Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Islamofobia e discriminazione

Islamofobia e discriminazione

Numero di pagine: 236

Uno stucio molto interessante sull'islamofobia nei Paesi Bassi.

Che cos'è il diritto privato?

Che cos'è il diritto privato?

Autore: Guido Alpa ,

Numero di pagine: 190

Tra le diverse partizioni in cui si divide per antica tradizione la scienza giuridica, il diritto privato vanta una storia millenaria tessuta di cultura e di solida organizzazione dottrinale. In pagine sintetiche e vivaci, Guido Alpa racconta indirizzi legislativi e giurisprudenziali e casi intriganti, costruendo un’idea del diritto privato come immagine della società e come insieme di regole a tutela delle aspettative e dei diritti fondamentali della persona.

Diversità culturali e di genere nel lavoro tra tutele e valorizzazioni

Diversità culturali e di genere nel lavoro tra tutele e valorizzazioni

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 432

365.774

Che cos'è la sociologia applicata: una breve introduzione

Che cos'è la sociologia applicata: una breve introduzione

Autore: Zuleyka Zevallos ,

Ciò che viene presentato è una sorta di ribaltamento del modo di vedere la sociologia, come un risultato possibile di un nuovo e diverso intreccio tra teoria e metodologia a partire dalle “diverse pratiche di sociologia applicata”. Nelle considerazioni della Zevallos non si ravvisa una sorta di superamento della sociologia “accademica”, ma piuttosto una sua riconfigurazione come scienza “aperta” nelle sue formulazioni teoriche e nelle sue articolazioni metodologiche. La attuale situazione del lavoro del sociologo che si vede attribuire un debole o assente riconoscimento della professionalità ci sollecita perciò a concentrare l’attenzione sui processi in atto di sviluppo della “pratica sociologica”, della “sociologia pratica” e in definitiva di una “sociologia pubblica”.

Sin imagen

Dall'idea all'azione - che cos'è la CEDAW

Autore: Svizzera. Ufficio federale per l'uguaglianza fra donna e uomo ,

Numero di pagine: 55
Discriminazioni, sesso e potere nell'età elisabettiana

Discriminazioni, sesso e potere nell'età elisabettiana

Autore: Eugenio Guagnano ,

Numero di pagine: 90

Qual è l’origine delle discriminazioni? Chi sono oggi Shylock e Barabba?In riferimento a quello che sta accadendo in Italia sul tema dei migranti, la scelta in questo volume di trattare i personaggi delle opere di W. Shakespeare e C. Marlowe non è stata casuale. Le intolleranze e le discriminazioni si sono sviluppate da diverse matrici culturali, inclusa quella religiosa: il confronto tra la Chiesa del Cinquecento e quella di Papa Francesco è inevitabile. Particolare attenzione è stata rivolta a Liliana Segre, testimone di un evento storico che ha stravolto l’umanità intera. Oggi la Senatrice a vita continua ad accarezzare la coscienza collettiva.L’autore, poi, punta gli occhi su tre storie d’amore accomunate dall’ostilità causata dalla brama di potere. Chi sarebbero oggi Romeo e Giulietta? E cosa sarebbe successo se il progetto unitario di Antonio e Cleopatra si fosse realizzato? Cristopher Marlowe, dalla sua penna aulica e di gusto medievale, ha ricalcato il disegno dell’amore omoerotico tra Edoardo II e Gaveston, ostacolato fino all’esilio e rivendicato post mortem. Ci troviamo di fronte a figure potenti che, prima di essere personaggi nelle opere teatrali,...

Che cos'è una persona?

Che cos'è una persona?

Autore: Luca Curione ,

Numero di pagine: 76

Uno dei principali compiti della filosofia è certamente quello di chiarire il significato e delimitare il campo semantico delle parole. Parole ambigue, infatti, generano discorsi equivoci e ragionamenti deboli o spesso errati. L’obiettivo che ci si prefigge in questo saggio è quello di dare un contributo per chiarire una delle parole più ambigue e indefinite della nostra epoca, che genera numerosi problemi in campo giuridico, etico e bioetico: la parola “persona”.

Accertare il mobbing. Profili giuridici, psichiatrici e medico legali. Proposta per la valutazione medico legale del danno psichico da mobbing

Accertare il mobbing. Profili giuridici, psichiatrici e medico legali. Proposta per la valutazione medico legale del danno psichico da mobbing

Autore: Pier Giuseppe Monateri ,

Numero di pagine: 416
ANNO 2017 PRIMA PARTE

ANNO 2017 PRIMA PARTE

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

Numero di pagine: 500

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Perché non c’è più rispetto?!

Perché non c’è più rispetto?!

Autore: Gianluigi Carpeggiani ,

Numero di pagine: 208

Questo saggio approfondisce l’esame di una problematica fondamentale sullo scopo e i fini della sanzione. La funzione educativa della pena è prevista dalla Costituzione ma, se l’utilizzo della pena non segue i suoi scopi educativi, essa è immorale e addirittura incostituzionale. Così l’Autore esamina molteplici casi nei quali lo Stato non punisce i reati, che pure il Legislatore ha previsto come tali nelle sue leggi, diseducando i cittadini e facendo loro credere di poter delinquere impunemente. Inoltre, vengono evidenziati casi in cui lo Stato punisce le semplici opinioni contrarie, realizzando la “dittatura delle idee”. Così facendo lo Stato conferisce alla magistratura un potere non costituzionalmente previsto e le consente di sostituirsi al Legislatore nella previsione dei reati. Il mancato rispetto dei valori fondamentali della società provoca sommovimenti anche rivoluzionari e comunque altera gli equilibri indispensabili per il necessario progredire della stessa. Gianluigi Carpeggiani è stato per quaranta anni docente ricercatore in Diritto Penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara e avvocato davanti alle...

ITALIA RAZZISTA PRIMA PARTE

ITALIA RAZZISTA PRIMA PARTE

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

Numero di pagine: 577

Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso! Ha mai pensato, per un momento, che c’è qualcuno che da anni lavora indefessamente per farle sapere quello che non sa? E questo al di là della sua convinzione di sapere già tutto dalle sue fonti? Provi a leggere un e-book o un book di Antonio Giangrande. Scoprirà, cosa succede veramente nella sua regione o in riferimento alla sua professione. Cose che nessuno le dirà mai. Non troverà le cose ovvie contro la Mafia o Berlusconi o i complotti della domenica. Cose che servono solo a bacare la mente. Troverà quello che tutti sanno, o che provano sulla loro pelle, ma che nessuno ha il coraggio di raccontare. Può anche non leggere questi libri, frutto di anni di ricerca, ma...

L'INVASIONE BARBARICA SABAUDA DEL MEZZOGIORNO D'ITALIA

L'INVASIONE BARBARICA SABAUDA DEL MEZZOGIORNO D'ITALIA

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

Numero di pagine: 250

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Le avventure di Miss P

Le avventure di Miss P

Autore: Tina Venturi ,

Numero di pagine: 288

Tina decide d’iscriversi a un viaggio organizzato dalla Onlus Missione Possibile in Vietnam e Cambogia. Viene successivamente ingaggiata, quasi per gioco, per scrivere un resoconto dettagliato, corredato da immagini. Ora la sua preoccupazione peggiore non è più la stesura del racconto ma la sua condizione fisica, con particolare attenzione allo stato dei suoi capelli. Riuscirà Tina a portare un phon a Phnom Penh? Avrà un aspetto almeno passabile nelle foto? Questi e altri più profondi pensieri arrovellano la nostra missionaria in erba che, per l’occasione, sceglierà il nome in codice di Miss P. Il relazionarsi con gli altri personaggi, le emozioni determinate dal susseguirsi degli eventi, la scoperta tardiva che le foto non verranno pubblicate... sono solo alcuni degli ingredienti che arricchiscono quest’avventura comica e drammatica, autentico viaggio fuori e dentro di sé. Fino a che Miss P non incontrerà, assieme al suo alter ego, una verità più alta.

Pluralità identitarie tra bioetica e biodiritto

Pluralità identitarie tra bioetica e biodiritto

Autore: Luigi Ferraro ,

Numero di pagine: 396

Il C.I.R.B. (Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica), cui aderiscono tutte le Università campane, è un organismo di ricerca nel quale – con metodo rigorosamente scientifico, grazie al concorso di qualificati cultori delle varie discipline interessate e in un clima di costante e costruttivo dialogo con i rappresentanti delle diverse posizioni culturali – è possibile delineare le trame di una serena e ponderata riflessione comune su tematiche che coinvolgono l’identità stessa della persona umana e il destino delle generazioni future.

ANNO 2021 LA CULTURA ED I MEDIA QUARTA PARTE

ANNO 2021 LA CULTURA ED I MEDIA QUARTA PARTE

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

Antonio Giangrande, orgoglioso di essere diverso. ODIO OSTENTAZIONE ED IMPOSIZIONE. Si nasce senza volerlo. Si muore senza volerlo. Si vive una vita di prese per il culo. Noi siamo quello che altri hanno voluto che diventassimo. Facciamo in modo che diventiamo quello che noi avremmo (rafforzativo di saremmo) voluto diventare. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!

Razzisti a parole (per tacer dei fatti)

Razzisti a parole (per tacer dei fatti)

Autore: Federico Faloppa ,

Numero di pagine: 160

Da vu' cumprà a vu' lavà, da letterature etniche a campi nomadi, quando parliamo usiamo espressioni che ci sembrano normali, ma che invece sono banali, approssimative, contraddittorie. E non fanno che dimostrare un'evidenza che vorremmo nascondere: che spesso siamo razzisti, proprio a partire dal linguaggio."Non sono razzista, ma non ne posso più"; "Non sono razzista, ma sto diventando intollerante"; "Non sono razzista, ma i neretti nel parcheggio dell'Ipercoop hanno rotto"."Non sono razzista, ma…", è una frase molto diffusa in Rete e nel parlare comune, anche quello politicamente corretto. Federico Faloppa, con esempi tratti dal linguaggio politico e mediatico degli ultimi vent'anni, mostra quanto nessuno sia al riparo dall'imbarbarimento verbale, e quanto ci appaia ormai accettabile ciò che invece dovrebbe ancora indignarci.

La condizione giuridica di Rom e Sinti in Italia : atti del convegno internazionale ; Università degli studi di Milano - Bicocca, 16 - 18 giugno 2010

La condizione giuridica di Rom e Sinti in Italia : atti del convegno internazionale ; Università degli studi di Milano - Bicocca, 16 - 18 giugno 2010

Autore: Paolo Bonetti , Alessandro Simoni , Tommaso Vitale ,

Numero di pagine: 1362
Parità in pillole. Impara a combattere le piccole e grandi discriminazioni quotidiane

Parità in pillole. Impara a combattere le piccole e grandi discriminazioni quotidiane

Autore: Irene Facheris ,

Numero di pagine: 208
Sentieri di Gnosi

Sentieri di Gnosi

Autore: Frithjof Schuon ,

Numero di pagine: 144

Jean-Baptiste Aymard, nella sua biografia di Frithjof Schuon, scrive che in questo libro "Schuon riafferma, oltre al suo approccio universalistico, l’importanza della via di conoscenza, della vera gnosi, ‘tramite tra i diversi linguaggi religiosi’, e ricorda che l’intellezione diretta è in realtà una ‘reminiscenza’, e non un’acquisizione, poiché ‘l’Intelletto coincide, nella sua intima natura, con l’essere medesimo delle cose’. La gnosi è ‘il linguaggio del Sé’, giacché ‘interiormente ogni religione è la dottrina del Sé unico e della sua manifestazione terrena, e la via dell’abolizione del falso sé, o la via della reintegrazione misteriosa della nostra personalità nel Prototipo celeste; esteriormente le religioni sono mitologie, o più esattamente simbolismi disposti in vista dei differenti ricettacoli umani e manifestanti attraverso le loro limitazioni non una contraddizione in divinis, ma al contrario una misericordia’. Nell’ultima parte, dedicata al Cristianesimo, Schuon riprende le questioni che trattano dell’esoterismo cristiano e dei ‘misteri cristici e verginali’. È sorprendente in quest’opera [...] la capacità di Schuon ...

Cos'è l’ebraismo?

Cos'è l’ebraismo?

Autore: Emil Ludwig Fackenheim ,

Numero di pagine: 326

In Cos'è l’ebraismo? Emil Fackenheim ci offre una esaustiva presentazione e una appassionata introduzione all’ebraismo. Vengono affrontate a partire dalla considerazione in cui si trova “l’ebreo di oggi”, importanti questioni, come l’antisemitismo, il sionismo, la relazione fra l’ebraismo e le altre religioni, questioni ripercorse alla luce di episodi centrali della storia ebraica oltre che delle problematiche sorte nel Novecento. Il volume è così rivolto alle giovani generazioni, quelle che necessitano ancora risposte da chi le ha precedute, ma è dedicato soprattutto a quella comunità vitale di ebrei sparsi in tutto il mondo (amcha) e che costituisce il punto di riferimento costante nella riflessione dell’ultimo Fackenheim. Quella comunità che si chiede con forza cosa sia o cosa resti dell’ebraismo, – attraverso quella prima e radicale domanda “what is Judaism?” che il titolo ricalca – dopo quella catastrofe universale che è stata la Shoah e dopo quell’evento storico che è stata la fondazione dello Stato di Israele. Eventi che richiedono con forza un approfondimento da parte di ogni ebreo e ogni uomo, se è vero che è impossibile non fare i...

Meteora

Meteora

Autore: FIDAPA - Termoli ,

Numero di pagine: 181

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica; color: #000000} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica; color: #000000; min-height: 14.0px} p.p3 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 14.0px 'Helvetica Neue'; color: #666666; -webkit-text-stroke: #666666; background-color: #ffffff} span.s1 {font: 13.0px Helvetica; font-kerning: none; color: #000000; background-color: #e9e9e9; -webkit-text-stroke: 0px #ffffff} span.s2 {font-kerning: none} Era quasi un dovere portare avanti la pubblicazione di Meteora e dare continuità alla prestigiosa “ creatura” di Wilma Costantini, socia fondatrice della sezione Fidapa di Termoli e ideatrice della Rivista che dal suo primo numero risalente al 1986, racconta la vita della sezione e le attività realizzate, in sintonia con le direttive nazionali e distrettuali per la trattazione delle tematiche che si sono alternate negli anni. Un lavoro di redazione non semplice ma prezioso perché nell’ottica di una informazione corretta e di qualità, divulga eventi, opinioni, idee che hanno per tema la donna in un contesto sociale ancora poco incline a riconoscere all’universo femminile specifiche potenzialità nel ...

Che cos'è la coscienza

Che cos'è la coscienza

Autore: David Chalmers ,

Numero di pagine: 120

Questo scritto di David Chalmers, filosofo australiano tra i più influenti rappresentanti della philosophy of mind, ha segnato un importante punto di svolta nelle indagini sulla coscienza. Ricollegandosi al saggio di Thomas Nagel Cosa si prova ad essere un pipistrello (Castelvecchi, 2013), Chalmers sostiene che la coscienza presenta i problemi «facili», che riguardano le diverse modalità dei processi cerebrali e che possono ricevere una spiegazione esaustiva dagli studi neurobiologici, e il problema «difficile», che riguarda invece il significato di avere un’esperienza cosciente. Tale problema, avendo a che fare con l’aspetto soggettivo dell’esperienza, non può ricevere alcuna risposta dalle neuroscienze, che non sono in grado di spiegare il senso che hanno per l’individuo esperienze anche semplici come «vedere il rosso» o «sentire un suono». L’approccio di Chalmers si propone allora di formulare una spiegazione filosofica, che integri concettualmente le descrizioni puramente scientifiche della vita mentale, perché «il problema difficile è un difficile problema, ma non c’è motivo di credere che resterà per sempre insoluto». Questa edizione è...

I figli impossibili della nuova era

I figli impossibili della nuova era

Autore: Peter Sloterdijk ,

Prendendo in esame nelle sue molteplici forme la figura del “bastardo” e il ruolo che di volta in volta questo personaggio ha interpretato sul palcoscenico dell’Occidente in cammino, Peter Sloterdijk riflette in modo lucido e appassionato attorno ai dilemmi che accompagnano il gioco d’azzardo delle trasmissioni culturali. Un libro costellato dai numerosi volti che hanno segnato la storia della civiltà occidentale: da Socrate a Edipo, da Gesù a Francesco d’Assisi, da Alessandro Magno a Cola di Rienzo, da Madame de Pompadour a Napoleone, sino ad arrivare ai più terribili protagonisti della modernità. Dietro le quinte di questo grande spettacolo, spiano silenziosi gli “anonimi eroi della continuità”, costantemente a confronto con quell’“oscuro oggetto della trasmissione” che allaccia o recide le generazioni, che sollecita a pensare un nuovo modo di accogliere il passato e di immaginare il futuro dell’umanità.

Per chi suona la buatta

Per chi suona la buatta

Autore: Antonio D’Errico , Tony Cercola ,

Numero di pagine: 192

Il suono della musica dei tamburi artigianali, le buatte, in dialetto napoletano, echeggia nelle pagine del libro come fosse richiamo per l’animo di un bambino. Il primo suono che raggiunge Tony è nel negozio di panettiere del papà, nel centro di Napoli. Tony rimane suggestionato dall’armonia prodotta dal picchiettare ritmico sui piatti della bilancia e sul legno del bancone. A dieci anni, con la famiglia, si trasferisce a Cercola, un paese alle falde del Vesuvio. Si nutre della cultura di quei luoghi, fatta di vibrazioni, di fermenti popolari, di energia, che traggono intatta l’impronta del vulcano. Appena adolescente ritorna a Napoli, negli ambienti dove si crea la musica. Frequenta il Play studio, un centro sperimentale di ricerche audiovisive: “Era frequentato da giovani musicisti come Franco Battiato, De Gregori, Venditti”. Entra nel giro delle radio libere. È qui che incontra colui che gli darà l’occasione di iniziare: Sandro Petrone. Conierà insieme all’amico il termine “percussautore”, che gli rimarrà per sempre come un sigillo di originalità. Viene notato da un altro animo elevato della musica partenopea, Edoardo Bennato. Collaborerà con lui in...

Yoga: amore e meditazione

Yoga: amore e meditazione

Autore: Osho, ,

Numero di pagine: 280

«Hai detto che l'uomo è un ponte tra l'animale e il divino. Dove siamo noi su questo ponte?» «Tu non sei sul ponte: tu sei il ponte. Se pensi di essere sul ponte, hai mancato il punto: è così che l'ego fraintende ogni cosa. Tu sei il ponte e, in quanto tale, devi essere superato, trasceso. La tua infelicità esiste perché la sostieni. La tua sofferenza c'è perché ci stai dietro, la nutri. Il tuo inferno esiste grazie alla tua cooperazione. Se lo comprendi, la cooperazione si dissolve: non partecipi più a questo gioco miserabile, ti fai da parte e osservi. D'acchito, avviene l'esplosione: non c'è più nessun ego, nessuna bicicletta, nulla su cui pedalare. In quel momento, il ponte è stato attraversato.» In questo sesto volume di commento di Osho allo Yoga di Patanjali il Maestro chiarisce che per raggiungere la vera trascendenza occorre includere anche la sfera dei sentimenti e delle emozioni. Infatti, è soltanto l'armonia all'interno delle diverse sfere - corpo, mente e sentimenti - che dischiude la percezione della quarta dimensione: l?essere.

Vorrei capire cos'è l'amore

Vorrei capire cos'è l'amore

Autore: Stefano Liberti ,

Numero di pagine: 164

Cos’è veramente l’amore? E’ solo un sentimento? Coinvolge anche altre facoltà come la volontà e la ragione? E’, come spesso si pensa, sinonimo di “fare l’amore” e quindi legata unicamente all’esercizio della propria genitalità? E ancora: è possibile amare veramente nella nostra società “liquida” e consumistica? Ogni amore è amore? Ci sono possibili insegnamenti che possiamo ricevere sull’amore? Ci sono dei veri maestri nell’arte di amare? Dio ha qualcosa da insegnarci sull’amore? Tante sono le domande a cui ho cercato di dare risposta frugando fra le innumerevoli riflessioni che abbiamo a disposizione sull’argomento. Non ho la pretesa di presentare qualcosa di originale, ma - riproponendo citazioni e articoli che ritengo particolarmente interessanti - offrire una sintesi, un principio unificatore che offra una chiave di lettura universale alla complessità del nostro mondo interiore ed esteriore.

Cos'è per te l'Europa?

Cos'è per te l'Europa?

Autore: Virginia Volpi ,

Numero di pagine: 160

Cos’è l’Europa? La definizione più azzeccata l’ha data Jacques Delors: l’Europa è “un oggetto politico non identificato”. Un ufo. Perché l’Europa non è né uno stato né una vera e propria organizzazione internazionale. Partendo dai padri fondatori e dalle madri fondatrici, Virginia Volpi narra una breve storia dell’Unione europea. Ci spiega quali sono le istituzioni più importanti e come funzionano. Ci racconta i valori su cui si fonda, ma anche i problemi e le sue contraddizioni, fino alle sfide da vincere in futuro. I giovani lettori avranno così una visione europea consapevole e mai scontata. “Pagine scritte con linguaggio semplice, capace di non tralasciare nulla di importante. Vi sono, infatti, tutti i riferimenti storici che servono, mescolati con il racconto essenziale di come funzionano le istituzioni europee e come si definiscono le politiche. È il modo giusto per avvicinare i giovani cittadini all’Europa.” Enrico Letta

America brucia ancora

America brucia ancora

Autore: Ben Fountain ,

Numero di pagine: 544

America brucia ancora è un reportage dalla scioccante campagna elettorale 2016, quella in cui il mostro della politica americana si è infine ribellato al suo creatore, la realtà ha superato la fantasia e uno dei candidati ha fatto e detto cose che avrebbero affossato chiunque altro uscendone non solo indenne, ma vincitore. Come diavolo siamo arrivati a questo punto?Per provare a dare una risposta Ben Fountain indaga il passato – dal razzismo mai sradicato che ha avuto la sua massima espressione nella «Southern strategy», al culto della personalità che ha portato alla ribalta celebri cialtroni, alle diseguaglianze che affondano le radici nello schiavismo e sono state poi replicate in ogni epoca. Nelle sue mani la storia torna nuova, fresca, viva, e si fonde con il presente per darci un vivido ritratto della nazione: una diagnosi dei sintomi che ammalano l’America e al tempo stesso un’affascinante chiave di lettura utile a gettare luce sugli scenari futuri. Già due volte, infatti, gli Stati Uniti hanno dovuto bruciare la propria identità per ricostruirla in modo radicale: la prima fu la sanguinosa guerra civile combattuta per mettere fine alla schiavitù, e la seconda...

Ultimi ebook e autori ricercati