Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
I guardiani della vita. Come funziona il sistema immunitario e il suo ruolo nella medicina del futuro

I guardiani della vita. Come funziona il sistema immunitario e il suo ruolo nella medicina del futuro

Autore: Alberto Mantovani , Monica Florianello ,

Numero di pagine: 160
Il fuoco interiore

Il fuoco interiore

Autore: Alberto Mantovani ,

Numero di pagine: 192

Tutti noi abbiamo fatto i conti con un'infiammazione - un dolore al ginocchio, l'ascesso a un dente, una lieve scottatura -, dunque riteniamo di conoscerla o perlomeno di averne un'idea abbastanza precisa. In realtà, il concetto di infiammazione è molto più complesso di quanto possiamo credere e rappresenta un campo ancora da esplorare anche per medici e biologi, poiché sotto questa «etichetta» rientra una varietà enorme di fenomeni assai diversi tra loro. L'infiammazione, infatti, è uno dei modi in cui il sistema immunitario esercita la sua funzione di difesa e riparazione dei tessuti e dunque è un meccanismo che agisce per contrastare le situazioni di pericolo, dai microbi «patogeni» agli eventi traumatici. In genere, abbiamo l'errata percezione che l'infiammazione sia un fenomeno locale: ci sfugge, invece, il fatto che le malattie infiammatorie abbiano manifestazioni sistemiche, cioè a carico dell'intero organismo. Per esempio, quando abbiamo la febbre pensiamo più a una malattia che alla risposta infiammatoria volta ad affrontare un pericolo. Negli anni, la ricerca immunologica ha dimostrato l'esistenza di una componente infiammatoria anche in patologie con cui si ...

La notte del lupo

La notte del lupo

Autore: Sebastiano Vassalli ,

Numero di pagine: 209

Yoshua è il figlio di Dio, venuto in terra per portare il suo verbo tra gli uomini. Ha impressionato il popolo d’Israele con i suoi miracoli – ha resuscitato un morto, sfamato un’intera folla moltiplicando pani e pesci – e turbato la tranquillità dell’Impero romano. I suoi discepoli, nonostante qualche perplessità da parte delle mogli, sembrano seguirlo con fiducia cieca, finché Giuda non lo tradisce. Poi «trascorsero gli anni e i secoli. Le civiltà umane cambiarono di nome e di significato: l’Impero romano si dissolse, la croce di Yoshua diventò il simbolo di una nuova civiltà, capace di trasformare la vita degli uomini e i loro stessi pensieri, gli Ebrei abbandonarono la Palestina e poi vi ritornarono. Essendo un diavolo, Giuda di Quéirot non morì: o, per meglio dire, morirono i suoi corpi mentre lui vagava da un’epoca all’altra», fino a incarnarsi in Ali Agca, e attentare alla vita di Papa Giovanni Paolo II. La notte del lupo è la storia di tutte le storie, di come il bene non sia che un male rovesciato: è la storia di come le infantili follie umane finiscano per determinare ogni atrocità della storia.

Gli italiani sono gli altri

Gli italiani sono gli altri

Autore: Sebastiano Vassalli ,

Numero di pagine: 145

Il compianto romanziere Sebastiano Vassalli, recentemente scomparso, nel corso della sua vita è stato un vivace polemista, capace di dividere gli animi sugli argomenti più disparati. Gli italiani sono gli altri raccoglie i suoi corsivi – apparsi su «Repubblica» e sul «Corriere della Sera» – che più hanno saputo creare un dibattito. «Nella prima fase della sua ideazione, questo libro doveva intitolarsi “guerre perdute”: ognuna delle sezioni che lo compongono rappresenta, infatti, un incontro-scontro con il carattere nazionale italiano, da cui l’autore è uscito sempre soccombente e qualche volta anche malconcio.» Così ci ritroviamo a riflettere su Don Milani e il suo Lettere a una professoressa: dovremmo davvero pensare il nostro sistema educativo sulla base degli insegnamenti di un «mascalzone» che considerava «scapaccioni, scappellotti, frustate e qualche salutare cinghiata» come strumenti didattici? E sulla mafia: perché c’è in Sicilia e non in Svezia? Non sarà perché «i siciliani si vogliono più bene degli svedesi»? La storia potrebbe finire per dare ragione ad Andreotti... E, poi, ancora sui premi letterari («dividono la letteratura per annate ...

Quello che non ti ho detto

Quello che non ti ho detto

Autore: Francesca Romana Capone ,

Numero di pagine: 256

Le parole non dette rivelano molto di più di quelle che si sceglie di pronunciare. Mondi diversi, incubi o sogni, gesti mancati, scelte ancora inesplorate, felicità senza voce sono i sottili confini attorno a cui si muovono queste brevi narrazioni. Sorta di dialoghi mancati in cui la voce narrante si rivolge all'ipotetico interlocutore rivelando i sentimenti più segreti, le sfumature e la forza delle sensazioni più vive. Amanti, figli, genitori, bambini ma anche luoghi e paesaggi mettono in moto le storie che si aprono tutte con la medesima frase: Non ti ho detto. Non ti ho detto che mi hai commossa, non ti ho detto che ti amo, non ti ho detto che non capisco, non ti ho detto che sono brutta... Un ritornello che ritma e lega tra loro racconti molto diversi per ambientazione e per intensità. Così un ragazzo si rivolge all'amico, un vecchio al nipote, una amante all'amato, una signora al mendicante incontrato sulla via di casa, una moglie alla casa che l'aspetta. Sono voci che non prevedono una risposta ma che definiscono e includono l'altro nel loro stesso monologare.Attraverso una scrittura stringata ed essenziale, in ogni storia si rivelano altre vite possibili, occasioni...

Quelli che...

Quelli che...

Autore: Beppe Viola ,

Numero di pagine: 256

Cronista sportivo, paroliere, sceneggiatore, Beppe Viola se n'è andato a 43 anni in una domenica di ottobre del 1982 poco dopo un Inter-Napoli. Nei racconti, nelle lettere, nei pensieri improvvisi e spiazzanti che ci ha lasciato c'è tutta la lucidità di un giornalista inimitabile (spesso maldestramente imitato) e l'umorismo provocatorio di un uomo dall'incontenibile vitalità. Con la sua prosa asciutta ci ha raccontato il calcio, l'ippica, il pugilato, l'automobilismo senza mai prendersi troppo sul serio, ma restando sempre fedele a una passione che lo ha accompagnato fino agli ultimi istanti della sua esistenza. Viola è stato anche un acuto osservatore della realtà. Con la sua ironia sottile e malinconica ci ha raccontato la sua Milano, quella di Romanzo popolare di Mario Monicelli. Una città di nebbie e osterie abitata da personaggi che, con le loro piccole e grandi miserie, gli hanno dato lo spunto per sorridere dei nostri difetti senza mai cadere nella facile trappola del luogo comune.

Studi filosofici, morali, estetici, storici, politici, filologici su la Divina commedia di Dante Alighieri: Discorso ; Vita di Dante Alighieri fatta e compilata da Giovanni Boccaccio ; Inferno ; Indice storico e biografico

Studi filosofici, morali, estetici, storici, politici, filologici su la Divina commedia di Dante Alighieri: Discorso ; Vita di Dante Alighieri fatta e compilata da Giovanni Boccaccio ; Inferno ; Indice storico e biografico

Autore: Dante Alighieri ,

Studi filosofici, morali, estetici, storici, politici, filologici su la Divina Commedia di Dante Alighieri del professore Antonio Gualberto De Marzo

Studi filosofici, morali, estetici, storici, politici, filologici su la Divina Commedia di Dante Alighieri del professore Antonio Gualberto De Marzo

Numero di pagine: 1120
Gli immortali

Gli immortali

Autore: Alberto Giuliani ,

Numero di pagine: 208

"«Anni fa, sulle rive del lago Bajkal, in Siberia, una donna mi lesse la mano. E un paio di anni dopo un bramino della città sacra di Vrindavan, in India, guardò nel mio futuro. Entrambi mi raccontarono delle stesse gioie che mi avrebbe riservato la vita. E della morte. Prematura e violenta. Che dovrebbe cogliermi tra poco.Alcune tra le cose predette si sono avverate. Altre non saprei. Le parole si sono perse nel tempo insieme alle cose a cui non do importanza. Ma con l’avvicinarsi di quell’appuntamento mi sono ritrovato a concentrarmi su un errore della divinazione. La donna con la quale ho avuto un bambino sarebbe dovuta essere una conoscenza d’infanzia. Impossibile, perché Francesca viveva dall’altra parte d’Italia e ci siamo conosciuti a Parigi appena qualche anno fa.La scorsa estate ho trovato una fotografia scattata nell’inverno del 1984 in un rifugio delle Dolomiti. Mi ritraeva a nove anni mentre il maestro di sci mi consegnava una medaglia per la mia prima gara vinta. Tra i bambini ai piedi del podio c’era quella che oggi è diventata la madre di mio figlio.Ho preso quel fatto come una coincidenza, ma partendo da quelle profezie ho iniziato a voler...

Non avere paura di sognare

Non avere paura di sognare

Autore: Alberto Mantovani ,

Numero di pagine: 160

Quando l’astronauta Neil Armstrong ha lasciato la prima impronta dell’uomo sulla Luna, la sua voce è entrata in tutte le case: “Un piccolo passo per un uomo, un grande salto per l’umanità”. La scienza si racconta attraverso le intuizioni delle menti geniali che la illuminano, ma spesso lascia nell’ombra i “piccoli passi” necessari a raggiungere risultati importanti. Alberto Mantovani è il ricercatore italiano più citato al mondo, ma è soprattutto uno scienziato che ama il suo lavoro. Leggendo questo decalogo per aspiranti scienziati, ci si imbatte in scoperte impreviste, incontri emozionanti, e pagina dopo pagina si scopre una guida preziosa per realizzare se stessi anche al di fuori del mondo della ricerca. Le storie di questo libro parlano di passione e rispetto, creatività e apertura al mondo, invitano a non temere la fatica, ad ascoltare gli altri e a dare valore alle loro critiche. Un decalogo per affrontare le sfide nel lavoro e nella vita, con l’ambizione e il coraggio di cambiare in meglio il mondo in cui viviamo.

Immunità e vaccini. Perché è giusto proteggere la nostra salute e quella dei nostri figli

Immunità e vaccini. Perché è giusto proteggere la nostra salute e quella dei nostri figli

Autore: Alberto Mantovani ,

Numero di pagine: 140
Immunità e vaccini

Immunità e vaccini

Autore: Alberto Mantovani ,

Numero di pagine: 152

«Cinque vite salvate nel mondo ogni minuto, 7200 ogni giorno, 25 milioni di morti evitati entro il 2020. I vaccini sono l'intervento medico a basso costo che più di tutti ha cambiato la nostra salute, e costituiscono la migliore assicurazione sulla vita dell'umanità», eppure negli ultimi anni è sensibilmente aumentato il numero dei genitori che decidono di non vaccinare i propri figli, una scelta condizionata dalla diffusione di voci incontrollate su un presunto legame tra questo fondamentale strumento di tutela della salute e l'insorgenza di alcune gravi malattie. E le paure e i pregiudizi non sono scomparsi neppure dopo che la comunità medica ha categoricamente smentito tali «leggende». Ma i vaccini sono davvero pericolosi? Alberto Mantovani, uno dei più noti immunologi in campo internazionale, spiega in modo chiaro e accessibile come funziona il nostro sistema immunitario e cosa succede quando ci vacciniamo, facendo un bilancio dei rischi (più che modesti) e dei benefici (enormi). Senza le campagne vaccinali dell'ultimo secolo, infatti, saremmo ancora esposti a flagelli come il vaiolo e la poliomielite, e a tutte quelle malattie comunemente considerate «innocue»,...

I Cappuccini in Emilia-Romagna

I Cappuccini in Emilia-Romagna

Autore: Gabriele Ingegneri ,

Numero di pagine: 733

The Capuchins in Emilia-Romagna: the men and the events.

Salute circolare - Nuova edizione

Salute circolare - Nuova edizione

Autore: Ilaria Capua ,

Siamo di fronte a un’opportunità unica di ripensare la salute come sistema circolare tra uomo e ambiente: la pandemia di COVID-19 ha dimostrato infatti tutta la nostra fragilità. L’umanità è stata aggredita da un virus sconosciuto, diffuso rapidamente grazie all’intensa mobilità delle persone, che ha sconvolto il sistema socio-economico globale. La sfida oggi per uscire dalla crisi è identificare i percorsi obsoleti da abbandonare e trovare nuove, inesplorate, alternative. Un modo per farlo è essere permeabili alle idee che provengono da altre discipline e abbracciare uno stile di pensiero fuori dagli schemi. Il libro racconta le storie grandi e piccole, spesso misconosciute, che hanno segnato il corso della nostra storia e accende i riflettori su un nuovo modo di procedere ora che COVID-19 ha indicato la direzione che la natura si aspetta da noi. L’autrice afferma, oggi più che mai, che siamo attori responsabili nel cerchio della vita, e soprattutto, guardiani del pianeta e difensori della sua salute.

Patrimonio culturale: profili giuridici e tecniche di tutela

Patrimonio culturale: profili giuridici e tecniche di tutela

Autore: Ettore Battelli , Barbara Cortese , Andrea Gemma , Antonella Massaro ,

Numero di pagine: 265

Il Volume rappresenta la raccolta degli Atti del Convegno “Patrimonio Culturale: profili giuridici e tecniche di tutela” tenutosi in data 20 maggio 2016 presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di ‘Roma Tre’. Nell’ottica tanto complessa quanto pregevole dell’interdisciplinarietà si è pensato ad un momento di confronto sul tema della tutela del patrimonio culturale che coinvolgesse studiosi e professionisti dei diversi settori teorici e pratici interessati, un confronto che ha avuto un uditorio eterogeneo e quanto mai auspicato, composto da studenti del corso di studi in Giurisprudenza, specializzandi post lauream e liberi professionisti, ovvero il futuro di quei settori teorici e pratici rappresentati dai Relatori. Il volume si caratterizza per l’eterogeneità dei contributi, dovuta ai differenti approcci al tema e alle diverse chiavi di lettura della attuale realtà normativa, sociale ed economica; una caratteristica che, come ci auguriamo e come, peraltro, è nostra profonda convinzione, rende la trattazione ancor più interessante.

Sin imagen

Mezzo Secolo Di Anarchia

Autore: Armando Borghi ,

Numero di pagine: 635

Il lettore conosce chi mi fu instigatore impenitente, perché scrivessi questo libro. Non mi farei schermo del suo nome, se non si scoprisse lui stesso.Il lavoro fu fra il 1940 e il 1943 iniziato, abbandonato, ripreso a lunghi intervalli. Abbandonato per apatia, noncuranza, sfiducia nelle mie forze, timore di cedere all'ostentazione, mancanza di tempo. E rimase a dormire dal 1943 ad oggi, quando Salvemini è ritornato ad insistere per la pubblicazione.Dopo il 1945 passai due anni in Italia. Se avessi posto mano ai miei ricordi dopo questo rimpatrio, avrei lasciato nella penna chi sa quante scaramucce giovanili - inezie, dopo l'inferno che gli italiani, giovani e vecchi, hanno attraversato, e innanzi alle conseguenze che ne sono derivate. Se non si tiene conto di questa circostanza, molte pagine parrebbero sfocate ed anacronistiche. Ma forse è stato bene che il libro abbia rispecchiato le vicende della mia vita senza le interferenze di questi ultimi anni, se è vero che gli ambienti da me descritti e le cose da me narrate - cose ed ambienti oggi dimenticati - saranno interessanti a conoscere, come Salvemini mi ha tante volte ripetuto.È inteso, dunque, che in queste memorie,...

Ultimi ebook e autori ricercati