Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Gabriele Malaspina marchese di Fosdinovo

Gabriele Malaspina marchese di Fosdinovo

Autore: Patrizia Meli ,

Numero di pagine: 290

This book focuses on one of the prime movers in the unification of Lunigiana - a region which at the time was still broken up into a myriad of tiny feudal holdings, almost all in the hands of the various branches of the Malaspina family. The process of unification began in the fifteenth century, when various areas of the region were conquered by Milan and Florence, which also divided between them the hegemony of the remaining independent territories, while Genoa too displayed an interest in expansion in the region. As a result it became crucial for the local lords to manoeuvre between the various forces at play to maintain the independence of their own little states. Among the figures who displayed the greatest dexterity in this was Gabriele Malaspina, who became a leading player on the stage of local history. The book starts by illustrating the period in which Malaspina succeeded in obtaining his political independence, and then goes on to analyse the phase in which his policy came to be characterised by an absolute loyalty to Florence. Finally the book addresses the last part of the Marquis's life, marked by a progressive distancing from the Florentine alliance in favour of...

L'Italia disunita

L'Italia disunita

Autore: Scipione Guarracino ,

Numero di pagine: 176

Tra il 1440 e il 1490 in Francia, Spagna e Inghilterra si costituirono i casi esemplari di ciò che gli storici chiamano comunemente “monarchie nazionali” o “stati nazionali”. In Italia, al contrario, a metà Quattrocento le condizioni per l’unificazione politica, pur ammesso che in qualche momento fossero in precedenza esistite, erano del tutto venute meno. Dal 1494 l’Italia divenne un oggetto della politica internazionale, contesa fra le grandi potenze europee; di unificazione nazionale e indipendenza politica si ricominciò a parlare solo tre secoli dopo. Quali sono le ragioni di questa diversità italiana rispetto all’Europa occidentale, che impongono di risalire anche più indietro delle vicende del XV secolo? Il libro lascia la parola a letterati, politici e storici, da Dante e Petrarca a Machiavelli e Guicciardini, fino a Cattaneo, Mazzini e Gramsci, che, in diversi momenti cruciali per la storia del paese, hanno riflettuto sulle ragioni che facevano rimanere l’Italia disunita, la tenevano discorde e la abbandonavano a dominazioni straniere.

Storia moderna

Storia moderna

Autore: Guido Abbattista ,

Numero di pagine: 751

A dispetto delle periodiche dichiarazioni di crisi, nelle società contemporanee la storia rimane una delle discipline essenziali per la formazione civile. Si modificano i suoi statuti, si trasformano gli ambiti della sua applicazione, mutano i confini e i punti di contatto con altri saperi, cambiano le gerarchie dei fatti e le sensibilità con cui essi vengono rilevati: ma la storia resta al centro dei percorsi intellettuali e delle strategie formative della nostra cultura. Negli ultimi tempi, però, la storia sembra aver perso molte delle sue certezze esplicative, e soprattutto la capacità, se non di divinare il futuro, di prefigurarne almeno la direzione, indicando il senso del movimento che dal passato porta al presente. Caduta l'idea di uno sviluppo lineare delle società umane, spezzatosi il filo di un percorso evolutivo che legasse irrevocabilmente le conquiste e i progressi della conoscenza a un "avanzamento" generale e condiviso, messa in forse la tensione verso un obiettivo ultimo, verso un fine da raggiungere, la storia può sembrare - e a molti così oggi appare - una fatica inutile, un esercizio erudito fine a se stesso. Dove trovare dunque, oggi, il senso della...

Gli stati territoriali nel mondo antico

Gli stati territoriali nel mondo antico

Autore: Cinzia Bearzot , Franca Landucci Gattinoni , Giuseppe Zecchini ,

Numero di pagine: 355
Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali e identitarie. Vol. II: Mezzogiorno. La modernizzazione smarrita

Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali e identitarie. Vol. II: Mezzogiorno. La modernizzazione smarrita

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 178

1420.1.127

L`Italia Medievale

L`Italia Medievale

Autore: Rossi Pasquale ,

Numero di pagine: 206

Innumerevoli e indelebili sono i segni che il Medioevo ha impresso nel territorio del nostro Paese: singole architetture, civili o religiose che siano, spesso grandiose, così come interi centri storici. La ricostruzione, sia pure a grandi linee, di una geografia storica che si dispiega per più di un millennio, dalla caduta di Roma (476) alla scoperta dell’America (1492), consente di penetrare nel vivo di paesaggi culturali, la cui forma e struttura scaturiscono da un’intensa stratificazione di cause e avvenimenti che nei secoli si sono vicendevolmente intrecciati con l’ambiente naturale, conferendo di solito una particolare specificità a determinati contesti regionali, urbani, rurali.

Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali e identitarie. Vol. III: Terza Italia. Il peso del territorio

Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali e identitarie. Vol. III: Terza Italia. Il peso del territorio

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 226

1420.1.128

Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali e identitarie. Vol. IV: Nordovest: da Triangolo a Megalopoli

Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali e identitarie. Vol. IV: Nordovest: da Triangolo a Megalopoli

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 226

1420.1.129

Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali e identitarie. Vol. I: Modi e nodi della nuova geografia

Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali e identitarie. Vol. I: Modi e nodi della nuova geografia

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 194

1420.1.126

Giuseppe Garibaldi due secoli di interpretazioni

Giuseppe Garibaldi due secoli di interpretazioni

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 466

Tutti i grandi personaggi che hanno lasciato un segno nella storia, sia teorici che uomini d'azione, sono stati, nel tempo, oggetto di appropriazioni, rivendicazioni, collocazioni più o meno debite da parte di studiosi, forze politiche, movimenti ideologici e differenti correnti artistiche e di pensiero. Un personaggio del carisma di Garibaldi non poteva certo sfuggire a questa legge. Proprio in ragione della centralità della sua figura all'interno del dibattito culturale e politico nazionale e internazionale, al Comitato Nazionale per le Celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi, è parso opportuno pubblicare il volume Giuseppe Garibaldi: due secoli di interpretazioni, che contiene la disamina dei giudizi, dei commenti, delle valutazioni formulati dai maggiori intellettuali, uomini politici e artisti italiani e internazionali che hanno, nel corso dei secoli XIX e XX, dedicato la loro attenzione al condottiero dei Mille. LAURO ROSSI è già autore per i nostri tipi del volume Garibaldi: vita, pensiero, interpretazioni. Sempre sui temi risorgimentali ha pubblicato Fondare la nazione: i repubblicani del 1849 e la difesa di Roma (2001) e Mazzini e l'età...

La trasformazione di un quadro politico

La trasformazione di un quadro politico

Autore: Andrea Zorzi ,

Numero di pagine: 301

Il volume ripropone una serie di ricerche dedicate a un ambito tra i più rilevanti negli studi di storia politica e istituzionale, quello dei rapporti tra dimensione politica ed esercizio della giustizia. Centrata sull'esperienza di Firenze ma aperta alla comparazione con altre esperienze italiane, l'indagine evidenzia come, nella trasformazione del quadro politico dall'età comunale a quella dello Stato territoriale tra XIII e XV secolo, i rapporti di forza tra i poteri attivi sul territorio trovarono nella giustizia un terreno di confronto, una risorsa per la competizione politica, uno strumento di legittimazione. Tra gli intenti del volume è infatti quello di contribuire al rinnovamento della nozione di giustizia, superandone la visione tradizionale in termini di funzione pubblica e di aspetto della progressiva affermazione dello Stato.

Cara Italia... Tutta La Nostra Storia Dall'unit Ad Oggi

Cara Italia... Tutta La Nostra Storia Dall'unit Ad Oggi

Autore: Giovanni Delle Donne ,

Numero di pagine: 438

L'autore, Giovanni Delle Donne, narrando gli eventi della nostra storia dall'Unit ai nostri giorni, desidera esortare il lettore a riflettere su quanto sia stato difficile e tortuoso il percorso verso la democrazia, segnato da specifiche difficolt interne e da condizionamenti internazionali. In particolare, nel trattare gli aspetti economici e sociali intrecciati al processo politico, sono state messe a fuoco le tappe evolutive da una societ rurale a una societ industrialmente avanzata con il suo benessere e le sue opportunit .On March 2011 Italy celebrates 150 years from its unification. The eBook tells the Histoy of Italy from the Reign to the Republic till to-day.

Potere e società negli stati regionali italiani fra '500 e '600

Potere e società negli stati regionali italiani fra '500 e '600

Autore: Elena Fasano Guarini ,

Numero di pagine: 341
Suavis terra, inexpugnabile castrum. L'alta Terra di Lavoro dal dominio svevo alla conquista angioina

Suavis terra, inexpugnabile castrum. L'alta Terra di Lavoro dal dominio svevo alla conquista angioina

Autore: Fulvio Delle Donne ,

Numero di pagine: 160
Il principio di continuità dell'azione amministrativa. Tra operatività dell'organo, inesauribilità del potere e stabilità degli effetti

Il principio di continuità dell'azione amministrativa. Tra operatività dell'organo, inesauribilità del potere e stabilità degli effetti

Autore: Carmela Leone ,

Numero di pagine: 158
Il patrimonio documentario della Chiesa di Lucca

Il patrimonio documentario della Chiesa di Lucca

Autore: Sergio M. Pagano , Pierantonio Piatti ,

Numero di pagine: 524
ITALIA RAZZISTA PRIMA PARTE

ITALIA RAZZISTA PRIMA PARTE

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

Numero di pagine: 577

Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso! Ha mai pensato, per un momento, che c’è qualcuno che da anni lavora indefessamente per farle sapere quello che non sa? E questo al di là della sua convinzione di sapere già tutto dalle sue fonti? Provi a leggere un e-book o un book di Antonio Giangrande. Scoprirà, cosa succede veramente nella sua regione o in riferimento alla sua professione. Cose che nessuno le dirà mai. Non troverà le cose ovvie contro la Mafia o Berlusconi o i complotti della domenica. Cose che servono solo a bacare la mente. Troverà quello che tutti sanno, o che provano sulla loro pelle, ma che nessuno ha il coraggio di raccontare. Può anche non leggere questi libri, frutto di anni di ricerca, ma...

Impugnazione delle sentenze contumaciali e dei decreti penali di condanna. Quadro normativo nazionale e sovranazionale dopo la riforma del 2005

Impugnazione delle sentenze contumaciali e dei decreti penali di condanna. Quadro normativo nazionale e sovranazionale dopo la riforma del 2005

Autore: Luigi Tramontano ,

Numero di pagine: 368
Machiavelli questo sconosciuto

Machiavelli questo sconosciuto

Autore: Iginio Ambanelli ,

Niccolò Machiavelli (NM) è un’icona nazionale, viene pubblicamente lodato ma l’immagine che ne ha il grande pubblico è riduttiva, come di un grande mangiapreti, ideatore e consigliere di una politica luciferina e inventore del riprovevole machiavellismo. Ma non è così, questo non è il vero Machiavelli. Quest’idea limitata impedisce che si possano trarre dal suo insegnamento tutti quei vantaggi che ne potrebbero derivare. Se avessimo capito e seguito NM ci troveremmo in una situazione migliore. Questo libro presenta una figura diversa di NM. Egli viene descritto come un grande patriota, una specie di profeta, che si esprime nel modo appassionato dei profeti, che come tutti i veri profeti non viene ascoltato e che ha elaborato un completo programma di salvezza, valido per il suo tempo ma che presenta aspetti interessanti anche per l’oggi. Mettiamo da parte i pregiudizi e vediamolo com’è veramente: ci sorprenderà! Contribuire a far conoscere NM significa contribuire al bene dell’Italia. Questo è il grande ideale a cui si ispira questo piccolo libro.

Gli Stati Uniti e l'Italia alla fine del XIX secolo

Gli Stati Uniti e l'Italia alla fine del XIX secolo

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 146

A partire dal 1999 un gruppo di studiosi, raccolti intorno al Centro di Studi Americani di Roma, lavora a una ricerca collettiva sull'immagine dell'Italia negli Stati Uniti ai tempi del Risorgimento con particolare riferimento ai rapporti politico diplomatici e culturali tra i due paesi. Il lavoro del curatore del presente volume, insieme a Giuseppe Monsagrati e Matteo Sanfilippo, ha portato alla pubblicazione di una serie di cui questo è il quarto libro, mentre il quinto è già in cantiere. Rimanendo fedeli a un'impostazione che sembra dare i suoi frutti dal punto di vista scientifico e a un editore che da subito ha accolto con entusiasmo il progetto, gli autori qui riuniti propongono ancora una volta una ricerca originale su un periodo dei rapporti tra Italia e Stati Uniti che fino ad oggi la storiografia ha relegato a una trattazione soltanto episodica, se si fa eccezione per il fenomeno dell'emigrazione. In particolare, una parte della riflessione di cui questi sono i risultati, ha preso alcuni spunti da un seminario organizzato nel 2007 al Centro Studi Americani con Ferdinando Cordova su L'Italia vista dagli Stati Uniti (1880- 1914). Quell'incontro ha costituito una base...

La Calabria del viceregno spagnolo

La Calabria del viceregno spagnolo

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 852

Il volume è l'esito di un progetto di ricerca sulla Calabria del viceregno spagnolo - considerata come parte di un sistema più vasto quale la Monarchia Cattolica - che ha coinvolto, a livello internazionale, studiosi di diversa formazione e appartenenza. I contributi spaziano dalla storia alle identità sociali, dai patriziati urbani alle comunità religiose, comprendendo l'attività produttiva, l'architettura, la scultura, la pittura e la miniatura (lette alla luce del contesto culturale che le ha prodotte, ma con grande attenzione anche all'analisi stilistica e filologica), l'urbanistica e il restauro. La Calabria vicereale, luogo cruciale di transito e di scambi, spesso anche di incursioni, emerge come un crocevia da cui si diramano percorsi e vicende che la collegano al resto d'Italia, al Mediterraneo e all'Europa. Il confronto interdisciplinare ha messo in luce gli aspetti vitali e creativi di un periodo storico, tra Rinascimento e Barocco, travagliato, ma molto vivace culturalmente, politicamente e anche economicamente, che ha prodotto importantissimi monumenti, opere d'arte e testi letterari, che non sempre, anche a causa della mancanza di studi, sono valorizzati e...

Stati Uniti e Italia nel nuovo scenario internazionale 1898-1918

Stati Uniti e Italia nel nuovo scenario internazionale 1898-1918

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 194

Questo volume è il quinto di una serie avviata nel 1999 su iniziativa del Centro Studi Americani dedicata agli Stati Uniti e l’unità d’Italia. Il progetto ha aperto nuovi importanti prospettive su un argomento riguardante la nascita della nazione, a lungo trascurato dalla storiografia. I quattro volumi già pubblicati, coprono nell’ordine: la Repubblica Romana del 1849 (pubblicato peraltro con il contributo della Regione Lazio in occasione delle celebrazioni del 1999); la lotta per l’unità 1859-1861; la questione romana; infine i rapporti tra Stati Uniti e Italia a fine Ottocento. Grazie all’attenzione dell’editore Gangemi e alla sapiente collaborazione di Giuseppe Monsagrati, si sono potute varcare qui le porte dell’Ottocento per raggiungere la Prima Guerra Mondiale. Il progetto di ricerca originario, che guarda a un lungo Risorgimento e ai suoi riflessi transatlantici, si è così completato. I risultati raggiunti ci hanno convinti che è ora necessario avanzare nel tempo ed esplorare le dinamiche che seguono la Grande Guerra e quelle che alcuni storici definiscono le inevitabili propaggini del Risorgimento. Gli autori di questo volume affrontano le complesse...

L'inclusione dell'altro. Studi di teoria politica

L'inclusione dell'altro. Studi di teoria politica

Autore: Jürgen Habermas , Leonardo Ceppa ,

Numero di pagine: 278
Politiche europee per il paesaggio: proposte operative

Politiche europee per il paesaggio: proposte operative

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 402

Nell’attuale società, il tema del paesaggio suscita “esigenze” e stimola “attese” di tipo diverso a causa delle tante componenti sociali, scientifiche e culturali che lo coinvolgono, in particolare per la profonda “crisi dei luoghi”, quel malessere che si manifesta nelle periferie prive di identità, nelle campagne e lungo le coste spesso sfigurate, nel mutato rapporto tra l’ambiente naturale e le comunità che lo abitano. Per “esigenze” della società contemporanea intendiamo le diffuse aspirazioni nei confronti di un generale miglioramento della qualità della vita, di un cambiamento di rotta nelle politiche di trasformazione territoriale, di una revisione del concetto di tutela e di conservazione da intendere in senso attivo e innovativo con il ripristino della stabilità degli ecosistemi, con un’attenta considerazione dell’identità dei luoghi, un rinnovato e più corretto rapporto con l’ambiente naturale e i valori culturali e sociali del territorio. Le “attese” possono riguardare la maggiore e migliore disponibilità di aree verdi ricreative nelle conurbazioni metropolitane; la bonifica e la riqualificazione dei paesaggi degradati e un corretto ...

Ultimi ebook e autori ricercati