Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Antropologia contemporanea

Antropologia contemporanea

Autore: Vincenzo Matera ,

Numero di pagine: 240

Che cos'è l'antropologia? Come è cambiata dalle sue origini? Quali sono le questioni aperte e le principali linee di ricerca oggi? Raccontare l'antropologia per tematiche e a partire dalle urgenze dell'attualità, senza trascurare le incursioni retrospettive dentro il «passato che si può usare»: questa la scommessa che percorre ogni capitolo del libro.

Confini e trasgressioni di confini nella sociologia economica, del lavoro e dell'organizzazione

Confini e trasgressioni di confini nella sociologia economica, del lavoro e dell'organizzazione

Autore: Filippo Barbera ,

Numero di pagine: 191
Esami di stato 2015-2019: tracce, soluzioni e commenti critici (vol. 3)

Esami di stato 2015-2019: tracce, soluzioni e commenti critici (vol. 3)

Autore: AA.VV. ,

Terzo di tre volumi in formato digitale che ripercorre le tracce dell'esame di stato dal 2007 al 2009, con i commenti, le analisi critiche e le soluzioni fornite sulla rivista Nuova Secondaria in questi ultimi 13 anni da autorevoli esperti del mondo accademico e della scuola. Non tanto (e non solo) per ricordare quello che è stato, ma soprattutto come stimolo per immaginare quello che potrebbe essere in futuro. Da tempo si discute attorno all’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione: c’è chi vorrebbe riformarlo, chi abolirlo, chi tornare ad un augusto e ormai remoto passato. Raramente – almeno apertis verbis – c’è chi afferma il desiderio di lasciare tutto così com’è. Eppure sembra questa l’opzione che alla fine, vuoi per inerzia, vuoi per mancanza di visione e coraggio, sembra sempre prevalere. Ma qual è, oggi, lo scopo dell’esame di Stato? A quali esigenze risponde e quali funzioni svolge?

Non seguire il mondo come va

Non seguire il mondo come va

Autore: Michela Marzano ,

Numero di pagine: 272

Nel marzo 2013, Michela Marzano entra per la prima volta alla Camera in qualità di deputata. Non ha mai fatto politica, non conosce nessuno: è una filosofa chiamata dal Partito Democratico con l’intenzione di portare in Parlamento una persona con competenze specifiche. Pensa alla responsabilità che tutti i neoeletti si sono assunti davanti al Paese di essere integri, onesti, decorosi. Pensa ai problemi dell’Italia, alla crisi economica, alle diseguaglianze sociali, alla mancanza di diritti per le minoranze. Pensa a tutto quello che vorrebbe e dovrebbe fare, a tutto quello per cui vorrebbe e potrebbe battersi, a tutto quello che non accetterebbe. Le bastano poche settimane per cominciare a respirare tutto il malessere della politica. Con crescente smarrimento, capisce che alla Camera i princìpi e le idee valgono poco. In politica contano soprattutto i voti che ti porti dietro, le appartenenze e le conoscenze. E poi sono troppi i cortigiani; troppi gli arroganti e gli ambiziosi pronti a dimenticare velocemente le ragioni per le quali all’inizio avevano deciso di impegnarsi. A Michela Marzano non interessano lamentele e disfattismi. Di libri sulla delusione di chi sbarca...

Oltre la sindrome del Vilcoyote. Politiche culturali per disegnare il futuro

Oltre la sindrome del Vilcoyote. Politiche culturali per disegnare il futuro

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 127

1257.48

Il pensiero politico-sociale di Ernesto Balducci e la globalizzazione

Il pensiero politico-sociale di Ernesto Balducci e la globalizzazione

Autore: Salvatore Cingari ,

Numero di pagine: 111
Atlante dei movimenti culturali dell'Emilia Romagna: Arti, comunicazione, controculture

Atlante dei movimenti culturali dell'Emilia Romagna: Arti, comunicazione, controculture

Autore: Piero Pieri , Chiara Cretella ,

Numero di pagine: 251
La cultura del paesaggio in Europa tra storia, arte e natura

La cultura del paesaggio in Europa tra storia, arte e natura

Autore: Pierre Donadieu , Hansjörg Küster , Raffaele Milani ,

Numero di pagine: 189
L'altro e l'altrove

L'altro e l'altrove

Autore: Marco Aime , Davide Papotti ,

Numero di pagine: 240

«L'immaginario, ci sembra, rimane nondimeno uno snodo centrale da indagare negli studi sul turismo. La natura dinamica degli immaginari antropologici e geografici legati all' altro e all' altrove , unitamente alla costante opera di contrattazione sociale che ne media le apparizioni e ne determina i successi, invita a proseguire le analisi in materia. La storia della società occidentale "ha trasfigurato la realtà, proiettandola nelle lontananze incantate dell'immaginazione, sino a farla coagulare in una figurazione spaziale o temporale: la natura vergine, la storia passata, il monumento, il folclore" [Enzensberger, 1998, p. 35] Proprio a questo fine, indagare "le lontananze incantate dell'immaginazione", si rivolgono le pagine che seguono». Marco Aime, Davide Papotti, L'altro e l'altrove. Antropologia, geografia e turismo

Ultimi ebook e autori ricercati