Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Due letti lettera critica ad Alfonso Della Valle di Casanova per Federico Persico

Due letti lettera critica ad Alfonso Della Valle di Casanova per Federico Persico

Autore: Federico Persico ,

Numero di pagine: 19
Casanova

Casanova

Autore: Stefan Zweig ,

Numero di pagine: 96

Su Giacomo Casanova, scrittore avventuriero in apparenza così distante da lui, Zweig non formula giudizi morali: cerca invece di circoscriverne le qualità letterarie, quelle di un dilettante di genio, e di cogliere la sostanziale onestà dei suoi rapporti con l’altro sesso, vissuti come un mutuo scambio di piacere. All’inizio, ognuno dei nove capitoli che compongono questo ritratto sembra pervaso da un vago senso di antipatia, ma non appena si approfondisce il tema, è come se lo scrittore austriaco riconoscesse, quasi a malincuore, una sorta di intima affinità con Casanova: veneziano che visse gran parte della sua vita in esilio e il cui mito fu a sua volta un riflesso della stessa città natale. Zweig non compone una biografia convenzionale, ma un’analisi della vita di un grande seduttore, mitografo di se stesso, che seppe modellare la sua esistenza come un’opera d’arte.

Casanova

Casanova

Autore: Lydia Flem ,

Numero di pagine: 291

Credevamo che Casanova fosse un bieco maschilista, uno sfruttatore dell’arrendevolezza e della frustrazione di svenevoli ochette o di povere vittime. Il prototipo dello sciupafemmine, interessato come Don Giovanni alla compilazione di un catalogo di prede. Di donne, invece, Casanova ne ebbe “solo” 122; e alla fine della sua vita ne ricordava tutti i nomi, i discorsi intrattenuti, perfino le pietanze consumate assieme. E le sue compagne erano donne per lo più emancipate e autonome, sessualmente molto libere, perfettamente consapevoli di ciò che volevano da lui: l’ascolto – Casanova era un grande ascoltatore – e il piacere, un piacere che per Casanova era soprattutto condivisione, e mai egocentrica appropriazione. Queste le tesi più originali della preziosa, lucida, brillante biografia che la psicoanalista e scrittrice Lydia Flem ha pubblicato per Le Seuil nel 1997 e che le è valsa le prime pagine dei maggiori giornali culturali mondiali. Una biografia che attraversa l’intera esistenza di Casanova, dall’infanzia di bambino infelice e abbandonato fino al ritiro in un tetro castello di Boemia, facendo ampio uso di stralci dal suo capolavoro, Le memorie, e che, come ...

Analisi di una messa in scena. Freud e Lacan nel Casanova di Fellini

Analisi di una messa in scena. Freud e Lacan nel Casanova di Fellini

Autore: Elio Benevelli ,

Numero di pagine: 128
Indice alfabetico generale delle frazioni, casali, e colmelli ... d'Italia la provincie Illiriche ed il Trentino

Indice alfabetico generale delle frazioni, casali, e colmelli ... d'Italia la provincie Illiriche ed il Trentino

Autore: Antonio Raimondo Rossi ,

Il duello

Il duello

Autore: Giacomo Casanova ,

Numero di pagine: 33

Scritto da Casanova dopo il suo ritorno a Venezia, e in italiano, questo racconto autobiografico offre già tutte le qualità che renderanno impareggiabili le Memorie. Con tocco felice, vivacità nei particolari e gusto nel commentarli, Casanova racconta qui una sua disavventura d’onore, che poteva costargli la vita, durante il suo soggiorno a Varsavia: per un insulto subìto nel camerino di una ballerina italiana, sfida a duello un nobile polacco, «grande panettiere del re», non senza vari pensamenti prima di decidersi, poiché nell’audacia guerriera non era certo così forte come nella seduzione. L’esito fortunoso dello scontro lascia però uno strascico di dubbi e di chiacchiere. Il racconto si presenta perciò come una cronaca che vuole ristabilire la verità. Come un feroce minuetto, la narrazione si snoda in tempi rapidi e perfettamente studiati – e intanto ci offre indirettamente un autoritratto dell’autore, che qui fa le prime prove decisive con la sua «penna che non ha né vuole aver freno». Ma queste pagine sono anche un messaggio cifrato all’interno di una società, la crudele Venezia che guardava ora con una certa scettica indifferenza il suo celebrato...

Il ritorno di Casanova

Il ritorno di Casanova

Autore: Arthur Schnitzler ,

Numero di pagine: 149

Giacomo Casanova, Cavaliere di Seingalt, giunto a cinquantatré anni, ormai stanco di avventure erotiche e di traffici politici, sente sempre più forte il bisogno di ritornare nella sua città, Venezia, da cui tanti anni prima era fuggito con la sua mirabolante evasione dai Piombi. Ma, proprio quando la meta è vicina, il destino gli fa incontrare la giovanissima Marcolina, non ancora ventenne eppure dotta studiosa di matematiche superiori e lucida illuminista. Questa donna, che lo guarda con una freddezza che Casanova mai prima aveva visto in uno sguardo femminile, lo costringe a gettarsi perdutamente in un intrigo rovinoso. E, proprio in quell’avventura, gli balena l’immagine di una felicità incomparabile, che vince di sorpresa la sua cinica sapienza: un’immagine che gli si mostra per negarsi poi subito e abbandonarlo, come un’ultima beffarda apparizione della vita. Arthur Schnitzler, il magistrale evocatore della Vienna leggera e crudele degli ultimi anni absburgici, rivela in questo breve romanzo, che è forse la sua opera più segreta e personale, tutta la sua chiaroveggenza psicologica – quella per cui Freud gli scrisse che temeva di incontrarlo in quanto...

Le donne e gli amori

Le donne e gli amori

Autore: Giacomo Casanova ,

Numero di pagine: 400

Giunto alla fine della sua vita straordinaria, durante il triste periodo che lo vide confinato nel tedioso ruolo di bibliotecario del castello di Dux in Boemia, Casanova (1725-1798) iniziò a scrivere le sue Memorie, tornando così a rivivere i piaceri passati e creando un'opera che fece la felicità (e l'invidia) di generazioni di lettori. Prototipo degli avventurieri italiani che, come Cagliostro e Da Ponte dopo di lui, cercarono fortuna in Europa, nel corso dei suoi viaggi incontrò filosofi come Rousseau e Voltaire, sovrani come Caterina di Russia e Federico il Grande, membri della più alta nobiltà e cialtroni della peggior risma e, naturalmente, innumerevoli donne di cui si innamorò e a cui fece girare la testa. In questo volume curato da Elsa Sormani sono raccolte le avventure più intriganti di Casanova con donne dalle estrazioni sociali più varie, dalla monaca galante alla ricca borghese alla cortigiana, collegate dal filo rosso della ricerca del piacere in ogni fuggevole attimo di cui è composta la vita umana.

Il mondo di Giacomo Casanova

Il mondo di Giacomo Casanova

Autore: Irina Artemieva , Museo del Settecento veneziano ,

Numero di pagine: 267

On Giacomo Casanova (1725-1798), his life and travels. Nine sections with texts by international art experts and 367 works of art by artists of the period.

Cento note per Casanova a Venezia (1753-1756)

Cento note per Casanova a Venezia (1753-1756)

Autore: Riccardo Selvatico , Furio Luccichenti ,

Numero di pagine: 353
Il ritorno di Casanova (Audio-eBook)

Il ritorno di Casanova (Audio-eBook)

Autore: Arthur Schnitzler ,

Il ritorno di Casanova di Arthur Schnitzler racconta di un uomo rivolto al passato, incapace di affrontare il presente. Giunto alle soglie della vecchiaia, altro non sembra desiderare se non fare ritorno nella sua amata Venezia, dalla quale trent'anni prima era stato esiliato. Ma proprio durante il viaggio verso la città natale si imbatte in Marcolina, giovanissima studiosa di matematica e lucida illuminista, che nei suoi confronti altro non mostra se non distaccata e indifferente cortesia. Lo spirito da conquistatore, solo apparentemente sopito, del vecchio Casanova si risveglia e spingerà il protagonista ad architettare un rovinoso intrigo, che dopo un barlume di incomparabile felicità lascerà sulle sue labbra solo un amaro retrogusto. La persona che si aggira solitaria per le strade buie di una Venezia fatiscente e ostile non è che il fantasma del superbo e audace avventuriero che era stato in quel Settecento brillante e rivoluzionario. L'originalità dell'opera schnitzleriana consiste nello svolgimento dell'idea di solitudine, che coincide con la decadenza fisica e morale del personaggio di Casanova e diventa emblema, per lo scrittore, per i suoi colleghi austriaci e per...

Ultimi ebook e autori ricercati