Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il monumento a Silvio Spaventa in Roma

Il monumento a Silvio Spaventa in Roma

Autore: Comitato nazionale per erigere un monumento a Silvio Spaventa (Rome, Italy) ,

Numero di pagine: 59
La Società Napoletana di Storia Patria e la costruzione della nazione

La Società Napoletana di Storia Patria e la costruzione della nazione

Autore: Antonella Venezia ,

Numero di pagine: 295

La Società Napoletana di Storia Patria fu creata nel 1875 per volontà di alcuni politici e studiosi napoletani, mutuando la sua struttura dalle società storiche già sorte. Come gli altri istituti italiani, anche il sodalizio napoletano ebbe come primari interessi l’edizione di fonti, la difesa della propria autonomia, il tentativo di conciliare piccola e grande patria. Lo scopo era duplice: rafforzare il legame tra la popolazione e la dinastia sabauda ed evidenziare, tramite le memorie locali, il contributo dato al processo di nation building. Attraverso la ricostruzione biografica di alcuni membri della società storica napoletana, si comprende bene che nulla di ciò che accadeva in città era lontano dall’istituto: dal controllo dell’istruzione pubblica alla tutela dei monumenti, all’amministrazione degli enti di beneficenza. Pur essendoci già prestigiosi cenacoli culturali, la società storica seppe creare infatti un’ampia rete di rapporti, grazie anche al numero aperto delle iscrizioni e a una quota associativa tutto sommato accessibile. Le vicende di questo istituto, qui ricostruite dall’anno di fondazione al 1946 attraverso fonti documentarie inedite e una...

I giorni della storia d'Italia

I giorni della storia d'Italia

Autore: Marco Drago , Andrea Boroli ,

Numero di pagine: 863

Italian historical events arranged in chronological order by day and month, from January 1815 to December 1996.

Le fonti archivistiche

Le fonti archivistiche

Autore: Maria Teresa Piano Mortari , Italy. Direzione generale per gli archivi ,

Numero di pagine: 412
Passeggiate Per L'Italia (Complete)

Passeggiate Per L'Italia (Complete)

Autore: Ferdinand Gregorovius ,

Numero di pagine: 395

Questo volume, al quale altri faranno seguito, fa parte di un'opera geniale, ma poco nota fra noi, del Gregorovius, «Wanderjahre in Italien», che nel testo tedesco comprende ben cinque volumi, editi dal Brockhaus di Lipsia. Di essa apparvero già in Italia, molto tempo addietro, frammenti, capitoli isolati, ma—non sappiamo veramente per quale motivo—mai se ne tentò l'intera traduzione. Ingiusto essendoci sembrato l'oblio, cui si erano condannate queste bellissime pagine, abbiamo pensato di presentarle al pubblico italiano in una fedele ed integra versione. Questo primo volume comprende le escursioni del grande storico della Roma medioevale per la terra latina, per la campagna romana, la marittima e per il Lazio fino alle sponde del Liri, escursioni fatte, per la maggior parte, fra il 1858 ed il 1860. Non sono fuggevoli impressioni alla Stendhal, non sono note modeste o superficiali da touriste e tanto meno vuote e patetiche chiacchierate: se in Gregorovius il sentimento del bello era profondo, se, dinanzi all'opera d'arte creata dall'uomo od a quella plasmata dalla natura, egli si entusiasmava e diveniva spontaneamente poeta, innanzi tutto e soprattutto, egli era uno...

Napoli da capitale a periferia

Napoli da capitale a periferia

Autore: Italo Iasiello ,

Numero di pagine: 552

Nel corso del Settecento le antichità campane si erano imposte all’attenzione internazionale anche a seguito di precise scelte della monarchia borbonica, che dichiarava gli scavi archeologici attività complementari ai successi militari del re. Dopo l’Unità Napoli da capitale del Regno, centro di interessi collezionistici e di mercato, divenne zona periferica rispetto al più vasto Stato unitario, con una progressiva marginalizzazione politica ed economica che doveva condizionare anche un settore profondamente legato all’autorappresentazione dei ceti sociali dominanti, come la compravendita di antichità, il collezionismo e la stessa pratica dell’archeologia. Questo lavoro esamina la storia sociale dell’archeologia napoletana, inscindibilmente connessa al fenomeno del commercio antiquario, a partire dagli ultimi anni prima del crollo della monarchia borbonica e sino agli esordi del Novecento, esaminando le trasformazioni culturali, socio-politiche, e conseguentemente istituzionali, che portarono alla necessità della promulgazione di una legislazione dedicata, restrittiva in materia di esportazioni dei Beni Culturali a salvaguardia dei più generali interessi nazionali.

Il carteggio tra Luigi Schiaparelli e Carlo Cipolla (1894-1916)

Il carteggio tra Luigi Schiaparelli e Carlo Cipolla (1894-1916)

Autore: Antonio Olivieri ,

Numero di pagine: 412

Del lungo colloquio epistolare intrecciato tra il veronese Carlo Cipolla, professore di storia moderna prima a Torino e poi a Firenze, e il suo allievo degli anni torinesi Luigi Schiaparelli, restano più di quattrocento tra lettere e cartoline, in cui prevalgono, per ragioni di asimmetria comunicativa e accidenti conservativi, quelle dell’allievo al maestro. Più di un ventennio di dialogo per lettera (1894-1916), la cui pubblicazione offre ora un importante contributo di conoscenza sugli anni di apprendistato e l’esordio della carriera di Schiaparelli, il primo grande studioso moderno di diplomatica e paleografia che l’Italia abbia avuto, e sulle vicende contrastate dell’ultimo tratto della carriera di Cipolla. Ne risultano illuminati anche svariati aspetti della storia degli studi storici in Italia (e in parte in Germania) nei decenni tra l’Ottocento e il Novecento, fino allo spartiacque della prima guerra mondiale. Il carteggio offre infiniti squarci inediti e resoconti vivaci sulle figure, gli avvenimenti, le discussioni che animarono questa intensa stagione della ricerca medievistica.

I limiti alla tutela del -Made in- fra integrazione europea e ordinamenti nazionali

I limiti alla tutela del -Made in- fra integrazione europea e ordinamenti nazionali

Autore: Vito Rubino ,

Numero di pagine: 256
Politiche culturali e conservazione del patrimonio storico-artistico a Roma dopo l'Unità

Politiche culturali e conservazione del patrimonio storico-artistico a Roma dopo l'Unità

Autore: Laura Francescangeli ,

Numero di pagine: 246
Assiria

Assiria

Autore: Mario Liverani ,

Numero di pagine: 402

Il fecondo, scintillante libro Assiria. La preistoria dell'imperialismo – saggio di storia antica, anzi antichissima – ci suggerisce interessanti contemporanee voragini: a noi che folleggiamo su modernissimi precipizi. Liverani individua il cuore eterno, obbligatorio della voglia di imperi nella volontà di una 'missione imperiale', quella che un tempo si chiamava ideologia. Domenico Quirico, "La Stampa" L'impero sorto tremila anni fa in Mesopotamia, sostiene lo storico Mario Liverani, aspirava a un dominio universale sulla base di una missione civilizzatrice che affermava di portare benefici ai popoli sottomessi. È un'ideologia comune ad altre potenze, basti pensare agli Stati Uniti quando volevano esportare la democrazia. Antonio Carioti, "la Lettura – Corriere della Sera" Pensavamo che l'imperialismo fosse un fenomeno della modernità, frutto della concentrazione economica e finanziaria, dei monopoli e delle multinazionali. Mario Liverani mostra come già nell'antichità un'intera civiltà, quella assira, aveva fatto propria la missione imperiale.

A 150 anni dall’unificazione amministrativa italiana

A 150 anni dall’unificazione amministrativa italiana

Autore: Edoardo Chiti , Gianluca Gardini , Aldo Sandulli ,

Numero di pagine: 490

Nel 1865 furono emanate le leggi di unificazione amministrativa del Regno d’Italia. In occasione del centocinquantenario, il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Firenze ha organizzato un progetto di studi sulle trasformazioni che nell’ultimo cinquantennio hanno interessato gli apparati e le attività dell’amministrazione della Repubblica, vista nel suo articolato governo locale e nella sua appartenenza all’Unione europea. Le ricerche hanno coinvolto, nell’arco di quasi due anni, più di centocinquanta studiosi di Università italiane. I risultati sono stati presentati il 15 e 16 ottobre del 2015 a Firenze, la città che centocinquant’anni prima era stata Capitale d’Italia e che nel 1965 aveva ospitato il convegno celebrativo del centenario delle stesse leggi di unificazione amministrativa. Gli studi condotti sono ora pubblicati in forma definitiva e organizzati in otto volumi. Piano dell’opera I. L’organizzazione delle pubbliche amministrazioni tra Stato nazionale e integrazione europea, a cura di Roberto Cavallo Perin, Aristide Police, Fabio Saitta II. La coesione politico-territoriale, a cura di Gabriella De Giorgi Cezzi, Pier Luigi...

Nosside 2017-2018

Nosside 2017-2018

Autore: Pasquale Amato , Mariela Johnson Salfrán ,

Numero di pagine: 107

Il Premio Mondiale di Poesia Nosside, fondato nel 1983 dal prof. Pasquale Amato a Reggio Calabria è da 33 anni un prestigioso appuntamento culturale che valorizza le minoranze linguistiche di tutto il pianeta, accogliendo poesie di autori nelle lingue indigene. Questo libro raccoglie le liriche che sono risultate vincitrici del Premio e delle menzioni speciali, offrendo un panorama quanto mai ricco e ampio di tradizioni ed esperienze che coniugano il sapere e l'utilizzo anche di lingue poco diffuse.

Memorie Della MIA Vita

Memorie Della MIA Vita

Autore: Giovanni Giolitti , Invictus Editore ,

Numero di pagine: 278

Giovanni Giolitti (Mondov�, 27 ottobre 1842 - Cavour, 17 luglio 1928) � stato un politico italiano, pi� volte presidente del Consiglio dei ministri. Nella storia politica dell'Italia unita, la sua permanenza a capo del governo fu una delle pi� lunghe. Il periodo storico durante il quale esercit� la sua guida politica sull'Italia � oggi definito et� giolittiana. Sebbene la sua azione di governo sia stata oggetto di critica da parte di alcuni suoi contemporanei, come per esempio Gaetano Salvemini, Giolitti fu uno dei politici liberali pi� efficacemente impegnati nell'estensione della base democratica del giovane Stato unitario, e nella modernizzazione economica, industriale e politico-culturale della societ� italiana a cavallo fra Ottocento e Novecento. Dopo un iniziale voto di fiducia, nel 1922, al nuovo governo fascista, dal 1924 si tenne all'opposizione di Benito Mussolini.

I Savoia re d'Italia

I Savoia re d'Italia

Autore: Denis Mack Smith ,

Numero di pagine: 576

Per ottantacinque anni, dal 1861 al 1946, il nostro Paese è stato retto da un regime monarchico ma pochi hanno scelto di approfondire il ruolo e l'operato di Casa Savoia e le personalità dei quattro Re d'Italia. Denis Mack Smith con uno studio autorevole e brillante, e attraverso un ampio e scrupoloso esame delle fonti (molte delle quali inesplorate), descrive il ruolo di Emanuele II nella creazione dello Stato unitario; il fallimentare tentativo di Umberto I di trasformare l'Italia in una potenze coloniale; la decisione di Vittorio Emanuele III di nominare Mussolini presidente del Consiglio; e il tramonto della più antica dinastia regnante d'Europa quando Umberto II fu costretto all'esilio dal referendum, trentaquattro giorni dopo essere salito al trono.

Paolo Mantegazza

Paolo Mantegazza

Autore: Cosimo Chiarelli , Walter Pasini ,

Numero di pagine: 225

The book presents a selection of the works presented during various encounters held in sites connected with the life of Paolo Mantegazza, aimed at retrieving and valorising his cultural legacy. An eclectic figure - scientist, novelist, anthropologist and politician - Paolo Mantegazza (1831-1910) played a leading role in Italian society and the cultural scene of the late nineteenth century. The contributions of academics from different disciplines enable us to reconstruct both the great variety of the man's interests and curiosities, and the strict methodological rigour that guided his entire scientific production and is today the most evident sign of his contemporary relevance.

Pensiero vivente

Pensiero vivente

Autore: Roberto Esposito ,

Numero di pagine: 288

Nata fuori da un orizzonte nazionale ed eterogenea rispetto ai paradigmi canonici della ragione moderna, la filosofia italiana sembra oggi godere di una fortuna crescente al di fuori dei propri confini.

Ultimi ebook e autori ricercati