Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Educare la persona al movimento: dalle attività motorie alla pedagogia della corporeità e dello sport

Educare la persona al movimento: dalle attività motorie alla pedagogia della corporeità e dello sport

Autore: Cristiana Simonetti ,

Numero di pagine: 256
Muoversi per... piacere. Educare al corpo e al movimento nella scuola dell'infanzia

Muoversi per... piacere. Educare al corpo e al movimento nella scuola dell'infanzia

Autore: Giuliana Pento ,

Numero di pagine: 288
Educare al comprendere. Stereotipi infantili e apprendimento scolastico

Educare al comprendere. Stereotipi infantili e apprendimento scolastico

Autore: Howard Gardner ,

Numero di pagine: 304

L'autore dimostra come la pedagogia corrente sottovaluti enormemente la scoperta che la mente del bambino, lungi dall'essere una tabula rasa, possiede tutta una galassia di piccole e grandi teorie, infantili ma funzionali, robuste e persistenti. È la mancata considerazione di queste visioni riduttive, di questi stereotipi, a impedire all'istruzione formale di diventare la risposta ad un bisogno e di porsi su una linea di continuità con gli apprendimenti sensomotori dell'infanzia.

Storie in movimento. Educare i bambini a una sana e divertente attività fisica e di gruppo

Storie in movimento. Educare i bambini a una sana e divertente attività fisica e di gruppo

Autore: Adriano Bettini ,

Numero di pagine: 158

Nato da un'esperienza pedagogica sul campo, il libro propone ai bambini attività motorie e sensoriali utili a raggiungere un armonico sviluppo psicomotorio. Ad ogni singola fase delle diciotto brevi storie raccontate dall'adulto, il bambino è invitato ad associare movimenti che rafforzino lo schema coroporeo, migliorando l'equilibrio e interiorizzando concetti spazio-temporali. Si tratta, in pratica, di animare delle storie, approfondendo le tematiche attraverso il gesto e il linguaggio simbolico, entrando in contatto con emozioni e stato d'animo. È anche una preziosa risorsa per i genitori che desiderano giocare con i propri figli in modo nuovo e originale.

Educare al (buon) gusto Tra sapore, piacere e sapere

Educare al (buon) gusto Tra sapore, piacere e sapere

Autore: Franco Bochicchio ,

Numero di pagine: 241

Il volume documenta il lavoro scientifico di un gruppo di studiosi che, nel riflettere sul gusto, privilegiano un approccio ecologico e dimostrano quanto sia fragile la pretesa di ancorare, in modo esclusivo, il concetto al sapore. In aggiunta a questo, il gusto intreccia il sapere e il piacere, dove l’esperienza gustativa si arricchisce di inediti significati che aprono la ricerca e la pratica educativa a promettenti sviluppi. In questo volume “buon gusto” non significa, riduttivamente, gusto buono oppure cattivo. Il riferimento è piuttosto alla “persona di buon gusto”. Un soggetto capace di gustare le esperienze di vita nelle numerose declinazioni del concetto: estetica, corporeo-sensoriale, cognitiva. Nel quadro di un progetto identitario che, con riferimento al sé, attraversa conoscenza e cura, coltivazione e sviluppo, educare al (buon) gusto significa rafforzare nei soggetti – bambini, adolescenti, adulti – sia capacità di discernimento nelle decisioni e nelle scelte che guidano i comportamenti di acquisto e di consumo di tutti que prodotti che veicolano gusto, sia capacità di attribuire originali valenze alle esperienze gustative. Argomenti che interessano...

Cinque lezioni leggere sull'emozione di apprendere

Cinque lezioni leggere sull'emozione di apprendere

Autore: Daniela Lucangeli ,

Numero di pagine: 110

«Se un bambino impara con gioia, la lezione si inciderà nella mente insieme alla gioia. Nella sua memoria resterà traccia dell'emozione positiva che gli dirà: “Ti fa bene, continua a cercare!”»Daniela Lucangeli, psicologa esperta di disturbi dell'apprendimento, è seguitissima sui social e nelle sue conferenze per la sua idea rivoluzionaria di insegnamento, basata sulle emozioni positive, e per il suo stile comunicativo coinvolgente.In questo libro sono raccolte cinque sue lezioni imperdibili. Pagine che affrontano il ruolo delle emozioni nell’apprendimento, dell’errore che diventa risorsa, della motivazione che guarda al futuro, di come dare ai nostri bambini la possibilità di stare bene a scuola, per concludere spiegando come aiutarli a districarsi nella foresta dei numeri. Cinque lezioni che parlano agli insegnanti e ai genitori con un linguaggio diretto, imbevuto di energia e passione, ma che affondano le radici più profonde in un terreno solido e scientificamente rigoroso.

Infanzie invisibili, infanzie negate. Educare al presente per un futuro di pace

Infanzie invisibili, infanzie negate. Educare al presente per un futuro di pace

Autore: A. Nuzzaci ,

Numero di pagine: 288
Crescere con lo Sport. Come Educare i Bambini al Movimento per Accrescere e Sviluppare le Loro Capacità Psicomotorie. (Ebook Italiano - Anteprima Gratis)

Crescere con lo Sport. Come Educare i Bambini al Movimento per Accrescere e Sviluppare le Loro Capacità Psicomotorie. (Ebook Italiano - Anteprima Gratis)

Autore: Paolo Babaglioni ,

Programma di Crescere con lo Sport Come Educare i Bambini al Movimento per Accrescere e Sviluppare le Loro Capacità Psicomotorie COME SI SVILUPPA IL BAMBINO DURANTE L'ETA' EVOLUTIVA L'importanza del movimento per lo sviluppo del bambino. Come entrare in rapporto con le altre persone attraverso il movimento. Come utilizzare il movimento per migliorare le qualità cognitive del bambino. I momenti favorevoli e sfavorevoli per l'apprendimento motorio: proceritas e turgor. Il metodo della libera esplorazione e il metodo analitico: cosa sono e cosa comportano. COME E QUANDO AGIRE SULLE CAPACITA' E ABILITA' DEL BAMBINO La rappresentazione mentale tridimensionale del tuo corpo in situazione statica e dinamica: lo schema motorio. Gli schemi motori dinamici e le stazioni: cosa sono e come si formano. I presupposti essenziali per svolgere tutte le attività motorie: le capacità coordinative. Come gestire la tensione muscolare e agire di conseguenza. COME EDUCARE IL MOVIMENTO, AL MOVIMENTO E CON IL MOVIMENTO Come motivare il tuo bambino a dare sempre il meglio di se stesso senza cadere nel tranello di trattarlo come un adulto. Come allenare l'apparato cognitivo in termini di auto...

Educare al femminismo

Educare al femminismo

Autore: Iria Marañón ,

Numero di pagine: 312

Come formare persone libere, sicure di sé e rispettose degli altri a prescindere dal sesso «Chi non si muove non può rendersi conto delle proprie catene». Rosa Luxemburg Perché le bambine a partire dai sei anni si sentono meno intelligenti dei bambini? E perché i ragazzi sottostimano le capacità delle loro compagne di università? La colpa è degli stereotipi. I giochi e i riferimenti culturali mostrano alle bambine e ai bambini come devono comportarsi: il colore rosa, le bambole, le pentoline e le principesse da un lato; l’azzurro, le macchinine, il calcio e i supereroi dall’altro. Per non parlare delle circostanze in cui pretendiamo che le bambine siano sottomesse, tranquille e obbedienti e quelle in cui un maschio non può piangere, ma deve essere forte e coraggioso. Non sarebbe meglio che tutti fossero liberi di sentire, esprimersi e agire? Per costruire una società più giusta e ugualitaria dobbiamo insegnare ai nostri figli a essere solidali e felici, a pensare al di là delle convenzioni e dei modelli proposti dalla televisione, il cinema, la letteratura e i social. Per tutto questo è necessario educare al femminismo, sia i bambini che le bambine. Strutturato...

Attivamente insieme online. Corso di educazione fisica-Educazioni. Con e-book. Con espansione online. Per le Scuole superiori

Attivamente insieme online. Corso di educazione fisica-Educazioni. Con e-book. Con espansione online. Per le Scuole superiori

Autore: Cristina Bughetti , Massimo Lambertini , Paola Pajni ,

Numero di pagine: 504
La musica nella formazione della persona

La musica nella formazione della persona

Autore: Gaetano Oliva ,

Numero di pagine: 167

Il gioco drammatico è un’attività espressiva, ludica, cognitiva ma è anche una corretta gestione del proprio corpo e delle sue espressioni verso gli altri e nell’ambiente. La ricerca, lo studio e la sperimentazione che da diversi anni hanno preso vita e hanno acquisito una forma attorno all’idea di arte come veicolo e come strumento di formazione e di crescita personale, hanno portato ad una profonda riflessione anche in ambito musicale. Può la musica favorire la conoscenza di sé e la crescita dell’individuo? In che modo l’educazione musicale favorisce la scoperta e la costruzione della propria identità personale? Il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza, ponendosi come centro di cultura la cui attività si irradia sul territorio, in collaborazione con la facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, sollecitato da organismi come il Rotary Piacenza Farnese, ha posto l’attenzione al problema, rivolgendosi a tutti gli ordini di scuole, in particolare alle scuole dell’infanzia, proponendo interventi ed iniziative che avvicinano i bambini alla musica, nella convinzione che più precoce è la sensibilizzazione...

La pedagogia teatrale

La pedagogia teatrale

Autore: Gaetano Oliva ,

Numero di pagine: 144

Esiste un teatro che viene prima del dramma,ma non è un edificio di pietre e di mattoni.È l’edificio costituito dal corpo dell’attore.Gordon Craig. Andare alla ricerca delle radici dell’Educazione alla Teatralità significa ritornare indietro nel tempo fino agli inizi del Novecento e rispolverare tutti i profondi cambiamenti che hanno caratterizzato il teatro di questo secolo. Il laboratorio teatrale, infatti, nasce da qui, da un’azione teatrale che prende le distanze dal suo stesso mondo in cui non si riconosce più. Essa cerca un rinnovamento che porti a stravolgere il teatro divistico centrato sulla recitazione enfatica dell’attore e che liberi, al tempo stesso, il teatro dalla schiavitù in cui si è visto costretto dalla metà dell’Ottocento in poi. Si cerca un’azione, quindi, che sia in grado di restituire al teatro quella dignità che gli è stata tolta nel momento in cui è stato assoggettato ai vincoli della produzione e che ricostruisca uno stretto legame con la società dalla quale ormai da tempo l’uomo si era allontanato. Il Novecento rappresenta tutto questo e lo fa attraverso nuovi percorsi che cercano di ridare senso ad un mondo divenuto ormai...

Educare al territorio, educare il territorio. Geografia per la formazione

Educare al territorio, educare il territorio. Geografia per la formazione

Autore: Cristiano Giorda , Matteo Puttilli ,

Numero di pagine: 344
Educazione Fisica nel primo ciclo d'istruzione. Dai nuclei fondanti alla progettazione didattica

Educazione Fisica nel primo ciclo d'istruzione. Dai nuclei fondanti alla progettazione didattica

Autore: Cristiana D'Anna ,

Numero di pagine: 184

L’Educazione Fisica nel I Ciclo d’Istruzione, in una nuova prospettiva euristica e culturale, afferma oggi la propria valenza epistemologica all’interno del curriculum scolastico. In un intreccio continuo tra la natura scientifica delle attività motorie e sportive e il significato pedagogico delle stesse, la progettazione didattica si sviluppa creando situazioni/consegne di apprendimento che esaltano la cognizione utilizzando la corporeità, l’agire consapevole e l’apprendimento condiviso. La didattica immersiva dell’Educazione Fisica, infatti, coinvolge l’allievo in compiti realistici, motivandolo a usare in modo organizzato le conoscenze e le abilità acquisite nella risoluzione di un problema, nelle prese di decisioni, nella costruzione e creazione delle idee. Il testo, rivolto agli studenti di Scienze della Formazione Primaria e di Scienze Motorie – nonché ai docenti del I Ciclo d’Istruzione e ad educatori e tecnici impegnati nella promozione delle attività motorie e sportive – evidenzia l’implicita capacità d’interazione intenzionale della disciplina con lo sviluppo degli altri saperi, assumendo il ruolo di collante metodologico nell’attuale...

Educazione sessista

Educazione sessista

Autore: Irene Biemmi ,

Numero di pagine: 256

Esiste un mondo popolato da valorosi cavalieri, dotti scienziati e padri severi ma anche da madri dolci e affettuose, casalinghe felici, streghe e principesse; in questo stesso mondo i bambini sono indipendenti, coraggiosi e dispettosi mentre le loro coetanee - bionde e carine - vestono di rosa, sono educate e servizievoli, a tratti pettegole e vanitose. Questo universo fantastico è quello con cui si interfacciano quotidianamente i bambini e le bambine che frequentano le elementari, quando leggono le storie raccolte nei loro libri di lettura. Nel Duemila la scuola italiana continua a tramandare modelli di mascolinità e femminilità rigidi e anacronistici, sulla base dei quali gli alunni dei due sessi andranno a strutturare le rispettive identità di genere. Questo libro mette a disposizione di lettrici e lettori un kit di strumenti utili a decodificare gli stereotipi sessisti trasmessi nei testi scolastici che l’autrice ha testato su un campione di libri di lettura di alcune delle maggiori case editrici italiane. I risultati dell’indagine testimoniano l’urgenza di liberare le nuove generazioni da un immaginario di principi azzurri e belle addormentate nel bosco, che inizia ...

Il progetto educativo del teatro di Jacques Copeau e l’Educazione alla Teatralitá

Il progetto educativo del teatro di Jacques Copeau e l’Educazione alla Teatralitá

Autore: Marco Miglionico ,

Numero di pagine: 304

Il magistero pedagogico di Jacques Copeau si è sviluppato attorno al concetto di “rinnovamento dell’uomo nel teatro”; proprio per questo la sua pedagogia teatrale è stata molto importante per aprire la riflessione sul teatro come strumento, tra etica ed estetica, per educare alla creatività. Il testo analizza la Scuola del Vieux Colombier e l’esperienza del Teatro Popolare dei Copiaus e ricostruisce il progetto educativo di Copeau come fonte per la ricerca del Teatro-Educazione. Lo studio, infatti, si confronta con le teoretiche e le metodologie dell’Educazione alla Teatralità in un’analisi che vuole mettere in luce i punti di contatto e di continuità tra i due pensieri. Nel percorso di Jacques Copeau il teatro è diventato pedagogia, aprendosi ad una nuova prospettiva che vede nell’espressione artistica non solo un fine ma un mezzo. L’Educazione alla Teatralità riprende queste considerazioni ponendosi in un’ottica di ricerca e superamento delle stesse: le intuizioni del maestro francese vengono, infatti, rimesse in gioco attraverso una sperimentazione a carattere scientifico che dal teatro si apre ai concetti di “teatralità” ed “arti espressive” e ...

Sullo sport. Conoscenza, padronanza, rispetto del corpo. Con espansione online. Per le Scuole superiori

Sullo sport. Conoscenza, padronanza, rispetto del corpo. Con espansione online. Per le Scuole superiori

Autore: P. Luigi Del Nista , June Parker , Andrea Tasselli ,

Gioco e movimento al nido. Facilitare lo sviluppo da zero a tre anni

Gioco e movimento al nido. Facilitare lo sviluppo da zero a tre anni

Autore: Andrea Ceciliani ,

Numero di pagine: 254
Didattica del movimento per la scuola dell'infanzia

Didattica del movimento per la scuola dell'infanzia

Autore: Maurizio Mondoni , Cristina Salvetti ,

Numero di pagine: 242
L'Instruttore elementare, giornale di educazione e d'istruzione primaria compilata da A ..... Mazorana

L'Instruttore elementare, giornale di educazione e d'istruzione primaria compilata da A ..... Mazorana

Autore: [Anonymus AC09991475] ,

Cavalgiocare. L'arte di educare al fascino del cavallo con il gioco e il movimento

Cavalgiocare. L'arte di educare al fascino del cavallo con il gioco e il movimento

Autore: G. Gamberini ,

Numero di pagine: 96
In perfetto equilibrio. Pensiero e azione per un corpo intelligente. Con Elementi di educazione stradale. Per le Scuole superiori

In perfetto equilibrio. Pensiero e azione per un corpo intelligente. Con Elementi di educazione stradale. Per le Scuole superiori

Autore: P. Luigi Del Nista , June Parker , Andrea Tasselli ,

Numero di pagine: 468
Versi di Luigi Plet da lui corretti e dati in luce di nuovo, per poter sostenere la sua gratuita scuola di canto

Versi di Luigi Plet da lui corretti e dati in luce di nuovo, per poter sostenere la sua gratuita scuola di canto

Autore: Luigi Plet ,

Numero di pagine: 87
Giocare tra gli alberi. Attività nel bosco con le corde secondo la pedagogia della natura

Giocare tra gli alberi. Attività nel bosco con le corde secondo la pedagogia della natura

Autore: Alexandra Schwarzer ,

Numero di pagine: 208
Politica Lacaniana

Politica Lacaniana

Autore: Paola Bolgiani ,

Numero di pagine: 120

È una nuova epoca per il movimento psicoanalitico lacaniano, da quando Jacques-Alain Miller ha lanciato con la movida Zadig una nuova scommessa del Campo freudiano. Essa ha preso avvio con diversi forum in Francia, poi con la conferenza di Madrid del 13 maggio 2017 e il 27 maggio 2017, con la conferenza tenuta a Torino nell’ambito del convegno nazionale della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi, è stata coinvolta nel vortice anche l’Italia. Dopo la conferenza di maggio, è seguito a luglio, sempre a Torino, un seminario di politica lacaniana, iniziato con una conferenza di Jacques-Alain Miller sul tema “Eresia e ortodossia”, che insieme a tutti gli altri interventi di quella giornata di seminario, è raccolta in questo volume. La scommessa che ha dato il via a una nuova dimensione del Campo freudiano, è stata enunciata da Jacques-Alain Miller con le seguenti parole: “Ho un progetto: farci presenti, non soltanto nella clinica, nella psicologia individuale, come dice Freud, ma anche nella psicologia individuale in quanto collettiva, cioè nel campo politico. Non come un partito politico, ma in quanto psicoanalisti che possono portare qualcosa all’umanità in questo...

Filosofia sociale e politica

Filosofia sociale e politica

Autore: John Dewey ,

Numero di pagine: 232

Le lezioni tenute da John Dewey a Pechino nel 1919-1920, presentate qui per la prima volta in forma completa al pubblico italiano, costituiscono un documento prezioso per gettare luce su uno degli aspetti più intricati e intriganti, ma ancora meno discussi, dell’opera del filosofo americano, ovvero la sua filosofia sociale. Nelle lezioni in Cina, Dewey delinea un nuovo tipo di filosofia (“terza filosofia”), in grado non solo di capire le trasformazioni del presente, ma anche e soprattutto di farvi fronte e provare a orientarle. Per dimostrarsi all’altezza di tale compito, filosofe e filosofi devono allora abbandonare il cielo delle astrazioni concettuali e calarsi nella fitta trama dei conflitti sociali, imparare a decifrare le prospettive dei gruppi subalterni e oppressi, superare sia il desiderio di conservare lo status quo sia l’impulso di creare un ordine socio-politico completamente nuovo. Alla luce di queste considerazioni, anche la teoria politica deweyana, in particolare la sua visione della democrazia, ne risulta rinnovata e arricchita.

Educazione al Suono e alla Musica

Educazione al Suono e alla Musica

Autore: Piero T. De Berardinis ,

Numero di pagine: 230

Anthology from the year 2018 in the subject Musicology, grade: 1, course: Base, language: Italian, abstract: Questo testo è la raccolta delle lezioni di educazione musicale da me tenute nelle scuole elementari negli anni che vanno dall'Ottobre del 1978 al Giugno del 1988. Come spesso accade nel campo della didattica, le prime lezioni ebbero un accentuato carattere sperimentale: in quel periodo, infatti, trattati musicali a carattere pedagogico erano pura utopia; i programmi per la scuola elementare erano affatto trascurati, lo stesso Conservatorio, allora come oggi, era assolutamente incapace di preparare docenti e fornire strutture atte ad elaborare elementi validi alla stesura di criteri metodologici di base. Tutto questo nonostante l'elevata richiesta di cultura musicale da parte degli insegnanti, frustrati dalle esperienze negative delle scuole superiori, degli alunni, vittime inconsapevoli dell'improvvisazione e del dilettantismo, e delle famiglie costrette a ricorrere all'insegnamento privato. In questo clima appare evidente quanto difficile sia stato portare avanti un discorso che, se per certi versi ha richiesto numerose modifiche in fase di elaborazione finale, per altri ...

Il rischio educativo

Il rischio educativo

Autore: Luigi Giussani ,

Numero di pagine: 144

Opera fondamentale e tra le più originali della produzione di Luigi Giussani, Il rischio educativo esprime la preoccupazione che è al centro dell'intera sua proposta - come viene ricordato nell'introduzione: "Il tema principale, per noi, in tutti i nostri discorsi, è l'educazione" -. Tre i fattori costitutivi della proposta dell'Autore: la comunicazione di una tradizione, dentro una esperienza presente, per liberare i giovani e metterli nelle condizioni migliori per valutare criticamente ogni aspetto della realtà. Dal "rischio" del confronto con l'ambiente circostante si genera la personalità di chi è educato: la sua libertà, cioè, "diviene". Si coglie, in queste pagine, la freschezza di una concezione educativa vissuta e sperimentata - prima come insegnante al liceo Berchet di Milano, e poi come professore all'Università Cattolica di Milano -, frutto di una profonda conoscenza della natura umana e, al tempo stesso, delle condizioni storiche e culturali che caratterizzano la vita dell'uomo oggi. Uno scritto attualissimo, una tappa essenziale per avvicinarsi al percorso umano e spirituale di Gius sani.

L'onda

L'onda

Autore: Suzy Lee ,

Numero di pagine: 40

Quando le sue onde giocano e poi si ritirano, il mare lascia sulla spiaggia le conchiglie che portava con sé: una sorpresa inattesa! Questo libro è la storia dell'incontro di una bambina con il mondo del mare: prima osservato curiosamente dall'esterno, poi sfiorato timidamente e infine "giocato" fra spruzzi e scherzi, con la compagnia di un buffo gruppo di gabbiani. Fino a quando i loro mondi si incontrano con un'onda che colora tutto di azzurro, e si possono raccogliere le conchiglie come il regalo di un nuovo amico. Le illustrazioni di questo libro sono state realizzate con carboncino e colori acrilici, e rielaborate digitalmente. Età di lettura: da 5 anni. Annotation Supplied by Informazioni Editoriali

Ultimi ebook e autori ricercati