Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Fiore di roccia

Fiore di roccia

Autore: Ilaria Tuti ,

Numero di pagine: 320

«Quelli che riecheggiano lassù, fra le cime, non sono tuoni. Il fragore delle bombe austriache scuote anche i villaggi, mille metri più giù. Restiamo soltanto noi donne, ed è a noi che il comando militare italiano chiede aiuto: alle nostre schiene, alle nostre gambe, alla nostra conoscenza di quelle vette e dei segreti per risalirle. Dobbiamo andare, altrimenti quei poveri ragazzi moriranno anche di fame. Questa guerra mi ha tolto tutto, lasciandomi solo la paura. Mi ha tolto il tempo di prendermi cura di mio padre malato, il tempo di leggere i libri che riem­piono la mia casa. Mi ha tolto il futuro, soffocandomi in un presente di povertà e terrore. Ma lassù hanno bisogno di me, di noi, e noi rispondiamo alla chiamata. Alcune sono ancora bambine, altre già anziane, ma insieme, ogni mattina, corriamo ai magazzini militari a valle. Riempiamo le nostre gerle fino a farle traboccare di viveri, medicinali, munizioni, e ci avviamo lungo gli antichi sentieri della fienagione. Risaliamo per ore, nella neve fino alle ginocchia, per raggiungere il fronte. I cecchini nemici – diavoli bianchi, li chiamano – ci tengono sotto tiro. Ma noi cantiamo e preghiamo, mentre saliamo con...

Fiori sopra l'inferno

Fiori sopra l'inferno

Autore: Ilaria Tuti ,

Numero di pagine: 372

«Ilaria Tuti ha creato non un personaggio ma una persona vera. Teresa Battaglia è più di una protagonista: è una luce piena di ombre, uno spazio dentro il nostro cuore. È già indimenticabile.» Donato Carrisi «Tra i boschi e le pareti rocciose a strapiombo, giù nell’orrido che conduce al torrente, tra le pozze d’acqua smeraldo che profuma di ghiaccio, qualcosa si nasconde. Me lo dicono le tracce di sangue, me lo dice l’esperienza: è successo, ma potrebbe risuccedere. Questo è solo l’inizio. Qualcosa di sconvolgente è accaduto, tra queste montagne. Qualcosa che richiede tutta la mia abilità investigativa. Sono un commissario di polizia specializzato in profiling e ogni giorno cammino sopra l’inferno. Non è la pistola, non è la divisa: è la mia mente la vera arma. Ma proprio lei mi sta tradendo. Non il corpo acciaccato dall’età che avanza, non il mio cuore tormentato. La mia lucidità è a rischio, e questo significa che lo è anche l’indagine. Mi chiamo Teresa Battaglia, ho un segreto che non oso confessare nemmeno a me stessa, e per la prima volta nella vita ho paura.» Questo non è soltanto l’esordio di una scrittrice di grandissimo talento. Non...

Ninfa dormiente

Ninfa dormiente

Autore: Ilaria Tuti ,

Numero di pagine: 480

«Con la sua protagonista, Ilaria Tuti fa il miglior regalo che uno scrittore possa fare ai suoi lettori: qualcuno cui affezionarsi.» Corriere della Sera - Donato Carrisi «Ilaria Tuti sa conquistare e mantenere alta l'attenzione dei lettori.» Robinson - La Repubblica - Claudia Morgoglione Li chiamano «cold case», e sono gli unici di cui posso occuparmi, ormai. Casi freddi, come il vento che spira tra queste valli, come il ghiaccio che lambisce le cime delle montagne. Violenze sepolte dal tempo e che d’improvviso riaffiorano, con la crudele perentorietà di un enigma. Ma ciò che ho di fronte è qualcosa di più cupo e più complicato di quanto mi aspettavo. Il male ha tracciato un disegno e a me non resta che analizzarlo minuziosamente e seguire le tracce, nelle valli più profonde, nel folto del bosco che rinasce a primavera. Dovrò arrivare fin dove gli indizi mi porteranno. E fin dove le forze della mia mente mi sorreggeranno. Mi chiamo Teresa Battaglia e sono un commissario di polizia specializzato in profiling. Ogni giorno cammino sopra l’inferno, ogni giorno l’inferno mi abita e mi divora. Perché c’è qualcosa che, poco a poco, mi sta consumando come fuoco. Il...

La ragazza dagli occhi di carta

La ragazza dagli occhi di carta

Autore: Ilaria Tuti ,

Un uomo vaga sul ciglio di una strada in montagna, i suoi abiti sono sporchi di sangue, nel suo zaino viene trovata una mano mozzata con un anello e la foto di un volto di ragazza con due ellissi di carta sugli occhi. Teresa Battaglia, commissario di polizia a Udine, si butta anima e corpo sul caso. Ma sono troppe le cose che non quadrano: un uomo in stato confusionale da cui non riescono a sapere nulla e lo spettro della pazzia in un caso di omicidio. E se, invece, la ragazza non fosse ancora morta e ci fosse tempo per salvarla? Ma il tempo, a Teresa, divorata dal diabete e da una malattia che le rosicchia giorno dopo giorno frammenti sempre più ampi di memoria, è l'unica cosa che manca. Un thriller psicologico di grande atmosfera, dai risvolti psicologici inquietanti. Con "La ragazza dagli occhi di carta" Ilaria Tuti, astro nascente della narrativa di genere italiana, è arrivata finalista al Premio Grado Giallo 2015.

Il fiore di Sinmara

Il fiore di Sinmara

Autore: Maddalena Cafaro ,

Numero di pagine: 164

Narrativa - romanzo (164 pagine) - I sogni chiamano, i sogni reclamano: vendetta! In una lotta per la sopravvivenza Sasha scoprirà nuove verità e nuovi nemici La vita di Sasha ha fatto un giro completo sulle montagne russe: il suo patrigno ha ucciso sua madre e il suo migliore amico nel tentativo di scoprire come aprire la prima delle nove porte che conducono ai mondi collegati a Yggdrasil. Ma solo un viaggiatore può trovare e usare le chiavi che aprono il passaggio tra i mondi, e Sasha è una viaggiatrice. Alec, che sembrava un amico fidato e forse qualcosa di più, l’ha tradita consegnandola a chi le dà la caccia. E ora, avendo ricevuto la propria eredità magica come elmentalista, a Sasha si aprono le porte dell’Accademia dei Guardiani di Azazel. Perché Sasha è destinata a essere un guardiano e i nove mondi la aspettano… Il secondo romanzo della saga I guardiani di Yggdrasil. Maddalena Cafaro è un’aspirante scrittrice che si divide tra il romance e il dark fantasy. Nata e cresciuta a Battipaglia, per amore si è trasferita in Lombardia dove, sposata con due bambini, divide il suo tempo libero tra la famiglia e la scrittura. Collabora attivamente con il blog...

Itinerari tra fede e mito

Itinerari tra fede e mito

Autore: VIttorio Todarello ,

Numero di pagine: 176

Itinerari tra fede e mito propone una miscellanea di scritti di argomento diverso: espressioni liriche, scintille di pensiero, motivate riflessioni, brani e racconti poetici, disposti in una raccolta selezionata e ripartita in stanze sillogiche, collegate fra loro da un filo conduttore comune: la scenografia immutabile di una storia che appare come già scritta. Si tratta di un percorso di parole e di versi lungo un sentiero già tracciato, rimasto in penombra, ma che talora si sente il bisogno come di ripercorrere. Lungo quel sentiero, l’autore tenta di indicare una sorta di stazione di posta, offerta ai passanti del nostro tempo, che consenta di riscoprire una valenza al contempo estetica ed etica della parola, del pensiero e della sua comunicazione, al pari del più bel dono divino - le spighe dorate - celebrato dagli antichi poeti come “il dono di Demetra”. Nello svolgere il fuso del rapporto di relazione intercorrente tra due realtà, la natura e la sua percezione, sia pur nella forma di un velato frammentismo poetico e saggistico, l’autore immagina di poter rintracciare il cammino individuale e collettivo della formazione del sistema delle nostre certezze insieme...

Andreas e Zoya. Il fiore di pietra

Andreas e Zoya. Il fiore di pietra

Autore: Francesca Cani ,

Numero di pagine: 256

Anno Domini 1112. Zoya è convinta che non troverà mai l’amore a causa delle cicatrici che le attraversano il viso come graffi di una fiera. La sua vita è cambiata undici anni prima, quando era ancora una ragazzina innamorata, ma ora è una donna e sa cosa desidera: ricominciare a vivere in un luogo lontano dal passato. Per questo parte per la rocca di Rostock, dove spera di liberarsi dei pensieri che le avvolgono la mente e il cuore... Il castello sul fiordo di Rostock è stato assegnato a uno spietato guerriero, arrogante e violento, che tutti chiamano Der Bär, l’Orso, ma il cui vero nome è Andreas. Proprio in lui Zoya riconosce il suo amico di infanzia e primo segreto amore, tornato dall’Oriente dopo aver affrontato e superato terribili prove. Lei è stata la sola donna che abbia mai toccato lo spirito di Andreas prima che si trasformasse in roccia. L’amore tra i due riemerge con forza, ma a separarli c’è un abisso di segreti che solo il sentimento più potente può colmare. L’Impero vacilla, la corona è contesa, Enrico V e il duca Lotario si affrontano in sanguinosi conflitti… Amore o guerra? La scelta spetta a un cuore di pietra.

Di roccia e di vento

Di roccia e di vento

Autore: Enzo Cordasco ,

Numero di pagine: 164

...Calmo o agitato, il mare è sempre presente in questo liquido poemetto e diventa anch’esso un personaggio, una sorta di muto ma comunicativo deuteragonista... È certamente il mare di Calabria, lo Ionio blu cobalto e profondo, il mio mare, ma anche quello della Yourcenar, il mare del Nord o del Maine, trasformato in tante chimere di cui mi sono innamorato e di cui potersi prendere gioco... E intorno al mare, le donne... Le donne, dicevo, le figlie della roccia e del vento: ogni personaggio femminile ha il peso di una scultura, ha una sua pesantezza, una sua densità ma anche una sua leggerezza; di roccia e di vento, di carne e d’anima, terrestri e celesti, forti e deboli, figure complesse come solo le anime femminili sanno essere... Le ho incontrate in un sogno, in un delirio, in un lamento, in un incantesimo visionario, “accompagnato” da Marguerite... Enzo Cordasco è nato a Francavilla Marittima (Cs) nel 1961 e vive a Perugia; laureato al Dams di Bologna in Storia e critica del Teatro, si specializza in Comunicazione e Spettacolo, Letteratura drammatica e Organizzazione eventi culturali nelle Università di Bologna, Siena e alla Cattolica di Milano. Ha lavorato per...

Fiore di Scozia

Fiore di Scozia

Autore: Stefania Auci ,

Numero di pagine: 304

UNA PROMESSA FRA INNAMORATI, UNA RIVOLTA CHE LI DIVIDE E IL DESTINO CHE LI RIUNISCE. Scozia, 1745 Qualunque cosa accada, io ti aspetterò. Con questa promessa Deirdre ha detto addio ad Alexander alla vigilia della rivolta giacobita guidata da Carlo Stuart. La guerra, tuttavia, distrugge insieme ai sogni di indipendenza degli Scozzesi anche le speranze dei due innamorati. Tornato ad Aberdeen, Alexander scopre infatti che Deirdre ha sposato un altro uomo, il lealista Sean, e che ha reciso ogni legame con il passato. Ma è davvero così? Oppure è stata costretta a quelle nozze? Alexander si ritrova ad affrontare un nemico più insidioso di quelli incontrati sul campo di battaglia. E a combattere per la sua vita e per quella della donna che ama.

Una cattiva baby-sitter

Una cattiva baby-sitter

Autore: Gilly Macmillan ,

Numero di pagine: 384

Un grande thriller Dall’autrice del bestseller 9 giorni «MacMillan sa come tenere alta la tensione.» «Ti tiene con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.» Jocelyn Holt non ha trascorso un’infanzia felice. Cresciuta nella grande e tetra casa di Lake Hall con due genitori freddi e indifferenti, ha cercato conforto nell’unica persona in grado di dimostrarle affetto: la sua adorata tata, Hannah. Ma una notte, all’improvviso, Hannah è scomparsa senza lasciare tracce e la bambina ne è rimasta sconvolta. Ossessionata da quel mistero, non si è mai ripresa del tutto e, crescendo, è diventata una donna scostante e silenziosa, incapace di fidarsi completamente del prossimo. Trent’anni dopo, Jocelyn è costretta a tornare a Lake Hall insieme a sua figlia Ruby e quindi a confrontarsi con il passato. Ma quando un teschio umano viene rinvenuto nel lago della tenuta, tutte le sue certezze iniziano a vacillare. Potrebbe trattarsi di Hannah? Mentre ipotesi inquietanti iniziano a farsi largo nella sua mente, qualcuno bussa alla porta della grande casa. Qualcuno che potrebbe avere tutte le risposte che Jocelyn sta cercando. 1 milione di copie vendute nel mondo Tradotta in oltre...

Catalogo ragionato di una raccolta di rocce disposto con ordine geografico per servire alla geognosia dell'Italia

Catalogo ragionato di una raccolta di rocce disposto con ordine geografico per servire alla geognosia dell'Italia

Autore: Giovanni Battista Brocchi ,

Numero di pagine: 346
Sentenza artificiale

Sentenza artificiale

Autore: Barbara Baraldi ,

Numero di pagine: 224

Saremo giudicati da un algoritmo? Un romanzo così verosimile da sembrare un incubo “Cassia si lasciò cadere sullo schienale della sedia. ‘Siamo a un punto morto. Non c’è modo di capire lo scopo del virus, lo schema di duplicazione, né tantomeno il meccanismo di accesso alla rete. Tutto quello che sappiamo è che è sorprendentemente aggressivo.’ Al punto di arrivare a uccidere, evitò di aggiungere.” Il futuro è adesso. In un’aula del palazzo di giustizia di Roma, gremita di giornalisti e tecnici ministeriali, il visionario manager Aristotile Damanakis presenta LexIA l’algoritmo di “sentenza artificiale” che rivoluziona il processo penale: a stabilire la colpevolezza di un imputato sarà un programma in grado di considerare ogni aspetto del caso, dalle circostanze alle prove, dalle testimonianze alle attenuanti, rendendo superfluo ogni intervento umano. Basta un algoritmo per decidere se una persona ha commesso o no un delitto. Ma a scombussolare i piani del governo ci pensa l’affascinante e coraggiosa Cassia, che scopre un’anomalia mimetizzata nel codice di LexIA che potrebbe comprometterne l’imparzialità. La ragazza non ha dubbi: qualcuno ha violato ...

La Cappadocia e il Lazio rupestre. Terre di roccia e pittura

La Cappadocia e il Lazio rupestre. Terre di roccia e pittura

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 130

La Cappadocia e la Tuscia rupestre, regioni per molti aspetti dalle caratteristiche geomorfologiche differenti, risultano affratellate dalla condivisione di una realtà comune: quella degli spazi nella roccia a destinazione religiosa e dotati di pitture di soggetto cristiano. È il fenomeno del rupestre, vitalizzato o rivitalizzato in età medievale alla luce del sacro e nell'alveo della religiosità cristiana, il denominatore comune fra Cappadocia e Tuscia, e anche il filo conduttore specifico della mostra fotografica: Terre di roccia e pittura. Il volume è a cura di Maria Andaloro con testi di Daniela Sgherri e Geraldine Leardi.

Le colpe degli altri

Le colpe degli altri

Autore: Linda Tugnoli ,

Numero di pagine: 324

Ogni vita nasconde un segreto. Ogni luogo cela un mistero. Ogni morte racconta una storia La forma a ventaglio e il colore tipico di quel periodo autunnale, un giallo così acceso da sembrare innaturale. Impossibile sbagliarsi, per un giardiniere come lui: è una foglia di Ginkgo Biloba. Ed è la seconda cosa fuori posto che Guido nota in quel giardino trascurato, parte di una grande villa abitata solo per due settimane l’anno, in agosto. La prima, invece, è stata una ragazza bionda stesa a terra, con indosso un elegante vestito lungo, dello stesso punto di blu dei suoi occhi spalancati sul nulla. Forse per colpa di quel colore che lo riporta a un passato mai dimenticato, o per quella foglia inconfondibile in un giardino senza alberi di Ginkgo Biloba – un dettaglio che Guido, per qualche strana ragione, non segnala alla polizia –, o magari per quel sentore di un profumo antico e familiare che solo lui, grazie al suo olfatto finissimo, ha percepito sulla scena del delitto, comunque sia quella ragazza sconosciuta e il suo triste destino diventano quasi un’ossessione per Guido. Sebbene abbia svariati motivi per mantenere un profilo basso, non resiste alla tentazione...

Un popolo di roccia e vento

Un popolo di roccia e vento

Autore: Golnaz Hashemdazeh Bonde ,

Numero di pagine: 208

Teheran, 1978. Nahid conosce Masood la sera in cui viene ammessa all’università di Medicina. Entrambi diciottenni, hanno nelle vene il fuoco della passione e della giovinezza, di chi si sente invincibile perché è certo di essere nel giusto. La rivoluzione li infiamma. Di giorno studiano, di notte sgattaiolano per strada a distribuire volantini, discutono di libertà e democrazia e si battono per rovesciare il regime dello scià. Sanno di rischiare la vita, ma si sentono immortali: gli iraniani sono una stirpe di roccia costretta a vivere nel sottosuolo, ed è tempo di uscire allo scoperto. Quando però la violenza esplode minacciando di distruggere tutto, sono costretti a fuggire abbandonando famiglie e compagni di lotta. Trent’anni dopo, a Nahid restano solo pochi mesi da vivere. O così dicono i medici, perché lei non è tipo da arrendersi facilmente. Mentre ripercorre le tappe che l’hanno portata dall’Iran in Svezia, analizza anche i sacrifici, le speranze e le disillusioni, il rapporto con la figlia Aram, e i tanti che come loro sono dovuti fuggire, una generazione di sabbia trasportata dal vento. Un romanzo che vibra di rabbia, dolore, passione e vita, con una...

La biblioteca di Parigi

La biblioteca di Parigi

Autore: Janet Skeslien Charles ,

Numero di pagine: 400

«Il libro più desiderato degli ultimi anni.» The Guardian «Un inno d’amore a Parigi, al potere dei libri e alla forza dell’amicizia.» The Booklist «Il romanzo voluto da tutti gli editori internazionali. Una lettera d’amore che ci ricorda che dobbiamo proteggere e amare ciò che abbiamo.» The Bookseller «Conteso in tutto il mondo, venduto in oltre venti paesi dopo aste agguerrite. Il libro che si preannuncia essere il caso editoriale dell’anno.» Publishers Weekly Nessuno può far tacere i libri. Parigi, 1940. I libri sono la luce. Odile non riesce a distogliere lo sguardo dalle parole che campeggiano sulla facciata della biblioteca e che racchiudono tutto quello in cui crede. Finalmente ha realizzato il suo sogno. Finalmente ha trovato lavoro in uno dei luoghi più antichi e prestigiosi del mondo. In quelle sale hanno camminato Edith Wharton ed Ernest Hemingway. Vi è custodita la letteratura mondiale. Quel motto, però, le suscita anche preoccupazione. Perché una nuova guerra è scoppiata. Perché l’invasione nazista non è più un timore, ma una certezza. Odile sa che nei momenti difficili i templi della cultura sono i primi a essere in pericolo: è lì che i...

Come il mare in un bicchiere

Come il mare in un bicchiere

Autore: Chiara Gamberale ,

Numero di pagine: 128

Che senso ha l’espressione, fuori di testa? Semmai, le persone che nella loro esistenza di tutti i giorni si sentono strette Come il mare in un bicchiere, sono Dentro di Testa. Barricate nei loro pensieri o nelle loro emozioni esagerate. Persone smarrite, come sentono di essere Chiara, la protagonista di queste pagine e quegli amici che lei ha sempre chiamato gli Animali dell’Arca Senza Noè. Che però, quando la tragedia del Coronavirus impone di chiudersi in casa, hanno una reazione misteriosa. Contrariamente a chi di solito è capace di stare al mondo e si ritrova disorientato, Chiara e Daniela e Pierantonio e Ludovica e Gollum sembrano fin troppo capaci di sopportare questa quarantena. Ma doveva proprio ammalarsi il mondo, per permettere a loro di sentirsi meglio? Che cosa c’è, nelle restrizioni a cui sono chiamati, che li rassicura, e come potrebbero farsi ispirare da quelle restrizioni, anche quando il mondo, finalmente, guarirà? Chiara Gamberale, sempre così pronta a inventarsi modi originali per dare voce a ciò che sentiamo, nell’epocale primavera 2020 ha scritto una testimonianza che è allo stesso tempo un urlo e un abbraccio (senza mascherina). Parole forti, ...

La mischia

La mischia

Autore: Valentina Maini ,

Numero di pagine: 512

«Ci sono scrittori che più che esordire irrompono sulla scena. Scrivono romanzi che, di colpo, sconvolgono le regole del gioco. Valentina Maini è una di questi.» Andrea Bajani Siamo nel 2007 in una Bilbao psichedelica, sfinita dagli ultimi fendenti del terrorismo basco. Gorane e Jokin hanno venticinque anni, sono gemelli e figli di due militanti dell’ETA. Cresciuti senza regole, prendono direzioni opposte e complementari: del tutto accondiscendente e passivo, Jokin, batterista eroinomane, sembra ricalcare le orme dei genitori, mentre Gorane, ambigua e introversa, prova a scostarsi dal loro insegnamento rifugiandosi in un mondo astratto che prosegue dentro di sé. A unirli però c’è un sentimento viscerale, anarchico, incomprimibile. Quando Jokin – che non regge più alla pressione – fugge e i genitori vengono coinvolti in una tragica vicenda, Gorane è preda di strane allucinazioni che la costringono ad andare da uno psichiatra. A Parigi Jokin conosce Germana, una splendida ragazza italofrancese con bizzarre manie da piromane, e inizia a suonare in giro per locali con un gruppo drum’n’bass. Eppure, nonostante la distanza fisica, le vite dei gemelli sembrano...

Fiore di sangue

Fiore di sangue

Autore: Crystal Smith ,

Numero di pagine: 276

I lupi ululano, Aurelia. E potrebbe arrivare il momento in cui non sarà più possibile trattenerli. Chi erano i lupi? Il Tribunale? I cittadini che pensavano che fossi una strega? Quelli che mi odiavano solo perché non volevano l'unificazione dei due regni? Ero circondata da nemici, vivi e morti. E io non volevo morire... Avevo ancora troppo da fare. Quella di Aurelia di Renalt non è per niente una vita da principessa delle favole. Dotata di poteri straordinari, è costretta a nasconderli perché nel suo regno la legge vieta il ricorso alla magia e il Tribunale, un'istituzione speciale assetata di sangue, punisce spietatamente chiunque venga accusato di stregoneria o sorpreso a praticarla. Il suo destino, inoltre, è di sposarsi con un ragazzo che non ha mai incontrato di persona, principe ereditario del Regno di Achlev, per assicurare una pace duratura tra quest'ultimo e il suo regno. Quando però il suo segreto viene svelato, Aurelia è costretta a scappare dal palazzo. Sola e alla deriva, giunge in un nuovo regno, dove insperatamente ha la possibilità di ricominciare da zero. Fingendosi una comune suddita, infatti, per la prima volta da quando è nata può affrontare la sua ...

Questione di Costanza

Questione di Costanza

Autore: Alessia Gazzola ,

Numero di pagine: 352

Verona non è la mia città. E la paleopatologia non è il mio mestiere. Eppure, eccomi qua. Com’è potuto succedere, proprio a me? Mi chiamo Costanza Macallè e sull’aereo che mi sta portando dalla Sicilia alla città del Veneto dove già abita mia sorella, Antonietta, non viaggio da sola.Con me c’è l’essere cui tengo di più al mondo, sedici chili di delizia e tormento che rispondono al nome di Flora. Mia figlia è tutto il mio mondo, anche perché siamo soltanto io e lei… Lo so, lo so, ma è una storia complicata. Comunque, ce la posso fare: in fondo, devo resistere soltanto un anno. È questa la durata del contratto con l’istituto di Paleopatologia di Verona, e io – che mi sono specializzata in Anatomia patologica e tutto volevo fare tranne che dissotterrare vecchie ossa, spidocchiare antiche trecce e analizzare resti centenari – mi devo adattare, in attesa di trovare il lavoro dei sogni in Inghilterra. Ma, come sempre, la vita ha altri programmi per me. Così, mentre cerco di ambientarmi in questo nebbioso e gelido inverno veronese, devo anche rassegnarmi al fatto che ci sono delle scelte che ho rimandato per troppo tempo. Ed è giunto il momento di farle. In ...

La casa del cedro

La casa del cedro

Autore: Monica Pais ,

Numero di pagine: 204

Una grande casa nel cuore di Orosei, sulla costa orientale della Sardegna. Un cortile con un enorme cedro carico di nidi, un pollaio dove giocare, un frantoio abitato dai gatti, una soffitta piena di rondini, una finestra da cui spiare il viavai di gechi e fantasmi nelle notti estive. Questi gli ingredienti delle estati agrodolci che Monica trascorreva «in vacanza forzata» al mare, da bambina. Ultima di tre figli, a sette anni non capiva perché i genitori decidessero di lasciarla dagli zii da giugno a settembre, tanto lontana dalla loro casa di Oristano. Ma poi il posto era bellissimo e incantato e c’era sempre tanto da fare: infastidire il vecchio asino bisbetico, andare al trotto sul fiume con uno dei mansueti cavalli da tiro della fattoria, sfamare nidiate di micini e trascorrere infiniti pomeriggi storditi dal sole, a guardare le lucertole o salvare i topini dalle trappole di zia Gesuina. E c’era il mare da navigare ed esplorare, selvaggio e trasparente, luogo di portentosi incontri: guizzanti delfini, tartarughe palustri intraviste a pelo d’acqua, seppiette combattive e branchi argentei di pescetti. Quel che Monica non sapeva è che il suo abbandono estivo...

La strada dei fiori di Miral

La strada dei fiori di Miral

Autore: Rula Jebreal ,

Numero di pagine: 266

In un intenso racconto, che è documento storico e allo stesso tempo una storia di formazione, l'autrice affida alla protagonista Miral pensieri, ricordi, azioni di un'intera generazione palestinese, divisa tra lotta e aspirazione alla pace. Storie di donne in fuga da una terra dilaniata dai contrasti, da un destino di violenze familiari, da un futuro presago di terrore. Sullo sfondo, Gerusalemme 'con le sue pietre bianchissime imbrattate di sangue', e la scuola di Hind Husseini, fondata nel 1948 per dare istruzione alle bambine vittime dell'occupazione. Una biografia collettiva, coraggiosa e poetica come un fiore del deserto.

LORIAN

LORIAN

Autore: Alessandro Falzani ,

Numero di pagine: 123

Un autore da oltre 2 milioni di copie. in anteprima, su Amazon, scopri IL CODICE TESLA, già top 100. Avviso che dopo il successo della saga HELLKAISER "Armageddon saga", a luglio 2019 uscirà il primo spin off della seconda serie HELLKAISER " FORSAKEN " Hell Kaiser Vol.1 Superati 55000 download negli store, grazie. La storia della razza umana, dell'universo e di tutto quello che esiste è diversa da quanto conosciamo, da quello che da sempre ci è stato narrato. Come lo so? Non ha importanza, posso dire però che sono morto e che in vita non sono stato proprio un esempio da seguire. La mia anima è confinata in quel luogo che chiamate inferno e mai avrei immaginato che anche qui, coloro che lo abitano e lo governano, stiano provando la più odiata delle emozioni: la paura. Credo sia giunto il momento che il mondo, così come l'intero cosmo, comprenda quale terribile minaccia l'abbia colpito. Essa è inarrestabile, persino per il creatore stesso. La speranza è l'unica cosa che resta, l'ultimo sentimento a cui Dio può aggrapparsi e tale speranza ha un nome, un nome legato a un individuo comune, un umano come un tempo ero io: Lorian. Il solo in grado di rispondere alla chiamata di ...

10 Piccole indagini

10 Piccole indagini

Autore: Autori Vari ,

Numero di pagine: 208

Giallo - racconti (208 pagine) - Il Gran Giallo Città di Cattolica è sempre stato uno specchio, di più, un termometro, ancora di più, un indicatore dello stato di salute, di vitalità e di speranza del giallo italiano. (Carlo Lucarelli) Nonostante i danni che l'epidemia di coronavirus sta portando alla nostra società, la cultura non si ferma: il momento che stiamo vivendo ci invita a una riflessione e ancora di più all'azione. Per questo come Gran Giallo Città di Cattolica, insieme a Delos Digital, abbiamo deciso di dare un segnale di solidarietà e partecipazione: abbiamo chiesto ai vincitori delle ultime 10 edizioni del Premio di offrire i diritti dei loro racconti per pubblicare un libro i cui proventi saranno devoluti alla Caritas di Cattolica, alla quale va il nostro plauso per l'impegno, la dedizione e la professionalità con cui stanno operando. La risposta degli scrittori è stata veloce ed emozionante, un segno forte del loro legame con la nostra città e con un Concorso che segna la storia della letteratura di genere. Perché la cultura è forza e resistenza, e perché sapremo che è tutto finito quando vedremo di nuovo le persone nelle biblioteche, nei musei, nei ...

Ultimi ebook e autori ricercati