Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Iniziazione all'energia tachionica. Guarigione senza frontiere attraverso l'infinitamente piccolo

Iniziazione all'energia tachionica. Guarigione senza frontiere attraverso l'infinitamente piccolo

Autore: David Wagner , Gabriel Cousens ,

Numero di pagine: 142
Visceri e meridiani curiosi

Visceri e meridiani curiosi

Autore: Carlo Di Stanislao , Dante De Berardinis , Maurizio Corradin ,

Numero di pagine: 318
La mappa del denaro. Dalla biosfera alla finanza globale e ritorno

La mappa del denaro. Dalla biosfera alla finanza globale e ritorno

Autore: Luigi Sertorio , Erika Renda ,

Numero di pagine: 212
Lo Yoga della Potenza

Lo Yoga della Potenza

Autore: Julius Evola ,

Numero di pagine: 256

Per chi dell’India abbia soltanto l’idea di una civiltà basata sulla contemplazione, sulla fuga dal mondo in un nirvâna e su un vago spiritualismo vedantino o alla Gandhi, questo libro costituirà una vera scoperta. L’Autore, infatti, fa conoscere al lettore una corrente Indù, il Tantrismo e lo Shaktismo, la quale, diffusasi a partire dal IV secolo d.C., ha esercitato un’influenza notevole sulle precedenti tradizioni, affermando una visione del mondo e della vita come potenza e proponendo metodi di realizzazione caratterizzati dall’importanza data al corpo e alle forze segrete del corpo, nonché dell’ideale di un essere che, pur essendo libero e superiore al mondo, è aperto ad ogni esperienza ed anzi sa «trasformare in cibo ogni veleno». Il Tantrismo pretende di essere la sola dottrina adeguata ai tempi ultimi, al cosiddetto kali-yuga, che è un’epoca della dissoluzione. Pratica quindi un tipo speciale di Yoga, e ritiene opportuno che vengano fatte conoscere tecniche e vie in precedenza tenute segrete a causa della loro pericolosità.

La Dottrina del Risveglio

La Dottrina del Risveglio

Autore: Julius Evola ,

Numero di pagine: 276

Nella Dottrina del Risveglio Julius Evola si propone di mettere in luce la natura vera del buddhismo delle origini, dottrina che doveva sfaldarsi fino all’inverosimile nella gran parte delle forme successive, quando, per via della sua divulgazione e diffusione, essa divenne più o meno una religione. In realtà, il nucleo essenziale dell’insegnamento aveva avuto un carattere metafisico e iniziatico. L’interpretazione del buddhismo come una mera morale avente per fondo la compassione, l’umanitarismo, la fuga della vita perché “la vita è dolore”, è quanto mai estrinseca, profana e superficiale. Il buddhismo è stato invece determinato da una volontà dell’incondizionato affermatasi nella forma più radicale, dalla ricerca di ciò che sovrasta sia la vita che la morte.

Maschera e Volto dello Spiritualismo Contemporaneo

Maschera e Volto dello Spiritualismo Contemporaneo

Autore: Julius Evola ,

Numero di pagine: 247

Pubblicato in origine nel 1932, riunendo saggi apparsi negli anni precedenti, e poi ristampato nel 1949 e nel 1971 con aggiornamenti, questo libro risulta di una sconvolgente attualità, tale da poter essere ancora oggi utilizzato come un illuminante manuale per orientarsi nel babelico “spiritualismo contemporaneo” degli anni 2000 e per evitarne le trappole. Infatti, ancora oggi sono numerosi gli ambienti che si interessano al cosiddetto “sovrasensibile” e che riscoprono dottrine “occulte” ed esotiche, dandosi talvolta anche a pratiche evocatorie, cercando esperienze inusitate, votandosi a eccessi “contestativi”. Maschera e volto dello spiritualismo contemporaneo è stato uno dei primissimi libri, all’inizio degli anni Trenta del Novecento, a mettere in guardia profeticamente contro questi pericoli.

Fascismo e Terzo Reich

Fascismo e Terzo Reich

Autore: Julius Evola ,

Numero di pagine: 275

Pubblicato nel 1946 e ampliato nel 1970, questo saggio sul fenomeno politico e ideologico che furono fascismo e nazionalsocialismo, conserva a decenni di distanza la sua originalità. Si tratta, come volle precisare l'Autore nella prima edizione, di «una analisi critica dal punto di vista della Destra», priva di esaltazioni e idealizzazioni nostalgiche, di uno studio che si pone più sul piano metapolitico che politico e che, capitolo per capitolo, prende le mosse dai fatti contingenti quali si verificarono tra le due guerre, per poi spostarsi e analizzarli sul piano dottrinario.

L'Operaio nel pensiero di Ernst Jünger

L'Operaio nel pensiero di Ernst Jünger

Autore: Julius Evola ,

Numero di pagine: 178

Der Arbeiter apparve in Germania nel 1932, quando il suo autore, Ernst Jünger (1895-1998), aveva trentasette anni ed era un esponente di rilievo della Rivoluzione Conservatrice. La sua prima traduzione integrale in italiano si è avuta soltanto oltre mezzo secolo dopo, nel 1985. Inutilmente, già negli Anni Cinquanta Julius Evola aveva cercato di farlo pubblicare; non essendo riuscito nel suo intento, decise di realizzarne una lunga parafrasi commentata con aggiornamenti necessari per il secondo dopoguerra, in modo da renderla opera autonoma e personale. Evola scelse di tradurre il titolo come “Operaio”, e non come “Lavoratore” o “Milite del lavoro” secondo altre, peraltro autorevoli, proposte degli Anni Trenta. Il volume apparve una prima volta nel 1960, quindi nel 1974. Questa nuova edizione è integrata da una appendice che riunisce altri interventi evoliani su Jünger pubblicati fra il 1943 e il 1974 che documentano l’evolversi del suo punto di vista, ed un’ampia bibliografia italiana dello scrittore tedesco.

Saggi sull'Idealismo Magico

Saggi sull'Idealismo Magico

Autore: Julius Evola ,

Numero di pagine: 208

Saggi sull'Idealismo magico è un'opera che si pone in un momento cruciale dell'attività speculativa di Julius Evola, la metà degli anni Venti. In quel periodo una serie d'interessi si erano intrecciati ed occorreva scioglierli per prendere la direzione definitiva del suo pensiero. Arte e filosofia, occultismo e dottrine orientali si accavallavano: il problema era sia esistenziale che spirituale, la ricerca di una ‘via’. A ventisette anni Evola aveva concluso la sua ‘fase artistica’ e nella sostanza anche la sua ‘fase filosofica’, dato che Teoria e fenomenologia dell'Individuo assoluto era stato terminato nel 1924: in attesa dell'uscita dell'opera in due tomi, nel 1927 e nel 1930, egli decise, come scrive nell'autobiografia, di pubblicarne nel 1925 "una anticipazione del contenuto pel pubblico", appunto i Saggi sull'Idealismo magico.

Meditazioni delle Vette

Meditazioni delle Vette

Autore: Julius Evola ,

Numero di pagine: 213

La predilezione di Julius Evola per le altezze spirituali e per le vertigini metafisiche del pensiero ebbe una controparte concreta e pratica: il filosofo tradizionalista praticò negli anni Venti e Trenta l’alpinismo più audace con scalate di sesto grado superiore e arrampicate sui ghiacci, cosa che nel mondo della cultura lo accomuna a personaggi come Aleister Crowley e Dino Buzzati. Di queste sue esperienze scrisse su pubblicazioni specialistiche (La rivista mensile del Club Alpino Italiano) e sulla stampa diretta a lettori generici, non solo trasfigurandole magistralmente alla luce del mito, del simbolo e di una spiritualità superiore, ma anche collegandole alla vita quotidiana, alle trasformazioni della società e ad un nuovo modo di intendere la politica. Un libro sorprendente per chi non conosce questo aspetto di un pensatore che si riteneva confinato fra esoterismo e tradizionalismo.

Fenomenologia dell'individuo assoluto

Fenomenologia dell'individuo assoluto

Autore: Julius Evola ,

Numero di pagine: 279

Teoria e fenomenologia dell'Individuo assoluto, scritto fra il 1917, quando Evola venne richiamato in guerra, e il 1924, quando era a Roma e ormai si interessava già ad altri temi (arte, dottrine orientali, esoterismo), era costituito da "300 facciate formato protocollo riempite per 4/5 in manoscritto". L'opera apparve presso Bocca in due tomi, prima la Teoria (1927), poi la Fenomenologia (1930). Dopo la seconda guerra mondiale, durante la sua permanenza nell'ospedale militare di Bologna, Julius Evola sintetizzò e aggiornò la Teoria, ma non effettuò la medesima operazione per Fenomenologia che apparve nella stesura originaria all'inizio del 1974, pochi mesi prima della sua morte. Quella che qui si presenta è dunque sempre l'edizione del 1930, corretta nei refusi, aggiornata nella bibliografia e con vari apparati critici.

Tao Tê Ching

Tao Tê Ching

Autore: Julius Evola ,

Numero di pagine: 207

Riunite in volume unico le due interpretazioni evoliane del 1923 e del 1959 del capolavoro della saggezza orientale. Il Tao-tê-ching di Lao-tze è uno dei principali testi tradizionali dell’Estremo Oriente. Esso contiene una particolare riformulazione dell’antica dottrina del Tao – il Principio, la “Via” – in termini sia di metafisica, sia di presentazione di un ideale umano superiore (l’ ”Uomo Reale”). Si sa che la lingua cinese è ideografica, per cui già per questo i termini ammettono diverse interpretazioni. Ciò vale ancor di più nel testo di Lao-tze, dato il carattere ellittico e spesso “ermetico” delle sue massime. Così nelle scuole taoiste il grado di maturità di un discepolo veniva misurato in base ai significati sempre più profondi che egli aveva saputo via via cogliere studiando il testo e meditando. Nel presentarlo al pubblico italiano Julius Evola si è tenuto al livello interpretativo più alto, utilizzando anche, nel commento, citazioni delle opere dei principali Padri del taoismo – Lieh-tze e Chaung-tze – per un inquadramento più completo, mentre nello studio introduttivo ha indicato lo spirito e gli aspetti essenziali del taoismo...

Concorso a cattedre. A038, A047, A049, A059, A060. Lezioni simulate per la prova orale. Fisica A038. Matematica A047. Matematica e fisica A049...

Concorso a cattedre. A038, A047, A049, A059, A060. Lezioni simulate per la prova orale. Fisica A038. Matematica A047. Matematica e fisica A049...

Numero di pagine: 336
Sentieri di Gnosi

Sentieri di Gnosi

Autore: Frithjof Schuon ,

Numero di pagine: 144

Jean-Baptiste Aymard, nella sua biografia di Frithjof Schuon, scrive che in questo libro "Schuon riafferma, oltre al suo approccio universalistico, l’importanza della via di conoscenza, della vera gnosi, ‘tramite tra i diversi linguaggi religiosi’, e ricorda che l’intellezione diretta è in realtà una ‘reminiscenza’, e non un’acquisizione, poiché ‘l’Intelletto coincide, nella sua intima natura, con l’essere medesimo delle cose’. La gnosi è ‘il linguaggio del Sé’, giacché ‘interiormente ogni religione è la dottrina del Sé unico e della sua manifestazione terrena, e la via dell’abolizione del falso sé, o la via della reintegrazione misteriosa della nostra personalità nel Prototipo celeste; esteriormente le religioni sono mitologie, o più esattamente simbolismi disposti in vista dei differenti ricettacoli umani e manifestanti attraverso le loro limitazioni non una contraddizione in divinis, ma al contrario una misericordia’. Nell’ultima parte, dedicata al Cristianesimo, Schuon riprende le questioni che trattano dell’esoterismo cristiano e dei ‘misteri cristici e verginali’. È sorprendente in quest’opera [...] la capacità di Schuon ...

La via della vera alchimia. La preparazione della pietra filosofale interiore ed esteriore

La via della vera alchimia. La preparazione della pietra filosofale interiore ed esteriore

Autore: Archarion ,

Numero di pagine: 256

Ultimi ebook e autori ricercati