Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Guerra e pace

Guerra e pace

Autore: Lev Nikolaevic Tolstoj ,

Numero di pagine: 1424

“L’amore vincerà su tutto. Lui l’avrebbe rapita e condotta in capo al mondo” Guerra e pace è indubbiamente il capolavoro di Tolstoj, che vi lavorò ininterrottamente, animato da un entusiasmo creativo che non ammetteva soste né riposo, dal 1863 al 1869, cioè negli anni della sua piena maturità. È un’opera unica nel suo genere, come la Divina Commedia o il Faust, e quindi indefinibile, ma certo non un romanzo nel significato comunemente inteso. Guerra e pace ci appare come una storia infinita, una matassa di filo che si svolge con un ritmo ora lento, ora veloce e incalzante, seguendo la gioia di raccontare del narratore, perennemente affascinato dallo spettacolo della vita. Il libro narra gli avvenimenti russi tra il 1805, l’anno della prima sfortunata campagna contro Napoleone, e il 1812, l’anno dell’insorgenza popolare contro l’armata francese. Nel narrare il periodo napoleonico, Tolstoj dà forma alle vicende di due famiglie dell’alta nobiltà, i Bolkonskij e i Rostov, ispirate da valori onesti e genui- ni, in contrapposizione al corrotto clan dei Kuragin, e in questo scenario delinea alcuni meravigliosi ritratti dei protagonisti, tra cui quello di...

Guerra e pace I

Guerra e pace I

Autore: Lev Tolstoj ,

Numero di pagine: 489

Guerra e pace, certamente il capolavoro di Tolstoj, è stato definito più volte la più grande opera della letteratura russa e una delle più grandi opera della letteratura del XIX secolo. In questo romanzo, le storie e i destini individuali dei personaggi principali si intrecciano in modo perfetto con gli avvenimenti storici e militari di quel periodo – così come dimostrano anche i vari adattamenti cinematografici girati nel corso degli anni. In questa gloriosa narrazione si fondono tra loro diversi elementi, tra cui l’epopea del popolo russo, il rapporto tra individuo e collettività e i grandi temi storici e filosofici dell’Ottocento. Questo è il primo di 4 volumi. Lev Tolstoj (Jàsnaja Poljana, 1828 – 1910), di famiglia nobile, si staglia nella storia della letteratura come un riferimento assoluto. La sua tensione morale, la sua religiosità tormentata e il suo afflato epico sono incarnati in capolavori come Guerra e pace (1864 – 1869), Anna Karenina (1873 – 1878), Confessione (1979 – 1882) e La morte di Ivan Il'ič (1886).

Guerra e pace III

Guerra e pace III

Autore: Lev Tolstoj ,

Numero di pagine: 559

Guerra e pace, certamente il capolavoro di Tolstoj, è stato definito più volte la più grande opera della letteratura russa e una delle più grandi opera della letteratura del XIX secolo. In questo romanzo, le storie e i destini individuali dei personaggi principali si intrecciano in modo perfetto con gli avvenimenti storici e militari di quel periodo – così come dimostrano anche i vari adattamenti cinematografici girati nel corso degli anni. In questa gloriosa narrazione si fondono tra loro diversi elementi, tra cui l’epopea del popolo russo, il rapporto tra individuo e collettività e i grandi temi storici e filosofici dell’Ottocento. Questo è il terzo di 4 volumi. Lev Tolstoj (Jàsnaja Poljana, 1828 – 1910), di famiglia nobile, si staglia nella storia della letteratura come un riferimento assoluto. La sua tensione morale, la sua religiosità tormentata e il suo afflato epico sono incarnati in capolavori come Guerra e pace (1864 – 1869), Anna Karenina (1873 – 1878), Confessione (1979 – 1882) e La morte di Ivan Il'ič (1886).

Guerra e pace IV

Guerra e pace IV

Autore: Lev Tolstoj ,

Numero di pagine: 477

Guerra e pace, certamente il capolavoro di Tolstoj, è stato definito più volte la più grande opera della letteratura russa e una delle più grandi opera della letteratura del XIX secolo. In questo romanzo, le storie e i destini individuali dei personaggi principali si intrecciano in modo perfetto con gli avvenimenti storici e militari di quel periodo – così come dimostrano anche i vari adattamenti cinematografici girati nel corso degli anni. In questa gloriosa narrazione si fondono tra loro diversi elementi, tra cui l’epopea del popolo russo, il rapporto tra individuo e collettività e i grandi temi storici e filosofici dell’Ottocento. Questo è il quarto e ultimo volume. Lev Tolstoj (Jàsnaja Poljana, 1828 – 1910), di famiglia nobile, si staglia nella storia della letteratura come un riferimento assoluto. La sua tensione morale, la sua religiosità tormentata e il suo afflato epico sono incarnati in capolavori come Guerra e pace (1864 – 1869), Anna Karenina (1873 – 1878), Confessione (1979 – 1882) e La morte di Ivan Il'ič (1886).

Guerra e pace di Tolstoj

Guerra e pace di Tolstoj

Autore: Viktor Sklovskij ,

Numero di pagine: 48

Per avere idea del fascino, ancora prima che delle straordinarie virtù intellettuali, di Viktor Sklovskij, bisogna cercare alcune citazioni solo apparentemente marginali di Grazie per le magnifiche rose di Arbasino o rileggere una ventina di pagine di Sessanta posizioni, sempre di Arbasino. Si può così intuire la forza magnetica, sostenuta da una mitica grandezza, dell’anziano e garbatissimo professore, che a vederlo di lontano aveva forse qualche tratto in comune con il Pnin di Nabokov. Un suo passaggio a Roma alla fine degli anni Sessanta o all’inizio dei Settanta, in una Capitale che aveva creduto – incontrando il Sessantotto – di sperimentare la rivoluzione in proporzioni bonsai, si risolse nella solita richiesta di interviste, di autografi, di applausi, però delusi perché il genio, a differenza dei divi, non si può fotografare, né può far scena in ambienti affollati. Così l’incontro non rese giustizia allo strepitoso autore del testo che qui presentiamo, “capace di trasformarsi, senza darlo a vedere, in una sorta di coautore d’un romanzo pure in sé perfetto e in nessun modo perfettibile quale Guerra e pace”. In che modo riesca nell’impresa lasciamo ...

Guerra e pace

Guerra e pace

Autore: Lev Tolstoj ,

Numero di pagine: 1680

Sia l'Omero dell' Iliade sia Tolstoj vedono l'azione nella sua integrità; l'aria vibra intorno ai loro personaggi e la forza del loro essere elettrizza la natura inerte. I cavalli di Achille piangono dinnanzi alla sua imminente sorte e la quercia fiorisce per persuadere Bolkonskij che il suo cuore rivivrà». George Steiner «Addentrandoci nella lettura di Guerra e pace , in noi risuona una intensa melodia, di cui non sapremmo dire con esattezza l'origine. Le note non provengono dagli episodi narrati, né dai singoli personaggi; provengono dalle immense distese russe su cui gli episodi e i personaggi sono disseminati, dall'insieme di ponti e fiumi ghiacciati, di foreste, strade, giardini, campi che acquistano imponenza e sonorità via via che li oltrepassiamo». E. M. Forster «Ogni notte mi sveglio e leggo Guerra e pace . Lo leggo con una tale curiosità e un tale ingenuo stupore, come se fosse la prima volta. È una cosa meravigliosa». Anton Čechov «Il grande sentimento davvero epico di Tolstoj tende a una vita che è fondata su uomini piú sensibili nei confronti della comunità, piú semplici, piú intimamente legati alla natura: una vita che è docile al grande ritmo...

Guerra santa, guerra e pace dal Vicino Oriente antico alle tradizioni ebraica, cristiana e islamica

Guerra santa, guerra e pace dal Vicino Oriente antico alle tradizioni ebraica, cristiana e islamica

Autore: Mauro Perani ,

Numero di pagine: 378
Guerra e pace a San Biagio

Guerra e pace a San Biagio

Autore: M. Pia Giudici ,

Numero di pagine: 62

Gibi e Niger sono i simpaticissimi protagonisti a quattro zampe di avventure casalinghe che assomigliano molto a quelle della vita di tutti noi bipedi, con l’aggiunta di un pizzico di nobile disinteresse per quello che il mondo pensa di loro. Lo sguardo allenato alle bellezze recondite dello spirito di Maria Pia Giudici vede nelle peripezie dei due pelosi filosofi quella saggezza che viene dal Creatore.

Guerra e Pace sul Retro di una Cartolina

Guerra e Pace sul Retro di una Cartolina

Autore: Marco Lazzara ,

Numero di pagine: 124

Jack Ritchie, a proposito di un suo personaggio, diceva: “quel tipo avrebbe potuto scrivere Guerra e Pace sul retro di una cartolina”. Sono cento i racconti di questo libro, divisi in quattro sezioni, ma tutti accomunati dalla loro brevità, e racchiusi in una cornice letteraria che richiama Se una Notte d'Inverno un Viaggiatore di Italo Calvino. Un viaggio in treno. L'incontro con una misteriosa fanciulla, che però non è ciò che sembra. E poi una sfida mortale, prima che il treno giunga a destinazione. Infine l'elemento conduttore: un libro, che alcuni vogliono scrivere, altri vogliono leggere, altri ancora vogliono riscrivere... Un gioco di scatole cinesi e di riferimenti letterari, fino a scoprire cos'è Guerra e Pace sul Retro di una Cartolina.

Guerra e pace nel XX secolo. Dai conflitti tra stati allo scontro di civiltà

Guerra e pace nel XX secolo. Dai conflitti tra stati allo scontro di civiltà

Autore: Aurelio Lepre ,

Numero di pagine: 544
Guerra e pace. Ediz. integrale

Guerra e pace. Ediz. integrale

Autore: Lev Tolstoj ,

Scritto tra il 1863 e il 1869 e pubblicato per la prima volta tra il 1865 e il 1869 sulla rivista Russkij Vestnik, riguarda principalmente la storia di due famiglie, i Bolkonskij e i Rostov, tra le guerre napoleoniche, la campagna napoleonica in Russia del 1812 e la fondazione delle prime società segrete russe. Per la precisione con cui i diversissimi piani del racconto si innestano all'interno del grande disegno monologico e filosofico dell'autore Lev Tolstoj, Guerra e pace potrebbe definirsi la più grande prova di epica moderna, e un vero e proprio "miracolo" espressivo e tecnico. Guerra e pace è considerato da molti critici un romanzo storico, in quanto offre un ampio affresco della nobiltà russa nel periodo napoleonico.

Guerra e pace

Guerra e pace

Autore: Graf Leo Tolstoy ,

Numero di pagine: 1075

Il romanzo è ambientato in Russia durante l'invasione napoleonica, al regno di Alessandro I, e segue la storia incrociata di diverse famiglie aristocratiche russe. Un romanzo complesso e controverso che riesce a catturare il lettore con la sua infinita gamma di risorse stilistiche e genio narrativo. Il suo diverso e profondo livelli e la sua ricca capacità espositiva fanno di Guerra e Pace uno dei migliori contributi della letteratura russa ai romanzi universali.

Guerra e società

Guerra e società

Autore: VINCENZO RUTIGLIANO ,

Numero di pagine: 145

Che cosa sia la sociologia della guerra non è facile da stabilire, perché non vi è una grande tradizione sociologica che si definisca con questo nome. Di certo essa è tutt’altra cosa rispetto alle numerose trattazioni della guerra fatte da scrittori, storici, strateghi militari. Indagare il ruolo che le società hanno avuto nell’evoluzione delle guerre e quello che le guerre hanno avuto nello sviluppo delle società è l’intento di questo libro, che ripercorre agilmente i cambiamenti nella forma, nella strategia, negli obiettivi dei conflitti mettendoli in relazione con l’organizzazione sociale ed economica delle società interessate. Particolare attenzione è riservata alle profonde trasformazioni che la guerra ha subito negli ultimi decenni e che l’hanno modificata al punto di confondere ogni categoria usata in passato per definirla. Con la comparsa del terrorismo a cambiare è infatti il concetto stesso di guerra: essa è senza quartiere, il suo campo di battaglia coincide con il mondo e con le attività che in questo si svolgono. Ne risulta una situazione destabilizzante, di continuo rischio, che riflette la debolezza e la vulnerabilità delle società molto...

Guerra e pace in Consiglio Comunale

Guerra e pace in Consiglio Comunale

Autore: Maria Gomierato ,

Numero di pagine: 276

Tornare ai fondamentali: ritrovare nei Consigli Comunali di cento anni fa la voce di tante persone, sindaci, consiglieri, assessori che colgono le necessità dei cittadini e si impegnano, pur da fronti politici diversi, a guardare avanti, alle opportunità e alle sfide da vincere, per il bene della Città. Questo libro indaga 10 anni di inizio novecento, quelli che precedono, accompagnano e seguono la Grande Guerra nella città di Castelfranco, con una ricerca che interroga i verbali di Consiglio. Gli anni fra il 1910 e il 1920 sono difficilmente paragonabili a quelli dei nostri giorni, ma sono utili per capire, attraverso i temi, le discussioni, le priorità, quali sono le dinamiche del confronto politico, le fratture e le alleanze, i punti di forza e quelli di debolezza di una comunità. E possono rivelare quali sono le costanti nel percorso della storia locale, i temi mai abbandonati, quelli che rendono speciale una città, che ne esprimono l’anima, la sensibilità e ne costituiscono il tessuto profondo. Le costanti nella storia castellana ci sono, nelle voci dei consiglieri e dei sindaci di 100 anni fa le ho ritrovate.

Cleopatra

Cleopatra

Autore: Alberto Angela ,

Numero di pagine: 480

EDIZIONE ESCLUSIVA CON DEDICA DELL'AUTORE Il mondo di oggi non sarebbe lo stesso senza Cleopatra, una donna di potere, intelligente e abile che appartiene all'immaginario collettivo universale, ma la cui figura storica è ancora per molti aspetti avvolta nel mistero e non priva di risvolti enigmatici. Alberto Angela ha deciso di ricostruire le vicende della regina che in un certo senso ha conquistato Roma, rintracciando fonti storiche e accompagnandoci per mano, con il suo stile inimitabile, tra le caotiche strade della capitale del mondo antico, l'esotico porto di Alessandria d'Egitto e i sanguinosi campi di battaglia, alla scoperta di persone, storie, usi e costumi. Solo un autore come lui è in grado di farci rivivere in prima persona il ventennio che ha segnato un cambio epocale nella storia romana, dall'uccisione di Giulio Cesare, che decreta la fine della Repubblica, alla morte di Antonio e Cleopatra (la cui tomba non è ancora stata ritrovata) fino alla nascita dell'Impero con Augusto al potere. Un viaggio nel tempo in bilico tra Occidente e Oriente, per riscoprire con uno sguardo nuovo un periodo storico affascinante e convulso, ricco di intrighi e guerre che hanno segnato ...

Studi filosofico-giuridici dedicati a Giorgio del Vecchio nel XXV anno di insegnamento (1904-1929) ...

Studi filosofico-giuridici dedicati a Giorgio del Vecchio nel XXV anno di insegnamento (1904-1929) ...

Numero di pagine: 435
Rivista contemporanea filosofia, storia, scienze, letteratura, poesia, romanzi, viaggi, critica, archeologia, belle arti

Rivista contemporanea filosofia, storia, scienze, letteratura, poesia, romanzi, viaggi, critica, archeologia, belle arti

Numero di pagine: 24
Guerra e rivoluzione

Guerra e rivoluzione

Autore: Lev Nikolaevic Tolstoj ,

Numero di pagine: 192

In questo saggio sostanzialmente inedito del 1906 – ritrovato per questa edizione italiana – Tolstoj delinea il suo programma d’azione politico e denuncia la tirannia degli stati e la cecità morale della società. Egli si fa profeta di una nuova era e con grande lucidità invita alla insubordinazione verso ogni forma di governo. Lo spunto è offerto dalla convulsa dinamica della Rivoluzione russa del 1905, emersa sulla scorta della sconfitta della Russia nel conflitto con il Giappone. è tra l’ottobre e il novembre del 1905 difatti che Tolstoj scrive quest’opera, che non riuscì poi a vedere la luce in patria per la feroce censura zarista. Tolstoj indica qui la strada verso una “vera concezione della vita”. Per liberarsi da tutti i mali di cui soffrono gli uomini c’è un unico mezzo: il lavoro interiore che ognuno deve fare per essere l’architetto del proprio miglioramento morale. Nel delegare il loro potere gli individui realizzano invece una sorta di schiavitù volontaria. Il testo, sofferta orazione che riflette sugli assetti politici del primo Novecento, fu poi pubblicato non senza difficoltà a Parigi nel 1906. Il volume diventerà presto introvabile anche...

In guerra e in pace

In guerra e in pace

Autore: Gaetano Marò ,

Numero di pagine: 160

Susanna è un’adolescente intrepida e vivace, come ogni ragazza che sta per compiere diciotto anni, ma proprio il giorno del suo compleanno verrà a conoscere la verità sulla sua vita, sui suoi amici e, soprattutto, sui suoi genitori, i signori Del Fabbro, che circa diciotto anni prima l’avevano accolta nella propria vita. In questa avventura, in cui si confronterà per la prima volta con nemici temibili come la paura, la rabbia e il dubbio, la affiancheranno la sua amica di sempre, Laura, l’egocentrico dottor Fausti e altri personaggi che la aiuteranno a compiere questo grande passo nel mondo degli adulti. Questa vicenda porterà Susanna a percorrere strade che mai avrebbe immaginato e che la condurranno a conoscere meglio se stessa. Fra euforia e tristezza, paura e gioia, Susanna conoscerà nell’estate della sua maturità i veri sentimenti dell’amicizia, della risolutezza e dell’amore e come lei i suoi coetanei, che, fra compagni di scuola e amici di vecchia data, intersecheranno le proprie vite alla realtà dell’età adulta. Non solo i giovani, però, cambieranno in questa vicenda, ma anche gli adulti, come il capitano Stevenazzi, che con i propri sforzi aiuterà ...

Ultimi ebook e autori ricercati