Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
L'inglese, un incontro di lingue e culture

L'inglese, un incontro di lingue e culture

Autore: Patrizia Angela Arcari ,

Numero di pagine: 234

Lo scopo di quest’opera è evidenziare come mondi apparentemente distanti, come per esempio quello latino/romanzo da cui sono derivati l’italiano, il francese e lo spagnolo e quello germanico/anglosassone, culla dell’inglese e del tedesco, siano in realtà risalenti a una medesima matrice, quella indoeuropea, da cui si sono sviluppate gran parte delle lingue moderne europee. Si analizzano quindi i vari e complessi rapporti che collegano tra loro il latino, padre delle lingue romanze di oggi, e la lingua germanica emersa nel tempo come lingua franca del mondo contemporaneo, l’inglese, curando nel contempo i contatti diretti e collaterali di queste due lingue con altre lingue del ceppo comune indoeuropeo. Di certo lo studente adolescente ma anche il lettore adulto curioso di filologia saranno sorpresi da quali e quante parole di uso comune nella nostra lingua italiana derivino da un patrimonio collettivo, linguistico e culturale, di cui fanno parte non solo le lingue classiche ma anche l’inglese. Come spesso avviene, se si desidera comprendere meglio il presente occorre rifarsi al passato, spesso un passato lontanissimo come nel nostro caso: le origini delle lingue che...

L'Analisi Linguistica e Letteraria 2013-2

L'Analisi Linguistica e Letteraria 2013-2

Autore: AA.VV. ,

Numero di pagine: 354

L’Analisi Linguistica e Letteraria è una rivista internazionale di linguistica e letteratura peer reviewed. Ha una prospettiva sia sincronica che diacronica e accoglie ricerche di natura teorica e applicata. Seguendo un orientamento spiccatamente interdisciplinare, si propone di approfondire la comprensione dei processi di analisi testuale in ambito letterario come anche in ambito linguistico. La rivista è organizzata in tre sezioni: la prima contiene saggi e articoli; la seconda presenta discussioni e analisi d’opera relative alle scienze linguistiche e letterarie; la terza sezione ospita recensioni e una rassegna di brevi schede bibliografiche riguardanti la linguistica generale e le linguistiche delle singole lingue (francese, inglese, russo, tedesco). La rivista pubblica regolarmente articoli in francese, inglese, italiano e tedesco, e occasionalmente anche in altre lingue: nel 2010, ad esempio, ha pubblicato un volume tematico interamente in russo.

Il pensiero letterario come fondamento di una testa ben fatta

Il pensiero letterario come fondamento di una testa ben fatta

Autore: Marina Geat ,

Numero di pagine: 258

La pubblicazione degli Atti del convegno internazionale Il pensiero letterario come fondamento di una testa ben fatta si propone di dare ampia disseminazione a riflessioni di studiosi che, a partire da approcci disciplinari diversi, si interrogano tutti circa l’importanza del testo letterario quale fattore strutturante di un modo complesso e ricco di guardare il mondo; di comprendere meglio se stessi e gli altri; di concepire la rete di relazioni, nel tempo e nello spazio, che compone il nostro ambiente di vita, fisico e mentale; di elaborare nuove prospettive di visione o forme di accesso alla realtà e al linguaggio più intime e dirette, come fa, ad esempio, la poesia. Sul solco del concetto di “testa ben fatta”, da Montaigne a Edgar Morin, la letteratura appare come una fondamentale modalità di connessione e di comprensione dei molteplici aspetti che realizzano la nostra umanità, per noi che siamo, innanzi tutto, degli «esseri di parola e di testi». Le Scienze dell’educazione traggono certamente vantaggio da questa consapevolezza, anche, o soprattutto, nel mondo attuale.

Parlare

Parlare

Autore: Edoardo A. D'Elia ,

Numero di pagine: 160

Non esistono segreti per il discorso perfetto, per vincere tutti i dibattiti e per sedurre chiunque. Ma ci sono tecniche, con una storia millenaria, per scegliere bene di cosa parlare, per creare una salda struttura logico- argomentativa e per analizzare il contesto e l'interlocutore in modo da non farsi mai cogliere impreparati. • Come si prepara, si memorizza e si tiene un discorso? • Come si disinnesca l'ansia di parlare in pubblico? • Come si fa a convincere ed emozionare chi ci ascolta? • Che cosa dire durante un esame orale, una riunione o un colloquio di lavoro? • Quanto deve durare un messaggio vocale? Il volume risponde a queste domande e si rivolge a tutti coloro che, per esigenze di studio o professionali, hanno bisogno di parlare in maniera chiara, precisa ed efficace. Dopo aver illustrato i principi e le tecniche fondamentali della comunicazione orale, l'autore passa ad analizzare nel dettaglio un'ampia serie di casi concreti e alcune situazioni comunicative tipiche dell'era digitale. Completa l'opera una sezione di esercizi per consentire al lettore di far pratica in autonomia delle tecniche apprese.

Prospettive nello studio del lessico italiano

Prospettive nello studio del lessico italiano

Autore: Società internazionale di linguistica e filologia italiana. Convegno ,

Numero di pagine: 685
Il Marzocco, Firenze, 1896-1932: Indice degli autori e delle illustrazioni

Il Marzocco, Firenze, 1896-1932: Indice degli autori e delle illustrazioni

Autore: Clementina Rotondi ,

Numero di pagine: 1009
Storia della punteggiatura in Europa

Storia della punteggiatura in Europa

Autore: Giuseppe Antonelli ,

Numero di pagine: 650

Punto, virgola, punto e virgola, due punti, punto interrogativo ed esclamativo, apostrofi, accenti, virgolette, apici: i lettori (e scrittori) di oggi sono abituati a ricorrere con disinvoltura e immediatezza a un articolato corredo di segni, per riprodurre il ritmo del parlato aiutando il lettore a decifrare un testo. Questi segnali di interpunzione, il cui uso ci appare tanto naturale, hanno tuttavia alle spalle una storia lunga e complessa. Ad esempio pare che il punto interrogativo sia stato introdotto in età carolingia e l'esclamativo risalga solo alla seconda metà del Trecento. Il Morgante di Luigi Pulci, nella versione fiorentina a stampa del 1482-83, non contiene neppure un punto. Viceversa ci sono edizioni della Commedia di Dante in cui l'unica interpunzione utilizzata è il punto, ma inserito alla fine di ogni terzina. E che dire del punto e virgola? il suo uso moderno a indicare una pausa più debole di quella del doppio punto e più forte di quella della virgola risale a un'edizione quattrocentesca di un testo di Pietro Bembo, mentre nei manoscritti greci il punto e virgola era usato per suggerire l'interrogativo. In questo libro alcuni dei migliori specialisti del...

Le parole giudiziose

Le parole giudiziose

Autore: Rosanna Alhaique Pettinelli , Stefano Benedetti , Pietro Petteruti Pellegrino ,

Numero di pagine: 398
L'ora d'italiano

L'ora d'italiano

Autore: Luca Serianni ,

Numero di pagine: 144

Luca Serianni difende lo studio e la lettura dei classici, anche a costo di torturare i quindicenni con I promessi sposi.Riccardo Chiaberge, "il Fatto Quotidiano"Un agile volume in cui si discutono alcuni importanti interrogativi che ruotano attorno all'insegnamento della lingua italiana e della letteratura, scritto da Luca Serianni, internazionalmente considerato un grande esperto di storia linguistica italiana.Nuccio Ordine, "Corriere della Sera"Luca Serianni affida alle stampe un libro prezioso per docenti, genitori e studenti. I suoi ragionamenti hanno il pregio fondamentale di mettere sul tappeto, ripulito di luoghi comuni e superficiali credenze, proposte didattiche forti, di immediata realizzabilità. Col sottinteso, però, che soltanto occhi nuovi possono portare mani nuove ad operare.Silverio Novelli, www.treccani.it/magazineSappiamo ancora parlare la nostra lingua? Se non lo facciamo è responsabilità degli insegnanti o di un cambiamento culturale profondo? Quanto conta ancora l'ora di italiano? L'opinione di un linguista di eccellenza su un tema che riguarda tutti.Il professore di lettere si trova oggi tra due fuochi. Da un lato le polemiche, di grande risonanza...

Storia dell'italiano scritto

Storia dell'italiano scritto

Autore: Giuseppe Antonelli , Matteo Motolese , Lorenzo Tomasin ,

Numero di pagine: 500
ABCdiario di lingua e mitologia urbana

ABCdiario di lingua e mitologia urbana

Autore: AA. VV. ,

"ABCdiario di lingua e mitologia urbana" torna in versione aggiornata e corretta (e naturalmente in digitale). Il libro si presenta in forma di dizionario e sulla scia dell’alfabeto racconta l’immaginario dei giovani cominciando dalle parole: tra improbabili avventure, esilaranti sceneggiate, tipi bizzarri ed esclamazioni irriverenti, questo spassoso inventario, a metà tra il divertissement e l’indagine linguistica, interpreta in modo originale e inedito il piacere giovanile di scherzare con la lingua e la seriosità degli adulti. "ABCdiario di lingua e mitologia urbana" è un libro di Loris Righetto in collaborazione con Massimiliano Maestrello, Marco Lauri, Marco Aurelio Moro, Stefano Verziaggi, Melanie Scandolari, Daniele Francaviglia, Filippo Franchetto, Monica Dolci, Rubina Valli, Paolo Zattara, Luigi Delle Carbonare. La prima versione era uscita per Zandegù in cartaceo nel 2008, col titolo di "ABCdiario, parole che vale la pena di usare almeno una volta nella vita".

Difficoltà di lettura nei bambini

Difficoltà di lettura nei bambini

Autore: Margherita Orsolini , Rachele Fanari , Cristina Maronato ,

Numero di pagine: 126

Ultimi ebook e autori ricercati