Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Famiglia e nuovi media. I nativi digitali e i loro genitori

Famiglia e nuovi media. I nativi digitali e i loro genitori

Autore: Marco Deriu , Maria Filomia ,

Numero di pagine: 196
Delli Aspetti de Paesi. Vecchi e nuovi Media per l’Immagine del Paesaggio

Delli Aspetti de Paesi. Vecchi e nuovi Media per l’Immagine del Paesaggio

Autore: Francesca Capano , Maria Ines Pascariello , Massimo Visone ,

Numero di pagine: 970

[English]:Starting from one of the most significant chapters of Leonardo's Libro di Pittura, we hwant to focus on the media - namely on the narrative, descriptive and graphics methodologies together with the techniques adopting during the modern and contemporary age as 'diffusers' of the landscape image - and on the deriving potential models for the enhancement of the historical landscape heritage./ [Italiano]: Partendo dal titolo di uno dei capitoli più significativi del Libro di Pittura di Leonardo, si vuole porre l'attenzione sui media, ossia sulle metodologie e sulle tecniche narrative, descrittive e grafiche adottate, nella storia moderna e contemporanea, quali 'diffusori' dell'immagine del paesaggio, e sui potenziali modelli che ne derivano ai fini della valorizzazione del patrimonio storico paesaggistico.

Giornalismo e nuovi media

Giornalismo e nuovi media

Autore: Sergio Maistrello ,

Numero di pagine: 241

Come evolve il giornalismo, stretto tra la crisi epocale dell’industria tradizionale e i nuovi spazi di espressione offerti dai network digitali? Quali competenze deve avere un professionista dell’informazione per sopravvivere in un ambiente in cui non ha più il monopolio delle notizie? Quali sono le nuove grammatiche con cui è necessario prendere confidenza? Il libro parte dalle nuove dinamiche sociali promosse dalla Rete e, passando attraverso un'approfondita divulgazione degli strumenti e delle pratiche emerse finora, esplora il loro impatto sul giornalismo. Dal viaggio tra i colossi editoriali alla ricerca di nuove modalità operative e gli avamposti più innovativi dell'informazione collaborativa emerge la consapevolezza che il giornalismo non solo non viene rinnegato in questo passaggio storico, ma - liberato dalle rigidità commerciali ed editoriali degli ultimi decenni - ha semmai l’opportunità di vivere una nuova fase di prosperità.[..] le persone non hanno più bisogno a tutti i costi di mediatori. La società in Rete sta imparando a comunicare, a informarsi, a condividere cultura, a commerciare, ad amministrarsi, a divertirsi, a progettare al di là di ogni...

Disintermediazione e nuovi media

Disintermediazione e nuovi media

Autore: Pierangelo Fabiano , Sofia Gorgoni ,

Numero di pagine: 144

Come è cambiata la comunicazione nella politica, nel giornalismo e nelle aziende con i social media? Questo saggio approfondisce le nuove strategie della comunicazione politica, aziendale e del giornalismo al tempo del web e dei social network. Ogni capitolo contiene due interviste a personalità di spicco del settore: Antonio Funiciello e Maurizio Gasparri per la politica, Carlotta Ventura e Federico Fabetti per le aziende, Marco Bardazzi e Mario Sechi per il giornalismo.

Delli Aspetti de Paesi. Vecchi e nuovi Media per l’Immagine del Paesaggio

Delli Aspetti de Paesi. Vecchi e nuovi Media per l’Immagine del Paesaggio

Autore: Annunziata Berrino , Alfredo Buccaro ,

Numero di pagine: 969

[English]:Starting from one of the most significant chapters of Leonardo's Libro di Pittura, we hwant to focus on the media - namely on the narrative, descriptive and graphics methodologies together with the techniques adopting during the modern and contemporary age as 'diffusers' of the landscape image - and on the deriving potential models for the enhancement of the historical landscape heritage.Partendo dalla nozione di paesaggio nella storia moderna e contemporanea, nel testo si affrontano le problematiche concernenti l‟evoluzione del suo significato fino al dibattito sulle diverse accezioni recentemente acquisite, con particolare riferimento ai contesti storici urbani. La lezione che si trae dai primi studi di Leonardo sulla percezione del paesaggio naturale e antropizzato, dalle guide e taccuini di viaggio del Cinque e Seicento, fino alla produzione di artisti e viaggiatori tra Sette e Ottocento e al più recente repertorio fotografico o cinematografico, mostra l‟importante ruolo da attribuirsi oggi all‟immagine storica del paesaggio quale strumento per l‟individuazione dell‟identità di un territorio, ormai in buona parte scevra da meri contenuti percettivi e...

Cosa rischiano i nostri figli

Cosa rischiano i nostri figli

Autore: Paolo Del Debbio ,

Numero di pagine: 176

L'incertezza di una generazione Nell'epoca dell'incertezza, tra i giovani serpeggia un grande malessere, mascherato da benessere. Un segnale chiarissimo è la dipendenza digitale: l'abuso dello smartphone può portare a disturbi del sonno, a stati di panico e di ansia, a isolarsi dagli amici, dalla famiglia e da ogni attività sociale o sportiva. Una vera e propria malattia che in Italia coinvolge ormai un adolescente su dieci. Paolo Del Debbio ci invita ad aprire gli occhi. Ci racconta le storie di ragazzi la cui esistenza virtuale è arrivata a confondersi con quella reale e ci insegna a riconoscere i campanelli d'allarme della dipendenza. Anche senza contare i casi patologici, troppo spesso la vita dei "nativi digitali" è tanto ricca di stimoli social quanto apatica, priva di slanci e di interessi reali: un viaggio senza meta e senza bussola. Precarietà del lavoro e mancata indipendenza economica si sommano alla crisi di valori fondanti come quelli cristiani o delle grandi ideologie politiche. E se la Rete finisce per sostituire le tradizionali fonti di approvvigionamento culturale e sociale, il rischio più grande è quello di allevare generazioni deboli nelle capacità di...

Comunicazione di genere tra immagini e parole

Comunicazione di genere tra immagini e parole

Autore: Franca Dente , Antonella Cagnolati ,

Numero di pagine: 118

In Italia ancora oggi, di fronte al massacro di donne da parte di uomini legati al contesto familiare e affettivo, con enorme difficoltà si mette in luce il disequilibrio che connota molti rapporti e la diffusa cultura del possesso, permanendo ancora il malcelato timore che non si possa entrare nelle dinamiche della famiglia, concepita come valore in sé, con regole proprie e autonome. Pare dunque imprescindibile combattere questa orribile piaga fin dalla sua prima comparsa nel linguaggio, nelle consuetudini, nelle obsolete tradizioni che non hanno più alcuna ragione di esistere. Per ottemperare a tale imperativo, si è deciso di dare massima divulgazione a ricerche di vari studiosi e studiose di diversa provenienza che da anni lavorano sul campo della violenza simbolica, linguistica ed iconografica. I risultati sono contenuti nei saggi che seguono, tutti finalizzati a far emergere aspetti della violenza contro le donne e del sessismo che spesso si annidano nelle pieghe più remote della società attuale.

Comunicare fuori e dentro la famiglia. Una risposta alle sfide della società

Comunicare fuori e dentro la famiglia. Una risposta alle sfide della società

Autore: E. Aceti ,

Numero di pagine: 120
Testi e nuovi media

Testi e nuovi media

Autore: Corrado De Francesco ,

Numero di pagine: 276

Scrivere per i nuovi media richiede competenze diverse. Con questo libro l'autore si propone di trasmetterle pagina dopo pagina in un testo scritto con un layout nuovo che permetta una lettura a più livelli.Capitoli corti, facili da leggere e da assimilare. Pagine a layout fisso: ogni pagina un argomento con testo, elementi visuali, punti essenziali e spunti di approfondimento.Tutti i capitoli si concludono con indicazioni di lettura (su carta e Web), esercizi per mettersi alla prova e domande di autoverifica. In più un glossario con centinaia di termini, sitografia e bibliografia con commenti per ogni voce.La lettura a video permette di seguire i collegamenti interni al testo e quelli esterni con i siti Web citati. Inoltre, leggendo a video si ha sempre sott’occhio la struttura logica del testo (funzione segnalibri di Acrobat) e si può cercare tra le pagine (funzione Trova di Acrobat). Infine, chi dispone di Adobe Acrobat può inserire note e richiami visuali (cornici e evidenziatori). Ovviamente chi preferisce la carta può stampare tutte le 274 pagine dell’intero volume.Questo ebook è pensato principalmente per gli studenti dei corsi di laurea in scienze della...

Navigazione familiare. Genitori e figli insieme alla conquista della rete

Navigazione familiare. Genitori e figli insieme alla conquista della rete

Autore: Danilo Piazza , Maria G. Sala , Gianluigi Bonanomi ,

Numero di pagine: 156

I nostri figli usano la tecnologia in modo privatistico, a volte rinchiusi nelle loro camere e barricati dietro il loro schermo. Anche se nativi digitali, spesso fanno un uso ripetitivo e poco creativo di PC e device mobile. Noi genitori, d’altra parte, mostriamo timore per questo loro mondo, anche perché ci sentiamo magari meno competenti nell’aspetto tecnologico. Questa contrapposizione può diventare (un altro) motivo di tensione tra noi e loro.Inoltre, la società attuale rende ormai poco praticabile la via della proibizione all’utilizzo del digitale, così pervasivo nella nostra quotidianità. E allora come creare un ponte tra l’agilità tecnologica dei nostri figli e la nostra indubbia maggiore esperienza sulla vita, così necessaria quando si naviga nell’intrigante mare della Rete?Una soluzione può essere quella di guardare alla Rete come a un’occasione di confronto, a un oggetto di discussione ma soprattutto a un momento di condivisione e, perché no, di divertimento insieme.Navigazione familiare contiene la selezione ragionata di risorse gratuite, culturalmente e cognitivamente stimolanti, organizzate in schede pratiche nelle quali troverete indicazioni...

Festival della Famiglia di Trento. Crisi economica e programmazione delle politiche familiari. Alleanze territoriali e distretti famiglia, smart cities e digital divide, processi educativi, invecchiamento attivo, auditing aziendale

Festival della Famiglia di Trento. Crisi economica e programmazione delle politiche familiari. Alleanze territoriali e distretti famiglia, smart cities e digital divide, processi educativi, invecchiamento attivo, auditing aziendale

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 385

1801.22

Redazione Pedagogica - Quando l'educazione fa notizia - 2015/2017

Redazione Pedagogica - Quando l'educazione fa notizia - 2015/2017

Autore: Silvia Ferrari ,

Numero di pagine: 308

Pedagogia redazionale in un mix di articoli, educitazioni e poesia.

Migranti con lo smartphone. Il contributo dei nuovi media digitali al viaggio, all'accoglienza e all'integrazione dei migranti

Migranti con lo smartphone. Il contributo dei nuovi media digitali al viaggio, all'accoglienza e all'integrazione dei migranti

Autore: GianMarco Schiesaro ,

Numero di pagine: 119

Le nuove tecnologie digitali non sono affatto un lusso destinato agli abitanti dei paesi più ricchi né un gadget a servizio di un futile intrattenimento: sono piuttosto un bene di prima necessità, in modo particolare per i più poveri, che le utilizzano per soddisfare importanti bisogni primari, tra cui il bisogno, sempre più impellente, di avere a disposizione informazioni e di instaurare comunicazione. Le mappe degli smartphone, le applicazioni di posizionamento globale, i social media, la messaggistica WhatsApp, solo per citarne alcuni, sono diventati strumenti essenziali per portare a compimento in modo sicuro ed efficace il progetto migratorio. Le reti social, il crowdsourcing, il crowdmapping e i big data stanno apportando significativi cambiamenti nel modo in cui vengono gestite le crisi migratorie. Coloro che lavorano nel mondo dell’informazione e della comunicazione sono chiamati a prenderne consapevolezza e a utilizzare i nuovi media per accompagnare, guidare, sostenere i processi migratori, mentre gli operatori di cooperazione e di accoglienza sono invitati a un profondo ripensamento della loro azione e delle loro strategie.

The best interest of the child

The best interest of the child

Autore: Mirzia Bianca ,

Numero di pagine: 1408

L’opera dedicata al Best interest of the child, nasce dal desiderio di indagare il contenuto di una formula che, benché universalmente declamata e conosciuta nel moderno diritto minorile, sia a livello dell’ordinamento interno che dell’ordinamento europeo ed internazionale, si rivela suggestiva proprio perchè caratterizzata da un’ontologica vaghezza. L’incertezza in ordine al contenuto e alle applicazioni concrete di questa formula, insieme alla consapevolezza della sua incontestabile utilità, hanno sollecitato l’interesse per quella che si è rivelata una vera e propria sfida. Si è reso così necessario un confronto corale tra tutte le discipline e tra numerosi operatori professionali che sono stati chiamati a dialogare sulle molteplici applicazioni di questa formula. L’opera, che presenta un carattere interdisciplinare e comparatistico, si articola in tre tomi e in nove parti che racchiudono i molteplici profili applicativi. L’opera, al di là dei risultati, è l’espressione di un metodo che non si contenta delle formule verbali ma ne ricerca le applicazioni concrete, in omaggio al principio di effettività, nella ricerca di un dialogo costante tra...

Sociologia Italiana - AIS Journal of Sociology n. 10

Sociologia Italiana - AIS Journal of Sociology n. 10

Autore: AA.VV. ,

Numero di pagine: 274

Rivista dell'Associazione Italiana di Sociologia.

Famiglia e politiche familiari in Italia. Conseguenze della crisi e nuovi rischi sociali

Famiglia e politiche familiari in Italia. Conseguenze della crisi e nuovi rischi sociali

Autore: Michele Bertani ,

Numero di pagine: 157

I cambiamenti avvenuti nei modelli di welfare in Europa fino alle recenti strategie di innovazione proposte in ambito comunitario. Relativamente all’Italia, vengono inquadrate opportunità e limiti delle nuove forme di governance che dovrebbero gara

Matrimonio e famiglia in una società multireligiosa e multiculturale

Matrimonio e famiglia in una società multireligiosa e multiculturale

Autore: Kowal Janusz , Kovač Mirjam ,

Numero di pagine: 32

Il libro raccoglie testi di relazioni e dibattiti della Giornata Accademica, organizzata dalla Facoltà di Diritto Canonico nella Pontificia Università Gregoriana, su di un tema centrale della società contemporanea, oggetto di studio e ricerca di diverse scienze. I contributi offerti e gli argomenti trattati negli interventi sono stati di grande interesse soprattutto per gli spunti di novità e gli impulsi alla ricerca. Pertanto l'organizzatore ha deciso di raccoglierli in questa pubblicazione per dare altri stimoli allo studio e alla riflessione.

100 libri per una lettura critica della tecnologia

100 libri per una lettura critica della tecnologia

Autore: Carlo Mazzucchelli ,

Numero di pagine: 546

ROMANZO (546 pagine) - TECNOLOGIA - Cento libri di cui la cui lettura può alimentare l'immaginazione e regalare molte sorprese, forti emozioni e grande godimento cognitivo... Cento libri di cui si può anche fare a meno ma la cui lettura può alimentare l'immaginazione e regalare molte sorprese, forti emozioni e grande godimento cognitivo. Cento libri fuori dal coro, alcuni dei quali poco conosciuti o dimenticati ma tutti interessanti perché offrono una lettura critica della tecnologia che aiuta la consapevolezza delle numerose opportunità da essa offerte così come dei suoi effetti collaterali e conseguenze. Cento libri che compongono una bibliografia tecnologica partigiana, dettata dalle scelte dell'autore e dal suo percorso di studio e di conoscenza. Un percorso proposto ad altri come un viaggio possibile, da realizzare in compagnia di autori famosi e meno famosi che sulla tecnologia hanno elaborato riflessioni e pensieri non convenzionali, non dettati dal senso comune conformista dei media o condizionati dalle pratiche consumistiche diffuse e massificate di utilizzo della tecnologia. Una bibliografia proposta a immigrati digitali che guardano con curiosità intellettuale ai ...

I nuovi adolescenti e la fuga nel virtuale

I nuovi adolescenti e la fuga nel virtuale

Autore: Giovanni Tagliaferro , Chiara Bille , Marco Volante ,

Numero di pagine: 214

I nuovi media, in particolare Internet e il cellulare, svolgono un ruolo importante nella vita dei giovani e aprono a un mondo di relazioni che offre opportunità di crescita senza precedenti. Un territorio affascinante, sconfinato e facilmente accessibile dove, tuttavia, possono trovare spazio anche contenuti e comportamenti potenzialmente dannosi. Se da un lato la rete dà spazio allo scambio, dall’altro rischia di divenire luogo della solitudine che relega in secondo piano la dimensione fisica, il dialogo verbale e non verbale, la trasmissione delle emozioni tipica dei veri rapporti interpersonali. Nascono al contempo nuovi fenomeni come il cyber bullismo, le molestie, le «droghe sonore», che sono frequenze scaricabili da Internet a basso costo capaci di agire sul cervello sollecitando l’attività cerebrale in modo simile alle sostanze stupefacenti. Oppure la diffusione di siti, blog e forum di persone accomunate dalla stessa ossessione per il cibo e colpite da anoressia o bulimia. Siamo di fronte a nuovi modi di apprendere: più per immagini che per concetti, più attenti al concreto che a ciò che sembra astratto, più per logiche binarie che razionali.

L'Italia post-lockdown: la nuova normalità digitale delle famiglie italiane

L'Italia post-lockdown: la nuova normalità digitale delle famiglie italiane

Autore: Censis , Auditel ,

Il rapporto analizza alcuni dati relativi al 2020, attraverso la ricerca di base Auditel applicata a un campione di circa 5mila famiglie nel periodo successivo al lockdown, sulle dotazioni tecnologiche delle case degli italiani e sugli utilizzi individuali di tecnologie. Si è potuta così valutare l’eredità della pandemia in termini di facilità e frequenza delle connessioni, modalità di utilizzo degli schermi presenti nelle abitazioni e i consumi audio-video.

La comunicazione interpersonale e intergenerazionale nell’era 4.0

La comunicazione interpersonale e intergenerazionale nell’era 4.0

Autore: Cristina Casaschi , Alberto Zatti , Martino Doni ,

Numero di pagine: 80

È ormai evidente che il sistema di comunicazione è in veloce e profonda trasformazione; come rendere le nuove modalità occasioni di autentico incontro interpersonale e intergenerazionale senza impoverire la relazione autenticamente umana, fondamento di ogni formazione? La collana, nata da percorsi formativi congiunti tra Università scuola e società, è rivolta a genitori, educatori ed insegnanti, e si propone di trattare ciascuna tematica con semplicità e rigore, offrendo, a partire da differenti approcci disciplinari (psicologia, sociologia e pedagogia) spunti di riflessione per la comprensione dell’oggi e prospettive attuali per un’educazione integrale. a cura di Cristina Casaschi

Fare politiche con i giovani. Letture e strumenti

Fare politiche con i giovani. Letture e strumenti

Autore: AA. VV. , Arianna Bazzanella , Carlo Buzzi ,

Numero di pagine: 420

1801.26

Le tecnologie digitali in famiglia

Le tecnologie digitali in famiglia

Autore: Mario Valle ,

Numero di pagine: 240

Il mondo dei nostri figli è dominato dalla tecnologia: tablet, smartphone e computer costituiscono ormai parte integrante della loro vita; compito di noi genitori è quello di “prepararli al futuro” e educarli all’uso delle nuove tecnologie. Ma come? Mario Valle, esperto di supercomputer, nel libro Le tecnologie digitali in famiglia si rifà al pensiero di Maria Montessori (grande ammiratrice delle tecnologie del suo tempo e profonda conoscitrice della mente del bambino) per provare a delineare questo futuro: come risponde il cervello di un bambino alle sollecitazioni di un mondo tecnologico e che cosa possiamo fare per consentire un uso appropriato di questi dispositivi? Non si tratta, quindi, di demonizzare o idolatrare la tecnologia, ma di analizzare il presente per prepararsi al futuro. A questo punto si impone una riflessione: la civiltà ha dato all’uomo, per mezzo delle macchine, un potere molto superiore a quello che gli era proprio ma, perché l’opera della civiltà si sviluppi, bisogna anche che l’uomo si sviluppi. Il male che affligge la nostra epoca viene dallo squilibrio originato dalla differenza di ritmo secondo il quale si sono evoluti l’uomo e la...

Ecologia della rete

Ecologia della rete

Autore: Mauro Barberis ,

In principio fu l’ottimismo libertario: internet ci avrebbe avvicinati e ci avrebbe resi più consapevoli. Poi è stato il turno della net delusion e della rete come massima espressione del capitalismo della sorveglianza e della dittatura dei dati. E ora eccoci alla pandemia, che ci ha mostrato come il web non sia soltanto una tecnologia, ma anche un ambiente vitale che impone la propria economia e richiede, come rimedio, una propria ecologia. Tra populismo mediatico e digitalizzazione della vita quotidiana, questo saggio vuole esplorare una terza via, equidistante dall’utopia e dall’apocalisse. Per un’ecologia della rete, ci ha insegnato Stefano Rodotà, non bastano né l’attuale autoregolamentazione dal basso, né una futura regolazione dall’alto. La fine della presidenza Trump ha mostrato che la soluzione è indifferibile, e può essere solo evolutiva, partecipata, flessibile. Perché la rete, come il mare, dev’essere navigabile per tutti, ma in un quadro di regole semplici e condivise.

Cinema e nuove visioni

Cinema e nuove visioni

Autore: Sandra Telve ,

Numero di pagine: 192

Il cinema rappresenta una delle avventure più straordinarie della modernità, sintesi di processi storici, culturali e sociali, che a tutt’oggi mantiene intatta la sua incomparabile capacità di alimentare l’immaginario collettivo. Siamo nel tempo dell’iperspettatore, simbolo di un nuovo pubblico multimediale, più assuefatto al fare che al sentire; un consumatore in grado di manipolare contenuti audiovisivi passando da uno schermo all’altro, apparentemente disamorato della sala cinematografica, culla delle immagini in movimento. Tuttavia nella generazione dei giovanissimi s’intravede un parziale cambio di registro. Questo libro si propone di indagare come e quanto le sperimentazioni indotte dall’evoluzione tecnologica hanno modificato i comportamenti della sua fruizione, e spiega il valore della sala come luogo elettivo dell’esperienza filmica, soprattutto ora che il grande schermo è stato spento a causa dell’emergenza pandemica. Ben vengano le ‘nuove visioni’, frutto della correlazione tra innovazione e consumi, ma la vera sfida oggi è recuperare una dimensione contemplativa e critica. Un approccio necessario per la comprensione del film come opera, un...

Disinformazia

Disinformazia

Autore: Francesco Nicodemo ,

Numero di pagine: 240

Undici anni fa «Time» incoronò persona dell’anno «You»: «You control the Information Age. Welcome to your world» si leggeva in copertina. Ma è davvero così? Siamo noi a controllare l’informazione grazie alla rete? A ben vedere, il «rumore di fondo» ha preso il sopravvento, disorienta i cittadini e ne influenza le decisioni. Vaccinare i propri figli, iniziare una terapia medica, fidarsi della scienza o lasciare che si insinui il dubbio, mettendo in discussione certezze ormai acquisite? E come agire da elettori consapevoli? È possibile operare una scelta ponderata sottoposti come siamo al fuoco di fila di notizie inesatte, falsi allarmismi, parole di odio? Francesco Nicodemo prova a smascherare in questo libro le distorsioni che agiscono sulla nostra percezione della realtà. In ballo vi è la vittoria tra due visioni contrapposte: un mondo ripiegato su se stesso e sulle sue paure, che propone ricette anacronistiche a problemi sempre nuovi, e uno aperto, ottimista, orientato al progresso. Sullo sfondo, una profonda convinzione: la risposta più decisa deve arrivare dalla politica. In che modo? «Coinvolgendo, dialogando, usando in maniera costruttiva le potenzialità ...

Ultimi ebook e autori ricercati