Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
La ricerca archeologica nel Vicino Oriente

La ricerca archeologica nel Vicino Oriente

Autore: Silvia Festuccia ,

Numero di pagine: 164

Negli ultimi anni l'interesse per le ricerche archeologiche compiute nel Vicino Oriente si è ulteriormente accentuato indirizzandosi verso una delle nuove frontiere dell'archeologia orientale, quella legata al riesame e, quando possibile, alla reinterpretazione della documentazione di insediamenti scavati soprattutto fra la seconda metà del XIX e la prima metà del XX secolo. In particolare la Siria, l'Anatolia e l'Iran forniscono la possibilità di seguire un itinerario che parte dalle prime scoperte agli scavi ancora in corso, in una sequenza quasi ininterrotta che occupa più di un secolo d'indagini archeologiche legate agli sviluppi metodologici e politici interni a ciascuna regione. SILVIA FESTUCCIA è docente di Archeologia e Storia dell'Arte del Vicino Oriente Antico all'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. È membro della Missione Archeologica Italiana ad Ebla (Siria) dal 1992 e della Missione Archeologica Italiana a Monastiraki (Creta) dal 2007. Autrice di studi riguardanti l'urbanistica e la metallurgia del Vicino Oriente, ha partecipato a convegni internazionali e pubblicato vari contributi attinenti a scavi archeologici diretti in Italia e...

Comunità di villaggio nell'Anatolia romana. Il «dossier» epigrafico degli «Xenoi Tekmoreioi»

Comunità di villaggio nell'Anatolia romana. Il «dossier» epigrafico degli «Xenoi Tekmoreioi»

Autore: Gaetano Arena ,

Numero di pagine: 378
Addio Anatolia

Addio Anatolia

Autore: Didò Sotiríu ,

Addio Anatolia è la storia, epica e drammatica, della scomparsa dell’ellenismo dalle terre in cui era insediato da tremila anni. Definito il Guerra e pace della letteratura greca, il libro di Didò Sotiríu è il maggior best seller della storia editoriale greca.

Notizie storiche di S. Anatolia vergine e martire e di S. Audace martire

Notizie storiche di S. Anatolia vergine e martire e di S. Audace martire

Autore: Pietro Caponi ,

Numero di pagine: 24
Anatolia - Le origini

Anatolia - Le origini

Autore: Andrea De Pascale ,

Numero di pagine: 416

Il volume conduce l'appassionato di archeologia, il viaggiatore curioso, ma anche lo studente universitario o l'archeologo professionista in un affascinante viaggio alla scoperta della più antica preistoria dell'odierna Turchia. Pur nella rigorosità dei dati scientifici il libro è infatti pensato come un racconto e una vera e propria guida, capace di fornire sia un'introduzione generale agli aspetti storico-culturali della preistoria della penisola anatolica, sia un inquadramento dei singoli siti e musei archeologici che hanno restituito e conservino tracce delle culture umane sviluppatesi tra Paleolitico inferiore e la fine del Neolitico. Il volume è suddiviso in tre parti: Prima parte: fornisce un inquadramento geografico, climatico e paleoambientale dell'area, per poi ripercorrere in ordine cronologico lo stato delle conoscenze sulla preistoria anatolica. La ricca illustrazione affronta, per ciascuna fase cronologica, diversi temi che rendono più comprensibile e piacevole la narrazione, quali tecniche di sopravvivenza, strategie di caccia, approvvigionamento delle materie prime, riti e culti, forme d'arte, strategie di occupazione del territorio e di impiego/produzione...

New Perspectives on the Historical Geography and Topography of Anatolia in the II and I Millenium B.C.

New Perspectives on the Historical Geography and Topography of Anatolia in the II and I Millenium B.C.

Autore: Karl Strobel ,

Numero di pagine: 302
L'altrove in Turchia. Dalla Pianura Padana all'Anatolia centrale

L'altrove in Turchia. Dalla Pianura Padana all'Anatolia centrale

Autore: Paola Lutzu ,

Numero di pagine: 207

Un’occasione da non perdere: partire per un breve soggiorno in Turchia che si trasformerà in quattro anni e mezzo di nomadismo italo-turco. L’esperienza dell’autrice, da sempre attenta ai fenomeni culturali e migratori, diventa una “vita nell’altrove”. Migrante lei stessa, osserva e annota ciò che accade nel contatto quotidiano con il paese ospitante. Cambiano i paesaggi, le abitudini, i gusti e gli accostamenti, i mezzi e i ritmi. Cambiano le certezze e i punti di riferimento e i rapporti sociali. Un confronto con la diversità culturale da cui l’autrice esce talvolta sconfitta, ma spesso arricchita.

Notizie storiche di S. Anatolia vergine e martire e di S. Audace martire

Notizie storiche di S. Anatolia vergine e martire e di S. Audace martire

Autore: Pietro Caponi ,

Numero di pagine: 24
Sicilia e Anatolia dalla preistoria all'età ellenistica

Sicilia e Anatolia dalla preistoria all'età ellenistica

Autore: Università di Catania. Scuola di perfezionamento in archeologia classica. Riunione scientifica , Giovanni Rizza ,

Numero di pagine: 198
Sin imagen

Grande Dea' in Mesopotamia, Iran, Anatolia e Asia centrale (III mill. AEC- I mill.EC)

Autore: Raffaella Frascarelli ,

Numero di pagine: 238

Cette recherche ouvre un débat critique sur le mythe de la "Grande Déesse" et sur son existence réelle au sein du polythéisme antique. En Mésopotamie, la royauté sacrée permet à Nanaia de promouvoir l'idéologie d'un queenship dynastique, et d'exprimer un caractère astral inspiré de la lune. Le culte des eaux et la tradition des cérémonies sacrées open-air du monde élamique inspirent l'Iran antique de l'Arədvī Sūrā Anāhitā avestique et de l'Anāhitā des inscriptions antico-persanes. L'Anatolie, laboratoire historique enclin au mélange religieux, module sa propre identité par rapport à un pluralisme culturel durant tout l'âge du Bronze et, plus tard, modèle de façon indélébile le syncrétisme des déesses hellénistiques. L'Asie centrale est le territoire ouvert à partir duquel les influences religieuses des nomades de la steppe génèrent une iconographie aboutissant à la Xi Wang Mu chinoise et à la déesse sur le lion sogdiane. En Mésopotamie, en Iran, en Anatolie et en Asie centrale, le féminine sacré est l'instrument de validation de l'autorité et du pouvoir. Au cours du passage du polythéisme au monothéisme, l'influence croissante des...

Sin imagen

La strada Kayseri-Karahasanli-Yozgat nel contesto della rete viaria dell'Anatolia romana

Autore: Maria Trojani ,

Numero di pagine: 14

Ultimi ebook e autori ricercati