Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 38 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
La grande storia della guerra. Uomini, Stati e imperi in lotta

La grande storia della guerra. Uomini, Stati e imperi in lotta

Autore: Gastone Breccia

Numero di pagine: 384

L’evoluzione delle armi, delle strategie e delle tecnologie belliche, dall’antico Egitto al terzo millennio, dalla fionda alle armi di distruzione di massa La guerra è la più complessa delle attività umane. È da sempre un elemento decisivo nell’evoluzione delle società, oltre che un oggetto privilegiato delle loro creazioni artistiche – da Omero a Shakespeare a Salvate il soldato Ryan – ma resta in parte avvolta dal mistero, sconcertante, spaventosa. Le descrizioni accurate di campagne e di battaglie, i simboli geometrici, le frecce rosse e blu disegnate sulla mappa non sono che il riflesso condizionato dell’uomo che cerca di mettere ordine nel caotico e oscuro orizzonte della sua conflittualità perenne. La guerra è una strana partita a scacchi in cui d’improvviso un pezzo può muovere in una direzione sbagliata, un pedone respingere l’attacco di una torre, una casella rivelarsi impossibile da attraversare, un re fuggire... Negli ultimi decenni noi occidentali l’abbiamo respinta ai margini della nostra vita privilegiata; eppure sappiamo che è là fuori, appena oltre il confine della nostra sicurezza, che aspetta come una belva nel buio. È essenziale non...

Niente muore mai

Niente muore mai

Autore: Viet Thanh Nguyen

Numero di pagine: 384

Tutte le guerre sono combattute due volte, la prima volta sul campo di battaglia, la seconda nella memoria. In Niente muore mai, Viet Thanh Nguyen torna a parlare dell’argomento che più gli sta a cuore: il Vietnam e la memoria della guerra. Dall’autore del romanzo vincitore del premio Pulitzer 2016, Il simpatizzante, un’acuta esplorazione del conflitto che gli americani chiamano Guerra del Vietnam e i vietnamiti chiamano Guerra Americana, un sanguinoso confronto militare che ha segnato la storia della seconda metà del Novecento e vive indelebilmente nella memoria collettiva di entrambe le nazioni.

Le grandi vittorie dell'esercito italiano

Le grandi vittorie dell'esercito italiano

Autore: Gianluca Bonci , Gastone Breccia

Numero di pagine: 384

Dalla Cernaia all’operazione Nibbio, le battaglie e le campagne militari più gloriose Nell’immaginario comune, quella dell’esercito italiano è una storia fatta di luci e ombre. In realtà le forze armate del nostro paese sono state protagoniste di gesta eroiche di grande valore, sebbene poco conosciute e quasi mai propagandate nella storia. Questo libro, tramite l’accurata analisi storica di nove tra le campagne e le battaglie più importanti dal Risorgimento a oggi, vuole sfatare il mito di un’Italia povera di gloria militare, mettendo in luce i momenti in cui il suo esercito si è invece reso protagonista di straordinarie vittorie e di incorruttibile spirito di sacrificio. Dalla battaglia della Cernaia nel 1855 alla conquista del Monte Marrone nel 1944, fino all’Operazione Nibbio in Afghanistan nel 2003, Gianluca Bonci e Gastone Breccia ripercorrono la storia dell’Esercito italiano con una carrellata dei momenti più gloriosi. L’appassionante e documentato racconto delle grandi battaglie in cui l’esercito italiano dimostrò tutto il suo valore La battaglia della Cernaia (16 agosto 1855) La campagna piemontese nell’Italia centrale (11-29 settembre 1860) La...

Le verità nascoste

Le verità nascoste

Autore: Paolo Mieli

Numero di pagine: 336

L'eroico ingresso a Fiume del poeta guerriero D'Annunzio è stato usato come mito fondativo dei Fasci di combattimento, eppure molti dei legionari che parteciparono all'impresa non aderirono mai al fascismo. Questo è uno dei trenta episodi di manipolazione della storia che Paolo Mieli smaschera invitando il lettore a diffidare di fonti inattendibili e versioni adulterate. In alcuni casi si tratta di falsi d'autore, come il diario di Galeazzo Ciano corretto ad arte dallo stesso genero del Duce. Altre volte sono invece tentativi, più o meno consapevoli e strumentali, di imporre slittamenti interpretativi e di senso a pagine salienti del nostro passato. Troppo di frequente si riscontra invece un uso politico della - presunta - verità raggiunta. Ecco il filo rosso che collega i saggi qui raccolti: le verità nascoste sono quelle - indicibili, negate e capovolte - che Mieli indaga con il rigore dello storico e l'acume dell'osservatore vigile e inflessibile. Un'analisi che dall'Italia del Novecento, con le sue più ingombranti e fondamentali figure (Mussolini, De Gasperi, Togliatti), attraversa alcuni temi ancora oggi di grande attualità come l'antisemitismo e il populismo. Fino a...

La guerra dimenticata

La guerra dimenticata

Autore: Andrea Lombardi

Numero di pagine: 350

Nel Vicino e Medio Oriente, dalla Siria, all’Iraq, alle recenti polemiche sull’Iran, ormai da anni il classico miscuglio di ritardo, incomprensione, indifferenza da un lato e cinismo, affarismo, ingerenza dall'altro mostra tutti i suoi limiti. Per chi volesse ricostruire i precedenti di questa eclatante presenza/assenza dell'Europa e dell'occidente sullo scacchiere globale, questa raccolta di saggi ricostruisce la guerra che tra il 1980 e il 1988 vide coinvolti i popoli iraniano e iracheno, guidati dai due leader carismatici Ruallah Khomeini e Saddam Hussein, e che è stata la più lunga guerra convenzionale del XX secolo. Iniziato con l'invasione irachena dell'Iran il 22 settembre 1980, il conflitto terminò con l'accettazione bilaterale della risoluzione 598 del Consiglio di sicurezza dell'Onu il 20 luglio 1988. La guerra costò un milione di vittime e 1,19 trilioni di dollari, e le pesanti responsabilità USA, europee e anche italiane nell’armare e strumentalizzare i due contendenti mostrano ancora – e soprattutto – oggi le loro conseguenze.

Specchi di guerra

Specchi di guerra

Autore: Oliviero Bergamini

Numero di pagine: 352

«Il compito del war reporter oggi è più che mai difficile: stretto tra le sempre più pervasive logiche commerciali dei grandi media, le più sofisticate strategie di controllo e manipolazione dei governi e dei poteri economici, l'erosione del suo specifico ruolo professionale innescato dalla diffusione dei media digitali, e le crescenti difficoltà di afferrare una guerra sempre più multiforme e delocalizzata, che è ovunque e in nessun luogo. Il tempo in cui William Russell osservava da un'altura la carica dei Seicento e ne scriveva poi con tutta calma con la sua penna d'oca, alla luce di una lampada a olio, è irrimediabilmente perduto.»Oliviero Bergamini racconta, con ritmo e passione, come il giornalismo di guerra si è evoluto fino a oggi, come si è aggiornato e adeguato al progresso tecnologico e bellico e quali sfide deve affrontare nell'era del digital news.

Sotto lo stesso cielo

Sotto lo stesso cielo

Autore: Giulia Pompili

Numero di pagine: 252

«Una mattina ci siamo svegliati e il Secolo asiatico era diventato il Secolo cinese.» La nuova rivalità tra America e Cina, l'aggressiva politica di Xi Jinping spesso ci portano a vedere l'Asia come un'estensione di Pechino, che fagocita e ruba la scena alle nazioni che la circondano. Eppure il ritorno del Dragone sulla scena mondiale, in buona parte, dipende proprio da loro, dalle economie più sviluppate cui la Cina è legata in modo indissolubile. Non esiste Pechino senza Taipei, non esiste Pechino senza Seul, ma soprattutto non esiste Pechino senza Tokyo. La vicinanza geografica, culturale e storica rende praticamente impossibile interpretare i fatti asiatici di oggi - e di conseguenza quelli americani, europei, mondiali - senza conoscere che cosa succede al di là dei confini del Celeste impero. In Asia orientale, infatti, c'è «un clima di eccitante evoluzione, una trasformazione contagiosa». Taiwan inizia a farsi conoscere come un'isola di diritti, di sviluppo, di istruzione, ed è il posto dove trovare la tecnologia più avanzata. In Corea del Sud si può osservare da vicino il sogno di una democrazia che si trasforma in una superpotenza tech e che, con la sua musica...

Epidemie e guerre che hanno cambiato il corso della storia

Epidemie e guerre che hanno cambiato il corso della storia

Autore: Gastone Breccia , Andrea Frediani

Numero di pagine: 288

Dalla peste di Atene alla grande influenza spagnola: come la diffusione delle pestilenze ha determinato l’esito dei conflitti e i destini delle civiltà Due grandi piaghe, epidemie e guerre, hanno afflitto l’umanità fin dall’alba dei tempi, provocandone spesso una terza, la carestia. Ancora più devastanti si sono rivelate quando si sono presentate in contemporanea, in alcuni momenti nodali della storia che hanno finito per determinare il destino di una civiltà. Un conflitto di ampie proporzioni, infatti, ha talvolta favorito la diffusione dell’epidemia, e quest’ultima, a sua volta, ha determinato lo sviluppo e l’esito della guerra, in un’interazione letale che ha moltiplicato esponenzialmente gli effetti dei due eventi. Il presente volume analizza, anche attraverso le testimonianze dirette di chi li ha vissuti, sei momenti chiave della storia nell’arco di oltre due millenni, dalla peste di Atene scoppiata alla fine della Guerra del Peloponneso all’epidemia di Spagnola diffusasi sul finire della prima guerra mondiale, evidenziando le dinamiche di causa ed effetto e le concatenazioni tra le due piaghe, che si sono alimentate reciprocamente, determinando...

LA GUERRA DELLE MACCHINE

LA GUERRA DELLE MACCHINE

Autore: Matteo Sacchi

I robot fanno capolino sul campo di battaglia. Sono più facili da gestire dei soldati? E come cambierà la guerra nei prossimi cinquant’anni? Sarà uno scontro totale, inaspettato e disastroso.

Area 51

Area 51

Autore: Annie Jacobsen

Numero di pagine: 532

Forte di testimonianze di prima mano, una sensazionale inchiesta infrange per la prima volta il muro del silenzio sulla base Top Secret più famosa del mondo, cuore di intrighi e inquietanti misteri.

Turn Back Time

Turn Back Time

Autore: Marco Lazzara

Numero di pagine: 234

1986. Richard è un professore di psicologia dell'università di Chicago, in profonda crisi esistenziale dopo un divorzio difficoltoso. Rimuginando sul passato, individua il punto in cui la sua vita si è trovata al bivio: dopo la laurea a Berkeley si era trasferito a Chicago per lavorare in un gruppo di ricerca, lasciando Laura, la sua ragazza dell'epoca. Richard si comprende che la scelta fatta tanti anni prima era stata sbagliata e vorrebbe poter tornare indietro per imboccare l'altro sentiero, trovando quella soddisfazione esistenziale che da tutta una vita sembra sfuggirgli. Dopo un'ossessiva ricerca, scopre come poter viaggiare indietro nel tempo: grazie a uno stato di meditazione indotto per autoipnosi, si risveglia nel se stesso del 1962, conservando però tutte le memorie degli anni successivi. Rivive così i tempi della sua giovinezza a Berkeley assieme a Laura, fino al momento di prendere la decisione di rimanere con lei in California. All'inizio le cose sembrano andare bene, ma il Fiume del Tempo è impetuoso e indomabile...

L'ombra di Mao

L'ombra di Mao

Autore: Federico Rampini

Numero di pagine: 344

Per svelare l'enigma Cina c'è una sola strada: fare i conti con il padre della Cina contemporanea, capire chi fu davvero Mao Zedong. Federico Rampini ci accompagna in queste pagine in un nuovo viaggio attraverso il secolo cinese, sulle tracce di Mao.

PROFUGOPOLI VITTIME E CARNEFICI

PROFUGOPOLI VITTIME E CARNEFICI

Autore: ANTONIO GIANGRANDE

Numero di pagine: 250

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

GESU' CRISTO VS MAOMETTO E L'ISLAMIZZAZIONE DEL MONDO

GESU' CRISTO VS MAOMETTO E L'ISLAMIZZAZIONE DEL MONDO

Autore: ANTONIO GIANGRANDE

Numero di pagine: 700

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Il prezzo della verità. Professione inviato di guerra

Il prezzo della verità. Professione inviato di guerra

Autore: Silvia Santini

Numero di pagine: 216

Da Russell “cane sciolto” in Crimea nel 1854 fino alla rivoluzione Internet con la nascita del “citizen journalism”. Il saggio, attraverso i personaggi che lo hanno creato, presenta la professione di inviato di guerra. Da Luigi Barzini a Peter Arnett, da Ryszard Kapuściński a Indro Montanelli, da Oriana Fallaci a Tiziano Terzani. Ma sono molti altri i protagonisti della narrazione di guerra.

L'età dei muri

L'età dei muri

Autore: Carlo Greppi

Numero di pagine: 296

Nel 1941 un soldato della Wehrmacht, Joe J. Heydecker, scavalca un muro e scatta le foto che testimonieranno il terribile esperimento del ghetto di Varsavia, nel cuore nero dell’Europa nazista. Intanto lo storico Emmanuel Ringelblum, imprigionato dietro quel muro con la famiglia, raccoglie dati, “contrabbanda storia” perché qualcuno la possa raccontare. Quasi mezzo secolo dopo John Runnings, un reduce canadese della Seconda guerra mondiale, è a Berlino per il venticinquesimo anniversario della “Barriera di protezione antifascista”. Ed è il primo a salire sul Muro per abbatterlo. Sarà ricordato come il “Wall Walker”. Nell’anno in cui cominciava la costruzione del simbolo della Cortina di ferro, il 1961, un giovane giamaicano nato nel 1945 stava inventando un nuovo genere musicale per cantare la lotta contro l’oppressione politica e razziale. Il suo nome era Bob Marley, e veniva da una famiglia di costruttori che avrebbe fatto fortuna: anche lui, senza saperlo, aveva in mano il suo pezzo di muro. Da Varsavia a Berlino, dal Mar dei Caraibi alle spiagge della Normandia, dalla Palestina alla Corea, per finire al confine tra Messico e Stati Uniti e nella...

Banchieri, politici e militari

Banchieri, politici e militari

Autore: Innocenzo Cipolletta

Numero di pagine: 160

Troppo spesso gli economisti si limitano a guardare agli aspetti tecnici delle recessioni. In realtà le crisi sistemiche del dopoguerra sono strettamente legate alla politica internazionale e agli interventi militari.La guerra è la continuazione della politica con altri mezzi, ci ha insegnato von Clausewitz. Le crisi economiche sono la conseguenza inevitabile delle guerre, ci spiega Innocenzo Cipolletta.Si chiude così il cerchio di una catena dove tutto è interconnesso fino al corto circuito. Gigi Riva, LEspressoInnocenzo Cipolletta fa emergere con chiarezza lindissolubile rapporto fra economia e guerra e non è difficile immaginare dove si nascondano i semi delle prossime crisi. Colpisce la lucidità di fondo nella lettura del futuro. La base di partenza, cioè i giorni nostri, lascia infatti intravedere quale potrebbe essere il cataclisma venturo. Fabrizio Goria, Il Sole 24 Ore

Storia della Tortura

Storia della Tortura

Autore: Franco Di Bella

Numero di pagine: 336

La società progredisce ma si porta appresso la tortura come maledizione atavica dalla quale sembra quasi impossibile disfarsi. Cosa è stata la tortura agli inizi del mondo? Com’era ieri e com’è oggi? Franco Di Bella, con lo spirito di un cronista di nera, sfoglia le pagine di centinaia di verbali di processi alla ricerca della descrizione, spesso cruenta, talvolta paradossalmente divertente, degli episodi storici più interessanti riguardo l’escalation dei supplizi possibili. La Vergine di Norimberga, la ruota, il cavalletto, la corda, i ceppi, il marchio rovente, il tormento del velo: sono solo alcuni dei sistemi escogitati per strappare, tra lamenti e svenimenti, le confessioni che hanno pacificato nei secoli le coscienze dei “cacciatori di streghe”. Tremila anni di pratiche inquisitorie regolamentate da precise norme giuridiche: in ogni epoca riappare, al servizio della legge, la mano del carnefice e si ripetono antichi gesti crudeli a lungo legittimati dalla maggior parte dei codici europei. Completa il volume un saggio di Antonio Di Bella sulla tortura oggi, dalle pratiche di indagine della CIA durante gli anni della guerra fredda, fino al waterboarding,...

Operazione Spose di guerra

Operazione Spose di guerra

Autore: Silvia Cassamagnaghi

Numero di pagine: 336

Durante tutti i conflitti che videro coinvolti gli Stati Uniti nel ventesimo secolo – dalla prima guerra mondiale a quella del Vietnam – i militari ebbero inevitabili e prolungati contatti con le popolazioni locali, alleate o nemiche che fossero. Dopo ognuna di queste guerre, molti soldati americani ritornarono in patria con mogli e compagne straniere e con i figli nati da tali relazioni. Il picco di quella che può essere a tutti gli effetti considerata una particolare forma di immigrazione, un’immigrazione “sentimentale”, si toccò durante e immediatamente dopo la seconda guerra mondiale. Tra il 1939 e il 1946, sedici milioni di giovani americani – dai diciotto ai trent’anni e per lo più celibi – vennero mobilitati per prendere parte a un conflitto che coinvolgeva cinquantasette paesi nel mondo. Non stupisce, dunque, che oltre centomila spose di guerra europee entrarono negli Stati Uniti, tra il 1946 e il 1950, anche grazie a speciali norme legislative – come il War Brides Act – varate dal governo statunitense. La maggior parte di queste donne erano britanniche, molte le francesi, le belghe, le tedesche e le olandesi; quasi diecimila le italiane. Questo...

Figlie del mare

Figlie del mare

Autore: Mary Lynn Bracht

Numero di pagine: 372

UN CASO LETTERARIO IN USCITA IN 18 PAESI «Un emozionante esordio che svela l’orrore nascosto di una guerra.» The Washington Book Review «Un romanzo lirico e toccante, con una protagonista di cui ci siamo tutti innamorati.» D la Repubblica - Wlodek Goldkorn «Il racconto di una tragedia ancora ingiustamente sconosciuta ai più. "Figlie del mare" è una testimonianza che si pone l'obiettivo di far conoscere, di condividere.» Corriere della Sera - Nathascia Severgnini Corea, 1943. Per la sedicenne Hana sapere immergersi nelle acque del mare è un dono, un antico rito che si trasmette di madre in figlia. Nel buio profondo delle acque, è solo il battito del cuore che pulsa nelle orecchie a guidarla sino al fondale, in cerca di conchiglie e molluschi che Hana andrà a vendere al mercato insieme alle altre donne del villaggio. Donne fiere e indipendenti, dedite per tutta la vita a un’attività preclusa agli uomini. Nata e cresciuta sotto il dominio giapponese, Hana ha un’amatissima sorella minore, Emi, con cui presto condividerà il lavoro in mare. Ma i suoi sogni si infrangono il giorno in cui, per salvare la sorella da un destino atroce, Hana viene catturata dai soldati...

Il cinema di guerra americano, 1968-1999

Il cinema di guerra americano, 1968-1999

Autore: Andrea Giaime Alonge , Roy Menarini , Massimo Moretti

Numero di pagine: 229
Una perla dai mille riflessi

Una perla dai mille riflessi

Autore: Mario Di Stefano

Numero di pagine: 230

Dopo aver tratteggiato nel precedente volume FEDE LAICA il possibile percorso individuale verso una libera, profonda adesione al messaggio evangelico, il presente e lavoro si propone di riflettere sulla grande influenza che tale messaggio ha avuto, ha e potrà avere sulla storia del mondo e sui problemi di fondo dei nostri tempi. Ciò, privilegiando la chiarezza e la sintesi espositiva, rifuggendo dalla retorica devozionale e non sottacendo, ma evidenziandoli e affrontandoli, i dubbi e le contraddizioni incontrati in questo percorso, con ampi riferimenti alle visioni dei grandi pensatori e dei mistici di ogni tempo. Al pari del precedente, anche il presente lavoro è guidato dall’idea che la ricerca sul senso della vita e sull’influenza (con le luci e le ombre) che la religione cristiana ha avuto sulla storia dell’Occidente debba avvenire secondo un’ottica laica, che non vuol dire antireligiosa. Un’ottica cioè coerente con la realtà del mondo moderno e basata fin dove possibile sulla riflessione razionale.

Close air support in Korea. Il supporto aereo ravvicinato dell'Aviazione del Corpo dei Marines nel conflitto coreano

Close air support in Korea. Il supporto aereo ravvicinato dell'Aviazione del Corpo dei Marines nel conflitto coreano

Autore: Agostino Alberti , Luca Merli , Matteo Annoni

Ultimi ebook e autori ricercati