Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Perdersi e ritrovarsi. Una lettura pedagogica della disabilità in età adulta

Perdersi e ritrovarsi. Una lettura pedagogica della disabilità in età adulta

Autore: Filippo Dettori ,

Numero di pagine: 189

487.5

Minori in affido a scuola

Minori in affido a scuola

Autore: Cristina Casaschi ,

Numero di pagine: 324

Che cos'è l'istituto dell'affido familiare? Solo una formula giuridica o anche pedagogica? È sempre esistito, e come? Perché riguarda solo i minori? Qual è il suo fine? Come si giunge ad una decisione di questo genere? Come si accoglie in casa o a scuola un minore in affido? Perché in un modo e non in un altro? Come si affrontano, e perché, i problemi e le risorse di un minore in affido nei luoghi più importanti dell'educazione, cioè in famiglia, a scuola, nei gruppi coetanei, nella comunità? In che senso l'osservazione pedagogica e gli strumenti narrativi diventano strategie metodologico-didattiche importanti nel governo, nella promozione e nella valutazione della qualità educativa di un affido? Sono le domande principali a cui risponde questo volume dedicato all'esplorazione di un tema pressoché trascurato nel panorama editoriale italiano. In questo modo, l'autrice ha inteso sostenere i genitori affidatari e gli insegnanti nel ricercare con intenzionalità e grande competenza i percorsi di personalizzazione degli interventi educativi e didattici richiesti in generale per tutti i ragazzi, ma in maniera peculiare per i minori in affido.

La scelta dell’inclusione. Progettare l’educazione in contesti di disagio sociale

La scelta dell’inclusione. Progettare l’educazione in contesti di disagio sociale

Autore: Fausta Sabatano ,

Numero di pagine: 204

La scelta dell’inclusione parte da un coinvolgimento personale. Scegliere di includere vuol dire, prima di ogni cosa, scegliere di includersi, di mettersi in discussione, di ripercorrere la propria storia, di lavorare sulle proprie emozioni, sulla consapevolezza dei propri punti di forza e di debolezza. La scelta di includere è relativa all’includere l’altro come egli è, senza investirlo e caricarlo di aspettative proprie, ma impegnandosi a fornirgli gli strumenti necessari affinché un giorno sia lui a poter scegliere chi e come essere. La scelta di includere è prima di tutto una scelta etica, ed è proprio dalla dimensione etica, ossia dalla volontà di restituire alla nostra società l’integrità che perde ogniqualvolta una persona resta esclusa, che scaturisce la seconda dimensione, quella culturale e scientifica. La scienza, in particolare quella pedagogica, ponendosi al servizio dei processi di inclusione nei contesti reali, esprime la sua natura di scienza sociale, empirica e pratica, oltre che eidetica, che si alimenta nel confronto diretto con le esperienze e i contesti reali di cui si interessa. Questo volume intende, dunque, offrire spunti di riflessione...

Comprensione e produzione del testo per alunni con DSA

Comprensione e produzione del testo per alunni con DSA

Autore: Cristina Gaggioli ,

Numero di pagine: 238

Il volume è pensato per guidare l’alunno con Disturbi Specifici di Apprendimento verso il consolidamento di strategie per migliorare le abilità di comprensione e produzione di un testo scritto. Ogni sezione si apre con una favola, preceduta da domande di prelettura e seguita da esercizi strutturati tra i quali: • lavoro sul testo; • quiz, cloze ed esercizi di consolidamento sul vocabolario e la lingua; • attività atte a ricavare informazioni dal testo, da organizzare poi in una mappa, intesa come schema logico del brano. Seguono poi altre due storie introdotte da domande per l’attivazione delle preconoscenze e seguite da modalità diverse di rappresentazione e organizzazione delle informazioni (tabelle e mappe). La parte finale è riservata alla ricerca: il bambino è chiamato a «fare esperienza diretta» attraverso la manipolazione vera e propria, che si concretizza nel dover creare qualcosa e nella visione di risorse multimediali, per lo più video o film. Le attività offrono continui spunti di riflessione e indicazioni operative per adattare il lavoro in base alle diverse esigenze specifiche: metacognitiva, multimediale, inclusiva o di classe. Strumento prezioso...

Neuropsicologia della comunicazione

Neuropsicologia della comunicazione

Autore: Michela Balconi ,

Numero di pagine: 292

Le più recenti acquisizioni della neuropsicologia cognitiva hanno consentito di focalizzare la natura dei processi linguistici e comunicativi, individuando i correlati fisiologici ed anatomici sottostanti alla produzione (encoding) e alla comprensione (decoding) del linguaggio. La prima sezione intende esplorare i paradigmi, i metodi e gli strumenti della neuropsicologia "per" la comunicazione. In particolare viene fornita una sintesi dei più recenti approcci di ricerca e degli strumenti empirici applicati allo studio del processo comunicativo, tra i quali la rilevazione dei correlati fisiologici (indici periferici), cognitivi (indici centrali, tra cui i potenziali evento-correlati), e le rilevazioni mediante neuroimaging (come la risonanza magnetica funzionale). Nella seconda sezione del contributo vengono prese in considerazione le componenti pragmatiche della comunicazione. Recenti modelli hanno focalizzato la propria attenzione su alcuni fenomeni peculiari dello scambio comunicativo che evidenziano il ruolo prioritario del "voler dire" nella comunicazione ordinaria. Specificamente facciamo riferimento ai fenomeni dell’ironia e della comunicazione idiomatica, della metafora ...

Pedagogia e Vita

Pedagogia e Vita

Autore: Giuseppe Mari , Laura Palazzani , Anna Debè , Antonio Bellingreri , Carmelo Vigna , Susy Zanardo , Giuseppina D’Addelfio , Maria Vinciguerra , Monica Amadini , Eugenia Scabini , Simonetta Polenghi , Livia Romano , Luce Irigaray ,

Numero di pagine: 208

Luce Irigaray Teaching How To Meet in Difference Concetti Fondamentali Antonio Bellingreri Il riconoscimento reciproco del maschile e del femminile, nella prospettiva della pedagogia fondamentale Carmelo Vigna Sul differire di un uomo e di una donna. Strutture e dinamiche Laura Palazzani Le ragioni della complementarietà del maschile e del femminile Susy Zanardo Modelli di reciprocità nelle relazioni sessuate Giuseppe Mari La reciprocità maschio-femmina: una lettura pedagogica in chiave simbolica Giuseppina D’addelfio Omnia vincit amor? Argomenti e domande pedagogiche sulla possibilità dell’omogenitorialità Direzioni Educative Maria Vinciguerra Educare tra identità sessuale e identità di genere Monica Amadini Maschile e femminile: educare la domanda di diversità, tendere verso la reciprocità Eugenia Scabini Il patto coniugale, il patto genitoriale e le loro vicissitudini Anna Debé – Simonetta Polenghi La scuola italiana e la coeducazione: storia di un percorso accidentato Livia Romano Tra madre e padre. Immagini di educazione familiare nel cinema degli anni Cinquanta

Sistema e testo. Dalla grammatica valenziale all'esperienza dei testi. Con espansione online. Per le Scuole superiori. Con CD-ROM

Sistema e testo. Dalla grammatica valenziale all'esperienza dei testi. Con espansione online. Per le Scuole superiori. Con CD-ROM

Autore: Francesco Sabatini , Carmela Camodeca , Cristiana De Santis ,

Numero di pagine: 786
Il lesson study per la formazione degli insegnanti

Il lesson study per la formazione degli insegnanti

Autore: M. G. Bartolini Bussi , A. Ramploud ,

Numero di pagine: 211
Sin imagen

L' ARA FRONTE ROSSA Ara Rubrogenys NELLE VALLI ANDINE DELLA BOLIVIA e in AMBIENTE CONTROLLATO

Autore: Paolo Bertagnolio ,

Numero di pagine: 73

Studio finalizzato alla ricerca di un finanziamento per la realizzazione di un progetto di reintroduzione in ambiente naturale di esemplari provenienti dal Servizio CITES Italiano e dal CSCP

Successo formativo, inclusione e coesione sociale: strategie innovative

Successo formativo, inclusione e coesione sociale: strategie innovative

Autore: G. Domenici ,

Numero di pagine: 256
Inclusione e disabilità. Processi di autovalutazione nella scuola

Inclusione e disabilità. Processi di autovalutazione nella scuola

Autore: Nicole Bianquin ,

Numero di pagine: 188

La riflessione che si articola all’interno del volume, partendo dall’inclusive education e approdando alla presentazione di un progetto di ricerca-azione relativo alla costruzione di uno strumento di autovalutazione, identifica l’educazione inclusiva come la soluzione maggiormente efficace per trasformare la scuola in un’organizzazione che sappia accogliere le differenze ed eliminare gli ostacoli alla partecipazione. Tale processo di riflessione e di modificazione prende il via proprio dall’accoglienza degli alunni con disabilità, che richiedono delle azioni e delle risposte ‘speciali’. Assumere uno stile inclusivo in grado di iscrivere e comprendere adeguatamente e con specifiche competenze i diversi stili, i molteplici linguaggi e le capacità individuali, interpella gli insegnanti come singoli e come membri di un’organizzazione complessa ad una modificazione di atteggiamenti, di pratiche e di politiche. Vi è inoltre una forte istanza di professionalizzazione che si fa sempre più pressante nei confronti dell’agenzia scuola, e le esperienze di autovalutazione ne rappresentano una risposta interessante in quanto spostano verso l’interno dell’organizzazione ...

Giornale Italiano...

Giornale Italiano...

Autore: Anonymous ,

Numero di pagine: 606

This work has been selected by scholars as being culturally important, and is part of the knowledge base of civilization as we know it. This work was reproduced from the original artifact, and remains as true to the original work as possible. Therefore, you will see the original copyright references, library stamps (as most of these works have been housed in our most important libraries around the world), and other notations in the work. This work is in the public domain in the United States of America, and possibly other nations. Within the United States, you may freely copy and distribute this work, as no entity (individual or corporate) has a copyright on the body of the work. As a reproduction of a historical artifact, this work may contain missing or blurred pages, poor pictures, errant marks, etc. Scholars believe, and we concur, that this work is important enough to be preserved, reproduced, and made generally available to the public. We appreciate your support of the preservation process, and thank you for being an important part of keeping this knowledge alive and relevant.

La lingua emigrata

La lingua emigrata

Autore: Sabine E. Koesters Gensini , Maria Francesca Ponzi ,

Numero di pagine: 294

La “lingua emigrata” di cui si tratta in questo libro è la lingua di una parte significativa ma poco nota della comunità linguistica tedesca, gli Jeckes. Con questo termine, dall’etimo incerto, si intendono gli ebrei provenienti dalla Germania nazionalsocialista che, spesso dopo lunghi viaggi e soggiorni temporanei in altri paesi (tra cui anche l’Italia), arrivarono in Palestina durante gli anni Trenta. Si tratta di circa sessantamila persone che hanno portato con sé la lingua e la cultura tedesca dell’epoca di Weimar, con le quali, attraverso gli anni e le generazioni, hanno mantenuto un legame strettissimo. Per lasciare una diretta testimonianza delle proprie esperienze di vita, un ampio gruppo di Jeckes, nonostante comprensibili difficoltà, ha raccontato la sua storia in forma di narrazioni autobiografiche, successivamente raccolte e rese pubblicamente accessibili nel cosiddetto Israelkorpus. In questo libro Anne Betten, Veronica D’Alesio, Sabine E. Koesters Gensini, Simona Leonardi, Barbara Nocerito, Rita Luppi, Maria Francesca Ponzi e Eva Maria Thüne, otto studiose di linguistica (tedesca) appartenenti a diverse generazioni, analizzano queste interviste con...

L’italiano e la rete, le reti per l’italiano

L’italiano e la rete, le reti per l’italiano

Autore: Giuseppe Patota , Fabio Rossi ,

Numero di pagine: 288

L’italiano è messo in pericolo dalla rete, sotto i colpi dell’inglese, delle abbreviazioni, degli errori e delle faccine? Con questo volume cerchiamo di andare oltre i facili allarmismi e i luoghi comuni, delineando le caratteristiche storiche, funzionali, semiologiche e linguistiche, le implicazioni cognitive e sociali della comunicazione che attraversa la rete. Nei nove capitoli di cui si compone questo libro, linguisti specializzati nei nuovi media analizzano fenomeni quali l’interazione, l’ipertestualità, la frammentarietà, le idee dei naviganti sulla lingua, l’uso dell’inglese e dei dialetti online, il nuovo italiano popolare, le bufale, il linguaggio dell’odio, i siti dedicati all’italiano e altro ancora. L’ampiezza della prospettiva e la trattazione amichevole rendono il volume adatto anche al pubblico non specialistico.

L'educazione inclusiva. Culture e pratiche nei contesti educativi e scolastici: una prospettiva psicopedagogica

L'educazione inclusiva. Culture e pratiche nei contesti educativi e scolastici: una prospettiva psicopedagogica

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 208

568.13

Ultimi ebook e autori ricercati