Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
SENTIERI DI CELLULOIDE n.9

SENTIERI DI CELLULOIDE n.9

Autore: Joe Denti ,

Numero di pagine: 79

Il Cinema, la Storia del Cinema raccontata da un grande esperto fuori dal coro come Joe Denti che unisce la profonda conoscenza della Settima Arte con una capacità divulgativa fuori dal comune. Senza alcuna pomposa astruseria di chi “fa il critico” ma con la passione avvolgente e coinvolgente di chi tifa per il Cinema, è curioso, ama, tutto quanto è Cinema: storie di film, attori, aneddoti spesso inediti, tutto, davvero tutto. Sono questi i «Sentieri di Celluloide» che propone Joe Denti in una serie di eBook - di cui questo è il Nono - che, siamo sicuri, coinvolgeranno ed appassioneranno, puntata dopo puntata, tutti quanti amano lasciarsi immergere nelle tante storie ora drammatiche, ora comiche, ora avventurose, ora romantiche che regala il grande schermo. Questo Nono eBook di «Sentieri di Celluloide» è tutto dedicato alla stagione fra il 1945 ed il 1950 quando il tutto il mondo il Cinema risorge dopo la guerra. E il cinema italiano, francese e inglese rispondono ai successi di Hollywood… Ed ecco protagonisti come Yves Montand, Laurence Olivier, David Niven, Rossano Brazzi, Gina Lollobrigida, Rita Hayworth e tanti altri. Sono già usciti: - Sentieri di Celluloide...

Bioetica e cinema

Bioetica e cinema

Autore: Paolo Cattorini ,

Numero di pagine: 361

Questo volume introduce alla lettura di alcuni dilemmi morali in medicina, da quelli più comuni a quelli di frontiera, commentando più di settanta film e collegandoli ad altri trecentosettanta. Di ciascuna pellicola principale, recensita in una scheda specifica, è sintetizzata la trama, evidenziato un gruppo di parole chiave ed offerta una breve analisi valutativa. I temi di bioetica, dalla clonazione ai trapianti, dalla procreazione assistita all'eutanasia, per fare alcuni esempi, sono purtroppo talvolta trattati con superficialità nei servizi di cronaca o affrontati con giudizi alquanto schematici. Il cinema può essere un valido strumento di approfondimento in quanto coinvolge direttamente lo spettatore nel cuore di situazioni complesse, disegna rappresentazioni sociali e vissuti individuali emotivamente ricchi, apre prospettive inedite nella descrizione della realtà e svolge con coerenza narrativa alcune alternative comportamentali in merito alle quali occorre prendere una decisione nella vita reale. Il cinema, come la letteratura in genere, mette inoltre alla prova le teorie morali generali e prepara, attraverso le sue finzioni, un'interpretazione più fedele del...

Eureka Street

Eureka Street

Autore: Robert McLiam Wilson ,

Numero di pagine: 418

Belfast, Irlanda del Nord, 1994. In una città ridotta a un campo di battaglia, Chuckie e Jake, protestante il primo, cattolico l’altro, sono legati da profonda amicizia. Chuckie, antieroe grasso e sempliciotto, riesce a compiere mirabolanti imprese commerciali grazie a progetti tanto ingegnosi quanto bizzarri. Jake, nonostante la sua scorza da duro, ha un’anima romantica e non cerca denaro e ricchezza ma un amore che gli riempia la vita. Sullo sfondo, i conflitti irrisolti del paese, che balzano brutalmente in primo piano quando un attentato sconvolge l’atmosfera farsesca che domina il racconto. Sarà la commedia della vita a cancellare il sangue, e a dominare di nuovo tra le pagine del romanzo saranno le vicende improbabili e sgangherate di Chuckie e Jake. Caso editoriale al tempo della sua uscita, Eureka Street è considerato ormai un classico della narrativa europea, romanzo corale, umoristico e insieme commovente, magistrale nel descrivere la vita quotidiana di una città dilaniata dalla guerra civile.

Prigioniero degli altipiani

Prigioniero degli altipiani

Autore: Roberto Franchini ,

A più di un anno dalla fine della seconda guerra mondiale, Umberto torna in Italia. Nel 1935 era partito volontario come guardia forestale, convinto di realizzare il sogno di un Impero fascista. Aveva lasciato l’altopiano di Asiago, il suo, per raggiungerne un altro, quello eritreo. Allo scoppio della guerra “vera”, contro l’Inghilterra, Umberto viene fatto prigioniero. Per dodici anni resta all’oscuro di quanto succede in Europa, non sa nulla di un’Italia che cambia idee e volto, mentre la sua fiducia nel regime vacilla fino a crollare davanti alle ingiustizie, alla corruzione, al desiderio di tornare a casa da Maria, il suo amore lontano. E ora che racconta questa storia a suo figlio, il passato ritorna: Umberto ricorda il senso di impotenza e le ingiustizie subite, rivive l’esaltazione della fuga e la bellezza di quelle terre, torna a chiedersi perché gli inglesi ci abbiano messo tanto a liberarli, mentre su tutto spicca l’amore di Maria, che lo ha salvato. Un romanzo appassionato e commovente sulla sorte degli ultimi prigionieri, di tutti gli esclusi, che parla di nostalgia per il proprio paese e del senso di estraneità di cui sono vittime gli esuli.

Faccia un bel respiro

Faccia un bel respiro

Autore: Laura Grimaldi ,

Numero di pagine: 120

Per quanto spossata, sfiatata, acciaccata da una grave patologia polmonare, la paziente molto speciale protagonista di questo libro vede il reparto ospedaliero come un palcoscenico su cui medici e malati, infermieri e parenti in visita interpretano - attori inconsapevoli - la pièce della commedia della vita.

100 piccoli segreti per una famiglia felice

100 piccoli segreti per una famiglia felice

Autore: David Niven ,

Numero di pagine: 228

Sii un buon amico Getta fondamenta invece di costruire muri La felicità è una questione di punti di vista

War (versione italiana)

War (versione italiana)

Autore: Margaret MacMillan ,

Numero di pagine: 360

«La guerra non è un'aberrazione, un evento da dimenticare il più in fretta possibile. Né è semplicemente assenza di pace, ossia di normalità.»Molti di noi hanno l'impressione che, dalla fine della Seconda guerra mondiale a oggi, il mondo abbia vissuto un lungo periodo di pace pressoché ininterrotta. Eppure, in quei decenni non c'è stato un solo momento in cui, in qualche angolo della Terra, non si sia combattuto. La verità è che la guerra ci accompagna sin dai primordi della storia e può essere definita come la più organizzata di tutte le attività umane. Ha plasmato istituzioni, valori, idee, lingue. Ha influenzato l'economia, la scienza, il progresso tecnologico e la ricerca medica. Ha ispirato, nel bene e nel male, poeti, scrittori, drammaturgi, musicisti, pittori e registi. Senza i conflitti armati non avremmo conosciuto la penicillina, l'emancipazione femminile, i radar o i missili.Considerata per millenni un elemento ineliminabile della vita dell'uomo, solo a seguito dei due conflitti mondiali la guerra è stata unanimemente bollata come il male assoluto. Oggi, come ci ricorda Margaret MacMillan, «non prendiamo la guerra abbastanza sul serio. Preferiamo...

1001 curiosità sulla storia che non ti hanno mai raccontato

1001 curiosità sulla storia che non ti hanno mai raccontato

Autore: Marco Lucchetti ,

Numero di pagine: 448

È vero che i vichinghi portavano le corna sull’elmo? Il generale Cambronne a Waterloo apostrofò realmente gli inglesi gridando loro merde? Nel 1410 i polacchi sconfissero i cavalieri teutonici a Tannenberg o a Grunwald? Gli indiani d’America avevano davvero la pelle rossa? Gli spartani della battaglia delle Termopili erano veramente solo trecento? Hitler era tedesco o austriaco?... Millenni di storia sono stati tramandati e interpretati spesso attraverso i filtri che le esigenze politiche e culturali dei popoli predominanti e dei loro leader imponevano. Questo lavoro intende fare chiarezza sui tanti luoghi comuni e sugli episodi riportati nel corso dei secoli con inesattezza, e si propone inoltre di raccontare i fatti meno noti, che sono stati comunque decisivi nello sviluppo di eventi storici poi diventati famosi. Un viaggio dai tempi biblici ai nostri giorni, dai conquistadores ai due conflitti mondiali, dalle giungle africane alle foreste canadesi, dai celeberrimi monumenti di Roma a quelli per sempre perduti. Armi e uniformi • Complotti, casus belli e diplomazia • Curiosità e storie di popoli • Disastri, malattie e calamità • Donne nella storia • Guerre,...

Il fuoco e l'oscurità

Il fuoco e l'oscurità

Autore: Sinclair McKay ,

Numero di pagine: 456

Il 13 febbraio 1945 alle 22.03, 244 bombardieri britannici e 9 marcatori sganciarono sulla città tedesca di Dresda qualcosa come 880 tonnellate di bombe esplosive e incendiarie. All'inizio del giorno seguente, i bombardieri americani finirono ciò che era rimasto. Nel giro di quattordici ore, la città fu così completamente distrutta in uno degli attacchi più devastanti della seconda guerra mondiale. A raccontare, in questo libro monumentale, quella drammatica notte e i giorni che seguirono sono i sopravvissuti, miracolosamente scampati alla tempesta di fuoco che incenerì palazzi storici, ridusse in macerie strade e abitazioni, e uccise, secondo le stime, 25.000 persone. Accanto ai loro tragici ricordi, i diari e le lettere di quanti, rischiando a propria volta la vita, ubbidirono all'ordine di radere al suolo la città, in un'azione che turbò a lungo le loro coscienze. Ancora oggi, a settantacinque anni di distanza, Dresda è rimasta il simbolo dell'oscenità della guerra e il suo nome associato all'annientamento, come già per Hiroshima e Nagasaki. Nel corso dei decenni, del carattere morale - o immorale - sia del comportamento della città sotto il nazismo sia della...

Intervista con il mito

Intervista con il mito

Autore: Oriana Fallaci ,

Numero di pagine: 587

Eroica sui fronti di guerra e impareggiabile quando si misura, diva tra i divi, con lo snobismo di Franca Valeri, l’inafferrabilità di Frank Capra, l’ironia di Monica Vitti, la sincerità di Isa Miranda, i paradossi di Cesare Zavattini, la perfezione di Paul Newman, l’intensità di Juliette Gréco, la metafisica di Totò, lo splendore di Virna Lisi, la malinconia di Peter Sellers, la risata di Jack Lemmon, la stravaganza di Rosalind Russell, il genio di Danny Kaye, l’energia di Shirley MacLaine, l’anticonformismo di Lea Massari, l’inesorabilità di Sue Lyon, i silenzi di Geraldine Chaplin, il naso di Barbra Streisand, la distanza di Omar Sharif, lo sguardo da 007 di Sean Connery, la fierezza di Lucia Bosé, il coraggio di Ingrid Bergman, il sorriso di Dean Martin, per citare solo alcuni dei tanti nomi che affollano questa galleria di celebrità. Nel suo percorso giornalistico Oriana li incontra tutti, anche più di una volta: nessuno come lei riesce a fargli ammettere vizi, capricci e debolezze. Intervista con il Mito presenta per la prima volta in volume una selezione delle indimenticabili interviste che la Fallaci realizza negli anni Sessanta, come inviata de...

Fritz Lang Alfred Hitchcock. Vite parallele

Fritz Lang Alfred Hitchcock. Vite parallele

Autore: Stefano Sciacca ,

Numero di pagine: 242

Due grandi maestri del cinema e due percorsi paralleli. Un'analisi appassionata, romanzesca, della vicenda umana, artistica e creativa di due grandi personalità del Novecento cinematografico.

La prima persona

La prima persona

Autore: Ali Smith ,

Numero di pagine: 144

“Tu non sei la prima persona che è stata ferita dall’amore. Non sei la prima persona che ha bussato alla mia porta. Non sei la prima persona che ho cercato di impressionare recitando brillantemente la parte della parte di quella che non si lascia impressionare. Non sei la prima persona che mi fa ridere. Non sei la prima persona che ho fatto ridere. Non sei la prima persona punto. Ma sei la persona in questo momento. E io sono la persona in questo momento. Noi siamo le persone in questo momento. E questo basta, no?”Una donna di mezz’età ha una straniante conversazione con la se stessa quattordicenne. Un’ignara cliente di un supermercato si trova nel carrello un neonato angelico e paffuto, che la investe con un fiume di insulti e oscenità. Coppie in perenne, precario equilibrio tra amore e disamore reinventano il proprio passato narrandosi primi incontri immaginari. In questi racconti, dove l'atto di raccontare è sempre più metafora di un gesto d'amore, Ali Smith riflette sulla natura stessa della short story come storia d’amore, con i suoi paradossi, le sue delicate verità, i suoi voli di fantasia. In un continuo rimescolamento del confine tra realtà e fantasia,...

Altrove

Altrove

Autore: Mauro Lorenzini ,

Numero di pagine: 274

E' la storia di un'amicizia e di un viaggio. Marco, quarantenne, parte da Roma per la Sicilia alla ricerca dell'amico Andrea, scomparso dopo una delusione d'amore. Viene risucchiato da una terra bella e assolata, misteriosa e inquietante, dalla bellezza delle sue donne, dai piaceri della cucina, da usanze difficili da capire. A poco a poco l'idea di ritrovare Andrea, gia strampalata in partenza, viene messa da parte. Mentre Marco trascorre un'intrigante vacanza, ricompare Andrea e racconta vicende drammatiche, che tuttavia sembrano essersi risolte. Ma non e cosi. Gli avvenimenti precipitano e di nuovo i due amici si trovano, stavolta insieme, a fronteggiare il loro destino di "irregolari": andare altrove per fuggire, per inseguire, per entrambe le cose."

Il linguaggio maschile e femminile in ambito traduttivo

Il linguaggio maschile e femminile in ambito traduttivo

Autore: Francesca Viano ,

Numero di pagine: 174

È da questo presupposto che l’autrice intende comprendere e analizzare le divergenze traduttive tra uomini e donne. A questo proposito sono stati selezionati due autori francesi, un uomo e una donna (Pierre Drieu La Rochelle e Françoise Sagan) e per ognuno dei loro romanzi sono state scelte le traduzioni di un uomo e di una donna: le versioni di Marco Settimini e di Olivia Rusconi Krzentowski per Une femme à sa fenêtre e quelle di Ruggero Sandanieli e di Maria Laura Vanorio per Bonjour tristesse. Francesca Viano, giovane laureata presso l’Università UNINT di Roma in Interpretariato e Traduzione, è nata a Torino nel 1996. Quella mattina di settembre di 25 anni fa nacque anche la sua metà, suo fratello gemello. La sua presenza ha reso possibili numerose riflessioni, prima fra tutte “pur vivendo nello stesso contesto sociale, scolastico e familiare, uomini e donne si esprimono allo stesso modo o esistono delle sfumature linguistiche che li differenziano?”. Questo saggio nasce dall’esigenza di comprendere se uomini e donne parlino davvero in maniera differente e, in particolare, viene analizzato il loro linguaggio in ambito traduttivo.

Cronologia del Cinema - Tomo 1 1830-1960

Cronologia del Cinema - Tomo 1 1830-1960

Autore: Mirko Riazzoli ,

Nuova edizione, rivista ed ampliata, del primo dei tre tomi che compongono l'opera intitolata Cronologia del Cinema, nella quale si ripercorre la storia della settima arte dalle origini fino al 2015. In questa prima parte dell'opera viene coperto il periodo a partire dai pionieri del cinema per arrivare al 1960, riportando per i diversi paesi del mondo i fatti salienti suddivisi per anno per offrire al lettore una prospettiva globale della nascita, diffusione ed evoluzione nel tempo di quest'arte. In ogni volume vengono riportate per il periodo trattato informazioni, suddivise in sezioni, su personaggi (registi, attori, sceneggiatori, produttori, critici, ecc.), film ed eventi (festival, invenzioni, prime proiezioni, ecc.), oltre ai principali premi cinematografici (Oscar, BAFTA, Leoni d'oro, ecc.).

Il Potere a tavola

Il Potere a tavola

Autore: Laura Della Pasqua ,

Numero di pagine: 114

Un motto cinese dice: se vuoi chiedere qualcosa chiedilo a tavola. Ed è quanto fanno politici, industriali, big della finanza. A tavola si stringono alleanze, si concludono affari, si fanno e disfano partiti, si inciucia e si servono piatti avvelenati. Nulla è cambiato dalla Prima alla Seconda Repubblica, la tavola non è mai stata sparecchiata. "Il Potere a tavola" raccoglie le confidenze di una cinquantina di nomi noti dell'economia e della politica che rivelano episodi curiosi, finora tenuti segreti, retroscena e intrighi che si sono consumati tra pranzi e cene. Volete sapere cosa è successo in quella burrascosa cena dove è stato deciso il taglio delle tasse? Pensate sia possibile smantellare la Costituzione mentre si rimestola la polenta in una baita? E se vi dicessero che le poltrone del Governo si decidono davanti a una tazzina di caffè? O che la quotazione in Borsa di un importante gruppo è stata varata durante un sontuoso pranzo alla presenza di un principe arabo e con regali da mille e una notte? Avreste mai pensato che durante i vertici di Governo si possano fare anche scherzi? Avete mai sognato di essere una mosca per entrare indisturbati a Palazzo Grazioli e...

Ardenne

Ardenne

Autore: Antony Beevor ,

Numero di pagine: 510

Nel dicembre del 1944, in una vera e propria scommessa per costringere gli Alleati a chiedere la pace, Adolf Hitler ordinò la più grande controffensiva tedesca della Seconda guerra mondiale nello scacchiere europeo occidentale. Un'iniziativa spericolata e pericolosissima con obiettivo Anversa, passando attraverso le Ardenne. Messi duramente alla prova, molti soldati americani disertarono o si arresero, altri resistettero eroicamente rallentando l'avanzata del nemico, in un teatro di guerra in cui uomini e natura rivaleggiarono in ferocia e crudeltà. Avvalendosi degli studi più recenti e obiettivi, Antony Beevor ricostruisce in queste pagine appassionate una delle battaglie simbolo della Seconda guerra mondiale, il colpo di coda di Hitler.

1947 He is Born

1947 He is Born

Autore: Gigetto Dattolico ,

Questa è quasi la mia biografia. In verità volevo parlare dei riferimenti che ho scelto di seguire nella mia vita. Non è facile scegliere che cosa raccontare, dove porre il limite della storia, quello che puoi dire e quello che non puoi proprio. Ti chiedi se fare i nomi o se è meglio cambiarli con altri di fantasia. Poi scopri che alcune storie riesci a mascherarle mentre altre le vuoi raccontare integralmente, senza omissioni. Non ho trovato una “regola” perché è stata una scoperta anche per me ricordare e rimettere in fila tanti fatti, assegnargli un valore. In ogni caso è stata un’esperienza ricca e utile. Un libro ogni 64 anni mi sembra adatto per raccontare le cose più importanti. Sessantaquattro anni vissuti intensamente. Ne valeva la pena? Avrei potuto vivere diversamente? Forse si, ma l'importante é potersi guardare allo specchio senza arrossire per la vergogna.

My Way

My Way

Autore: Kitty Kelley ,

La biografia non autorizzata di “The Voice”, il talento d’America che per mezzo secolo ha interpretato gli umori della sua generazione, è un’opera costata tre anni di dure ricerche fra documenti governativi, intercettazioni trascritte e interviste a più di 800 persone legate alla vita e ai segreti del grande cantante. Il libro, che è valso a Kelley l’elogio della critica per la qualità della ricerca e per aver rischiato una causa milionaria, contiene scottanti rivelazioni sulla carriera di Sinatra; dalle turbolente relazioni amorose con le più grandi attrici del firmamento hollywoodiano, passando per le amicizie con i presidenti John Kennedy e Ronald Reagan fino ad a indagare i rapporti strettissimi avuti con i più grandi boss della mafia americana, come Lucky Luciano e Sam Giancana, che gettano un’ombra sulla storia di colui che meglio di tutti ha incarnato il “sogno americano”.

Allucinazioni

Allucinazioni

Autore: Oliver Sacks ,

Numero di pagine: 330

Charles Bonnet, naturalista ginevrino del Settecento, si era occupato di tutto: dall’entomologia alla riproduzione dei polpi, dalla botanica alla filosofia. Quando seppe che suo nonno, ormai semicieco, iniziava ad avere «visioni» di strani oggetti flottanti e di ospiti immaginari, volle stenderne un minuzioso resoconto, che passò inosservato per oltre un secolo e mezzo. Oggi la sindrome descritta da Charles Bonnet, che collegava l’insorgere di stati allucinatori con la regressione della vista – come se il cervello intervenisse, a modo suo, per compensare il senso perduto –, è ormai riconosciuta dalla letteratura medica, ma viene raramente riscontrata perché le allucinazioni sono associate alla demenza, alla psicosi, e chi ne soffre tende spesso a tacerne. Ma non è sempre stato così: in altri tempi e in altre culture, gli stati alterati di coscienza venivano percepiti come condizione privilegiata – da ricercare e indurre con la meditazione, l’ascesi, le droghe – e hanno influenzato l’arte, il folklore, il senso del divino. Con questa «storia naturale delle allucinazioni» Sacks aggiunge un ulteriore tassello alla sua «scienza romantica», capace di...

La grande illusione

La grande illusione

Autore: Marta Boneschi ,

Numero di pagine: 340

1960-1969: anni densi di novità, divertenti, elettrizzanti, proiettati verso il futuro. Non si aspira più a guidare un’utilitaria, si vuole filare su una spider; si è certi che il dialogo tra Kennedy e Kruscev garantirà pace e sicurezza al mondo intero; i ragazzi del baby boom sono ben nutriti, sani e istruiti.Quante risate al cinema con la commedia all’italiana! E c’è chi sogna di scatenarsi in un twist con Catherine Spaak o Stefania Sandrelli!Cambiano i tempi per tutti, persino per la Chiesa. Anche l’ ottimismo dei giovani non conosce limiti, ma non ammette smentite.Eppure qualcosa non va. Perché nel luglio ‘60 la democrazia vacilla? Come mai nella politica, sopito uno scandalo, ne scoppia un altro? Dove sono finite le riforme? Ci si accorge che il paese va in pezzi: nell’ottobre ‘63 crolla la diga del Vajont; nell’agosto ‘66 frana Agrigento e, tre mesi più tardi, Firenze è sommersa dall’alluvione; nel gennaio ‘68 ha inizio la «vergogna nazionale» del Belice. Dietro la facciata di modernità e disinvoltura ci sono un paese fragile, una società divisa, una politica corrotta.E i giovani, inquieti e ribelli? L’altra faccia dei gioiosi anni...

Lucciole ai vapori di sodio

Lucciole ai vapori di sodio

Autore: Marco Bernardini ,

Francesco Françoise (Francis) Traslato è un giovane night receptionist appena assunto, mentre Santiago (Zoroastro) Zorotullio Caroma è un ex minatore del ventiduesimo secolo trattenuto contro la propria volontà in un sofisticato complesso biomedico. Per quanto il primo cerchi una luce per orientarsi tra i misteri dell’esistenza, il secondo lotta con tutte le proprie forze per potersi spegnere in disparte, lontano dai dettami folli di una distopia tecno-pisana. Entrambe le vicende si avviluppano in un vortice sempre più stretto con al centro l’ermetica duecentoventiduesima stanza di un monolitico grattacielo, le insondabili macchinazioni di personaggi ai limiti del reale e la passione - viscerale - per la scrittura, legame tra due mondi così distanti da risultare quasi vicini.

Il cinema secondo Orson Welles

Il cinema secondo Orson Welles

Autore: Peter Bogdanovich ,

Numero di pagine: 600

Orson Welles è stato l’artista più dirompente e decisivo dall’avvento del cinema sonoro. A ventitré anni sconvolse l’America annunciando alla radio l’invasione della Terra da parte di creature venute da Marte. A venticinque, con un’opera cruciale come Quarto potere, riscrisse la grammatica filmica imponendo tecniche come la profondità di campo, il long-take e il piano sequenza. Da allora la sua carriera fu una lotta incessante tra un talento artistico smisurato e le logiche asfissianti dell’industria cinematografica.Drammaticamente in anticipo sui tempi, visse il resto della sua vita affacciato su un precipizio. Da una parte la vertigine dell’arte, il demone della recitazione, la forza oscura che sprigionava dalle sequenze abbaglianti dei suoi film; dall’altra i mille compromessi, i ruoli svilenti accettati per finanziare l’ennesimo capolavoro, gli spettri della depressione, dell’alcol, del fallimento creativo e umano. E in mezzo a tutto questo, film e opere teatrali che vibrano della potenza dei grandi classici, dall’Orgoglio degli Amberson a Otello, dalla Signora di Shangai all’Infernale Quinlan.Un pomeriggio del 1968, fu proprio Welles a telefonare a ...

Il castello di Sunset Boulevard

Il castello di Sunset Boulevard

Autore: Shawn Levy ,

Numero di pagine: 424

«A Hollywood ci sono alberghi ben più lussuosi e prestigiosi, ma di Chateau Marmont ce n’è uno solo: il castello sulla collina, che custodisce i propri segreti da ben prima che al cinema arrivasse il sonoro o che il Sunset Boulevard fosse asfaltato da cima a fondo. Lo Chateau Marmont è l’albergo di Hollywood per eccellenza, perché come la stessa Hollywood è più eccitante della vita reale, ed è chiaramente un’illusione».La storia appassionante e scandalosa del più famoso fra gli hotel di Hollywood, il luogo di fuga e al tempo stesso la vetrina scintillante di tutte le grandi star del grande schermo, della musica e dei media fin dagli anni del cinema muto.

Forme del mito e cinema americano

Forme del mito e cinema americano

Autore: Veronica Pravadelli ,

Numero di pagine: 196

Il volume prende spunto da una giornata di studi promossa dal CRISA (Centro di Ricerca Interdipartimentale di Studi Americani) dell’Università Roma Tre. Nell’ambito di una attività di ricerca interdisciplinare sul mito e la cultura occidentale, che ha dato vita ad altre attività e pubblicazioni (che saranno parimenti pubblicate per i tipi della Roma TrE-Press), il volume indaga la rilevanza del mito e delle sue forme per il cinema americano. Esso è composto di undici saggi, suddivisi in tre sezioni. La prima sezione riguarda il rapporto tra mito e divismo, e contiene un saggio introduttivo sulle prime formulazioni del dibattito sul tema da parte di Roland Barthes e Edgar Morin nella Francia degli anni Cinquanta, e dei saggi relativi alle figure di Humphrey Bogart e Cary Grant. La seconda sezione affronta diverse implicazioni del rapporto tra cinema postclassico e mito, a partire dalla rielaborazione del “viaggio dell’eroe” teorizzato da Joseph Campbell e Chris Vogler in relazione alle problematiche di razza e gender. Questa sezione contiene analisi di film assai diversi, come Domino (Tony Scott, 2005), Iron Man (Jon Favreau, 2008) e Lontano dal paradiso (Todd Haynes, ...

Spie della seconda guerra mondiale

Spie della seconda guerra mondiale

Autore: Domenico Vecchioni ,

Nel corso della Seconda guerra mondiale, innumerevoli furono i personaggi, le vicende umane, le tecnologie e le sperimentazioni che nei due campi contrapposti caratterizzarono l'utilizzo delle "strutture parallele". In questo volume vengono rievocate significative attività di intelligence realizzate dagli alleati per avere ragione del nemico nazista (dalle mistificazioni alle operazioni segrete più spettacolari, dagli agenti segreti più singolari dall'uso dei codici ecc...) in una contesa dai contorni ideologici che assumeranno caratteri sempre più definiti: le democrazie contro i regimi totalitari.

Ultimi ebook e autori ricercati