Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Datemi ancora una parola

Datemi ancora una parola

Autore: Simona Rosatelli ,

L'opera è una raccolta di poesie in rime cadenzate; composizioni, a volte brevi, ipometriche, epigrammatiche, di canzoni popolari, talvolta di ballata: "Datemi ancora una parola / per dire ciò che penso / o la mia storia, tacendo / non avrà più senso", che hanno come punto chiave la filosofia delle cose rintracciabili nel distico "un esistenza comune / basata sul sognare".

Ancora una filosofia della storia per l’educazione dell’umanità

Ancora una filosofia della storia per l’educazione dell’umanità

Autore: Johann Gottfried Herder ,

Numero di pagine: 154

Se la storiografia contemporanea ha evidenziato il primato di Johann Gottfried Herder nella fondazione di una identità di nazione e di popolo in senso etnico-naturalistico, meno noto è certo il suo ruolo di padre fondatore di una idea di storia culturale capace di valorizzare gli aspetti antropologico-etnografici, linguistici, religiosi, artistico-culturali che concorrono alla Bildung dell’umanità. Violento pamphlet contro la concezione illuministica della storia, commisurata a un ideale sovrastorico, universalistico e cosmopolitico di ragione, Ancora una filosofia della storia per l’educazione dell’umanità è il primo manifesto di una nuova visione storica che percorre l’intera ricerca herderiana. Innanzi a essa si dispiegano l’intreccio e lo sviluppo del carattere delle civiltà, nell’irriducibile individualità della lingua, dei costumi, della religione e dell’arte. L’autentica comprensione storica è così chiamata al compito di far rivivere, con la forza del sentimento oltre che dell’intelletto, tutti i momenti di sviluppo della umana società nel suo singolare radicamento sensibile-naturale e nelle sue molteplici espressioni linguistico-culturali.

E non disse nemmeno una parola (Mondadori)

E non disse nemmeno una parola (Mondadori)

Autore: Heinrich Böll ,

Numero di pagine: 182

La cronaca del fuggevole incontro, dopo quindici anni di matrimonio, tra due ex coniugi: Fred, che ha abbandonato la casa non sopportandone la soffocante atmosfera di miseria, e sua moglie Kate, che è rimasta tenacemente al suo posto, accanto ai bambini.

Ma di' soltanto una parola e io sarò salvato...

Ma di' soltanto una parola e io sarò salvato...

Autore: Enrico Garlaschelli , Giovanni Salmeri , Paolo Trianni ,

Numero di pagine: 395
Amarsi ancora una volta

Amarsi ancora una volta

Autore: Kathie DeNosky ,

Numero di pagine: 160

Prima... Colt Wakefield ha dedicato il proprio tempo ai rodeo, alla vita spericolata e alle donne. Ha imparato a mettere da parte i sentimenti e a vivere in modo indipendente. E per un uomo dal fisico strepitoso e dal sorriso accattivante non è poi così difficile. Il fascino rende la vita più facile, anche se non aiuta a sentirsi meno soli. ... Dopo E poi, l'incidente. Niente di grave, niente che gli impedisca di andare avanti come sempre, a parte una leggera commozione cerebrale e la frattura a una clavicola, che lo costringono a qualche settimana di riposo. Niente... a parte Kaylee Simpson, l'infermiera che lo cura. Il suo chiodo fisso.

Ciclopedia ovvero Dizionario universale delle arti e delle scienze, che contiene una esposizione de' termini, ed una relazion delle cose significate da' medesimi nelle arti liberali e meccaniche, e nelle scienze umane e divine ... Tradotto dall'inglese, e di molti articoli accresciuto da Giuseppe Maria Secondo in otto tomi. Tomo 1. [-8. parte 2.!.[Efraim Chambers!

Ciclopedia ovvero Dizionario universale delle arti e delle scienze, che contiene una esposizione de' termini, ed una relazion delle cose significate da' medesimi nelle arti liberali e meccaniche, e nelle scienze umane e divine ... Tradotto dall'inglese, e di molti articoli accresciuto da Giuseppe Maria Secondo in otto tomi. Tomo 1. [-8. parte 2.!.[Efraim Chambers!

Numero di pagine: 322
Siddhartha (edizione ampliata)

Siddhartha (edizione ampliata)

Autore: Hermann Hesse ,

Numero di pagine: 280

A cinquant'anni dalla morte di Hesse, la sua opera più universalmente nota viene riproposta in un’edizione arricchita da un prezioso apparato: pagine di diario, lettere e riflessioni che ne illuminano aspetti poco o per nulla conosciuti; commenti e reazioni di scrittori e di critici quali Ro­main Rolland, Hugo Ball e Stefan Zweig; fotografie, riproduzioni di lettere e documenti che consentono di calarsi nel mondo e nelle atmosfere da cui il "Siddhartha" è scaturito. Una polifonia di voci e immagini che conferirà più nitidi contorni e nuove sfaccettature a questa parabola romanzesca che da quasi un secolo – la prima edizione in lingua tedesca è del 1922 – non cessa di affascinare i lettori, generazione dopo generazione.

Il profeta rifiutato

Il profeta rifiutato

Autore: Marco Ceccarelli ,

Numero di pagine: 368

Della vita e dell’opera di Geremia possiamo conoscere, grazie all’omonimo libro veterotestamentario, a sufficienza per trarre delle valutazioni riguardo la sua attività profetica e le conseguenti reazioni da parte dei suoi interlocutori; ad esempio per quanto concerne il rifiuto di accogliere la parola di Dio e la persecuzione contro il profeta. L’opposizione che egli e il suo messaggio ricevono sembra vanificare inesorabilmente la sua missione; il suo ministero sembra perdere di efficacia, pare non raggiungere il suo obiettivo e risultare inutile. Da qui la domanda: il rifiuto che il profeta subisce è solo una malaugurata possibilità connessa alla sua missione, o c’è dietro a ciò un piano divino che si serve proprio di quel rifiuto per realizzare il Suo scopo? Può essere tale rifiuto, nell’economia divina, addirittura una parte essenziale del ministero profetico, di modo che esso non solo non renda inutile la missione del profeta, ma paradossalmente la realizzi proprio, o perlomeno anche, attraverso tale apparente fallimento?

Ancora una volta il mare

Ancora una volta il mare

Autore: Nataša Dragnić ,

Numero di pagine: 300

Chi, tra le tre sorelle protagoniste di Ancora una volta il mare, pronuncia questa frase? La primogenita Roberta, la sensuale Lucia o Nannina, la più giovane e sognatrice?Tutto ha inizio a Monterchi. Davanti alla Madonna del Parto di Piero della Francesca, la diciannovenne Roberta Alessi viene avvicinata da un uomo, un poeta di qualche anno più grande di lei. È un incontro voluto dal destino, l’inizio di un’appassionata storia d’amore.Lui si chiama Alessandro Lang. È dolce, romantico, imprevedibile, anche se spesso scompare per lunghi periodi, prigioniero della sua poesia. La coppia sta insieme per anni finché, un giorno, vedendo Alessandro con Lucia, Roberta si convince che abbiano una relazione. Tra le sorelle si spalanca un abisso. Anni dopo, si ritrovano nella villa di famiglia all’Elba. Più forte delle incomprensioni, della rabbia e della gelosia, è il richiamo di casa, del mare. E l’amore per i genitori, ormai anziani. Ma l’armonia non dura molto, perché anche Nannina ha qualcosa da raccontare.Quale delle tre sorelle sposerà il poeta? E riusciranno le altre a perdonarla?Un emozionante affresco famigliare che parla di amore, passione, dolore e perdono....

Moby Dick

Moby Dick

Autore: Herman Melville ,

Numero di pagine: 784

Nel febbraio 1850 Herman Melville si accingeva a scrivere l'ennesimo libro ispirato alle sue avventure nei Mari del Sud. A luglio l'opera era quasi finita e Melville si recò per riposarsi nel Massachusetts, dove conobbe Nathaniel Hawthorne. L'incontro con il celebre collega, sottile indagatore del male annidato nell'animo umano, e la profonda meditazione delle tragedie shakespeariane spinsero Melville a modificare profondamente l'impianto originario del testo. Nacque così Moby Dick, uno dei grandi capolavori della letteratura americana, pubblicato a Londra e New York nell'autunno del 1851. In queste pagine Melville supera i moduli picareschi, satirici e avventurosi delle opere precedenti e approda al mondo grandioso dell'epopea: Moby Dick è infatti un libro in cui il mare, ricco di echi biblici e omerici, diventa il regno dei mostri, del terrore, dell'inconoscibile. Contro tutto ciò combatte il capitano Ahab, nella sua lotta ostinata e titanica con la Balena Bianca, oscura e insondabile energia che sfida l'uomo dal cuore stesso del cosmo. Come scrive Fernanda Pivano nell'Introduzione a questo volume, "La poesia del libro è fatta di atmosfere sospese, di ritorni temataci, di...

Il flauto d'osso

Il flauto d'osso

Autore: Stefano Zampieri ,

Numero di pagine: 145

A commentary on the works of writers who survived the Holocaust and wrote about their experiences - e.g. Primo Levy, Jean Amery, Bruno Bettelheim, Nelly Sachs, Paul Celan, interspersed with many quotations from their works. Discusses subjects such as hunger, alienation, the survivor and his literary work, experience and testimony.

Il regno di Dio è dei violenti?

Il regno di Dio è dei violenti?

Autore: Stella Morra ,

Numero di pagine: 176

Il conflitto: un dato della realtà che fa parte di noi e del mondo. Come viverlo da cristiani?I testi della Scrittura meditati in questo libro presentano dei veri conflitti, delle vite avventurose, rischiose, in contesti difficili, in cui «vita» e...

I grandi romanzi

I grandi romanzi

Autore: Charles Dickens ,

Numero di pagine: 2925

• Oliver Twist • David Copperfield • Tempi difficili • Le due città • Grandi speranze • Racconti di Natale Edizioni integrali Forse non esiste un altro scrittore che sia stato capace di raccontare una città come Dickens ha descritto Londra. Le sue strade, ora larghe e percorse da eleganti carrozze, ora viuzze fetide, a stento illuminate dalle lanterne degli antri frequentati da uomini e donne di malaffare; la sua gente, dipinta in grandi affreschi vivacissimi, come nelle descrizioni del tribunale dove vengono condannate folle di debitori insolventi, o ritratta da vicino, così vicino da mostrare gli occhi arrossati dall’alcool o dal pianto di una prostituta, la bocca piegata in una smorfia amara dei bambini già ladri a dodici anni. La grande metropoli rimane sullo sfondo anche quando racconta la vita della provincia e scrive dei Tempi difficili degli operai che allora conoscevano lo sfruttamento introdotto dalla rivoluzione industriale, mentre i figli nelle scuole venivano depredati con sadismo della fantasia e degli affetti; e scrive di Grandi speranze che fioriscono sulle rovine del passato, con tante fatiche e dolori. Vuole, Dickens, sempre un lieto fine alle...

Non se ne può più

Non se ne può più

Autore: Stefano Bartezzaghi ,

Numero di pagine: 266

Dal "cioè" degli anni Settanta all'"attimino" degli Ottanta; dalle frasi che si leggono sulle magliette ai più logori stereotipi della chiacchiera politica, la scienza tormentologica che qui viene evocata, se non fondata, non intende esorcizzare, censurare o addirittura cancellare i tormentoni, ma solo convincerci della necessità di non lasciarci ipnotizzare dalla loro seduzione.

Guerra e pace

Guerra e pace

Autore: Lev Nikolaevič Tolstoj ,

Numero di pagine: 1937

Con un saggio di Tolstoj sulla genesi del romanzoIntroduzione di Eraldo AffinatiEdizione integraleGuerra e pace, certamente il capolavoro di Tolstoj, è, come ha scritto Ettore Lo Gatto, «la più grande opera della letteratura narrativa russa e una delle più grandi della letteratura europea del secolo XIX». Il romanzo racconta la storia di due famiglie aristocratiche, i Bolkonski e i Rostòv, in una Russia sconvolta dalla guerra e dall’invasione napoleonica. Raramente è dato di leggere un’opera in cui i destini individuali dei personaggi principali – fra cui spiccano Nataša Rostòva, il principe Andréi Bolkonski e il conte Pierre Bezuchov – si intrecciano in modo così perfetto con gli avvenimenti storici e militari: una dimensione che il cinema non ha mancato di sottolineare in tanti film di successo. L’epopea del popolo russo, il rapporto fra personalità individuale e collettività, i grandi temi filosofici dell’Ottocento e l’interrogazione sul senso della Storia si fondono in questa grandiosa narrazione tolstojana.Lev N. TolstojLev Nikolaevič Tolstoj nacque a Jasnaja Poljana nel 1828 e morì ad Astapovo nel 1910. È considerato uno dei massimi...

Come aumentare la stima di sé. Imparare a rispettarsi per vivere felici

Come aumentare la stima di sé. Imparare a rispettarsi per vivere felici

Autore: Neila Abranches ,

Numero di pagine: 174
Il bambino impara a pensare. Introduzione alla ricerca sullo sviluppo cognitivo

Il bambino impara a pensare. Introduzione alla ricerca sullo sviluppo cognitivo

Autore: Guido Petter ,

Numero di pagine: 282
SPETTACOLOPOLI

SPETTACOLOPOLI

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Le domande dei figli da 0 a 15 anni. Come decifrarle, capirle, rispondere

Le domande dei figli da 0 a 15 anni. Come decifrarle, capirle, rispondere

Autore: Francesco Avanti , Gigi Avanti ,

Numero di pagine: 128
MEDIOPOLI PRIMA PARTE

MEDIOPOLI PRIMA PARTE

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Poesia e amore a Montecitorio

Poesia e amore a Montecitorio

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 162

Il romanzo che rispecchia le straordinarie attitudini dell'Autore, scrittore, poeta e pittore, dotato di una fantasia incontenibile, si svolge nel Parlamento – tra l'aula di Montecitorio, il transatlantico, la buvette – in un mondo piuttosto complesso fatto di idee, di intrighi, di polemiche, di contrapposizioni, di opportunismi e di lotte, ove il protagonista, un deputato ingenuo e sognatore, si infervora nella poesia e nell'amore per una collega dello schieramento politico opposto a quello al quale appartiene. Il romanzo si legge piacevolmente per lo stile della narrazione, particolarmente scorrevole ed incisivo, talora addirittura incalzante, che predispone il lettore a procedere avidamente per conoscere l'evoluzione del racconto, sempre vivace e foriero di scenari tutt'altro che scontati.

Fantastico italiano

Fantastico italiano

Autore: Costanza Melani ,

Numero di pagine: 660

Genere per eccellenza sfuggente a qualsiasi regola e classificazione troppo rigorosa, il fantastico occupa una parte importante della produzione letteraria europea e americana. Da Dracula ad Alice nel paese delle meraviglie, da Poe a Hoffmann, a Kafka, racconti e romanzi fantastici nascono sotto il segno della fantasia più sfrenata e spostano i confini fra reale e irreale, fra credibile e incredibile, proiettando il lettore negli spazi illimitati dell'immaginazione. Sulla scia dei grandi maestri tedeschi e americani, anche in Italia si sviluppò una fitta produzione di matrice fantastica. Dalle opere scapigliate e bohémien di Tarchetti e dei fratelli Boito al verismo "fantastico" di Verga e Capuana all'angoscia interiore di Pirandello, Landolfi e Buzzati sono qui raccolti alcuni dei migliori racconti fantastici della nostra letteratura. L'introduzione di Costanza Melani spiega la genesi e le peculiarità di questo genere indefinibile e affascinante; le sezioni in cui il libro è articolato sono precedute da brevi premesse che analizzano le caratteristiche dei racconti e degli autori antologizzati.

Nuovo metodo per apprender agevolmente la lingua latina [by C. Lancelot, A. Arnauld and P. Nicole] tr. dal fr., e aggiuntivi gli elementi per intelligenza di tutte le parti dell'orazione, e un trattatello della volgar poesia

Nuovo metodo per apprender agevolmente la lingua latina [by C. Lancelot, A. Arnauld and P. Nicole] tr. dal fr., e aggiuntivi gli elementi per intelligenza di tutte le parti dell'orazione, e un trattatello della volgar poesia

Autore: Claude Lancelot ,

Una verità nascosta

Una verità nascosta

Autore: Anne Mather ,

Numero di pagine: 160

Jake va a far visita alla moglie con lo scopo di chiederle il divorzio. Nono¬stante la grande passione, il loro matrimonio era finito dopo tre anni, allorché Jake aveva sorpreso il suo migliore amico nel letto della moglie ubriaca. Isobel aveva protestato la propria innocenza, ma quando si era accorta di essere incinta, Jake l'aveva lasciata, convinto che il bambino non fosse suo. Ora, dopo undici anni, l'incontro con la piccola Emily rimette tutto in discussione.

Kitchen confidential. Avventure gastronomiche a New York

Kitchen confidential. Avventure gastronomiche a New York

Autore: Anthony Bourdain ,

Numero di pagine: 295

Graffiante, trasgressivo, disincantato 'Kitchen Confidential' è il racconto di un’avventura culinaria sempre al limite, è uno sguardo dietro le quinte che rivela gli orrori della ristorazione, gli ideali traditi e quelli realizzati. Un’esplosione di energia e di passionale divertimento.

La casa del sonno

La casa del sonno

Autore: Jonathan Coe ,

Numero di pagine: 312

Dopo La famiglia Winshaw, un altro caleidoscopio di invenzioni narrative e un'altra girandola di personaggi ora commoventi ora comici, in un dormiveglia caotico che non conosce riposo. In La casa del sonno si racconta l'avventura di un gruppo di giovani. Da studenti, nei primi anni Ottanta, vivono tutti nella severa Ashdown: Gregory, che studia medicina e ha la mania di spiare il sonno altrui; Veronica, una lesbica volitiva, ultrapoliticizzata e appassionata di teatro; Terry, che dorme quattordici ore al giorno e da sveglio sogna di girare un film che richiederà cinquant'anni di riprese; Robert, romantico studente di lettere, che scrive poesie d'amore per Sarah; e Sarah, appunto, intorno alla quale girano le vicende di tutti gli altri. Dodici anni dopo, Ashdown è diventata una clinica dove si cura la narcolessia e nei sotterranei si svolgono oscuri esperimenti. E' un autentico "castello dei destini incrociati", dove si avverano sogni e si dissolvono visioni; dove c'è chi dorme troppo e chi troppo poco, chi ama sognare piuttosto che vivere e chi non vorrebbe perdere un solo minuto di vita nel sonno. E, mentre si interroga ossessivamente sul valore e il significato del sonno,...

La divozione a Gesu-Cristo nell'eucaristia del p. L. Vaubert della Compagnia di Gesù. Opera tradotta dal francese. Tomo primo [-secondo]

La divozione a Gesu-Cristo nell'eucaristia del p. L. Vaubert della Compagnia di Gesù. Opera tradotta dal francese. Tomo primo [-secondo]

Numero di pagine: 540

Ultimi ebook e autori ricercati