Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 36 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
PRINCIPI DI PROGETTAZIONE UNIVERSALE - Abitazioni accessibili - 7. Il percorso meta progettuale

PRINCIPI DI PROGETTAZIONE UNIVERSALE - Abitazioni accessibili - 7. Il percorso meta progettuale

Autore: Giovanni Emilio Buzzelli

Numero di pagine: 146

Fra i molteplici obiettivi della serie di monografie dedicata alla soluzione economica di moltissimi piccoli e grandi problemi pratici che possono rendere più vivibile e confortevole un appartamento, il tema che viene sviscerato in profondità sotto tutti gli aspetti nelle quasi 1200 pagine di testo in quadricromia parte da un preciso interrogativo: con quali caratteristiche si può tentare di realizzare o ristrutturare un’abitazione in modo che sia comodamente fruibile per tutte le età, su tutto l’arco della vita, da quando si è appena nati fino alla vecchiaia più avanzata? L’obiettivo di questa monografia è rivolto all’esame delle caratteristiche del patrimonio abitativo esistente in Italia e del livello di accessibilità posseduto dalle diverse tipologie di unità abitative, indipendentemente dal livello costruttivo. Infatti, non sono poche le abitazioni che non possiedono sufficiente accessibilità anche a livello medio alto. La rapida crescita del numero delle persone anziane - e conseguentemente dei soggetti che accusano problemi di salute e perdono in minore o maggiore quantità l’autosufficienza - porrà l’assistenza sanitaria nazionale...

L'educatore professionale. Per concorsi pubblici e percorsi formativi. I saperi dell'educatore professionale nelle strutture per anziani non autosufficienti

L'educatore professionale. Per concorsi pubblici e percorsi formativi. I saperi dell'educatore professionale nelle strutture per anziani non autosufficienti

Autore: Giuseppe Lazzarini

Numero di pagine: 210
Affrontare la demenza in 21 passi

Affrontare la demenza in 21 passi

Autore: Claudia Bellini

Numero di pagine: 112

La demenza viene ormai comunemente definita la “malattia del se­colo”. Mai prima d’ora ci siamo trovati di fronte a un’emergenza sa­nitaria di queste proporzioni: si stima che nel nostro Paese circa un milione di persone soffra di una qualche forma di demenza, e che gli italiani direttamente o indirettamente coinvolti nell’assistenza, come familiari e amici, siano circa tre milioni. Questo libro è per loro. A differenza di altri manuali, intende incoraggiare a un cambio di prospettiva nei confronti di queste malattie: non più un evento a cui rassegnarsi, ma piuttosto una sfida da affrontare con i giusti strumenti. Benché attorno all’argomento si sia diffuso un certo clima pessimistico, gli studi scientifici riportano dati positivi a favore degli interventi non farmacologici, volti soprattutto a gestire gli esiti della patologia. È quindi davvero possibile mantenere una buona qualità di vita nonostante la demenza? La risposta è senz’altro affermativa, e questa guida nasce proprio con l’intento di promuovere un approccio positivo alla cura. Ognuno dei 21 punti da cui è composta rappresenta metaforicamente un passo in avanti sulla strada che porta a un...

Le demenze. Mente, persona, società

Le demenze. Mente, persona, società

Autore: Antonio Monteleone , Antonio Filiberti , Patrizia Zeppegno

Numero di pagine: 196
dove l’acqua si ferma: la cura e il benessere degli anziani fragili con il metodo gentlecare

dove l’acqua si ferma: la cura e il benessere degli anziani fragili con il metodo gentlecare

Autore: Fabrizio Arrigoni , Marco Fumagalli

Numero di pagine: 154

Marco Fumagalli È diplomato I.S.E.F, Animatore sociale, docente di Metodologia del lavoro sociale, Consulente geriatrico per le demenze. Si occupa dal 1994 di progetti e interventi legati alla metodologia protesica e all’anzianità fragile. Attualmente lavora presso la Fondazione Honegger, Albino (BG), e in progetti di consulenza presso Rsa e Nuclei A.D. Fabrizio Arrigoni PsicoPedagogista, Counselor filosofico, Docente di Pedagogia e Antropologia e dei Laboratori di Gerontologia presso l’Università di Brescia, Dottore di Ricerca presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma. Formatore presso gli enti pubblici ed i servizi di cura del territorio e Istituti di assistenza per anziani, progettista di sportelli filosofici presso Ospedali e Nuclei specialistici. Gli approcci descritti nel libro valorizzano la relazione di cura che sostiene l’anziano, l’ambiente dove vive e si muove, gli stili di cura delle organizzazioni, la quotidiana proposta di interventi. Partendo da una differente prospettiva, “sovvertendo l’ordine del discorso”, per dirla con Foucault, gli autori, impegnati quotidianamente nei servizi e nella cura, spingono a una riflessione forte sulla...

Manuale per OSS e ASA (Operatori socio-sanitari e ausiliari socio-assistenziali). Formazione in campo assistenziale, sociale e sanitario

Manuale per OSS e ASA (Operatori socio-sanitari e ausiliari socio-assistenziali). Formazione in campo assistenziale, sociale e sanitario

Autore: M. Di Virgilio , Irven Mussi

Numero di pagine: 447

Questo volume presenta i contenuti didattici per la formazione degli Operatori Socio-Sanitari e degli Ausiliari Socio-Assistenziali, soggetti che assistono quanti necessitano di un sostegno specializzato in ambiente assistenziale e sanitario: i fondamenti delle due professionalità, le modalità del lavoro sociale e il concetto di qualità, i meccanismi psicologici e sociali che regolano la relazione operatori-assistiti, le caratteristiche psicologiche degli utenti con cui gli ASA e gli OSS operano.

Residenze per anziani

Residenze per anziani

Autore: Salvatore Lombardo

Numero di pagine: 624

Giunto alla IV edizione, residenze per anziani, unico per qualità e ricchezza di contenuti, guida ingegneri e architetti nella realizzazione di uno spazio residenziale a misura di anziani autosufficienti e non. È un libro sempre vendutissimo fin dal 1991 e questa nuova edizione l’aggiorna rendendolo sempre più attuale e utile visto l’allungarsi della durata media della vita e l’aumento esponenziale della popolazione anziana. Propone anche le migliori soluzioni per adeguare le abitazioni private alle esigenze fisiche di chi è nella terza età. Include numerosi esempi reali e innumerevoli schede progettuali prendendo anche spunto da quanto avviene in altri paesi europei dove l’attenzione verso gli anziani e i disabili è concreta ed efficace. È scritto da uno degli autori più autorevole e venduti di questa casa editrice, la cui firma è particolarmente nota e apprezzata dal pubblico dei professionisti dell’edilizia. Il manuale aiuta a progettare le residenze per anziani, analizzando la composizione degli spazi componenti le strutture di questo tipo, e fornendo anche le principali norme regionali. Il compito del progettista è agevolato dai numerosi disegni...

Demenza: la cura centrata sulla persona è possibile?

Demenza: la cura centrata sulla persona è possibile?

Autore: Pietro Enzo Vigorelli

Numero di pagine: 184

Il malato con demenza è una persona anche quando diventa totalmente dipendente? anche quando non parla più? anche quando sembra avere perso consapevolezza di sé? anche quando non riconosce più se stesso e gli altri? Se vogliamo fare una cura centrata sulla persona è necessario aprire una riflessione profonda sull'essere persona in tutti gli stadi di malattia. In questo Quaderno Anchise n. 4 il problema viene affrontato partendo dall'esperienza degli operatori che lavorano nelle Case per anziani poi vengono proposte risposte concrete alla luce dell'ApproccioCapacitante®.

Le capacità di recupero dell'anziano. Modelli, strumenti e interventi per i professionisti della salute

Le capacità di recupero dell'anziano. Modelli, strumenti e interventi per i professionisti della salute

Autore: AA. VV.

Numero di pagine: 530

1222.136

Le margherite di Latta

Le margherite di Latta

Autore: Carmen Stel

“ Si deve cominciare a perdere la memoria, anche se solo brevemente, per capire che in essa consiste la nostra vita. Senza la memoria la vita non è vita. La nostra memoria è la nostra coerenza, la nostra ragione, il nostro sentimento, persino il nostro agire “ ( Saks ) Alzheimer: quante volte ne abbiamo sentito parlare, quanti dati, quante casistiche sono state snocciolate, quanti appelli a favore della ricerca, eppure credo nessuno ha ben chiaro cosa accade tra le mura domestiche laddove c’è un malato di Alzheimer. Questo libro vi porterà in mondo inaspettato, fatto di amore dolore e sofferenza, perché è questo che c’è tra quelle quattro mura, conoscendo le varie fasi che caratterizzano la malattia e in una seconda parte molto più tecnica verrà spiegata la demenza di Alzheimer e metodologie di approccio al malato e alla sua famiglia.

La creatività scientifica. Il processo che cambia il mondo

La creatività scientifica. Il processo che cambia il mondo

Autore: Marcello Cesa-Bianchi , Carlo Cristini , Edoardo Giusti

Numero di pagine: 208
Qualità di cura e qualità di vita della persona con demenza. Dalla misurazione all'intervento

Qualità di cura e qualità di vita della persona con demenza. Dalla misurazione all'intervento

Autore: Silvia Faggian , Erika Borella , Giorgio Pavan

Numero di pagine: 130

1305.162

Gli operatori sanitari e la demenza: case management e programmi di intervento

Gli operatori sanitari e la demenza: case management e programmi di intervento

Autore: Marco Fumagalli , Fabrizio Arrigoni

Numero di pagine: 140
Manuale di consulenza pedagogica in ambito familiare, giuridico e scolastico

Manuale di consulenza pedagogica in ambito familiare, giuridico e scolastico

Autore: Federico Fenzio

Numero di pagine: 434

Il Manuale elabora e fornisce un modello di riferimento per la consulenza pedagogica in ambito familiare, giuridico e scolastico. Esso contiene spunti pratici ed esami di casi, oltre all'inquadramento teorico dei principali argomenti. Solo attraverso tale fondamentale sinergia tra teoria e prassi, il consulente pedagogico (attività "non disciplinata da Ordini e Collegi" - Legge 4 del 2013) può porsi con uguale dignità professionale rispetto alle altre professioni di aiuto storicamente conosciute.

Alzheimer: curarlo e gestirlo in RSA

Alzheimer: curarlo e gestirlo in RSA

Autore: Sara Angelini

Numero di pagine: 150

Il codice, con formulario e giurisprudenza, è aggiornato con la legge 11 dicembre 2012 n. 220 (pubblicata in G.U. n. 293 del 17-12-2012) e si propone come uno strumento operativo sia per l’avvocato che per l’amministratore di condominio e anche per tutti quei professionisti che trattano la materia condominiale. La struttura grafica è di immediata comprensione, si presenta con il confronto dell’articolato PRE-RIFORMA e POST-RIFORMA, segue il COMMENTO alla riforma, a volte suddiviso in più tematiche di riferimento e infine illustra, con la rassegna delle PRONUNCE GIURISPRUDENZIALI, gli orientamenti interpretativi dei giudici. Molti e fondamentali sono gli aggiornamenti elaborati dal legislatore, soprattutto lì dove recepisce orientamenti giurisprudenziali che continuavano a susseguirsi sulla stessa linea di pensiero, proprio in assenza di una norma specifica di disciplina. Molti sono, però, anche gli spazi lasciati liberi alle future interpretazioni dottrinali e giurisprudenziali. Si ritiene che la legge 220/2012, dal 18 giugno 2013, data dell’entrata in vigore della novella, si propone come obbiettivo la creazione di una maggiore certezza nei rapporti tra le parti. La...

La stimolazione cognitiva: un intervento efficace per la persona con demenza. Programma base e di mantenimento della Cognitive Stimulation Therapy (CST)

La stimolazione cognitiva: un intervento efficace per la persona con demenza. Programma base e di mantenimento della Cognitive Stimulation Therapy (CST)

Autore: Simona Gardini , Samantha Pradelli , Silvia Faggian , Erika Borella

Numero di pagine: 140

1305.215

contenzione o protezione?

contenzione o protezione?

Autore: sara Saltarelli , Silvia Vicchi

Numero di pagine: 114

Proteggere è facile, è sbrigativo, qualche volta può essere eccessivo, ma è un’operazione ancora frequente nelle strutture residenziali e purtroppo non sempre eseguita con la giusta e completa consapevolezza. La maggior parte degli operatori potrebbe rispondere che è uno strumento di lavoro, i medici potrebbero parlare di necessità, di cura, ma pochi ne conoscono i diversi aspetti etici, legali, sociali. E soprattutto, ognuno può darne un’interpretazione soggettiva e involontariamente difettosa. Certo, si segue il buon senso, ma non sempre basta a giustificare un atto che è gravemente lesivo della libertà e della dignità della persona. Per questo nasce il percorso del presente volume. Ed emerge con forza il bisogno di avere delle linee guida che accomunino il gesto e che lo rendano uniforme e oggettivo in ogni circostanza, dove l’unica interpretazione è lo stato di necessità e anche questo valutato secondo parametri uniformi e precisi.Contenuti1.Alcuni aspetti di etica nella pratica della contenzione 2.Gli otto principi regolatori della moralità di un’azione: quis, quid, quando, ubi, cur, quantum, quomodo, quibus auxiliis3.Il problema della partecipazione...

Vita da vecchi

Vita da vecchi

Autore: Antonio Censi

Numero di pagine: 128

La pandemia da Covid-19 ha drammaticamente acceso un riflettore sulle condizioni di vita delle persone anziane non autosufficienti, spesso relegate in un limbo di umanità negata dove le parole cura e presa in carico coprono una realtà di esclusione, confinamento e discriminazione. Per questo non basta discutere di chiusura delle Rsa (magari per riaprirle con diverso nome), ma occorre una nuova cultura dell’invecchiamento, fondata sul reciproco riconoscimento fra generazioni. Antonio Censi racconta, in modo lucido e impietoso, cosa succede quando si varca la soglia della non autosufficienza e si entra a far parte di un gruppo sociale collocato ai margini, contemplato solo come fruitore di prestazioni sanitarie e assistenziali. Di qui la proposta di un percorso generale di cambiamento, prima di tutto culturale, a partire dai concetti di fragilità e non autosufficienza. «Socialmente siamo tutti non autosufficienti, vale a dire interdipendenti»: una nuova relazione intergenerazionale potrebbe quindi renderci una società più sana.

Il viaggio come strumento di animazione. Una proposta di intervento nei centri per anziani

Il "viaggio" come strumento di animazione. Una proposta di intervento nei centri per anziani

Autore: Donatella Basso

Numero di pagine: 129

1305.190

Organizzazione e gestione delle strutture per il benessere fisico

Organizzazione e gestione delle strutture per il benessere fisico

Autore: Carlo Bottari , Pasqualino Maietta Latessa , Giovanni Paruto

Numero di pagine: 112
Animazione e demenze

Animazione e demenze

Autore: Rosa Angela Ciarrocchi , Clelia D'Anastasio , Walter Orsi

Numero di pagine: 234

Dal 29 agosto 2012, data di pubblicazione del regolamento in Gazzetta Ufficiale, è possibile costituire una Srl con un 1 solo euro di capitale (oltre a 168 euro per l’imposta di registro), senza nessun costo notarile. È la SRL SEMPLIFICATA (Srls), già prevista nel c.d. Decreto Liberalizzazioni (D.L. n. 1/2012, convertito in L. n. 27/2012), “basica” sia nei costi sia nella struttura: basti pensare che l’atto costitutivo – che deve essere redatto secondo un modello standard – è, in pratica, una sintetica pagina con il nome, l’oggetto, il capitale della società e le generalità del socio o dei soci, tutti persone fisiche con meno di 35 anni, tra i quali dovranno esserci gli amministratori, non essendo ammessa la nomina di soggetti esterni. Per chi invece ha superato la soglia dei 35 anni di età, la Srl a 1 euro è comunque attuabile, sostenendo però i costi notarili: è la SRL A CAPITALE RIDOTTO (Srlcr) – introdotta dal recente Decreto Sviluppo (D.L. n. 83/2012, convertito in L. n. 134/2012), che ha stabilito anche alcune misure di aiuto comprese nel pacchetto INVITALIA, cui si aggiungono dei provvedimenti regionali - nella quale è prevista maggiore libertà...

Lavoro di cura e automutuo aiuto. Gruppi per caregiver di anziani non autosufficienti

Lavoro di cura e automutuo aiuto. Gruppi per caregiver di anziani non autosufficienti

Autore: AA. VV.

Numero di pagine: 222

1130.1.7

Il cittadino non autosufficiente e l’ospedale

Il cittadino non autosufficiente e l’ospedale

Autore: Enrico Brizioli , Marco Trabucchi

Numero di pagine: 222

Il processo di invecchiamento della popolazione italiana e mondiale ha portato ad una progressiva rivalutazione della centralità dei servizi di assistenza continuativa per i soggetti anziani non autosufficienti. Sono numerose a oggi le raccomandazioni, a diversi livelli istituzionali, che mirano al potenziamento dei servizi di assistenza continuativa nella comunità, in particolare quelli realizzati presso il domicilio delle persone in condizioni di bisogno. Ciò nonostante, l’ospedale continua ad essere un punto di snodo fondamentale per i pazienti anziani non autosufficienti e per i sistemi di assistenza continuativa stessi. Ma allo stesso tempo, si può forse affermare che oggi l’ospedale - tradizionalmente diviso in reparti dedicati a singole discipline specialistiche - male si adatta ai bisogni di soggetti anziani fragili, per natura multidimensionali e caratterizzati dalla presenza di multimorbidità, poli-farmacologia e ad elevato carico socio-assistenziale.Il volume è il primo di una serie di approfondimenti che si affiancherà alla tradizionale pubblicazione dei rapporti Non Autosufficienza, curati da NNA (Network Non Autosufficienza). Tra il 2009 e il 2013 sono...

Cinque minuti per l'accoglienza in RSA. Un metodo basato sull'approccio capacitante

Cinque minuti per l'accoglienza in RSA. Un metodo basato sull'approccio capacitante

Autore: Pietro Vigorelli

Numero di pagine: 192

Il libro propone una procedura informale di accoglienza da mettere in atto sin dal primo momento, sin da quando avviene il primo aggancio visivo tra un operatore e il nuovo ospite. Il metodo proposto è stato sperimentato in numerose RSA in tutta Italia nell'ambito del Progetto Accoglienza. Il fulcro del metodo consiste in un colloquio di cinque minuti in cui l'operatore non si occupa di raccogliere informazioni né di valutare il paziente e il suo stato cognitivo. Si tratta di un colloquio tra due persone timorose e curiose di conoscere e farsi conoscere. Lo scopo del colloquio è di realizzare uno scambio verbale felice, nel qui e ora dell'incontro: l'anziano si sente riconosciuto, anche se presenta deficit cognitivi, e si mettono le basi per una convivenza felice. La pratica del Colloquio d'Accoglienza fa riferimento all'Approccio capacitante, già descritto dall'autore in un precedente libro, e alla Teoria dell'attaccamento di John Bowlby, opportunamente rivisitata e adattata per l'anziano. La separazione dal Mondo del prima è vissuta dal nuovo ospite come un lutto e può evolvere in una forma di adattamento positivo se l'anziano riesce a sviluppare una nuova forma di...

Ultimi ebook e autori ricercati