Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Prolegomeni ad ogni futura metafisica

Prolegomeni ad ogni futura metafisica

Autore: Immanuel Kant ,

Le opere fondamentali del pensiero filosofico di tutti i tempi. In edizione economica, con testo a fronte e nuovi apparati didattici, le traduzioni che hanno definito il linguaggio filosofico italiano del Novecento.

Scritti di storia, politica e diritto

Scritti di storia, politica e diritto

Autore: Filippo Gonnelli , Immanuel Kant ,

Numero di pagine: 296

Assieme alla prima parte della Metafisica dei costumi, questi scritti costituiscono l'intero «corpus» del pensiero giuridico-politico di Kant. Essi sono inoltre la fonte principale per la comprensione della sua dottrina etico-politica della storia nonché delle connessioni tra questa e la «storia naturale» del genere umano. La presente traduzione è stata condotta sulla edizione della Accademia delle Scienze di Berlino (1902 sgg.), comparata con quella di W. Weischedel (Frankfurt a.M. 1964). I testi di Per la pace perpetua e Sul detto comune sono stati ricontrollati sulla recente edizione critica di H.F. Klemme (Hamburg 1992).

Critica della ragion pratica

Critica della ragion pratica

Autore: Immanuel Kant ,

Numero di pagine: 797

Pubblicata per la prima volta nel 1788, la Critica della ragion pratica è la seconda in ordine cronologico delle tre celebri Critiche di Immanuel Kant, e si colloca tra la Critica della ragion pura (1781) e la Critica del Giudizio (1790). In quest'opera il filosofo conduce l'analisi critica della ragione indirizzata all'azione e al comportamento, affrontando il problema della morale. Oggi questa seconda Critica kantiana viene proposta per la prima volta in versione ebook, completa di un autorevole apparato critico convertito in ipertesto.

Critica del giudizio

Critica del giudizio

Autore: Immanuel Kant ,

Numero di pagine: 675

Pubblicata per la prima volta nel 1790, la terza critica kantiana rappresenta un'analisi critica del Giudizio estetico, antesignana dei temi più cari al Romanticismo. Oggi la casa editrice UTET propone il primo ebook in italiano della Critica del giudizio, arricchito da un autorevole apparato critico fruibile in modo interattivo.

Che cos'è l'Illuminismo?

Che cos'è l'Illuminismo?

Autore: Immanuel Kant , Michel Foucault ,

Numero di pagine: 256

Che cos’è l’Illuminismo? Secondo Foucault è questa la domanda ultima cui la filosofia tenta di rispondere da sempre. Ed è questa la domanda cui magistralmente ha risposto uno dei più grandi filosofi di tutti i tempi: Immanuel Kant. è attraverso le parole di Kant e l’analisi accuratadi Foucault che il concetto di Illuminismo si scopre essere una stimolante interrogazione criticasul presente, sui limiti della conoscenza e sul loro possibile superamento.

Critica della ragion pura

Critica della ragion pura

Autore: Immanuel Kant ,

Le opere fondamentali del pensiero filosofico di tutti i tempi. In edizione economica, con testo a fronte e nuovi apparati didattici, le traduzioni che hanno definito il linguaggio filosofico italiano del Novecento.

Indici e concordanze degli scritti latini di Immanuel Kant: De mundi sensibilis atque intelligibilis forma et principiis

Indici e concordanze degli scritti latini di Immanuel Kant: De mundi sensibilis atque intelligibilis forma et principiis

Autore: Pietro Pimpinella , Antonio Lamarra ,

Numero di pagine: 228
Osservazioni sul sentimento del bello e del sublime

Osservazioni sul sentimento del bello e del sublime

Autore: Immanuel Kant ,

Numero di pagine: 160

È noto che Kant ha affrontato alcuni dei problemi più ardui della storia della filosofia nel campo della conoscenza e della morale. È meno noto che il grande pensatore di Königsberg ha affrontato anche problemi meno vertiginosi in uno stile agile e popolare. Uno delle sue opere più accessibili e divertenti è proprio questa sul sentimento del bello e e del sublime. Del bello si discute e si discuteva nei salotti e nel caffè: il bello è soggettivo o oggettivo? Il bello è quel che è bello o è bello quel che piace?

I sogni di un visionario

I sogni di un visionario

Autore: Immanuel Kant ,

Numero di pagine: 300

A Königsberg, intorno al 1760, circolavano curiose notizie circa le facoltà divinatorie di un dotto svedese, Emanuel Swedenborg, prima scienziato e poi visionario, autore di massicci volumi sulle sue comunicazioni con gli angeli e gli spiriti. Sollecitato da questa vicenda cittadina, nel 1766 Kant pubblicò un'opera unica nella sua produzione: un ironico saggio in "stile popolare", una satira ora scherzosa ora sferzante che pone il problema dell'anima e della sua immortalità e presenta in nuce quella che sarà la soluzione kantiana, intimamente connessa alla riflessione sull'agire morale. Questo pamphlet ricco di estro e fantasia, il più brillante dei suoi scritti precritici, è dunque il suo primo esperimento di un processo alle pretese della ragione.

Che cosa significa orientarsi nel pensiero?

Che cosa significa orientarsi nel pensiero?

Autore: Immanuel Kant ,

Numero di pagine: 53

Nell'ottobre del 1786, Kant si risolse a prendere posizione nella disputa circa il presunto spinozismo di Lessing, accesasi tra il campione dell'illuminismo berlinese Moses Mendelssohn e il fideista Friedrich Jacobi, autore delle celebri Lettere sulla dottrina di Spinoza. Lo fece con il breve scritto "Che cosa significa orientarsi nel pensiero?". La domanda alla quale Kant cerca di rispondere riguarda come si possa orientare il pensiero nelle questioni di confine che oltrepassano sia il piano logico-formale della razionalità sia quello trascendentale del suo rapporto a priori con la forma dell'esperienza. A partire, anzitutto, dalla questione relativa alla conoscibilità di Dio: alla pensabilità del suo concetto e alla dimostrazione razionale della sua esistenza. Il carattere esemplare del saggio kantiano sta nel modo in cui affronta questo nodo fino a convertire la domanda metafisica per eccellenza nel problema dell'orientamento in filosofia. Così il saggio assume un valore paradigmatico sia per la filosofia kantiana, per il suo carattere intimamente critico, sia per il pensare filosofico in generale.

La passeggiata al tramonto

La passeggiata al tramonto

Autore: Pietro Ratto ,

Numero di pagine: 197

Il pensiero e le opere di Immanuel Kant in un saggio capace di analizzare la sua profonda, coerente ed edificante filosofia. Un saggio scorrevole, ma approfondito e aggiornato, sulla figura e sul pensiero di Immanuel Kant. Una monografia che vanta anche elementi di novità - soprattutto per gli aspetti biografici relativi al grande filosofo - in grado di risultare interessante ai neofiti ma anche a chi studia o lavora nel settore. Un'opera in cui, per la prima volta, gli scritti di Kant vengono illustrati parallelamente al racconto delle vicende della sua vita privata, così da rendere più avvincente e coerente l'intero lavoro e da evidenziare lo stretto legame tra il vissuto quotidiano del grande professore di Königsberg e le sue imponenti opere filosofiche.

Lezioni sul diritto naturale

Lezioni sul diritto naturale

Autore: Immanuel Kant ,

Numero di pagine: 306

Per il successo della filosofia di Kant non meno importanti delle opere pubblicate furono le trascrizioni delle lezioni che circolarono in tutta la Germania in innumerevoli copie. Esse costituiscono da circa trent’anni un oggetto centrale della Kantforschung. Di queste lezioni, una parte significativa è rappresentata dai corsi che Kant tenne regolarmente sul diritto naturale, dei quali ci è rimasta oggi una sola trascrizione manoscritta, relativa a quello tenuto nel semestre estivo del 1784. Si tratta però di un testo di grande importanza: Kant tenne infatti il corso mentre stava finendo di scrivere la Fondazione della metafisica dei costumi onde i due testi si illuminano a vicenda, aprendo scorci importanti per comprendere la filosofia morale kantiana in un suo snodo decisivo. Tale corrispondenza tra i due scritti non è certo casuale: Kant era infatti fermamente convinto che lo studio del diritto presupponesse una formazione filosofica e queste lezioni sul diritto naturale iniziano infatti con una presentazione della sua filosofia pratica in generale. Dal punto di vista della filosofia del diritto, un motivo centrale d’interesse di queste lezioni è che costituiscono la...

Il male radicale

Il male radicale

Autore: Immanuel Kant ,

Numero di pagine: 288

COLLANA DIRETTA DA VITO MANCUSO. *** Il male è l’enigma su cui ogni uomo è chiamato a interrogarsi. Esso esprime il fondo tragico dell’esistenza al di là delle consolanti risposte delle religioni rivelate. C’è nell’uomo, che Kant paragona a un legno storto, una innata tendenza alla malvagità che lo spinge ad allontanarsi dalla legge morale radicata nel suo cuore. La dottrina biblica del peccato originale viene reinterpretata da Kant come espressione del limite, della fragilità, della finitezza dell’uomo. Nella filosofia della religione di Kant, di cui questo volume offre una sintesi attraverso testi tratti da La religione nei limiti della semplice ragione e altri scritti, riecheggia l’inconsolabile lamento di Giobbe di fronte alla sofferenza del giusto: e proprio nella cifra di Giobbe si inscrive il senso più autentico della ricerca kantiana sul religioso e sul sacro. Roberto Celada Ballanti insegna Filosofia della religione presso l’Università di Genova. Tra i suoi lavori: Pensiero religioso liberale (2009), Filosofia e religione. Studi su Karl Jaspers (2012), Religione, storia, libertà (2014).

Kant

Kant

Autore: Andrea Gentile ,

Numero di pagine: 240

«Da me non imparerete filosofia; ma imparerete a filosofare, non a ripetere pensieri, ma a pensare». Con queste parole Kant si rivolgeva spesso ai suoi allievi durante le lezioni universitarie presso l’Università di Königsberg. Il pensiero critico, la libertà creativa e l’autonomia della ragione sono un orizzonte centrale della filosofia kantiana che viene sviluppato nel saggio Che cosa significa orientarsi nel pensare? Pubblicato nel 1786 nella «Berlinische Monatsschrift». L’originalità e la novità di questo scritto, oltre al triplice rapporto semantico tra il concetto di possibilità soggettiva, la nozione di limite e un processo di ricerca riflessivo- trascendentale, sta nelle indicazioni di estremo interesse che Kant ci offre riguardo a come sia possibile «orientarsi» nella ricerca delle diverse condizioni che definiscono, costituiscono e determinano i diversi campi, ambiti e limiti di possibilità in una filosofia trascendentale.

Immanuel Kant

Immanuel Kant

Autore: Antonio Ferraiuolo ,

«L'Illuminismo è l'uscita dell'uomo dallo stato di minorità che egli deve imputare a se stesso. Minorità è l'incapacità di valersi del proprio intelletto senza la guida di un altro. Imputabile a se stesso è questa minorità, se la causa di essa non dipende da un difetto d'intelligenza, ma dalla mancanza di decisione e del coraggio di far uso del proprio intelletto senza essere guidati da un altro. Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza! È questo il motto dell'Illuminismo.» (Immanuel Kant, "Che cos'è l'Illuminismo?", 1784). Immanuel Kant fu il più importante esponente dell'illuminismo tedesco e anticipatore della modernità. I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo. A cura di Antonio Ferraiuolo.

Riflessioni sulla critica della ragion pura. Da annotazioni manoscritte. Ediz. integrale

Riflessioni sulla critica della ragion pura. Da annotazioni manoscritte. Ediz. integrale

Autore: Immanuel Kant ,

Numero di pagine: 473

Ultimi ebook e autori ricercati