Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Diritto dell'informazione e dei media

Diritto dell'informazione e dei media

Autore: Giulio Enea Vigevani , Oreste Pollicino , Carlo Melzi d'Eril , Marco Cuniberti , Marco Bassini ,

Numero di pagine: 421
Per un'etica dell'informazione e della comunicazione. Giornalismo, radiotelevisione, new media, comunicazione pubblica

Per un'etica dell'informazione e della comunicazione. Giornalismo, radiotelevisione, new media, comunicazione pubblica

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 218

320.51

Una cultura per la società dell'informazione

Una cultura per la società dell'informazione

Autore: Mario Morcellini ,

Numero di pagine: 182

Il Comitato Regionale di Coordinamento delle Università del Lazio (CRUL) ha progettato e organizzato una serie di convegni in occasione del Giubileo della Misericordia, anche per «accompagnare culturalmente» il coinvolgimento degli studenti e delle istituzioni accademiche nelle attività organizzative e comunicative del Giubileo. Una scelta che rivendica un percorso rigorosamente accademico e autonomo, e non sottovaluta però il riconoscimento di importanza di un evento religioso come il Giubileo Straordinario indetto da Papa Francesco. In questo contesto, il 30 marzo 2016 si è svolto presso la Terza università di Roma un evento su “Ambiente, città e territorio”. Ha fatto seguito, il 22 aprile, un convegno nell’Auditorium di “Tor Vergata” su “Scienza e Benessere”. Il 9 maggio, presso l’Università Foro Italico, si è svolto il terzo appuntamento su “Sport e capitale umano”, mentre l’ultimo incontro è ospitato dalla Sapienza e ha come tema “Una cultura per la società dell’informazione”. Affrontando i tanti terreni applicativi connessi a quest’ultimo titolo, il convegno punta a ricapitolarli dentro una visione critica dell’attuale modello di...

La nuova televisione europea. Commento al «Decreto Romani»

La nuova televisione europea. Commento al «Decreto Romani»

Autore: Vincenzo Zeno-Zencovich ,

Numero di pagine: 332
Diritto dell'informatica

Diritto dell'informatica

Autore: Giusella Finocchiaro , Francesco Delfini ,

Numero di pagine: 1242

L’opera realizzata da accademici e professionisti esperti esamina tutti i variegati aspetti del diritto di internet: dall’atto pubblico informatico , che interessa in modo particolare i notai, ai contratti di fornitura e di licenza d’uso di software e dell’hardware, alle modalità di tutela del software e della proprietà intellettuale, ai profili di responsabilità civile e penale , agli aspetti di diritto tributario. Nuove “regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali” sono state dettate dal d.p.c.m. 22.2.2013 (G.U. 21.5.2013, n. 117), particolarmente importanti e significative in tema di firme avanzate. L’opera è aggiornata alla direttiva ADR 2013/11/UE del 21.5.2013 sulla risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori ed alle novità introdotte dalla l.98/2013 , legge di conversione del Decreto del Fare. STRUTTURA PARTE I: LE FONTI CAPITOLO I: Internet nel diritto internazionale (UGO DRAETTA) CAPITOLO II: I testi dell’UNCITRAL in materia di diritto del commercio elettronico (LUCA G. CASTEL-LANI) CAPITOLO III: La Convenzione sull’uso di comunicazioni elettroniche nei...

IL DELITTO DI AVETRANA. SARAH SCAZZI. LA CONDANNA E L'APPELLO

IL DELITTO DI AVETRANA. SARAH SCAZZI. LA CONDANNA E L'APPELLO

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Informazione e comunicazione nell'ordinamento giuridico italiano

Informazione e comunicazione nell'ordinamento giuridico italiano

Autore: Maria Romana Allegri ,

Numero di pagine: 288
Manuale di informatica giuridica e diritto delle nuove tecnologie

Manuale di informatica giuridica e diritto delle nuove tecnologie

Autore: Massimo Durante , Ugo Pagallo ,

Numero di pagine: 560
MEDIOPOLI PRIMA PARTE

MEDIOPOLI PRIMA PARTE

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Il diritto nell'età dell'informazione

Il diritto nell'età dell'informazione

Autore: Ugo Pagallo ,

Numero di pagine: 384

Fin dall’inizio della storia, le società umane hanno fatto uso delle tecnologie dell’informazione e comunicazione (ICT); a partire dalla fondamentale, la scrittura. Per la prima volta nella storia dell’umanità, le società contemporanee dipendono tuttavia dalle ICT e, in generale, dall’informazione come propria risorsa vitale. Il presente volume spiega come i sistemi giuridici siano venuti riposizionandosi di fronte alle profonde trasformazioni in atto. Ciò vale sia riguardo alle autorità che ai fattori di produzione normativa dell’ordinamento, come anche all’intento di reagire alle sfide della rivoluzione tecnologica con le armi stesse della tecnologia. Un esempio di scuola per cogliere questo mutamento in termini di governance, fonti del diritto e design normativo e istituzionale, è dato dalla protezione dei dati personali e con la tutela della privacy. Il diritto nell’età dell’informazione non è infatti che l’interfaccia che media queste due sfere: una nuova dipendenza tecnologica che innesca un’inedita interdipendenza sistemica

Influenza dei Media sui Processi Cognitivi

Influenza dei Media sui Processi Cognitivi

Autore: Rosa Angela Fabio , Samantha Giannatiempo ,

Numero di pagine: 191
La farmacia online

La farmacia online

Autore: Alexandra Schramm ,

Numero di pagine: 200

La sezione sul commercio online è importante in quanto aggiornata alla direttiva europea per il commercio online dei farmaci recentemente recepita in Italia e che consente alle farmacie di vendere online tutti i farmaci senza obbligo di prescrizione medica. Il farmacista viene guidato nell'impostazione del proprio sito e dell’attività di promozione online sottolineando l’importanza dell’attendibilità e dell’affidabilità di tutte le comunicazioni al cliente. La presenza di paragrafi dedicati all'ufficio stampa e a campagne di comunicazione ad ampio raggio, lo rende uno strumento adatto anche per le farmacie che fanno parte di consorzi o catene. Non esistono al momento sul mercato volumi contenenti informazioni relative al decreto legislativo 19 febbraio 2014, n. 17 per il commercio online dei farmaci.

La comunicazione pubblica: manuale per gli operatori degli enti locali

La comunicazione pubblica: manuale per gli operatori degli enti locali

Autore: Paola Minetti ,

Numero di pagine: 247
La Rivoluzione dei Media dal Times ad Al Jazeera

La Rivoluzione dei Media dal Times ad Al Jazeera

Autore: Roberta Nunnari ,

Numero di pagine: 66

Da Gutenberg a Google, dalla carta al digitale, ai blogger e al giornalista 2.0, fino ai robot che scrivono le notizie. In poco più di mezzo secolo, sorprendendo per la forza e la velocità con cui hanno fatto irruzione nella vita delle società moderne e più avanzate, sono avvenute trasformazioni tecnologiche e professionali che hanno rivoluzionato il sistema dei media. Gli effetti di questo radicale mutamento tecnologico non riguardano solo le categorie professionali e il pubblico dei lettori, ma mettono fine alle egemonie che hanno caratterizzato per secoli i rapporti di forza in aree geografiche tanto diverse e distanti come Occidente e Oriente, determinando uno spostamento del potere mediatico dal sistema anglosassone verso la nuova galassia arabamediterranea. Le questioni che si aprono, con le trasformazioni e i nuovi equilibri nel potere comunicativo-mediatico, interrogano la cultura, ma anche la politica, la società e tutti i fenomeni che sono in corso, ma per tutti, nel futuro, nel mondo dei media, il vero grande problema sarà la verifica di migliaia di contenuti e allo stesso tempo rimanere autorevoli e credibili nei confronti dei lettori. Se algoritmi e robot, già...

Dietro i media del quarto mondo. Nuova geopolitica dell'informazione

Dietro i media del quarto mondo. Nuova geopolitica dell'informazione

Autore: Rolando Belvedere ,

Numero di pagine: 127
I diritti audiovisivi sportivi. Manuale giuridico, pratico e teorico, sui diritti di trasmissione degli eventi sportivi a seguito della riforma Melandri

I diritti audiovisivi sportivi. Manuale giuridico, pratico e teorico, sui diritti di trasmissione degli eventi sportivi a seguito della riforma Melandri

Autore: Enzo Morelli ,

Numero di pagine: 914
Cultura e competitività. Per un nuovo agire imprenditoriale

Cultura e competitività. Per un nuovo agire imprenditoriale

Autore: Osservatorio impresa e cultura ,

Numero di pagine: 392
Sociologia

Sociologia

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 96

Società e cultura giuridica europea Fabrizio Ramacci Alle origini della tensione tra diritti umani e diritto positivo: i Sette contro Tebe e Antigone Tito Marci La pratica della vendetta come esperienza giuridica.L'antropologia del diritto di Antonio Pigliaru Simona Andrini Percezione sociologica e cultura giuridica: Tullio Ascarelli Francesco Riccobono Diritto e “vita sociale” in Emilio Betti Andrea Bixio L'“Immanenza sociale del diritto” in Giannini Vincenzo Rapone «Le système juridique, réaliste, socialiste et objectiviste est l'ouvre d'un jour dans l'histoire»: ovvero, della connessione tra “spirito positivo”e storicità nell'opera di Léon Duguit Note Recensioni

Il nuovo diritto d'autore. La tutela della proprietà intellettuale nella società dell'informazione. Con CD-ROM

Il nuovo diritto d'autore. La tutela della proprietà intellettuale nella società dell'informazione. Con CD-ROM

Autore: Andrea Sirotti Gaudenzi ,

Numero di pagine: 530
Stress e Lavoro nella società dell’informazione: identificazione, prevenzione, strategie di coping

Stress e Lavoro nella società dell’informazione: identificazione, prevenzione, strategie di coping

Autore: Annalisa Galardi ,

Numero di pagine: 235
Diritto dell'internet. Manuale opertivo. Casi, legislazione, giurisprudenza

Diritto dell'internet. Manuale opertivo. Casi, legislazione, giurisprudenza

Autore: Cassano Giuseppe , Scorza Guido , Vaciago Giuseppe ,

Numero di pagine: 910

Il decreto sviluppo-bis di recente emanazione apre il varco alla c.d. agenda digitale e conferma l’importanza delle tematiche connesse al diritto dell’internet. Nel presente testo si sono volute analizzare, escluse le tematiche de iure condendo, tutte le questioni che hanno suscitato e che susciteranno in tema il contenzioso legale, indicandosi sapientemente tutta la giurisprudenza di riferimento. Il testo è stato affidato ai massimi esperti della materia e comprende, con taglio che coniuga approfondimento ed operatività, la disciplina civilistica, amministrativa e penale relativa all’utilizzo delle tecnologie telematiche in genere e dell’Internet in particolare, allo scopo di approfondire gli aspetti problematici che tali contesti prospettano all’operatore professionale. Si è privilegiato un taglio sostanziale della riflessione, citandosi nei casi opportuni le questioni e/o le strategie processuali “utili” per l’avvocato. Completa il testo la parte legata ai profili fiscali.

LECCE

LECCE

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

GIUSTIZIOPOLI PRIMA PARTE

GIUSTIZIOPOLI PRIMA PARTE

Autore: Antonio Giangrande ,

Numero di pagine: 548

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

La Democrazia Mediatica. Duopolio E Oligopolio

La Democrazia Mediatica. Duopolio E Oligopolio

Autore: Fabio Verna , Lucilla Guidi ,

Numero di pagine: 80

Il saggio esamina le dinamiche della ricerca e costruzione del consenso, fortemente influenzate negli ultimi decenni dall'avvento del sistema televisivo. Nato con il monoscopio RAI, cresciuto prima mediante l'istituzione di ulteriori canali pubblici, successivamente tramite il confronto con la cosiddetta TV commerciale. Con la rivoluzione digitale, il sistema arrivato ad estendersi ad una pluralit di soggetti, ridisegnando cos-- il rapporto tra democrazia e informazione. Prefazione del Prof. Giampiero Gamaleri. Ordinario dei processi culturali e comunicativi - Universit degli Studi di Roma Tre.

Antonio Giangrande Ingiustizia e Ribellione

Antonio Giangrande Ingiustizia e Ribellione

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Sociologia

Sociologia

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 178

“Una dottrina che rinunci alla pretesa di dettare regole”. La riflessione di Alessandro Giuliani Andrea Bixio Premessa: Alessandro Giuliani e l’individualismo metodologico Francesco Cerrone Introduzione: premesse logiche ed etiche di una comunità civica e del suo ordine giuridico Pietro Rescigno Ricordando Alessandro Giuliani Andrea Bixio Retorica e dialettica nell’opera di Alessandro Giuliani Nicolò Lipari Norme di riconoscimento e teoria delle fonti in Alessandro Giuliani Angelo Antonio Cervati Alessandro Giuliani e lo studio comparativo del diritto costituzionale Massimo Luciani Teoria e dommatica delle fonti in Alessandro Giuliani Achille de Nitto A proposito di scienza e tecnica nella conoscenza giuridica Francesco Cerrone Appunti intorno ad interpretazione e principi costituzionali Maria Campolunghi Giuliani, Orestano, l’esperienza giuridica Giorgio Repetto La tecnica dei giuristi. Alessandro Giuliani lettore di Gény Ferdinando Treggiari L’educazione al diritto Carlo Calvieri Il tema della responsabilità del giudice tra esercizio del potere giudiziario e ruolo “politico”-costituzionale Pierluigi Ciocca Della concorrenza: Adam Smith e Alessandro Giuliani...

Ultimi ebook e autori ricercati