Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Critica della ragione secolare. La modernità e il cristianesimo di Kant

Critica della ragione secolare. La modernità e il cristianesimo di Kant

Autore: Marcello Pera ,

Numero di pagine: 195
Diritti umani e cristianesimo

Diritti umani e cristianesimo

Autore: Marcello Pera ,

Numero di pagine: 176

Il saggio di Marcello Pera è una potente riflessione su quella che si configura come la questione etica decisiva del nostro tempo, condotta con la «sobria razionalità, l'ampia informazione filosofica e la forza dell'argomentazione» riconosciutegli da Papa Ratzinger. «La logica dei diritti umani - scrive l'autore - richiede di sacrificare il punto centrale del messaggio cristiano, che è quello dell'uomo non autonomo bensì dipendente da Dio. Dio e mondo, fede e ragione, grazia e libertà, sforzi umani e ricompensa: la relazione fra cristianesimo e diritti umani è una questione non risolta».

Lezioni illuministiche

Lezioni illuministiche

Autore: Vincenzo Ferrone ,

Numero di pagine: 232

Vero laboratorio della modernità, l'Illuminismo appare nelle pagine di Vincenzo Ferrone nella sua autentica natura di nuovo umanesimo consapevole della finitezza dell'essere umano. Progetto culturale ed emancipatorio destinato a ridefinire tutti i saperi e in particolare la politica con l'invenzione del linguaggio dei diritti dell'uomo, il mondo dei Lumi ha sempre subìto e continua a subire feroci attacchi all'insegna della mistificazione. Queste lezioni, frutto di un corso tenuto al Collège de France, oltre a definire i caratteri originali dell'Illuminismo, mirano anche a smascherare le ragioni ideologiche, filosofiche e teologiche di quegli attacchi e a rilanciare l'ambiziosa sfida di una modernità fatta dall'uomo per l'uomo.

Progetto storia – Tempi e problemi. Politica, istituzioni, società. vol. II 1650-1900

Progetto storia – Tempi e problemi. Politica, istituzioni, società. vol. II 1650-1900

Autore: Biagio Salvemini , Francesco Benigno ,

Numero di pagine: 284

Progetto Storia. Tempi e problemi offre in tre volumi – in vendita in formato PDF – una trattazione completa di storia generale: vengono delineati, nei grandi processi storici, i caratteri e l'evoluzione delle forme di poter, delle istituzioni, dei conflitti politici e sociali che hanno disegnato la fisionomia del mondo attuale.

Cosa resta dell'Occidente

Cosa resta dell'Occidente

Autore: Gian Enrico Rusconi ,

Numero di pagine: 296

Gli occidentali hanno la sindrome del post (post-democrazia, post-secolarismo, post-eroismo). Sono epigoni di un Occidente la cui essenza è stata identificata classicamente nella 'razionalità'. Cosa rimane oggi di questa razionalità, che ne è della sua pretesa di rappresentare un modello universale per tutte le culture?La brutalità della crisi in corso smentisce la (presunta) razionalità del sistema economico-finanziario e produce mutazioni culturali e politiche che mettono in questione l'idea stessa di razionalità su cui si è costruita la civiltà dell'Occidente. Ne sono coinvolti non solo i presupposti normativi della democrazia ma l'insieme dei cosiddetti 'valori occidentali'. Questo saggio riesamina i criteri della razionalità occidentale ripercorrendone i passaggi essenziali dalla ridefinizione della modernità al confronto con le altre culture, sino all'elaborazione della scienza dell'uomo-natura. Soltanto affrontando questi problemi possiamo recuperare quella razionalità senza la quale l'Occidente rischia di perdere se stesso.

L'Europa e le religioni

L'Europa e le religioni

Autore: Aa. Vv. ,

Numero di pagine: 288

La religione rappresenta oggi un argomento di sfida che unisce le comunità, le polarizza, così come le disgrega e le frammenta. Cercare di comprendere le ragioni della religione e di ciò che la lega alla comunità significa penetrare nel magma confuso delle società contemporanee per iniziare il difficile compito di una loro decifrazione. Il potenziale etico delle religioni, che sembrava scomparso tra le maglie della secolarizzazione, torna oggi drammaticamente attuale con l’insorgere, nel dibattito delle società civilizzate, di antiche culture e tradizioni religiose. Qual è il compito del pensiero democratico di fronte a tali fenomeni? Alcune delle principali voci internazionali della filosofia della religione (G. Vattimo, Ch. Taylor, P. Nemo, G.E. Rusconi, P. Stagi, G. Filoramo, il card. Lehmann, P. Coda, C. Ciancio, M. Nicoletti) sono state chiamate a esprimersi su questi interrogativi, dando vita a un volume in cui la cultura occidentale si confronta con quanto di più antico torna a visitarla: l’Estraneo.

Trascendenza e mondo secolare. Orientamenti della vita alla presenza ultima

Trascendenza e mondo secolare. Orientamenti della vita alla presenza ultima

Autore: Ingolf U. Dalferth ,

Numero di pagine: 300
Il tramonto della politica

Il tramonto della politica

Autore: Emanuele Severino ,

Numero di pagine: 288

Nel mondo del Ventunesimo secolo sono esplose tensioni forse tra le più laceranti della storia: il contrasto tra la globalizzazione, e la crisi economica che ne è conseguita, e le istanze locali delle forze del passato; le migrazioni delle masse di poveri che premono alle porte del ricco Occidente; lo scontro tra le forme della cultura e la tradizione occidentale, che sino a poco tempo fa poteva considerarsi dominante, e il terrorismo di matrice islamica. A questi problemi la politica non è in grado di offrire soluzioni efficaci: non sul piano internazionale, dove ogni forma di cooperazione tra Stati viene messa in seria discussione, né all'interno dei singoli Paesi, dove ha ceduto all'economia la gestione della società, limitandosi a garantire il funzionamento del mercato. In relazione a questo quadro Emanuele Severino riprende e sviluppa qui temi a lui cari come il rapporto tra politica, tecnica e filosofia e propone una chiave di lettura per smascherare il significato profondo della volontà di disfarsi di quella adesione alla verità assoluta che il tempo presente vuole abbandonare. In questo processo il capitalismo, per trionfare sui propri nemici, dopo aver emarginato...

Prima Introduzione alla Critica del giudizio

Prima Introduzione alla Critica del giudizio

Autore: Immanuel Kant ,

La prima introduzione alla Critica del giudizio venne scritta, ma non pubblicata, da Kant. Fu rinvenuta da Dilthey nel 1889 presso l’università di Rostock ed editata solo nel 1914. L’opera viene considerata essenziale in quanto chiave interpretativa per comprendere la Critica del giudizio come tentativo diretto a creare un sistema filosofico mediando tra la Critica della ragione pura e la Critica della ragione pratica.

I sogni di un visionario

I sogni di un visionario

Autore: Immanuel Kant ,

Numero di pagine: 300

A Königsberg, intorno al 1760, circolavano curiose notizie circa le facoltà divinatorie di un dotto svedese, Emanuel Swedenborg, prima scienziato e poi visionario, autore di massicci volumi sulle sue comunicazioni con gli angeli e gli spiriti. Sollecitato da questa vicenda cittadina, nel 1766 Kant pubblicò un'opera unica nella sua produzione: un ironico saggio in "stile popolare", una satira ora scherzosa ora sferzante che pone il problema dell'anima e della sua immortalità e presenta in nuce quella che sarà la soluzione kantiana, intimamente connessa alla riflessione sull'agire morale. Questo pamphlet ricco di estro e fantasia, il più brillante dei suoi scritti precritici, è dunque il suo primo esperimento di un processo alle pretese della ragione.

La rivincita del paganesimo

La rivincita del paganesimo

Autore: Riccardo Campa ,

Numero di pagine: 200

Un viaggio alla scoperta delle radici della nostra identità Quali sono le radici profonde della civiltà moderna? Alcuni anni orsono la Chiesa cattolica domandò all'Unione Europea di riconoscere nella costituzione le "radici cristiane" dell'Europa. La richiesta fu respinta. Il rifiuto opposto dalla quasi unanimità dei paesi europei sta ad indicare non soltanto che viviamo ormai in una società secolarizzata e post-cristiana, ove i seguaci di Cristo sono soltanto un gruppo di cittadini tra gli altri, ma che non è nemmeno così pacifico che i valori e le istituzioni che costituiscono l'ossatura della Modernità siano innanzitutto un'eredità del messaggio evangelico. Questo libro intende dimostrare che, se proprio vogliamo andare in cerca delle radici storiche della Modernità, dobbiamo guardare altrove. Ci sono infatti buone ragioni per interpretare l'emersione della Modernità come una "rivincita del paganesimo". I germi della democrazia, della mentalità scientifica, della libertà di commercio, della tolleranza religiosa, dell'agonismo sportivo, delle belle arti, dell'edonismo, della libertà sessuale, della bioetica laica, e di tanti altri tratti della Modernità, sono...

Valori, società, religione

Valori, società, religione

Autore: Hans Joas ,

Numero di pagine: 161

L’autore offre uno sguardo multidisciplinare, attingendo contributi dalla filosofia –in particolare dal pragmatismo americano e dall’ermeneutica continentale contemporanea- e innestandoli su un matrice sociologica. Di particolare rilievo sono la sua teoria circa l’origine dei valori, il tema dei diritti umani, le riflessioni sul ruolo della religione nella società contemporanea e sul significato moderno della guerra. Il volume è introdotto da un saggio di Ugo Perone, Direttore della Scuola di Alta Formazione filosofica.

Hegel teologo e l'imperdonabile assenza del «principe di questo mondo»

Hegel teologo e l'imperdonabile assenza del «principe di questo mondo»

Autore: Vito Mancuso ,

Numero di pagine: 486
Ontologia relazionale. Ricerche sulla filosofia classica tedesca

Ontologia relazionale. Ricerche sulla filosofia classica tedesca

Autore: Antonio Carrano , Marco Ivaldo ,

Numero di pagine: 156

[Italiano]:The volume contains the proceedings of the conference on the subject of relational ontology, which involved a group of scholars of classical German philosophy with the aim of explaining the reasons, drawing inspiration and categories from the ideal and conceptual constellation of that age of culture. The idea from which they make the contributions is that for relational ontology we can understand a theory on the structure of reality (onto-logic), attentive to the development of the explanatory and normative potential of the category of reciprocity. The contributions thus define a path that, starting from Kant and the question of a unity and duplicity of the ego, passing through the consideration of the Fichtian relational ontology and the idea of a constitution of identity responding to the appeal from the other (on this theme a dialogue Ricoeur / Fichte is also staged), it touches on the notion of natural law of Schelling, to arrive at the Hegelian construction of an ontology and logic of the relationship, which can be found in the very notion of civil society, and finally to reading in a 'materialistic' key of Kantian transcendental idealism, in relation to the notion ...

La sacralità della persona. Una nuova genealogia dei diritti umani

La sacralità della persona. Una nuova genealogia dei diritti umani

Autore: Joas , Maccarini ,

Numero di pagine: 224
Fenomenologia e religione

Fenomenologia e religione

Autore: Jean Héring ,

Numero di pagine: 190

Pubblicato per la prima volta nel 1925 a Strasburgo, Fenomenologia e religione è un testo raro e di eccellente qualità filosofica, anche perché è il primo testo ad aver incrociato la fenomenologia husserliana con la filosofia della religione. Con un gesto teorico parallelo a quello operato all’epoca da Ernst Troeltsch, Max Scheler e Rudolf Otto, Héring propone una soluzione alternativa tanto all’analisi “positiva”, solo antropologica, del fenomeno religioso, quanto a una sua analisi di stampo spiritualista o idealista. Questa proposta si appoggia alla dottrina fenomenologica husserliana, di cui Héring presenta una mirabile sintesi in uno dei tre capitoli di Fenomenologia e religione: tale sintesi si può porre ancora oggi come un chiaro punto di partenza didattico per comprendere la teoria husserliana. Preceduta da una lucidissima diagnosi della situazione degli studi religiosi nella sua epoca, la fenomenologia husserliana viene a quelli applicata per delineare una nozione innovativa di “fenomeno religioso”, che mantiene piena attualità nel panorama contemporaneo di filosofia della religione. Héring utilizzerà in seguito la prospettiva teorica di Fenomenologia ...

«Un paradigma in cielo». Platone politico da Aristotele al Novecento

«Un paradigma in cielo». Platone politico da Aristotele al Novecento

Autore: Mario Vegetti ,

Numero di pagine: 180
Il realismo e la fine della filosofia moderna

Il realismo e la fine della filosofia moderna

Autore: Vittorio Possenti ,

Numero di pagine: 280

Nel cammino della filosofia il realismo ha spesso costituito l’asse fondamentale della ricerca. Esso è in grado di rinnovare il pensiero, oggi, quando la filosofia moderna si è chiusa, sostituita dalla presente povertà postmetafisica e dal disfattismo della ragione. Il volume mette alla prova la forza del realismo, intrecciando riflessione teoretica e riflessione storiografica, e dando voce ad autori come Tommaso d’Aquino, Hegel, Schelling, Gentile, Maritain, Bontadini, Severino, Putnam.

Ultimi ebook e autori ricercati