Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Io, il mostro

Io, il mostro

Autore: Umberto Maggesi ,

Numero di pagine: 72

ROMANZO BREVE THRILLER - Andrei Chikatilo detto il mostro di Rostov, è forse uno dei più sanguinari serial killer della storia dell'umanità, certamente quello che ha potuto agire impunito per più tempo... Andrei Chikatilo detto il mostro di Rostov, è forse uno dei più sanguinari serial killer della storia dell'umanità, certamente quello che ha potuto agire impunito per più tempo. Nel dicembre 1984, dopo tre mesi di carcere, Andrei Chikatilo viene lasciato libero perché gli esami del sangue non corrispondevano alle tracce di sperma ritrovate sulle vittime. Dopo la paura della prigione, l'onnipotenza del mostro si libera in tutta la sua ferocia e le aggressioni si fanno sempre più vicine e temerarie. Senza farsi tentare da facili scene raccapriccianti e sanguinarie, l'autore fissa l'obiettivo su come il serial killer riuscisse a convincere le sue vittime a seguirlo. Qualcuno ha detto che le ipnotizzasse, ma in realtà Andrei Chikatilo era uno spietato conoscitore dell'animo umano, delle paure dei più deboli, di quelle sottili pieghe dell'anima a cui poteva aggrapparsi per afferrare le redini delle intenzioni di poveri ignari, per lo più ragazzini, fino a esercitare la...

Lungo la via del pensiero

Lungo la via del pensiero

Autore: Andrea Franco ,

Numero di pagine: 63

ROMANZO BREVE THRILLER - 1993. Anche l'Italia ha il suo Serial Killer: Gianfranco Stevanin. Una storia vera, una storia di orrore e violenze. 1993. Anche l'Italia ha il suo Serial Killer: Gianfranco Stevanin. Rapporti sessuali estremi, fotografie oltre il limite della decenza, materiale pornografico. Indossa la maschera innocente di qualunque perverso assassino, Stevanin. Una storia vera, una storia di orrore e violenze. Vicino a noi, dietro un velo di apparente normalità. Sei le vittime accertate. Infinite le paure da raccontare. "Socchiude gli occhi. Due fessure taglienti. Poi scende dall'auto e dopo pochi passi si ferma sul leggero declivio che anticipa il letto del fiume. Lo sente, lì dabbasso. Un fremito lieve, lo scorrere dell'acqua. Timida, quasi introversa." Andrea Franco nasce a Ostia Lido, nel 1977. Divide da subito il proprio tempo tra due grandi passioni: il pianoforte e i libri. Compone e scrive testi sin da giovanissimo, in attesa di una maturità che gli permetta di farlo in modo più professionale. Pubblica oltre venti racconti, tra i quali si ricordano "Più nessuno è incolpevole" ("Delitto Capitale", Hobby & Work, 2010), "La Signora delle Storie" e "Come una...

L'ultima storia da raccontare

L'ultima storia da raccontare

Autore: Angelo Marenzana e Danilo Arona ,

Numero di pagine: 238

Tre diverse storie si intrecciano fino a chiudersi in un imbuto in cui prevarrà la regola del nero più cupo. Larissa Mielova, detta Mara, spietata killer professionista al soldo di Arkady Tokarev, boss della Mafia russa, sta scortando un carico di contanti verso Mosca. Durante il tragitto in autostrada è costretta a sventare un'imboscata a opera di una falange di uomini armati appartenenti a un clan rivale. A Valenza Po, Bruno, contabile cinquantenne che trascorre la sua noiosa esistenza tra un locale di musica dal vivo e i ricordi del matrimonio fallito, viene contattato da Amy Caution, amica dei tempi andati. Amy rivela di essere tornata dagli Stati Uniti per chiudere i conti con il passato. Nicola della Rocca, giovane e talentuoso immobiliarista, sta cercando una nuova vittima tra le prostitute della provincia. Da quando ha ucciso, quasi per caso, una giovane squillo, è infatti diventato un serial killer e non intende fermarsi.

Ho visto cose...

Ho visto cose...

Autore: Clemente Mimun ,

Numero di pagine: 180

Non un'autobiografia, né un libro di memorie, ma molto di più. Ho visto cose... è una raccolta di aneddoti a volte seri, altre divertenti e appassionati, una ricchissima galleria di storie e personaggi vissuti e raccontati in prima persona da Clemente Mimun, direttore del Tg5. Una vita incredibile, cominciata come fattorino all'agenzia Asca nel 1971, e poi evoluta nel giornalista che detiene il record italiano di direzioni di telegiornali: Tg2, Tg1, Tg dei servizi parlamentari e Tg5. In Rai dall '83 al '92 e di nuovo dal '94 al 2007, Mimun ha visto tutto e incontrato tutti, vivendo l'Italia che conta in pubblico e in privato: Berlinguer a Botteghe Oscure e allo stadio, Pertini al bar di Montecitorio fino agli stucchi del Quirinale. In udienza privata da papa Wojtyla, che si ritira nella sua stanza roteando il bastone come Charlot. Da Roberto Benigni sul set di Pinocchio agli incontri con Woody Allen, per ritrovarsi di fronte a Jerry Lewis seduto alla sua scrivania, o assieme a Vasco Rossi alle prese con una dieta terrificante, o accanto alla squadra del cuore, la Lazio, da tifoso e da dirigente. Ha attraversato la Prima e la Seconda Repubblica - di cui qui ripesca politici e...

Serial Killer

Serial Killer

Autore: Jacopo Pezzan , Giacomo Brunoro ,

Numero di pagine: 300

Jack lo Squartatore, Charles Manson, Ted Bundy, Jeffrey Dahmer, Zodiac, Andrej Chikatilo, Gianfranco Stevanin, Ludwig, il Mostro di Firenze. Un ebook che racconta, analizza e confronta nove storie agghiaccianti, nove casi che dimostrano come non ci sia limite alla follia della mente umana. Com’è possibile arrivare a compiere azioni tanto bestiali? Quali oscuri fantasmi albergano nell’animo di questi uomini? Ricostruzioni precise, foto, interviste e documenti dell’epoca accompagnano il lettore in un viaggio nell’incubo, per non dimenticare. L’ebook contiene anche un’analisi dettagliata dei due più celebri “cold case” della criminologia mondiale, quello dei delitti del Mostro di Firenze e quello di Zodiac, il crudele serial killer californiano.

La strategia della clarissa

La strategia della clarissa

Autore: Cristiano Governa ,

Numero di pagine: 391

Proprio come al suo commissario, anche a Cristiano Governa le regole del giallo classico stanno strette e tra le pagine di questo noir nasconde un caustico reportage sulla riviera adriatica, una meditazione sugli amori impossibili, l’incessante ricerca di una fede, di una misteriosa “intimità con il creato” che ci tenga vivi anche quando non c’è più nulla in cui sperare. Carlo Vento, commissario di polizia a Bologna. Ama la buona cucina e le canzoni che hanno almeno trent’anni. Odia il mare e gli investigatori delle serie tv, che risolvono le indagini riflettendo sotto la doccia e hanno bellissime ex pronte a consolarli. Lui, invece, può contare solo su sua sorella Paola, splendida e irrequieta, che per anni ha tenuto una trasmissione musicale in una radio locale e poi si è fatta suora. Clarissa di clausura, ma decisamente anomala. Paola non disdegna l’improperio, il costume a due pezzi, e ogni settimana esce di nascosto dal convento per andare a cena da lui. Un giorno Paola si accorge che in chiesa, nel “Libro delle Grazie”, qualcuno supplica Santa Caterina di far morire delle persone. Nelle stesse ore, a Carlo viene affidato il caso della sparizione di una...

Andrej Chjikatilo

Andrej Chjikatilo

Autore: Jacopo Pezzan , Giacomo Brunoro ,

Numero di pagine: 45

Andrej Chjikatilo è senza dubbio uno dei più bestiali e disumani serial killer che la storia ricordi. Grigio e mediocre insegnante sovietico, tra il 1978 e il 1990 ha massacrato, smembrato e in parte divorato più di 50 persone. Tra le sue vittime bambini, donne, uomini, ragazzi e ragazze. Il mostro di Rostov infatti sceglieva a caso le sue vittime, senza alcun motivo apparente se non quello di soddisfare la sua furia cieca e bestiale. Per vent'anni si è mosso indisturbato approfittando della crisi dell'Unione Sovietica, conducendo una vita anonima, insinuandosi tra le pieghe di una sistema in totale disfacimento. Una storia agghiacciante e una violenza inaudita nascoste tra le pieghe di una vita ordinaria, normale. Questa è la storia di Andrej Chikatilo, il macellaio di Rostov.

Il giardino delle mosche

Il giardino delle mosche

Autore: Andrea Tarabbia ,

Numero di pagine: 336

FINALISTA PREMIO CAMPIELLO 2016 «Viene in mente Memorie del sottosuolo di Dostoevskij». Alberto Sebastiani, La Repubblica «Il libro lascia senza fiato [...] Ogni paragone con la romanzeria media sarebbe fuori luogo. Oltre a fare squadra a sé, Tarabbia gioca in un’altra categoria, quella poco affollata dei fuoriclasse». Alessandro Gnocchi, Il Giornale Tra il 1978 e il 1990, mentre in Unione Sovietica il potere si scopriva fragile e una certa visione del mondo si avviava al tramonto, Andrej Čikatilo, marito e padre di famiglia, comunista convinto e lavoratore, mutilava e uccideva nei modi più orrendi almeno cinquantasei persone. Le sue vittime – bambini e ragazzi di entrambi i sessi, ma anche donne – avevano tutte una caratteristica comune: vivevano ai margini della società o non si sapevano adattare alle sue regole. Erano insomma simboli del fallimento dell’Idea comunista, sintomi dell’imminente crollo del Socialismo reale. Questo libro, sospeso tra romanzo e biografia, narra la storia di uno dei più feroci assassini del Novecento attraverso la visionaria, a tratti metafisica ricostruzione della confessione che egli rese in seguito all’arresto. E fa di più....

Il Criminologo

Il Criminologo

Autore: Simona Ruffini ,

Numero di pagine: 60

Se stai leggendo questo libro, proprio adesso, è perché probabilmente ti interessa la Criminologia. Magari, chissà, stai pensando di diventare un criminologo ma sei pieno di dubbi. Cosa può fare veramente, al di là di quello che si vede nei telefilm, un criminologo? E soprattutto, quali titoli occorrono? Come si diventa, in definitiva, un criminologo? Ecco allora che ti sei imbattuto in questo libro, e non per caso aggiungo io. A molte delle tue domande posso rispondere io, in virtù della mia esperienza. Veniamo subito alla particolarità di questo manuale, anzi alle particolarità, che sono tre. Si tratta di un manuale scritto da una criminologa che esercita questo lavoro ormai da molti anni, e si è occupata di casi di cronaca molto famosi, riuscendo persino a far riaprire il cold case sull'omicidio di Pier Paolo Pasolini, cambiando di fatto la storia giudiziaria di uno dei fatti di cronaca più cruenti della nostra recente 'nera'. In secondo luogo, e questa è forse la cosa che più amo di questo libro, è che lo troverai pieno di link interattivi. Significa che molto spesso, quando ti starò spiegando un concetto, inserirò nel libro un link che potrai cliccare per...

Guerra e pace. Ediz. integrale

Guerra e pace. Ediz. integrale

Autore: Lev Tolstoj ,

Scritto tra il 1863 e il 1869 e pubblicato per la prima volta tra il 1865 e il 1869 sulla rivista Russkij Vestnik, riguarda principalmente la storia di due famiglie, i Bolkonskij e i Rostov, tra le guerre napoleoniche, la campagna napoleonica in Russia del 1812 e la fondazione delle prime società segrete russe. Per la precisione con cui i diversissimi piani del racconto si innestano all'interno del grande disegno monologico e filosofico dell'autore Lev Tolstoj, Guerra e pace potrebbe definirsi la più grande prova di epica moderna, e un vero e proprio "miracolo" espressivo e tecnico. Guerra e pace è considerato da molti critici un romanzo storico, in quanto offre un ampio affresco della nobiltà russa nel periodo napoleonico.

Deonomasticon Italicum

Deonomasticon Italicum

Autore: Wolfgang Schweickard ,

Numero di pagine: 538

Questa è laseconda edizioneriveduta e ampliata del Supplemento Bibliografica del DI, pubblicato per la prima volta nel 1997 (con ca. 100 pagine). Fornisce informazioni dettagliate su tutti i testi (letterari e nonletterari), fonti e corpora elettronici che sono a base del lavoro lessicografico al DI.

Risorse educative aperte e sperimentazione didattica. Le proposte del progetto Innovascuola - AMELIS per la condivisione di risorse e lo sviluppo professionale dei docenti

Risorse educative aperte e sperimentazione didattica. Le proposte del progetto Innovascuola - AMELIS per la condivisione di risorse e lo sviluppo professionale dei docenti

Autore: Maria Ranieri ,

Numero di pagine: 200
Dal Caucaso al Mar d’Azov

Dal Caucaso al Mar d’Azov

Autore: Pubblici, Lorenzo ,

Numero di pagine: 284

Questo saggio viene ripubblicato a distanza di dieci anni perché da un lato la situazione geopolitica attuale è radicalmente cambiata rispetto ad allora. Il Caucaso, oggi ancor più di dieci anni fa, rappresenta uno snodo politico e sociale decisivo fra l'Occidente e l'Asia oltreché il legame storico fra la cristianità e l'islam. Dall'altro lato si registra, negli ultimi due decenni, e nell'ultimo in particolare, una crescente attenzione da parte degli studiosi alla storia dei Mongoli. Le ricerche e le pubblicazioni si sono moltiplicate in Europa, negli Stati Uniti, in Russia e in tutti quei paesi che ebbero a che fare direttamente o indirettamente con l'impero creato da Gengis Khan. Molti lavori, pubblicati negli anni passati, erano rimasti relegati alla dimensione locale poiché scritti in lingue difficilmente accessibili, dall'ungherese al persiano, dal russo al cinese. Tuttavia, dall'inizio degli anni Dieci di questo secolo, si sta assistendo a un poderoso lavoro di traduzione in lingua inglese delle fonti e a un'intensa attività di ricerca i cui risultati sono sempre più spesso pubblicati in inglese e quindi accessibili alla comunità scientifica internazionale.

Madrigale senza suono

Madrigale senza suono

Autore: Andrea Tarabbia ,

Numero di pagine: 378

Vincitore Premio Campiello 2019 «Tarabbia si avvicina a un fatto attirato da un richiamo morale, e lo usa per indagare − senza alcunché di morboso, miracolo − il Male nella e della Storia attraverso la scrittura, in una tradizione che va dai Demoni di Dostoevskij fino a Carrère o Vollmann.» Il Sole 24Ore - Marco Rossari «Solo la fragilità e il dolore, presi per mano dall’amore ci portano nel punto più profondo del mondo.» Corriere della Sera - Alessandro D’Avenia «Tarabbia non dà risposte. Forse perché, come tutti, non le possiede. Forse perché il compito della letteratura − e dei bravi scrittori − non è quello di dispensare certezze ma di instillare dubbi e suscitare quesiti. Di spronare alla riflessione, sempre.» Nazione Indiana - Antonella Falco Un uomo solo, tormentato, compie un efferato omicidio perché obbligato dalle convenzioni del suo tempo. Da lì scaturisce, inarginabile, il suo genio artistico. Gesualdo da Venosa, il celebre principe madrigalista vissuto a cavallo tra Cinque e Seicento, è il centro attorno a cui ruota il congegno ipnotico di questo romanzo gotico e sensuale. Come può, è la domanda scandalosa sottesa, il male dare vita a...

Philobiblon

Philobiblon

Autore: maurizio calì ,

Numero di pagine: 104

Piccola antologia di racconti brevi liberamente ispirati al Medioevo che hanno partecipato, in anni diversi, a (c) Philobiblon, Premio Letterario Italia Medieval

Linee di confine

Linee di confine

Autore: Moracci, Giovanna , Alberti, Alberto ,

Numero di pagine: 594

Il titolo di questo volume rimanda a una realtà presente, spesso drammaticamente, in tutti i territori in cui le culture slave, in diverse fasi storiche, si sono trovate a vivere a contatto con altre etnie. Al di là dei problemi di convivenza, complicati oggi da fenomeni quali globalizzazione e multiculturalismo che dissimulano i conflitti identitari, la storia degli slavi si è sempre intrecciata a quella di altri popoli. È sembrato opportuno dunque proporre il tema, non inedito, dei ‘confini’, che offre ampio spazio di riflessione su una molteplicità di aspetti delle culture slave. Ancora oggi dall’Italia si guarda ai paesi dell’Europa centro-orientale con un certo scetticismo. Le lingue e le tradizioni di quest’area restano poco o niente affatto note. I flussi migratori dei popoli di questi ultimi vent’anni hanno contribuito a creare l’immagine di un’Europa di secondaria importanza, arretrata, che vuole imporsi alla prima. Questo volume collettivo vuole invece mostrare come la nostra identità di europei si riesca a mettere a fuoco, e con difficoltà, solo allargando lo sguardo ad est e imparando la lezione dei territori dell’Europa centro-orientale. Anche ...

Il demone a Beslan

Il demone a Beslan

Autore: Andrea Tarabbia ,

Numero di pagine: 360

Marat Bazarev è quello che è sopravvissuto e sopravviverà. È l'uomo che, con i suoi compagni, è entrato nella scuola numero 1 di Beslan. E lì ha dato inizio alla fine. 334 morti, di cui oltre la metà bambini.

“Viandante, giungessi a Sparta…”

“Viandante, giungessi a Sparta…”

Autore: Gianluca Cinelli ,

Numero di pagine: 160

La memorialistica si è affermata nel corso dell’ultimo secolo come un fenomeno letterario, soprattutto in seguito alle guerre mondiali, che hanno coinvolto grandi masse di individui. Questo volume rappresenta un tentativo di collocare il modo memorialistico nell’orizzonte della narrativa contemporanea, attraverso una riflessione teorica che compara la teoria letteraria di Northrop Frye con la teoria storico-filosofica del mito, e attraverso lo studio di una specifica tradizione memorialistica: il racconto della campagna di Russia combattuta dall’esercito tedesco tra il 1941 e il 1945. Secondo la tesi di questo studio, nella memorialistica si combinano istanze storiche, antropologiche e ideologiche, dando vita a un modo letterario originale della contemporaneità, che rivela come il nostro rapporto con il modo mitico del raccontare sia rimasto vivo e continui a costituire il principale mezzo della nostra auto-comprensione.

Ultimi ebook e autori ricercati