Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Cur Deus homo

Cur Deus homo

Autore: Nicola Albanesi ,

Numero di pagine: 240

La ricerca alla luce dell'intero complesso degli scritti di S. Anselmo, approda ad una rivalorizzazione del suo pensiero sul mistero della redenzione. Essa intende dimostrare che le varie critiche mosse alla teoria anselmiana nel XX secolo colpiscono le stilizzazioni dei suoi argomenti piuttosto che gli argomenti stessi. Questo studio si colloca tra due filoni di studi critici sul pensiero di S. Anselmo: da una parte la letteratura critica e dall'altra la produzione cristologica in genere contemporanea. Tenta anche di mettere in luce la struttura del pensiero di S. Anselmo in armonia con quella che puo essere stata non solo la concezione teotica ma anche l'esperienza mistica del grande maestro. La teoria pertanto viene studiata in se stessa come struttura di pensiero da un punto di vista genetico e semantico e poi in relazione al vissuto di fede e alla sensibilita spirituale di Anselmo.

Homo sapiens e altre catastrofi. Per una archeologia della globalizzazione

Homo sapiens e altre catastrofi. Per una archeologia della globalizzazione

Autore: Telmo Pievani ,

Numero di pagine: 404
Homo stupidens

Homo stupidens

Autore: Piero Calzona ,

Siamo sicuri che Homo sia sapiens? Siamo sicuri che le religioni abbiano un’utilità per l’umanità? Per rispondere a queste due domande l’Autore ha dovuto dedicare tredici anni di ricerca serrata attraverso la lettura di circa cinquecento libri di varie discipline. L’antropologia, la paleontologia, l’etnologia, la biologia evolutiva, la microbiologia, la genetica e tante altre discipline relative all’evoluzionismo gli hanno dato le risposte che cercava. In questa ricerca storico-antropologica l’Autore apre nuovi scenari sulla natura dell’uomo e sulle origini della religione, scenari che evidenziano le catastrofi causate dall’uomo e che ci fanno presagire un futuro incerto per la specie Homo.

Ecce homo

Ecce homo

Autore: Friedrich Wilhelm Nietzsche ,

Numero di pagine: 143

Edizione integrale Introduzione di Aldo Venturelli Traduzione di Silvia Bortoli Cappelletto Il racconto della propria vita per accumulo di simboli ed enigmi filosofici, l’autobiografia di un pensiero più che di un pensatore come opera ultima e ultima provocazione al lettore. Questo e molto altro è Ecce Homo. È anche, per esempio, un attacco al cristianesimo e allo spirito tedesco (e alla politica del Reich) più sferzante dei precedenti, tanto da valergli la nomea di pamphlet antitedesco. La mancanza di un decorso cronologico del racconto, l’organizzazione attorno a nuclei problematici (come accortezza, saggezza, scrittura ecc.), la scarsa presenza di “fatti” biografici, indicano come la narrazione nasca da un’opera di astrazione e di consapevole strutturazione del suo significato. Scritto a Torino nell’autunno del 1888, in uno stato di esaltazione e di energia, alla vigilia della definitiva caduta nella follia dei primi giorni del 1889, non appare dunque il frutto di una mente malata, ma un’affermazione suprema di vita maturata in una poderosa tensione intellettuale e psichica. L’ennesima irrisolvibile sfida posta dal pensiero nietzscheano.Friedrich Wilhelm...

Homo Faber

Homo Faber

Autore: Edoardo Boncinelli , Galeazzo Sciarretta ,

Numero di pagine: 256

Siamo abituati a concepire la Storia come il susseguirsi sanguinoso di imperi e dinastie. Ma il cammino dell'uomo può essere studiato anche in ambiti specifici del suo ingegno - nell'arte, nella filosofia o nelle scienze. Questo libro propone una chiave molto stimolante attraverso cui ricapitolare la storia dell'umanità: quella che vede l'essenza del nostro genere nell'essere artefice. Perché, a pensarci bene, dietro ogni passo dell'uomo c'è sempre un'invenzione o un manufatto che ha avuto nei secoli imprevedibili sviluppi. Dall'agricoltura è nata la produzione di tessuti. Metallurgia e alchimia sono gli antenati dell'odierna chimica. Non ci sarebbero state scoperte di nuovi mondi senza i progressi nella navigazione oceanica, e senza i primi aerei di legno non saremmo sbarcati sulla Luna. Dalla clava come arma siamo arrivati all'atomica, e dal libro stampato alla comunicazione multimediale.

Homo Communicans

Homo Communicans

Autore: Giovanni Ciofalo , Silvia Leonzi ,

Numero di pagine: 144

Il volume affronta lo studio dell’oggetto scientifico “comunicazione”, proponendo una ricostruzione storica e teorica fondata sui contributi derivanti dalle diverse discipline afferenti il campo delle scienze umane e sociali e ripercorrendo i mutamenti che l’evoluzione mediale ha prodotto sul nostro presente e sulla relazione tra uomo e mondo. Una rivoluzione antropologica e tecnologica testimoniata dalla centralità acquisita dalla comunicazione nella società contemporanea, il cui punto di arrivo coincide con l’affermazione di un nuovo stadio della civiltà e di un nuovo individuo: l’homo communicans.

Dall'homo sapiens all'homo stronzus

Dall'homo sapiens all'homo stronzus

Autore: Maurizio Colombi ,

Numero di pagine: 120

Caveman è lo spettacolo sul rapporto fra uomini e donne più visto del mondo. n Italia Caveman è arrivato nel 2008 e grazie al passaparola è diventato un culto per decine di migliaia di spettatori che lo hanno visto, lo hanno consigliato agli amici, ci hanno accompagnato il proprio partner.

Homo immortalis

Homo immortalis

Autore: Nunzia Bonifati , Giuseppe O. Longo ,

Numero di pagine: 297

Fino a che punto l’uomo, grazie alla scienza e alla tecnologia, può migliorare se stesso, allungandosi la vita e potenziando le proprie funzioni fisiche e mentali? Il libro cerca di rispondere a questa domanda in sette capitoli. Nel primo e nel secondo si parla del sogno dell'immortalità e della possibilità di raggiungere quei 120 anni di vita inscritti nel genoma umano. Nel terzo capitolo si affronta il tema del miglioramento dell’aspetto fisico e del potenziamento delle capacità mentali, illustrando le possibili conseguenze di queste applicazione su vasta scala. Nel quarto e quinto si illustrano gli scenari della comunicazione globale, i rischi e le possibili contromisure da prendere. Nel sesto e settimo capitolo si accenna agli scenari possibili del post-umano e si analizzano le conseguenze, sul piano morale e teoretico, di ciò che gli autori considerano un atto di delega alla tecnologia. Il libro, con brevi citazioni di autori classici e moderni, ha alcune illustrazioni di opere originali degli artisti Luigi Battisti e Fabrizio Bosco.

Homo mediaticus

Homo mediaticus

Autore: Luigi Gentili ,

Numero di pagine: 144

Il culto dell’immagine nelle società odierne ha un grande impatto, incidendo sugli stili di vita e le forme di aggregazione collettive. Si interagisce sempre più tra persone che desiderano apparire, affascinate da un gioco di specchi che seduce. L’homo mediaticus è immerso in un mondo fantastico, tra miti e riti che si riproducono attraverso lo schermo. Con questo libro l’autore descrive come il marketing abbia esteso la propria influenza sugli individui e come stia raffinando le proprie strategie, aprendosi verso nuove forme di influenza mediatica.

Homo s@piens

Homo s@piens

Autore: Margaret Maggitti ,

Numero di pagine: 264

Come aiutare l'Homo S@piens a crescere e a vivere pienamente in una cultura consumistica e globalizzata che ostacola la realizzazione della sua potente umanità? Il testo, rivolgendosi ai genitori e agli insegnanti, ma anche agli adulti consapevoli della loro responsabilità verso i giovani, restituisce valore alla pedagogia in quanto scienza sociale dell'educazione ad essere e alla filosofia in quanto scienza dell’essere umani. Temi di inquietante attualità vengono trattati con realismo professionale, lucidità concettuale, chiarezza terminologica e appassionata speranza da Margaret Maggitti, Sabrina De Clemente, Maria Elena Rotilio, Olga Di Loreto, Nicoletta Maggitti e Sara Reginella. Un’opera filosofica, pedagogica, psicologica, ma, prima di tutto, umana.

L'Anticristo - Crepuscolo degli idoli - Ecce homo

L'Anticristo - Crepuscolo degli idoli - Ecce homo

Autore: Friedrich Wilhelm Nietzsche ,

Numero di pagine: 327

Introduzioni di Mario Perniola, Giulio Raio e Aldo VenturelliTraduzioni di Paolo Santoro, Mirella Ulivieri e Silvia Bortoli CappellettoEdizioni integraliDopo Al di là del bene e del male il filosofo tedesco si propose di scrivere un’opera che racchiudesse gli sviluppi del suo pensiero sul tema della volontà di potenza. Da questo progetto nacquero, tra il settembre e il novembre del 1888, Crepuscolo degli idoli e L’Anticristo. Nel dicembre di quello stesso anno scrisse Ecce homo.«Pensare è rompere, cominciare a rompere, con la vecchia ossessione, filosofica quanto cristiana, dello scopo, del fine. È cercare di trasgredire il momento della conclusione, la necessità pretesa del termine, della compiutezza, del sistema». (Jean-Michel Rey)«Voglio, una volta per tutte, non sapere molto. La saggezza pone dei limiti anche alla conoscenza.»

Homo Ridens

Homo Ridens

Autore: Massimo Pucciarini ,

Numero di pagine: 140

Perchè un eBook così? Un sorriso non costa nulla e produce molto. Arricchisce chi lo riceve, senza impoverire chi lo dona. Non dura che un istante, ma nel ricordo può essere eterno. Nessuno è così ricco da poterne fare a meno e nessuno così povero da non poterlo dare. Crea felicità in casa, negli aff ari è sostegno; dell’amicizia profonda sensibile segno. Un sorriso dà riposo alla stanchezza. Nella tristezza è consolazione. E’ l’antidoto naturale di tutte le nostre pene. E’ un bene che non si può comprare, né prestare, né rubare, poiché esso ha valore solo nell’istante in cui si dona. E se poi incontrerete chi non vi dà l’atteso sorriso, siate generosi e dategli il vostro. Perché nessuno ha tanto bisogno di sorriso come colui che ad altri non sa darlo. (L. Fabes)

Ecce Homo

Ecce Homo

Autore: Francesco Pergola ,

Numero di pagine: 180

Tre coppie di amici cercano la Verità. Al tramonto della loro vita la trovano per strade diverse, tra molte emozioni e difficoltà: "Io sono la via e la verità e la vita", "Io sono la Luce del mondo" - Ecce Homo -

Homo Faber

Homo Faber

Autore: Max Frisch ,

Numero di pagine: 186

Ingegnere pragmatico e razionale, privo di radici affettive che lo ancorino a un luogo o a una famiglia, indifferente a tutto ciò che non è spiegabile con la logica e insensibile a tutto ciò che è istintivo, religioso, umanistico, Walter Faber è, prima di tutto, Homo Faber. Autentico campione della civiltà tecnologica, si ostina a non vedere ciò che non può capire: la sua esistenza scorre senza drammi, senza sorprese, senza incognite. Attraversa la vita con solitario distacco, crede soltanto al tempo che si misura con l’orologio, nascondendosi in una sorta di asettica eternità prefabbricata. La quale, però, è destinata a sgretolarsi, irreparabilmente. È un incontro, un misterioso capriccio del destino, a scatenare quelle forze oscure e terribili che fino ad allora aveva, tanto lucidamente quanto artificiosamente, voluto ignorare. E a fare di lui un personaggio emblematico, grande nella solitudine e nel fallimento. A oltre quarant’anni dalla sua prima pubblicazione, Homo Faber è ormai considerato un classico della letteratura contemporanea, un romanzo anticipatore: le certezze della tecnologia e della ragione non sono certezze. Ci si può perdere.

Ridere

Ridere

Autore: David Le Breton ,

Numero di pagine: 254

Chi non ha riso almeno una volta nella vita? Anche senza volerlo, questa scossa passeggera, che piega in due uomini e donne, è la prova intangibile, insieme al pianto, del legame che ci unisce tutti emotivamente, secondo modalità particolari. Sono molte le condizioni che scatenano il riso, quelle più gioiose, naturalmente, ma non solo: si può ridere anche in momenti difficili... Guardando alle società umane attraverso il filtro dell’homo ridens, David Le Breton affronta qui ogni aspetto di questa forma di espressività umana: al tempo stesso veleno e medicamento, si può manifestare come allegria, scherno, ironia, aggressività, e può nascondere sentimenti di superiorità o vergogna, di timidezza o sfida. Dalle forme molteplici di socializzazione ilare, passando per il grottesco, il bizzarro, l’umoristico, il folklore osceno e persino gli sms, tutto ci diverte, tutto può essere trasformato in riso.

Ultimi ebook e autori ricercati