Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
La metamorfosi

La metamorfosi

Autore: Franz Kafka ,

Numero di pagine: 70

Gregor Samsa, a travelling salesman, wakes one morning to find himself transformed into an insect.

La metamorfosi - Lettera al padre

La metamorfosi - Lettera al padre

Autore: Franz Kafka ,

Numero di pagine: 160

Sono i maggiori critici militanti e studiosi italiani a raccontare ogni opera in 10 parole chiave: per penetrare fino al cuore dei capolavori di tutti i tempi. Edizioni integrali, testi greci e latini a fronte, traduzioni eleganti, essenziali note a piè di pagina. In più, con le tavole sinottiche, è facile collocare vita e opere degli autori nel contesto storico, letterario e artistico. «Il sentimento della colpa nella Metamorfosi e nella Lettera al padre nasce anche dall’essere Gregorscarafaggio e Franz Löwy-Kafka una fonte continua, quotidiana di delusione. Ma perché Gregor è uno scarafaggio e Franz figlio è una nullità? Accomunati da un’identica messa in scena dell’estraneità e della crudeltà, Gregor e Franz vivono una stessa realtà di dipendenza dagli altri, cui corrispondono il parassitismo e l’emarginazione. Per Kafka, una dipendenza disgustosa e colpevole è emotivamente uguale a essere uno scarafaggio e così dev’essere anche per il padre, poiché tale dipendenza è tanto più mostruosa quanto più riflette lo scacco delle sue aspettative» (Massimo Morasso).

La metamorfosi

La metamorfosi

Autore: Luciano Canfora ,

Numero di pagine: 96

«Qui vorremmo ripercorrere brevemente il cammino che ha condotto una formazione politica (quella educata nel Pci), per progressive trasfigurazioni, a farsi alfiere di valori antitetici rispetto a quelli su cui era sorta.» A cento anni dalla nascita del Pci, Canfora si interroga sulla metamorfosi progressiva di quel grande partito. Una metamorfosi che ha al centro il 'partito nuovo' di Togliatti. Quella fu, nel 1944, una seconda fondazione. Fu la non facile nascita di un altro e diverso partito: diverso rispetto alla formazione 'rivoluzionaria' sorta vent'anni prima. La nuova nascita era una necessità storica, nella situazione mondiale del tutto nuova determinata dalla sconfitta dei fascismi. Ma le potenzialità insite in tale nuovo inizio non furono sviluppate con la necessaria audacia da chi venne dopo: Berlinguer incluso. Riannodando i fili di questa storia, Canfora cerca le ragioni del mancato riconoscimento dell'approdo socialdemocratico che il mutato contesto storico determinava. Una timidezza che ha contribuito alla successiva debolezza progettuale e 'svogliatezza' pratica. E alla progressiva perdita di contatto con i gruppi sociali il cui consenso veniva dato...

La metamorfosi del mondo

La metamorfosi del mondo

Autore: Ulrich Beck ,

Numero di pagine: 248

«Non capisco più il mondo»: è l'affermazione su cui si troverebbe d'accordo la maggioranza delle persone di ogni parte del globo. E con ragione. Il nostro mondo è attraversato da un vero e proprio processo di metamorfosi: non è cambiamento sociale, non è trasformazione, non è evoluzione, non è rivoluzione, non è crisi. La metamorfosi è una modalità di cambiamento della natura dell'esistenza umana. Chiama in causa il nostro modo di essere nel mondo. È innegabile che viviamo in un mondo sempre più difficile da decodificare. Non sta semplicemente cambiando: è in metamorfosi. Ciò che prima veniva escluso a priori, perché totalmente inconcepibile, accade. Sono eventi globali che passano generalmente inosservati e si affermano, al di là della sfera della politica e della democrazia, come effetti secondari di una radicale modernizzazione tecnica ed economica. Basta pensare alla serie di avvenimenti accaduti negli ultimi decenni: la caduta del Muro di Berlino, gli attentati dell'11 settembre, il catastrofico mutamento climatico in tutto il mondo, il disastro del reattore di Fukushima, fino alle crisi della finanza e dell'euro e alle minacce alla libertà create, come ci...

La metamorfosi e tutti i racconti

La metamorfosi e tutti i racconti

Autore: Franz Kafka ,

Numero di pagine: 503

Introduzioni di Fabrizio Desideri e Giulio RaioTraduzioni di Luigi Coppé e Giulio RaioEdizione integraleQuesti racconti, al loro apparire, ebbero subito l’effetto di «un colpo d’ascia in un mare di ghiaccio». Dopo di essi, la letteratura non fu più la stessa. Con l’essenzialità stilistica di un nuovo classico, Kafka, in queste pagine, mette in scena un conflitto mortale: quello tra vita e scrittura. Non rifugio o medicamento per le ferite dell’esistenza quotidiana, non strategia di appropriazione di sé e della propria identità, la letteratura si fa discesa agli inferi dell’umano. Come cognizione del negativo, la scrittura si trasforma per Kafka in un «assalto al confine estremo»: un confine contro il quale si infrange. Nel sereno distacco anche dal proprio senso di alienazione è la grandezza dell’arte kafkiana. Il lamento qui si fa perfetto e acquista una enigmatica bellezza.«Gli piaceva soprattutto stare sul soffitto; era assai diverso che giacere sul pavimento; si respirava più liberamente; un leggero dondolio faceva vibrare tutto il corpo; e nell’astrazione quasi felice a cui Gregor s’abbandonava quando si trovava lassù, poteva accadere che si...

Sin imagen

La metamorfosi dal racconto di Franz Kafka. Uno spettacolo di Luca Micheletti. Materiali critici e drammaturgici

Autore: Luca Micheletti , Lucia Mor ,

Numero di pagine: 176
La metamorfosi delle piante

La metamorfosi delle piante

Autore: Johann Wolfgang Goethe ,

Numero di pagine: 168

Goethe diceva che gli studi di scienze naturali gli erano serviti per comprendere la propria interiorità attraverso l’analisi delle parti fondamentali dell’essere della natura. In modo suggestivo ed efficace, i testi contenuti in questo libro mostrano le relazioni strutturali esistenti tra il mondo dell’arte e della scienza in connessione alla dimensione esistenziale, autobiografica dello stesso Goethe. La metamorfosi delle piante, che la critica scientifica ha giudicato con attente e contrastanti valutazioni, esamina il problema generale del divenire della forma, mettendo in luce le condizioni in cui i fenomeni si manifestano nel gioco infinito della creatività della natura, che pur rinnovandosi conserva la sua unità. Questo saggio e gli altri presentati in questo libro, sulla metodologia della ricerca scientifica, sull’origine delle piante e di altri fenomeni biologici, sulla filosofia contemporanea, costituiscono un esempio significativo della critica goethiana all’idea di scienza formulata da Newton ed esprimono sinteticamente la visione filosofica di Goethe nella sua complessa formazione di derivazione mistica e alchemica, che si serve del pensiero di Spinoza, di ...

La metamorfosi di Pulcinella in dottor toscano colle annotazioni di Arlecchino filologo

La metamorfosi di Pulcinella in dottor toscano colle annotazioni di Arlecchino filologo

Autore: Michele Zezza ,

Numero di pagine: 71
La metamorfosi e tutti racconti pubblicati in vita

La metamorfosi e tutti racconti pubblicati in vita

Autore: Franz Kafka ,

Numero di pagine: 297

Una edizione questa che presenta tutti i racconti che Franz Kafka pubblicò in volume o in riviste, durante la vita. Una rassegna minima rispetto alle migliaia di pagine - non dimentichiamo le lettere e i diari lasciati dallo scrittore -, minima e tuttavia utile per mostrare come Kafka sia divenuto un autore universale non solo per merito delle figure dei signori K. eroi dei romanzi Il processo e Il castello, ma, in misura uguale - se non probabilmente maggiore - come maestro della forma breve. "Kafka - scrive Klaus Wagenbach nella prefazione - l'inventore di storie. L'inventore del "singolare apparecchio" della Colonia penale, dell'insetto immondo della Metamorfosi, del messaggero che non arriva mai, della scimmia parlante. Queste "versioni" sono rimaste nella memoria dei lettori e con esse una lingua che per concisione e freddezza le rende ancora più vivide ed efficaci."

I capolavori (America - Il castello - La metamorfosi e altri racconti - Il processo)

I capolavori (America - Il castello - La metamorfosi e altri racconti - Il processo)

Autore: Franz Kafka ,

Numero di pagine: 755

Alla lettura della Metamorfosi «abbiamo riso molto». Alla lettura del primo capitolo del Processo tutti gli ascoltatori ridono «senza freno». Chi rideva così non era qualcuno dal dubbio spirito. Era Kafka nelle sue letture per amici. Oggi, il Kafka che riesce a spacciare per comiche le sue narrazioni non esiste più. Siamo stati noi lettori a farne un altro. La raccolta comprende i romanzi: America, Il castello, Il processo; e i racconti: Un medico di campagna, La metamorfosi, Nella colonia penale.

LIFE la metamorfosi nell'uomo

LIFE la metamorfosi nell'uomo

Autore: Arianna Croce ,

Numero di pagine: 142

Quante volte un uomo può nascere e morire? Quante volte si può ricominciare a vivere? Lo scopriranno Chiara, Monica e Lorenzo con cui la vita giocherà togliendo e donando fino a creare il suo più grande miracolo: La metamorfosi nell'uomo.

Popolocrazia

Popolocrazia

Autore: Marc Lazar , Ilvo Diamanti ,

Numero di pagine: 176

Un libro bellissimo, che mi augurerei fosse letto dal numero più ampio di italiani, e in modo particolare di politici italiani. Alberto Asor Rosa, "la Repubblica" Èun compito impegnativo quello che si sono posti Ilvo Diamanti e Marc Lazar nel loro saggio, con l'intento non solo di ricostruire le cause preminenti dell'espansione del populismo ma di individuare anche quale sia il risultato, nei suoi tratti distintivi, della prospettiva di marca populista. Valerio Castronovo, "Il Sole 24 Ore" L'interessante diagnosi di Diamanti e Lazar coglie una contraddizione centrale del presente: da una parte le forme della rappresentanza con i suoi meccanismi di intermediazione sono fortemente criticate e avversate. Dall'altra, è solo attraverso di esse che il conflitto ha trovato un'espressione. Francesco Antonelli, "il manifesto" I populismi sono una febbre, non la malattia.

Tremila giorni

Tremila giorni

Autore: Bruno Vitali ,

Numero di pagine: 288

La straordinaria metamorfosi della FIAT, oggi FCA, raccontata negli anni del fallimento (2003-2004), del risanamento (2005-2007), delle battaglie per il cambiamento (2008-2013), fino ai giorni nostri. Sullo sfondo, l’utopia del contratto globale. Bruno Vitali, ex sindacalista FIM, che ha vissuto quelle vicende in prima persona, esponente di quell’area riformista che guarda alla dimensione internazionale e si confronta con le esperienze degli altri paesi, ripercorre con lucidità le varie fasi che hanno portato alle scelte e agli atti conseguenti, poi sfociati nella realtà di oggi, in un esito che non era per nulla scontato. Chiude il libro un Manifesto per i nuovi anni venti, in cui l’autore propone le sue riflessioni per una rinnovata strategia sociale.

Prime nozioni intorno alla struttura e funzioni della piante e degli animali per il quinto anno del ginnasio secondo i nuovi programmi del 16 giugno 1881

Prime nozioni intorno alla struttura e funzioni della piante e degli animali per il quinto anno del ginnasio secondo i nuovi programmi del 16 giugno 1881

Autore: Lorenzo Camerano ,

Numero di pagine: 249
La metamorfosi della sofferenza. Dopo il suicidio di un familiare

La metamorfosi della sofferenza. Dopo il suicidio di un familiare

Autore: Antonio Loperfido , Rosèlia Irti ,

Numero di pagine: 200
Le metamorfosi della questione sociale

Le metamorfosi della questione sociale

Autore: Robert Castel ,

Numero di pagine: 578

Ci sono voluti secoli di sacrifici, sofferenze ed esercizio continuo della coercizione per fissare il lavoratore al posto di lavoro, poi per mantenercelo associandogli una vasta gamma di protezioni che definiscono uno statuto costitutivo dell’identità sociale. Ma è proprio nel momento in cui la “civiltà del lavoro”, nata da questo processo secolare, sembrava ormai consolidata sotto l’egemonia del lavoro salariato e con la garanzia dello Stato sociale, che l’edificio si è crepato, facendo risorgere la vecchia ossessione popolare di dover vivere “giorno per giorno”. Ormai il futuro ha impresso il sigillo dell’aleatorio. La questione sociale si pone, oggi, a partire dal centro della produzione e distribuzione della ricchezza, nell’impresa, attraverso il regno indiscusso del mercato; non è dunque, come si crede comunemente, quella dell’esclusione. Si traduce nell’erosione delle protezioni e nella vulnerabilità degli status. L’onda d’urto prodotta dallo sgretolamento della società salariale attraversa l’intera struttura sociale e la scuote da parte a parte. Quali risorse si possono mobilitare per far fronte a questa emorragia e salvare i naufraghi...

Le Metamorfosi di P. Ovidio Nasone recate in versi italiani da Massimiliano P. Castagnoli

Le Metamorfosi di P. Ovidio Nasone recate in versi italiani da Massimiliano P. Castagnoli

Autore: Massimiliano P. Castagnoli ,

Numero di pagine: 214
La metamorfosi della sofferenza

La metamorfosi della sofferenza

Autore: Antonio Loperfido , Rosèlia Irti ,

Numero di pagine: 200

Il libro dà la voce a chi resta, perché molto è stato scritto su quanti volontariamente pongono fine alla propria esistenza, ma poco spazio è dedicato alla sofferenza di chi rimane dopo il suicidio di un familiare. I «sopravvissuti» parlano del loro viaggio nell’arcipelago del dolore. Ma parlano con l’intento di trovare risposte a domande sul senso della vita e della morte, sul senso del dolore e della sofferenza, per ridare speranza alle proprie giornate. Vedono il suicidio anche come un atto di aggressività contro di loro, come un ricatto affettivo e morale che li accompagnerà per tutta la vita, un atto che distrugge ruoli, sogni e progetti. Da questa mutilazione a volte ci si riprende, a volte si rimane «invalidi» per sempre, a volte si continua a vivere come morti non affrontando la perdita o modellando dolori e ricordi a seconda dei nuovi progetti di vita. Gli autori riportano i racconti dei sopravvissuti, affinché la loro esperienza si trasformi in testimonianza di vita, di speranza e di aiuto, non solo per chi si trova in una situazione come la loro, ma anche per chi pensa il suicidio come a una conclusione dell’esistenza. Hanno scelto storie vere – con...

La metamorfosi della moglie di Lot vindicata dalle antiche e moderne opposizioni dei razionalisti dissertazione

La metamorfosi della moglie di Lot vindicata dalle antiche e moderne opposizioni dei razionalisti dissertazione

Autore: Luigi Larini ,

Numero di pagine: 25
La Metamorfosi

La Metamorfosi

Autore: Gideon Borges ,

Numero di pagine: 114

Sei spesso senza direzione? Ti capita di voler fare tante cose allo stesso tempo e di non riuscire a portarne a capo nemmeno una? Ti manca concentrazione, la capacità di centrare, disciplina? Ti capita a volte di fare fatica ad organizzare idee, obbiettivi, priorità? Ti stressi facilmente? Ti è mai successo di lavorare a lungo su un progetto solo per poi abbandonarlo perché ti sembra privo di senso ormai? Fai fatica a progettare il tuo futuro? Se hai risposto si a perlomeno una delle domande sopra, hai bisogno di cambiare qualcosa nel tuo approccio alla vita. Puoi farlo tramite la meditazione, che è senza dubbio la miglior maniera di trovare te stesso ed aggiustare il mirino sulle tue priorità.Quando preghi tu parli con Dio ma quando mediti tu Lo ascolti. Tuttavia la meditazione non è in sé una religione. È una tecnica per connetterti con te stesso, o meglio, con il tuo sé più profondo, intimo, intoccabile. La particella di Dio dentro te. La meditazione non richiede la fede. È una scienza che può essere comprovata attraverso la sua pratica stessa. Il punto centrale tuttavia, quando si parla di meditazione è che molti inizialmente trovano impossibile silenziare la...

Ultimi ebook e autori ricercati