Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Processo evolutivo delle relazioni fra gli stati balcanici e medio orientali

Processo evolutivo delle relazioni fra gli stati balcanici e medio orientali

Autore: Santi Nava ,

Numero di pagine: 256
Argomenti per lo sterminio. L'antisemitismo e i suoi stereotipi nella cultura europea (1850-1920)

Argomenti per lo sterminio. L'antisemitismo e i suoi stereotipi nella cultura europea (1850-1920)

Autore: Francesco Germinario ,

Numero di pagine: 396
Alle radici dell'odio

Alle radici dell'odio

Autore: Maria Teresa Pichetto ,

Numero di pagine: 148

Analyzes the personal, ideological, and religious motivations of two relentless supporters of Italian antisemitism before the promulgation of the racial laws in 1938, Giovanni Preziosi (1881-1945) and Mons. Umberto Benigni (1862-1934). Chs. 1-4 (pp. 11-102) deal with Preziosi, who published the Italian version of the "Protocols of the Elders of Zion" in 1921 and was known mainly for his bitter antisemitic campaign between 1938-45. Benigni published an Italian version of the "Protocols" as well and directed a scathing anti-Jewish polemic throughout his life, in journals and various writings. Concludes that antisemitism in Italy, although not widespread, existed before fascist propaganda and was not only an imitation of Hitler's antisemitic policy.

Storia dell'antigiudaismo e dell'antisemitismo

Storia dell'antigiudaismo e dell'antisemitismo

Autore: Maurizio Ghiretti ,

Numero di pagine: 345

Narrates the history of the most significant manifestations of anti-Jewish hostility from ancient times to the present. Distinguishes between "anti-Judaism, " "Jewishphobia, " "Judeophobia, " "antisemitism, " "racist antisemitism, " and "anti-Zionist antisemitism." Hypothesizes that the persecutions of Jews throughout the centuries were triggered by the Jews' difference and their being a minority. As "Others, " Jews were seen as a threat to the beliefs of the majority. The explicative models assumed are those of "collective identification" and "scapegoat."

Passione e tragedia

Passione e tragedia

Autore: Riccardo Calimani ,

Numero di pagine: 422

A social and cultural history of the Jews in Russia and the USSR, focusing on the 19th-20th centuries. Relates briefly to blood libels and to the pogroms of 1881. Ch. 2 (pp. 63-75) explains the origin and diffusion of the "Protocols of the Elders of Zion". Ch. 4 (pp. 105-119) deals with the "Black Book" compiled by Ehrenburg and Grossman. Ch. 6 (pp. 138-192), "Stalin e gli ebrei (1917-1953)", deals with the persecution of the Jews by Stalin. Chs. 11 and 12 (pp. 268-351), "Marxismo e questione ebraica", discuss various views on the "Jewish question" and different attitudes towards the Jews in the Marxist movement, from Bruno Bauer and Karl Marx to Karl Kautsky.

Il revisionismo storico

Il revisionismo storico

Autore: Domenico Losurdo ,

Numero di pagine: 350

Più volte ristampata e tradotta in un numero crescente di paesi, quest'opera è una rilettura originale della storia contemporanea, dove l'analisi critica del revisionismo storico – a cominciare dalle tesi di Nolte sull'Olocausto e di Furet sulla rivoluzione francese – si intreccia con quella di una serie di fondamentali categorie filosofiche e politiche come guerra civile internazionale, rivoluzione, totalitarismo, genocidio, filosofia della storia. Questa edizione ampliata analizza le prospettive del nuovo secolo. Da un lato il revisionismo storico continua a riabilitare la tradizione coloniale, com'è confermato dall'omaggio che uno storico di successo (Niall Ferguson) rende al tramontato Impero britannico e al suo erede americano, dall'altro vede il ritorno sulla scena internazionale di un paese (la Cina) che si lascia alle spalle il 'secolo delle umiliazioni'. Sarà in grado l'Occidente di tracciare un bilancio autocritico o la sua pretesa di essere l'incarnazione di valori universali è da interpretare come una nuova ideologia della guerra?

L'antisemitismo

L'antisemitismo

Autore: Pierre-André Taguieff ,

Numero di pagine: 140

Raccontando la lunga storia dell’odio verso gli ebrei e le sue metamorfosi fin nella contemporaneità, Taguieff delinea un panorama, articolato e documentato, della “giudeofobia”, termine che predilige rispetto a quello largamente diffuso, ma a suo parere ambiguo e fuorviante, di “antisemitismo”. Dall’antiebraismo religioso cristiano al moderno antisionismo radicale, dalla giudeofobia antireligiosa dell’Illuminismo a quella anticapitalistica e rivoluzionaria del socialismo delle origini, dall’antisemitismo in senso stretto, razziale e nazionalistico, alla “demonizzazione dello Stato d’Israele”, l’autore traccia la genealogia e la tipologia di pregiudizi, comportamenti, pratiche, ideologie e modi di pensare che continuano ad alimentare il mito negativo dell’“ebreo”.

Il Mein Kampf di Hitler: Il libro di un folle criminale

Il Mein Kampf di Hitler: Il libro di un folle criminale

Autore: Adolf Hitler ,

Prima di pubblicare questo libro ho pregato per tutte le vittime uccise da questo lurido criminale di guerra. Adolf Hitler è un criminale, nessuno può negare questo. Ho letto questo libro con molta attenzione perché volevo capire cosa passava nella mente di quest’uomo che portò la Germania e l’Europa intera in un baratro di morte e distruzione. Come molti sapranno, il Mein Kampf (La mia battaglia), fu scritto o dettato da Hitler dal carcere dove fu rinchiuso. Purtroppo, per queste idee scritte in questo libro sono morte milioni di persone innocenti. Hitler non aveva mai avuto un obbiettivo preciso, ma con il tempo si creò un nemico, i fratelli Ebrei, uccisi barbaramente da Hitler e company. La cosa più sconcertante della Seconda Guerra Mondiale, non è Hitler con tutte le sue idee, ma il mondo che guardava Hitler commettere abomini di guerra senza muovere un dito. Hitler in un primo momento aveva buoni rapporti con moltissimi politici di altre nazioni: Inghilterra, Italia, Francia e moltissimi altri. Tutti sembravano stimare il dittatore nazista, ma ad un certo punto gli inglesi, francesi ed altre nazioni si misero contro Hitler. L’Italia rimase fedele al dittatore...

Bollettino delle pubblicazioni italiane ricevute per diritto di stampa

Bollettino delle pubblicazioni italiane ricevute per diritto di stampa

Autore: Biblioteca nazionale centrale di Firenze ,

The "Notizie" (on covers) contain bibliographcal and library news items.

Ultimi ebook e autori ricercati