Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il sangue del sud

Il sangue del sud

Autore: Giordano Bruno Guerri ,

Numero di pagine: 300

n questo libro, dalla scrittura brillante e ricco di un'avvincente documentazione, Giordano Bruno Guerri rilegge la vicenda del Risorgimento e del brigantaggio come una «antistoria d'Italia»: per liberare i fatti dai troppi luoghi comuni della storiografia postrisorgimentale.

Il sangue del Sud. Antistoria del Risorgimento e del brigantaggio

Il sangue del Sud. Antistoria del Risorgimento e del brigantaggio

Autore: Giordano Bruno Guerri ,

Numero di pagine: 302
Sin imagen

Il Sangue Del Sud

Autore: Cristiano Ciardi ,

Numero di pagine: 422

Secondo Volume della trilogia "I Racconti del Regno".

Le luci del sud

Le luci del sud

Autore: Danielle Steel ,

Numero di pagine: 408

Dalla più grande scrittrice americana di sentimenti una storia struggente di affetti smarriti e ritrovati.

Croce del Sud

Croce del Sud

Autore: Claudio Magris ,

Numero di pagine: 132

Sin dal suo primo racconto, Illazioni su una sciabola, Claudio Magris è affascinato dalla sconcertante creatività della realtà, spesso più fantastica e imprevedibile della finzione. Fedele a questa poetica, nelle tre vite di Croce del Sud, più vere e improbabili che mai, l'autore si mette sulle tracce di tre destini nei quali la bizzarria, l'avventura, la generosità si spingono oltre i limiti del credibile. Tre storie che si svolgono nel "mondo alla fine del mondo" - direbbe Sepúlveda - tra Patagonia e Araucania, in paesaggi di affascinante e inquietante bellezza, ma anche di devastanti barbarie che i tre stravaganti personaggi sfidano ognuno a suo modo, senza schemi ideologici, difendendo quelle terre divenute loro patria e le genti vinte e perseguitate che le abitano. L'antropologo e linguista Janez Benigar, avventuriero, gaucho e uomo di famiglia, divenuto araucano e patagone senza mai dimenticare la sua patria slovena, geniale e balzano studioso di lingue e civiltà perdute e architetto di comunità utopiche. Il folle avvocato francese Orélie-Antoine de Tounens che si proclama re di Araucania, un regno che non c'è, in un melodrammatico vaudeville che diventa...

Zio Tom o La vita dei poveri schiavi del sud dramma in sei atti di Alessandro Avitabile

Zio Tom o La vita dei poveri schiavi del sud dramma in sei atti di Alessandro Avitabile

Autore: Alessandro Avitabile ,

Numero di pagine: 93
La guerra per il Mezzogiorno

La guerra per il Mezzogiorno

Autore: Carmine Pinto ,

Numero di pagine: 512

Il brigantaggio fu l'eroica resistenza meridionale al colonialismo sabaudo o la sfida allo Stato di bande criminali? La guerra per il Mezzogiorno concluse la crisi del Regno delle Due Sicilie, determinò il successo dell'unificazione italiana e marcò la complicata partecipazione del Mezzogiorno alla nazione risorgimentale. Iniziò nel settembre del 1860, dopo il successo della rivoluzione unitaria e garibaldina, e si protrasse per un decennio, mobilitando re e generali, politici e vescovi, soldati e briganti, intellettuali e artisti. Non fu uno scontro locale, perché coinvolse attori politici e militari di tutta la penisola e d'Europa, ma non fu neppure una guerra tradizionale: i briganti, le truppe regolari italiane, i volontari meridionali si sfidarono nelle valli e nelle montagne in una guerriglia sanguinosa, del tutto priva dei fasti risorgimentali. Si mescolarono la competizione politico-ideologica tra il movimento nazionale italiano e l'autonomismo borbonico; l'antico conflitto civile tra liberalismo costituzionale e assolutismo; la lotta intestina tra gruppi di potere, fazioni locali, interessi sociali che avevano frammentato le città e le campagne meridionali. Questo...

Il sangue dei miserabili

Il sangue dei miserabili

Autore: Giuseppe Iannarelli ,

Numero di pagine: 224

Esiste chi vive nella convinzione che, noialtri meridionali, restiamo fuori dal senso logico dell'esistenza. A detta di questa gente, l’unico mezzo di sopravvivenza che riconosciamo è l'assistenzialismo. Solo la riflessione di coloro che avvertono il morso soffocante dell’abuso coscientemente sopportato, può aiutarci a capire il martoriato cammino di una popolazione povera che nelle terre del sud si riscopre con una nuova identità globale che non tiene più conto di quella origine territoriale ricca di storia e tradizioni locali. Anime, dunque, immolate al martirio, attraverso i mille concetti di libertà politica che nulla ha da condividere con un principio di libertà universale. Anime il cui pensiero viene annullato dal vuoto dei messaggi mediatici, oppresse dall'oscurantismo di baronie mai destituite, riorganizzate e confluite in una borghesia filo-feudataria, anime ridotte allo sfruttamento e al silenzio da organismi paralleli non legittimati, ma anche e sempre più spesso dalla ambigua moralità di organi deviati dello stato. La consapevolezza di uomini che vivono il martirio del proprio territorio e della propria gente e cercano, attraverso l'emancipazione culturale, ...

Sangue sull'altare

Sangue sull'altare

Autore: Tobias Jones ,

Numero di pagine: 320

Tobias Jones racconta l'incredibile storia di Elisa Claps, la ragazza di 16 anni sparita il 12 settembre del 1993 e ritrovata morta diciassette anni dopo, nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità a Potenza. Danilo Restivo è l'ultimo ad averla incontrata viva, ma nonostante i numerosi indizi indicassero un suo personale coinvolgimento, il delitto è rimasto troppo a lungo impunito. L'avvincente racconto di un controverso caso di cronaca nazionale si coniuga a un'analisi più ampia e approfondita della cultura italiana che garantisce troppo spesso impunità ai potenti.

LEGOPOLI

LEGOPOLI

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

La grande mattanza

La grande mattanza

Autore: Enzo Ciconte ,

Numero di pagine: 286

Il libro di Enzo Ciconte ha il ritmo di un romanzo e può aiutarci a capire, dalle radici del passato, certi frutti del presente. Antonio Padellaro, "il Fatto Quotidiano" La grande mattanza, con uno stile scorrevole e sobrio, risponde a una duplice esigenza: recuperare il respiro storico nella valutazione del brigantaggio e identificare la dialettica tra i fenomeni ad ampia diffusione sociale e le risposte istituzionali. Claudio Vercelli, "il manifesto" Il ricco saggio di Enzo Ciconte amplia il campo d'osservazione sul fenomeno complesso del brigantaggio e getta luce sui suoi protagonisti e comprimari, coinvolti in fronti opposti nel corso del tempo. Valerio Castronovo, "Il Sole 24 Ore" Chi sono i banditi? Criminali comuni, assassini, ladri, disperati. E ancora: nobili decaduti, artigiani, contadini, giovani ribelli che non accettano il giogo attorno al collo, sia quando viene da un aristocratico del luogo sia quando arriva da un invasore straniero. Per la prima volta in un quadro storico così ampio, il racconto delle reazioni ai fenomeni di banditismo dagli albori dell'età moderna fino alla repressione messa in atto nei primi decenni dell'Italia Unita.

La bella del sud

La bella del sud

Autore: Mary Schaller ,

Numero di pagine: 320

Virginia, 1863 - La fine dell'anno è ormai vicina, e ad Alexandria non si fa che parlare del ballo in maschera che gli ufficiali nordisti di stanza in città stanno organizzando per il Capodanno. Julia Chandler, costretta a rinunciare anche ai pochi divertimenti che una città può offrire in tempo di guerra perché la sua famiglia parteggia per i Confederati, decide di partecipare alla festa di nascosto, insieme alla sorella Carolyn. Cresciuta nella convinzione che tutti i Nordisti siano rozzi e dissoluti, mai avrebbe immaginato di potersi imbattere in uno yankee gentiluomo, e rimane affascinata dalla cortesia e dall'intelligenza dell'aitante Rob Montgomery. Possibile che tutto ciò in cui ha creduto fino a quel momento non sia che il frutto di radicati pregiudizi? E il loro amore sarà abbastanza forte da superare le mille barriere che li separano?

Disobbedisco

Disobbedisco

Autore: Giordano Bruno Guerri ,

Numero di pagine: 564

Il 12 settembre 1919 un poeta, alla testa di duemila soldati ribelli, conquista una città senza sparare un colpo. Vi rimarrà oltre un anno, opponendosi alle maggiori potenze sotto gli occhi di un mondo ancora sconvolto dalla Grande Guerra. Lo scopo di Gabriele d'Annunzio e dei suoi legionari non era solo rivendicare l'italianità di Fiume: il Vate sognava di trasformare la sua «Impresa» in una rivoluzione globale contro l'ordine costituito, e nell'avveniristica Carta del Carnaro - una costituzione avanzatissima - teorizzò un governo della cosa pubblica lontano da quello dello Stato liberale, socialista, fascista. Per sedici mesi Fiume fu teatro di cospirazioni, feste, beffe, battaglie, amori, in un intreccio diplomatico e politico sospeso tra utopia e realtà. Militari, scrittori, aristocratici, industriali, femministe, sovversivi, politici, ragazzi fuggiti di casa componevano l'esercito del «Comandante», inconsapevoli di quanto avrebbero influenzato l'immaginario del Novecento. Nelle luci e nelle ombre dell'Impresa ritroviamo, a distanza di cento anni, molti aspetti del mondo di oggi: la spettacolarizzazione della politica, la propaganda, la ribellione generazionale, la...

Terroni. Tutto quello che è stato fatto perché gli italiani del Sud diventassero «meridionali»

Terroni. Tutto quello che è stato fatto perché gli italiani del Sud diventassero «meridionali»

Autore: Pino Aprile ,

Numero di pagine: 303
La guerra d'America raccontata da un combattente del Sud per Mario Fontane

La guerra d'America raccontata da un combattente del Sud per Mario Fontane

Autore: Mario Fontane ,

Numero di pagine: 400
La guerra d'America raccontata da un combattente del Sud per Mario Fontane

La guerra d'America raccontata da un combattente del Sud per Mario Fontane

Autore: Marius Fontane ,

Numero di pagine: 400
Il sangue dell'Azteco

Il sangue dell'Azteco

Autore: Gary Jennings ,

Numero di pagine: 356

La biografia di Cristóbal, in un intreccio tumultuoso di assassinii, tradimenti, amore e viltà. Appassionante come L'Azteco. Dopo che i conquistadores di Cortés hanno assoggettato il popolo azteco, i potenti signori spagnoli governano come sovrani assoluti trattando i nativi con inaudita brutalità. Iniziano così le vicende di Cristóbal, un ragazzo di sangue misto, costretto a fuggire dopo la morte violenta del prete a cui era stato affidato. Una giovane e nobile donna spagnola lo sottrae alla cattura, ma le sue avventure si susseguono senza tregua fino a quando un incontro decisivo gli cambierà la vita

Annali della Fondazione Ugo La Malfa XXVI-2011

Annali della Fondazione Ugo La Malfa XXVI-2011

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 336

La Fondazione pubblica dal 1985 una rivista di storia politica, gli Annali, che si occupa di ricerche e studi che riguardano l'opera e l'attività di Ugo La Malfa e la storia del movimento democratico italiano. La rivista ospita inoltre studi sulla storia italiana contemporanea e sulla costruzione dell'unità europea, nonché il resoconto dell'attività svolta dalla Fondazione.

I conquistatori 2 Il sangue del nemico

I conquistatori 2 Il sangue del nemico

Autore: Simon Scarrow ,

Numero di pagine: 80

Il secondo episodio della nuova serie I conquistatori, pubblicata solo in ebook. Dall'autore bestseller del Sunday Times Simon Scarrow La Britannia è un incubo per i coraggiosi soldati della Seconda Legione. Il centurione Orazio Figulo è stato premiato per il suo coraggio e la sua abilità contro le forze ribelli dell'isola con una missione che potrebbe portargli prestigio e posizione, ma a rischio della sua stessa vita. Lui e i suoi compagni più fidati devono assicurare il trono a un re alleato in un'area ostile. In caso di successo, avranno costruito una fondamentale roccaforte romana. Se falliscono, non solo loro, ma tutti gli insediamenti romani sull’isola saranno in pericolo. Sotto l'attacco costante dei razziatori, tormentati da druidi senza scrupoli e alle prese con i Britanni ostili, Figulo e i suoi uomini avranno bisogno di tutto il loro coraggio e ingegno per portare a termine la missione.Simon ScarrowVive in Inghilterra. È un grande esperto di storia romana. Il centurione, il primo dei suoi romanzi storici pubblicati in Italia, è stato per mesi ai primi posti nelle classifiche inglesi e internazionali. Macrone e Catone sono i protagonisti di: La profezia...

Il coperchio del diavolo

Il coperchio del diavolo

Autore: Franco Antonucci ,

Numero di pagine: 336

In seguito ad un brutto evento della sua vita, l'autore si è improvvisato scrittore inventando questa storia. Un atto consolatorio, che ha accompagnato il duro percorso riabilitativo che, fortunatamente, è riuscito a completare in questi ultimi tre anni. mille giorni di sofferenza, ma anche di riflessione e meditazione. In Wikipedia ha trovato uno strumento eccezionale, accessibile a tutti gratuitamente, che gli ha fornito tutte le informazioni che gli necessitavano. Non ha fatto altro che raccoglierle e metterle insieme, dopo averle girate e rigirate, fino a farle combaciare come le tessere di un mosaico. Per i fatti storici, ha attinto molto alle "memorie di Gasbaroni, celebre capobanda della provincia di Frosinone" di Pietro Masi ed anche" il sangue del sud" di Giordano Bruno Guerri ha fornito ottimi spunti. Il criterio adottato è stato spesso quello di far accadere quello che poteva accadere per cronologia e meccanismi delle umane vicende. Il protagonista Gasparone è un brigante-gentiluomo che appare qui come l'archetipo del fuorilegge che" ruba ai ricchi per dare ai poveri "...Ed egli per tenerli buoni, cominciò a raccontare loro le avventure del brigante Gasparone....

Briganti!

Briganti!

Autore: Gigi di Fiore ,

Numero di pagine: 352

«Lo Stato italiano ha messo a ferro e fuoco l’Italia meridionale, squartando, fucilando, seppellendo vivi i contadini poveri.» Con queste parole Antonio Gramsci commenta gli avvenimenti che intorno agli anni sessanta dell’Ottocento insanguinano le campagne nel sud del paese. La storiografia ufficiale ha dipinto a lungo le truppe piemontesi come un esercito di liberazione, strumento di riscatto per tutti i “cafoni” del Sud. Invece, da subito, quei militari si dimostrarono una vera e propria forza di repressione a difesa di una dominazione violenta, statale e di classe, con metodi che fornirono ulteriori argomenti a una rilettura storica del processo di unificazione politica della penisola. In questa prospettiva i “briganti” criminalizzati sulle pagine dei quotidiani del tempo assumono una fisionomia diversa. Non più solo capibanda ma eroi popolari, rivoluzionari romantici costretti a combattere contro un governo miope e tiranno. Utilizzando testimonianze, verbali di polizia e diari, Gigi Di Fiore ripercorre quei mesi in cui il Sud divenne un Far West, salvando la memoria di uomini simbolo di identità e riscatto di un meridione umiliato e offeso. Incontriamo così...

La Città degli Assassini. Il sangue del Doge

La Città degli Assassini. Il sangue del Doge

Autore: Jon Courtenay Grimwood ,

Numero di pagine: 407

1407. Difendere Venezia è la loro missioneL'ascesa di un assassino dai poteri sovrannaturali: un'avvincente storia di ambizione, amore e vendetta.Venezia, 1407La città è all’apice della sua potenza e a Palazzo Ducale fervono i preparativi per il matrimonio della giovane cugina del doge, Giulietta dei San Felice dei Milione. Per volere di suo zio Alfonso e della dogaressa Alessia, Giulietta sarà costretta a sposare Janus, re di Cipro, un’unione che consentirà a Venezia di proteggere e ampliare le sue floride rotte commerciali. Ma una notte, mentre prega nella cappella privata, Giulietta viene rapita da alcuni uomini incappucciati, e di lei si perdono le tracce... Al porto, intanto, gli ufficiali della dogana sequestrano un galeone. Al suo interno trovano un prezioso carico e, nascosto nella stiva, un ragazzo nudo, incatenato, dai capelli argentei e dalla stupefacente bellezza. Quando gli ufficiali irrompono sulla nave, il ragazzo si getta in acqua e riesce finalmente a fuggire. Solo e senza più memoria del suo passato, Tycho attraverserà le calli più buie di Venezia, tra gente disperata, prostitute, ladri e vagabondi, lottando contro le forze oscure che lo...

Carnefici

Carnefici

Autore: Pino Aprile ,

Numero di pagine: 468

Mio padre ci chiamò e ci disse: Ricordatevi, figli miei, quando una cosa nessuno te la vuole dire, allora la terra si crepa, si apre. E parla! ORA, LA TERRA HA PARLATO. NESSUNO POTRÀ PIÙ DIRE: IO NON SAPEVO.

Un regno che è stato grande

Un regno che è stato grande

Autore: Gianni Oliva ,

Numero di pagine: 288

Borboni, re di Napoli e di Sicilia, sovrani cancellati dalla memoria insieme a un regno che è stato grande: una "storia negata" dal Risorgimento, la cui storiografia ufficiale ha descritto il Mezzogiorno prima dell'unità come il regno dell'ignoranza, della paralisi economica, del parassitismo. Ma è stato davvero così? O non si tratta invece di un'immagine mistificata, costruita per celebrare la nascente epopea unitaria?

Il sangue e l'inganno

Il sangue e l'inganno

Autore: Franco A. Ferri ,

Numero di pagine: 200

"Un romanzo intenso e ricco di colpi di scena. Franco A. Ferri si dimostra ancora una volta un giallista di razza nel costruire un intreccio in cui si aggrovigliano eros e pathos. Più un noir che un giallo. La presenza del male, che si manifesta attraverso efferati delitti, è costante. Il ritmo si fa via via più serrato in un crescendo ben orchestrato. Anche la scelta di portare il male nel Tigullio, e in particolare a Santa Margherita Ligure, risulta efficace, perché ottiene un bel contrasto tra la poesia della natura, la gioia di vivere e l’oscurità del delitto. Non sfuggono i richiami alla storia delittuosa del nostro paese, pensiamo al caso di Donato Bilancia... Un romanzo ben strutturato che appassiona con i suoi ritmi, ma che allo stesso tempo restituisce un affresco italiano vivido, che rimane impresso nella mente, così come il plot della narrazione e il finale amaro, inatteso, a suo modo un inno alla giustizia" (Gian Piero Prassi).

Frutto del diavolo

Frutto del diavolo

Autore: Tom Hillenbrand ,

Numero di pagine: 265

Xavier Kieffer, cuoco di grande talento, ha lasciato l'arte dell'Haute cousine per dedicarsi al suo ristorantino fuori mano nella città bassa di Lussemburgo, dove serve piatti regionali autentici e sobri. Desta meraviglia negli impiegati, non meno che nello chef, che un giorno un critico gastronomico della più famosa guida per gourmet si trovi seduto a un loro tavolo. In breve la meraviglia cede il passo allo sgomento: poco dopo l’antipasto, il critico cade a terra senza vita; di peggio non poteva capitare. Il ristorante di Kieffer viene chiuso seduta stante. I funzionari addetti alle indagini sono tutt’altro che amichevoli e, almeno così pare a Xavier, non brillano d'intelligenza. Per questo motivo Xavier Kieffer decide di di condurre le ricerche per proprio conto: vuole riaprire al più presto il ristorante, mantenendo intatta la sua reputazione. Prende contatto con la direttrice della guida per gourmet, dove lavorava il critico assassinato, restandone subito affascinato e trovando in lei un’alleata. Viene a sapere che il critico era approdato da lui su segnalazione del suo ex maestro, un celebre cuoco pluripremiato poi divenuto suo grande amico e ora scomparso nel...

La linea di sangue del Santo Graal

La linea di sangue del Santo Graal

Autore: Laurence Gardner ,

Numero di pagine: 412

La storia segreta dei discendenti del GraalQuesto libro, unico, straordinario e controverso, ha inizio dove gli altri finiscono. Grazie alla possibilità di accedere agli archivi dei sovrani e dei nobili europei, Laurence Gardner fornisce per la prima volta le prove di una linea di discendenza del sangue reale, che da Gesù e dai suoi figli giunge fino ai giorni nostri. Queste pagine gettano una nuova luce sulla storia biblica, sulle figure di Giuseppe di Arimatea e Maria Maddalena, sulla leggenda di Re Artù e del Santo Graal e sulle vicende dei Cavalieri Templari di Gerusalemme. Quella di Gardner è una rivelazione di eccezionale importanza per la storia della Chiesa, emersa dopo anni di studi e ricerche, e destinata – senza dubbio – a sollevare discussioni e polemiche.La vera storia della discendenza di GesùLaurence Gardner(1943-2010), membro della Società degli Antiquari della Scozia, è stato uno storico del diritto, autore di libri per le autorità governative britanniche, russe e canadesi. Ha ricoperto la carica di priore della Sacred Kindred di St Columba, e dei Cavalieri Templari di St Anthony. È stato un genealogista di famiglie reali e di cavalieri di fama...

Notte di piaceri

Notte di piaceri

Autore: Sherrilyn Kenyon ,

Numero di pagine: 335

Lui è Kyrian di Tracia, comandante macedone condannato a inseguire per l’eternità demoni spietati che abitano il mondo notturno a caccia di anime umane. Lei è Amanda Devereaux, una contabile che rifiuta di accettare e riconoscere i poteri di cui la natura le ha fatto dono. Vengono da mondi diversi e conducono esistenze antitetiche: tanto avventurosa e imprevedibile quella di Kyrian quanto monotona e piatta quella di Amanda. E quando Desiderius – il più pericoloso tra i demoni – inizierà a dar loro la caccia ammanettandoli l’uno all’altra, la necessità di combattere uniti li porterà a scoprire un’affinità che va ben oltre la semplice attrazione, penetrando nelle profondità più intime delle loro anime: Amanda troverà la via che la condurrà al cuore del guerriero per liberarlo dal dolore, mentre lui conoscerà la tenerezza. I loro destini saranno così legati indissolubilmente, e la loro unione sarà indispensabile per preservare un’umanità altrimenti condannata a brancolare nelle tenebre. Finalmente in libreria un nuovo capitolo della famosa saga dei Dark Hunters, un grande successo internazionale.

ITALIA RAZZISTA PRIMA PARTE

ITALIA RAZZISTA PRIMA PARTE

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

Numero di pagine: 577

Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso! Ha mai pensato, per un momento, che c’è qualcuno che da anni lavora indefessamente per farle sapere quello che non sa? E questo al di là della sua convinzione di sapere già tutto dalle sue fonti? Provi a leggere un e-book o un book di Antonio Giangrande. Scoprirà, cosa succede veramente nella sua regione o in riferimento alla sua professione. Cose che nessuno le dirà mai. Non troverà le cose ovvie contro la Mafia o Berlusconi o i complotti della domenica. Cose che servono solo a bacare la mente. Troverà quello che tutti sanno, o che provano sulla loro pelle, ma che nessuno ha il coraggio di raccontare. Può anche non leggere questi libri, frutto di anni di ricerca, ma...

Ultimi ebook e autori ricercati