Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Candido

Candido

Autore: Voltaire ,

Viviamo nel migliore dei mondi possibili, in cui tutto ciò che succede (anche le disgrazie, più irreparabili) si inserisce in un meccanismo prestabilito di "causa-effetto" volto al raggiungimento della felicità; o ci troviamo nel peggiore dei mondi possibili in cui dominano sofferenza, crudeltà, sopraffazione? Queste due concezioni esistenziali opposte, determinano le dinamiche attraverso cui si sviluppa il romanzo e le avventure vissute dal protagonista, Candido. Il suo è quello che in letteratura viene definito un "nome parlante" (ossia rispecchia le caratteristiche del personaggio): egli è, infatti, candido di nome e di fatto ed affronta con ingenuità, stupore e gentilezza le peripezie, gli incontri e gli avvenimenti che gli si presentano sulla strada; dai più atroci ai più lieti. Nonostante si tratti di un romanzo filosofico incentrato su temi di riflessione, la sua lettura risulta "semplice" e divertente, grazie alla dinamicità con cui si succedono gli avvenimenti descritti e per merito della grande ironia con cui è stato scritto. Infatti si presenta come una paradossale presa in giro delle dottrine più ottimistiche del tempo, in particolar modo di quella...

Candido o l'ottimismo - Trattato sulla tolleranza

Candido o l'ottimismo - Trattato sulla tolleranza

Autore: F.M.A. Voltaire ,

Numero di pagine: 320

Sono i maggiori critici militanti e studiosi italiani a raccontare ogni opera in 10 parole chiave: per penetrare fino al cuore dei capolavori di tutti i tempi. Edizioni integrali, testi greci e latini a fronte, traduzioni eleganti, essenziali note a piè di pagina. In più, con le tavole sinottiche, è facile collocare vita e opere degli autori nel contesto storico, letterario e artistico. «Queste pagine di Voltaire sono un vaccino quasi infallibile contro la tentazione del radicalismo ottuso, dei pensieri armati, dei muri tirati su per difendersi dal ''diverso'', dallo straniero, dal vicino di casa, dall'altro in genere. La storia non pare conoscere tregua dall'ossessione delle identità; e a coloro che sacrificano il proprio corpo e fanno strage, si aggiungono i kamikaze, i jihadisti della parola, i furibondi frequentatori dei social network disposti a tutto pur di zittire l'avversario, pur di difendere la propria incolumità, una convinzione, o semplicemente un'abitudine.» Paolo Di Paolo

Candido - Zadig - Micromega - L'ingenuo

Candido - Zadig - Micromega - L'ingenuo

Autore: Voltaire ,

Numero di pagine: 218

L'illuminismo è l'uscita dell'uomo dallo stato di minorità. Minorità è l'incapacità di valersi del proprio intelletto senza la guida di un altro». Sull'Illuminismo (e non solamente su quello) Kant aveva certamente le idee chiare. Ma certo non meno chiare erano le idee di Voltaire, che di quella cultura della ragione e della libertà di coscienza fu uno dei principali esponenti. Come che sia, la più completa e perfetta espressione dello spirito dell'Illuminismo è racchiusa in questi racconti filosofici, che sono tra le opere più vitali del Settecento e di tutta la letteratura europea.

Candido ossia l'ottimismo di Voltaire traduzione dal francese in ottave italiane divisa in dodici canti con l'argomento ad ogni canto. Tomo primo [-secondo]

Candido ossia l'ottimismo di Voltaire traduzione dal francese in ottave italiane divisa in dodici canti con l'argomento ad ogni canto. Tomo primo [-secondo]

Numero di pagine: 162
Candido o l'Ottimismo - Traduzioine di Nicola Cieri

Candido o l'Ottimismo - Traduzioine di Nicola Cieri

Autore: Voltaire ,

Numero di pagine: 98

Con "Candido o l'ottimismo", Voltaire replica a Rousseau (Lettre sur la Providence-Lettera sulla Provvidenza) e sopratutto ai filosofi ottimisti, discepoli di Leibnitz e Wolf. Ogni capitolo ci mostra una nuova forma di male: male metafisico, naufragi, terremoti, male proveniente dagli uomini, dalla loro violenza(guerra, fanatismo, schiavitù), dalla loro furbizia, dalla loro falsità. Non sono i ragionamenti dei metafisici che porranno fine a questi mali! Nella conclusione Voltaire ci propone una soluzione di morale pratica: il ritiro del contadino turco e sopratutto il lavoro, sorgente del progresso materiale e morale, che renderà gli uomini più felici. Il filosofo ha infuso in questo romanzo la sua esperienza, la sua ingenuità di giovane uomo, i suoi viaggi, la maturazione del suo spirito, il rifugio a Ferney dove andava a "coltivare il suo orto". "Candido" raggiunge la perfezione nell'arte del romanzo filosofico. Voltaire sa velare, attraverso la varietà e il burlesco della narrazione, la monotonia della tesi. E' in "Candido" che occorrerebbe studiare tutte le sfumature dell'ironia volterriana.

Candido - L’ingenuo - Zadig - Micromegas

Candido - L’ingenuo - Zadig - Micromegas

Autore: Voltaire ,

Numero di pagine: 274

Introduzione di Renato MinorePostfazione di G.B. AngiolettiTraduzioni di Paola AngiolettiEdizioni integraliAutentico gioiello letterario e filosofico, Candido, l’opera più celebre di Voltaire, è un esempio unico di perfetta congiunzione tra senso dell’ironia, inquietudine, metafisica e perfezione stilistica. La candida domanda «Perché esiste il male in questo mondo?» ha turbato i pensatori di tutti i tempi. Voltaire se la pone in tutta la sua attualità, nel corso del racconto, senza trovare una risposta definitiva, anzi, lasciandoci con il sospetto che questa in realtà non esista affatto. Ma ciò che pare senza dubbio esistere per Voltaire come uno dei piaceri più compiuti dell’umanità è la forza dell’arguzia e dell’intelligenza. Quella stessa forza che è alla base degli altri tre racconti filosofici proposti nel volume, L’Ingenuo, pubblicato nel 1772, Micromegas e Zadig, «curioso, divertente, morale, filosofico, degno di piacere a quelli che odiano i romanzi».VoltaireFrançois-Marie Arouet, che nel 1718 assumerà lo pseudonimo di Voltaire, nacque a Parigi nel 1694. Nel 1718 era già un celebre tragediografo; nel 1726, come conseguenza di un duello,...

Candido (Mondadori)

Candido (Mondadori)

Autore: Voltaire, ,

Numero di pagine: 208

Attraverso le incredibili disavventure di un giovane inguaribilmente ottimista Voltaire (1694-1778) demolisce ironicamente la dottrina del filosofo Leibniz, che vedeva realizzato nell'universo "il migliore dei mondi possibili".

Sociologia

Sociologia

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 164

Il "paradiso abitato da diavoli" - Riflessioni sul male Parte prima - Problemi Tito Marci Introduzione Angela Maria Punzi Nicolò Il problema del male nella riflessione canonistica Fabrizio Ramacci Male penale versus male sociale Bruno Romano Domandarsi 'che cosa sia fare il male'. Male ed ingiusto nella qualificazione giuridica dell'uomo Debora Tonelli Lo scandalo della violenza divina Italo Vaccarini Male e modernità Dario Altobelli Utopia, scienza e problema del male Marina Lalatta Costerbosa Sulla possibilità del male estremo Giovanni Cucci Tra filosofia, psicanalisi e religione: il problema del male Anna Maria Fusco di Ravello Il male come limite e confine Analisi e contributi Note Recensioni

La Grazia Nel Cuore

La Grazia Nel Cuore

Autore: Cristian Colantuono ,

Numero di pagine: 334

Marco e Simona. Fede e ateismo. Bruttissimo e bellissima. Potranno mai incontrarsi ma soprattutto amarsi?La Vita che si dispiega in un AmorE Universale o l''Universo che si svela in un amore?Potr� la passione comune per il romanzo "Candido" di Voltaire incollare le loro diversit� evidenti?Non conosci n� il Candido n� Voltaire? non ti preoccupare: questa � una semplice storia d''amore che punta al tuo Cuore!Un romanzo sull''amore, la vita e i grandi temi dell''esistenza. Un romanzo semplice e al tempo stesso profondo. La filosofia di vita di Voltaire, ben rappresentata nel suo "Candido", riuscir� a far loro superare gli ostacoli che la societ� ipocrita gli pone davanti? Le persone false riusciranno a rovinare il loro Sogno?Loro non si conoscono. Si incontrano. Le apparenze portano alla naturale convinzione che possano tutt''al pi� scambiarsi solo due parole di convenienza e dividersi per sempre... l''estetica comune non li vuole assieme, nemmeno come amici: troppo brutto Marco per non danneggiare l''immagine pura e fresca di Simona. Apparenza nostro dramma, falsit� cibo comune, cattiveria gratuita pane quotidiano. E l''AmorE dove sta in tutto questo?L''Ottimismo...

Sin imagen

Voltaire, presentato da André Maurois... [Candido ; Il Mondo come va ; Micromèga ; Le Orecchie del conte di Chesterfield ; Dal "Dizionario filosofico".].

Autore: Voltaire ,

Candido

Candido

Autore: Leonardo Sciascia ,

Numero di pagine: 137

Per Candido Munafò, giovane mite, testardo e riflessivo, «le cose sono sempre semplici». E sarà appunto il suo desiderio di nominare le cose con il loro nome a procurargli le varie disavventure della sua vita, il cui racconto si articola in una serie di capitoletti che rimandano al "Candide" di Voltaire. La forma del conte philosophique, particolarmente congeniale a Sciascia, gli permette di assumere la giusta distanza – e dà un passo leggero, aereo a questo libro, che è forse anche il più intimo e segreto fra tutti i suoi romanzi.

Catalogo cumulativo 1886-1957 del Bollettino delle publicazioni italiane ricevute per diritto di stampa dalla Biblioteca nazionale centrale di Firenze

Catalogo cumulativo 1886-1957 del Bollettino delle publicazioni italiane ricevute per diritto di stampa dalla Biblioteca nazionale centrale di Firenze

Autore: Biblioteca nazionale centrale di Firenze ,

Catalogo cumulativo, 1886-1957 del Bollettino delle pubblicazioni italiane

Catalogo cumulativo, 1886-1957 del Bollettino delle pubblicazioni italiane

Autore: Biblioteca nazionale centrale di Firenze ,

Leyendas Negras e leggende auree. Ediz. italiana e spagnola

Leyendas Negras e leggende auree. Ediz. italiana e spagnola

Autore: Maria Grazia Profeti , Donatella Pini ,

Numero di pagine: 496

l Seminario del dottorato in Lingue e culture del Mediterraneo -- Firenze 21-23 giugno 2010 -- si proponeva di riflettere, nella scia di precedenti filoni di indagine (si veda Giudizi e pregiudizi, Alinea 2010), sulle 'leyendas negras' che si aggirano per l'Europa: le storie che sono inventate per squalificare l'altro, per bandirlo dal nostro orizzonte, per proiettare le nostre paure fuori di noi, attribuendole a un nemico che diventa così una vittima sacrificale. Il percorso si è mosso tra Spagna, Francia, Prussia, Germania, Italia, con ovvi sondaggi americani; si è cercato di seguire un filo cronologico, dopo tre interventi iniziali che problematizzano le linee di analisi.

I dispiaceri del vero poliziotto

I dispiaceri del vero poliziotto

Autore: Roberto Bolaño ,

Numero di pagine: 304

Il sogno di ogni vero lettore non è forse di ritrovare, anche solo per poco, i personaggi di un libro che ha appassionatamente amato? Ebbene, lo vedrà realizzarsi, per la prima volta, in questo romanzo, dove riappaiono alcuni dei personaggi di "2666". Per poterli incontrare di nuovo, però, dovrà accettare il rischio di intraprendere un viaggio quasi iniziatico, all’interno di una foresta in cui le piste si confondono e si aggrovigliano. Ma il vero lettore non esiterà, e si trasformerà lui stesso nel vero poliziotto del titolo: colui che (come Bolaño) «cerca invano di mettere ordine in questo dannato romanzo». Inoltrandosi dunque nella trama fittissima e imprevedibile di queste pagine, scoprirà, per esempio, che il professor Amalfi­tano è approdato in Messico dopo essere stato espulso dall'Università di Barcellona per omosessualità, e ne conoscerà il nuovo amante, un irresistibile falsario di dipinti di Larry Rivers (mentre dell’ex amante, un poeta malato di Aids, leggerà le impagabili lettere); e rivedrà anche l’incan­tevole Rosa Amalfitano, di cui sembra innamorarsi il poliziotto Pedro Negrete, incaricato di indagare sul professore insieme allo scherano...

L'arte di non lamentarsi mai. Per divertirsi nel lavoro, in amore, nella vita

L'arte di non lamentarsi mai. Per divertirsi nel lavoro, in amore, nella vita

Autore: Luciano Ballabio ,

Numero di pagine: 128
Tutti i romanzi e i racconti e Dizionario filosofico

Tutti i romanzi e i racconti e Dizionario filosofico

Autore: Voltaire ,

Numero di pagine: 1201

Introduzione di Valentino ParlatoCon un saggio di G.B. AngiolettiEdizioni integraliNei romanzi filosofici di Voltaire sembra essersi cristallizzato lo spirito di un intero secolo: l’arguzia, l’eleganza, il culto delle buone maniere e dell’intelligenza che caratterizzano il Settecento trovano in essi la loro espressione più compiuta e perfetta, ma contemporaneamente si armano di vis polemica, di satira accusatoria, di amara ironia per combattere, come afferma Giovanni Macchia, la battaglia «in difesa della ragione, della civiltà, della cultura» che un regime sempre più antico, dissoluto e cieco ferocemente avversava per salvaguardare l’eternità dei propri privilegi. Dopo aver scritto Zadig, il suo primo romanzo, Voltaire non abbandonerà mai più questo genere letterario, che gli assicurò l’immortalità. Attraverso romanzi e racconti come Micromegas, Candido o La principessa di Babilonia contribuì in maniera decisiva alla diffusione dei Lumi, la cui filosofia, unendosi alle rivolte popolari, portò a quello sconvolgimento epocale che fu la Rivoluzione francese. La sua penna caustica smascherò impietosamente gli idoli dell’oscurantismo: dietro lo schermo delle...

2011-1

2011-1

Autore: Carmelo Sciascia ,

Numero di pagine: 106

"La lettura di questo libro non credo possa salvare delle vite. Ma, se questo libro avrà costretto almeno un lettore ad una personale riflessione sulla realtà che lo circonda , il fine dell’A. sarà stato raggiunto!"

La poesia è un risotto all'acciuga

La poesia è un risotto all'acciuga

Autore: Alberto Naponi ,

Numero di pagine: 204

Romantico, generoso, sempre fuori dagli schemi, Alberto Naponi cucina con la stessa fantasia con cui rinasce ogni mattina. Nato a Cremona in un ambiente signorile, cresciuto aggirandosi nel biscottificio di famiglia sotto lo sguardo orgoglioso e protettivo del nonno, con a casa una madre scrittrice e un padre pittore, Alberto ha vissuto sin da piccolo completamente immerso nella poesia, nell’arte e nella dolce raffinatezza della pasticceria. Per sua mamma, spesso lontana, era un principe, e ha continuato a esserlo anche quando la ricchezza materiale se n’è andata, lasciando però il posto ai tanti amici – e alle tante donne – complici di mille avventure. Così Alberto ha attraversato i decenni cadendo e rialzandosi ogni volta più forte, frugando tra i suoi infiniti talenti per fare di tutto, persino il geometra in Libia con un falso diploma. Spinto dal fascino del viaggio e della scoperta, ha girato il mondo sempre con lo sguardo pieno d’incanto, senza perdere la tenerezza e il gusto di sorprendere o di accostare elementi apparentemente lontani, non solo in cucina. Considerato da molti il vincitore morale della terza edizione di MasterChef Italia, con La poesia è un...

Ultimi ebook e autori ricercati