Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Per una sociologia dell'infanzia

Per una sociologia dell'infanzia

Autore: Helga Zeiher ,

Numero di pagine: 256

Il volume presenta alcune idee di fondo di una 'nuova' sociologia del bambino, che lo considera come soggetto dotato di agentività, capace di costruire la propria identità morale, sociale, culturale. Questo approccio sociologico viene declinato, negli undici saggi del volume - opera originale di studiosi di vari paesi - in modi diversi per sfondo teorico, specifica dimensione considerata, implicazioni pedagogiche e politiche. Nella prima sezione Qvortrup, Sgritta, la Alanen, e la Kelle introducono i concetti-chiave di tale complessivo orientamento nella sua tradizione europea, ripercorrendone - anche alla luce di ricerche empiriche - le tappe, puntualizzando gli specifici punti di vista, le dialettiche interne e con altri saperi del bambino, le opzioni metodologiche, i campi elettivi di ricerca. Nella seconda parte, la Buehler Niederberger, la Mayall e Olesen discutono le manipolazioni discorsive che in sede politica, di pratiche riabilitative, educativa hanno denotato il soggetto infantile; riflettono sulla competenza morale del bambino, sostenendone l'autonomia; analizzano la figura del non adulto come spettatore televisivo capace di proprie scelte e elaborazioni. Nella terza...

Per una sociologia dell'infanzia. Dinamica della ricerca e costruzione delle Conoscenze

Per una sociologia dell'infanzia. Dinamica della ricerca e costruzione delle Conoscenze

Autore: Marina D'Amato ,

Numero di pagine: 440

Childhood and Society /Infanzia e Societa Vol.2 Special Issue no. 1-2. Per una sociologia dell'infanzia. Dinamica della ricerca e costruzione delle conoscenze. Proceedings of the international colloquium in Rome 9-11 November 2005 edited by Marina D'Amato. Writings by: A. Petitat, A. Milanaccio, D. Ottavi, D. Buhler-Niederberger, J. Delalande, V. Cicchelli, C. Pugeault Cicchelli, S. Mougel, L. Benadusi, M. Tessarolo, A. M. Curcio, G. Mangiarotti, L. Gavarini, R. Maragliano, P. Landi, M. Morcellini, A. Piromallo Gambardella, I. Danic, M. Lozzi, K. Scannavini, M. Jacinto Sarmento, M. Gammaitoni, S. Drasigh, C. Piantoni, V. Grassi, B. Schlemmer, C. Baraldi, L. Hamelin, A. Saporiti, F. Casas, D. Grignoli, A. Mancini, M. Rago, C. Alsinet, C. Figuer, M. Gonzalez, M. Guso, C. Rostan, A. Sadurn, S. Andrini, S. Chistolini, F. M. Battisti, P. Pantano, A. De Stefano Perrotta

Lo sguardo

Lo sguardo

Autore: Maria Grazia Simone ,

Numero di pagine: 268

Lo sguardo costituisce una importante competenza della persona, da sostenere e valorizzare per mobilitare sin dall’infanzia le risorse individuali e rendere ciascuno partecipe di quanto accade intorno: osservatore attento, curioso e vigile nel mentre tesse una molteplicità di transazioni con gli altri e con l’ambiente circostante. Di taglio interdisciplinare, il volume rende conto di un’ampia serie di ricerche, fra le più significative nell’attuale dibattito sulla pedagogia dell’infanzia, testimonia riflessioni ed esperienze di educazione dello sguardo con il contributo di docenti universitari provenienti da otto diversi atenei. L’opera si rivolge in particolare a coloro che compiono ricerche scientifiche in questo ambito, agli educatori e a quanti si prendono cura dell’infanzia.

Pratiche di partecipazione

Pratiche di partecipazione

Autore: Claudio Baraldi , Guido Maggioni ,

Numero di pagine: 350

Il libro descrive i risultati di una ricerca sulle idee e sui metodi di intervento per promuovere la partecipazione di bambini ed adolescenti. Con l'ausilio di varie tecniche d'indagine (video-osservazione, focus group, interviste) ci si è concentrati sull'esperienza applicativa della legge italiana 285/1997, volta alla promozione di diritti ed opportunità per l'infanzia e l'adolescenza: si tratta di una legge applicata? E in quale forma, con quali esiti?

Cittadinanza dei bambini e costruzione sociale dell'infanzia

Cittadinanza dei bambini e costruzione sociale dell'infanzia

Autore: Università di Urbino. Centro universitario di ricerche e studi sulle famiglie ,

Numero di pagine: 542
Oltre il binomio welfare-immigrazione

Oltre il binomio welfare-immigrazione

Autore: Eugenio Torrese ,

Numero di pagine: 187

L'Italia è da tempo un paese di immigrazione, ma continua a pensare, osservare e riferirsi gli immigrati come una popolazione a parte, abbinandola ancora e quasi unicamente al welfare e ai suoi servizi. Questa impostazione è in ritardo rispetto alla realtà - la stratificazione sociale è ormai evidente - e produce una rappresentazione artificiale e politiche retrograde, ancora fortemente attente alla concessione del permesso di soggiornare. Lo stesso repertorio lessicale in uso - etnia, identità, cultura -, seppur stanco e poco apprezzato, lo testimonia. Questo libro suggerisce nuovi termini, analisi diverse, nonché proposte e politiche che superano quelle oggi prevalenti. Esamina, inoltre, il "canone dell'immigrazionismo", i suoi capisaldi, le sue impostazioni e contraddizioni, offrendo spunti per superarlo sia sul versante delle pratiche che delle riflessioni. L'Agenzia per l'integrazione è un esempio concreto e attivo. Costituita nel 2002 dal pubblico e dal privato sociale, opera nel territorio bergamasco per facilitare, sostenere e sviluppare le integrazioni possibili. L'integrazione - non l'immigrazione in generale - è il suo campo d'azione e il suo orizzonte di...

Infanzia e linguaggi teatrali. Ricerca e prospettive di cura in città

Infanzia e linguaggi teatrali. Ricerca e prospettive di cura in città

Autore: Maddalena Colombo , Giulia Innocenti Malini ,

Numero di pagine: 210
Pink is the new black

Pink is the new black

Autore: Emanuela Abbatecola ,

Numero di pagine: 144

Pinkizzazione è la recente tendenza a colorare di rosa tutto ciò che appartiene al territorio femminile: rosa i vestiti e i giocattoli delle bambine, rosa gli oggetti e gli accessori delle donne; ma rosa è anche il colore scelto dalle donne in marcia nello sciopero globale dell’8 marzo 2017. Il rosa è diventato un significante che serve a delimitare i confini di genere solo nel secolo scorso. Quando e perché è successo? Quando e perché è divenuto così di moda? La divisione dei colori - rosa per le femmine e blu per i maschi - è uno dei tanti dispositivi per il mantenimento dell’ordine di genere, un ordine rigorosamente binario che non prevede sconfinamenti e che ingabbia non solo il femminile, ma anche, o forse soprattutto, il maschile. Ancora oggi, i maschi devono mostrarsi diversi dalle femmine, ma si iniziano a intravvedere significativi segnali di cambiamento, che generano forme di resistenza. Perché le sfide all’ordine di genere fanno paura? Attraverso una ricerca sugli stereotipi di genere nelle scuole di infanzia genovesi, si è provato a rispondere a queste e altre domande, entrando nelle scuole, parlando con le insegnanti, facendo osservazione nelle...

La socializzazione flessibile

La socializzazione flessibile

Autore: Franco Garelli , Augusto Palmonari , Loredana Sciolla ,

Numero di pagine: 370
Obbedienza e disobbedienza: dinamiche psicosociali per la Democrazia

Obbedienza e disobbedienza: dinamiche psicosociali per la Democrazia

Autore: Davide Morselli ,

Numero di pagine: 244

Le tendenze autoritarie, gli atteggiamenti di dominanza sociale e l'obbedienza incondizionata all'autorità sono passati sotto le lenti della psicologia sociale e politica. Studi passati hanno mostrato come in ambienti democratici si possano sviluppare i semi dell'autoritarismo, esponendo le nostre società ai terribili crimini di cui siamo stati testimoni durante la Seconda Guerra Mondiale e che, nonostante tutto, continuano a ripetersi sia in condizioni estreme che in situazioni ordinarie. Sorprendentemente, un esiguo numero di studi ha cercato di indagare se e sotto quali circostanze la controparte dell'obbedienza, la disobbedienza, possa salvaguardare la democrazia. Nelle pagine di questo libro viene proposto un viaggio tra le diverse definizioni di obbedienza e disobbedienza mostrando, sia da un punto divista teorico che empirico, sotto quali condizioni si possa cotruire basi solide per la democrazia attraverso l'interazione tra individuo e autorità.

Contesti educativi per il sociale. Progettualità, professioni e setting per il benessere individuale e di comunità

Contesti educativi per il sociale. Progettualità, professioni e setting per il benessere individuale e di comunità

Autore: L. Dozza , L. Cerrocchi ,

Numero di pagine: 476
Come i bambini diventano consumatori

Come i bambini diventano consumatori

Autore: Simona Ironico ,

Numero di pagine: 158

«Se la morale del consumo è diventata l'essenza stessa della società in cui viviamo, se i processi di socializzazione tendono sempre più a sovrapporsi con i processi di socializzazione ai consumi, riteniamo allora che sia di fondamentale importanza interrogarsi su come la società promuove questa morale del consumo, su quali sono i meccanismi alla base di questo addestramento sociale e, più in generale, su come diventiamo consumatori.» Con il contributo della sociologia, della psicologia e del marketing, Simona Ironico illustra i processi di apprendimenti attraverso cui i bambini e gli adolescenti acquisiscono il loro ruolo nel consumo e nel mercato.

Ipermondo

Ipermondo

Autore: Vanni Codeluppi ,

Numero di pagine: 176

Una vita accelerata, una merce in vetrina, in un'ipermetropoli dove sono le marche a plasmare l'identità e il consumo è diventato quasi paradossale. Come fare a trovare una rotta se il mondo nel quale viviamo promette a tutti felicità e benessere, ma in realtà dispensa soprattutto ansia e insoddisfazione? Se si presenta continuamente sotto l'aspetto di un mondo magico dove le persone possono esaudire qualsiasi desiderio, ma alla fine non produce che frustrazioni?

Enciclopedia Sociologica dei Luoghi

Enciclopedia Sociologica dei Luoghi

Autore: AA.VV. ,

Numero di pagine: 411

L’Enciclopedia Sociologica dei Luoghi (ESL) si pone come occasione di ricerca e riflessione sul ruolo che i luoghi hanno avuto in passato e hanno tutt’ora nel dare forma alle città e segnare i destini dei suoi abitanti e fruitori. Il volume offre chiavi di lettura e coordinate teoriche, nonché presentazioni di casi utili a sviluppare ricerche situate, riducendo il livello di indifferenza nei confronti dei contesti spaziali che spesso caratterizza le ricerche sociologiche. Il termine enciclopedia sembra il più adatto a trasmettere l’idea di un lavoro in grado di toccare tanti luoghi: da quelli riguardanti i trasporti a quelli relativi il tempo libero, da quelli riferiti alla sicurezza pubblica a quelli inerenti il consumo, e via dicendo.

Giovani e generazioni

Giovani e generazioni

Autore: Karl Mannheim ,

Il volume propone, in una nuova traduzione, due saggi di Karl Mannheim: Il problema delle generazioni e Il problema della gioventù. Lungo un percorso di analisi che ricombina le complesse matrici teoriche e metodologiche della sua riflessione, Mannheim elabora la prima definizione compiutamente sociologica del concetto di generazione, evidenzia la forza del legame tra dinamica generazionale e processi di mutamento e definisce la funzione sociologica della gioventù, intesa come una risorsa rivitalizzante capace di contribuire attivamente alla trasformazione sociale. I due saggi si aprono così a una molteplicità di letture, capaci di offrire alla ricerca sui giovani e le generazioni prospettive di analisi e interrogativi di ricerca ancora oggi estremamente attuali.

L'affido familiare in Lombardia. Una ricerca quantitativa nel tribunale per i minori di Milano

L'affido familiare in Lombardia. Una ricerca quantitativa nel tribunale per i minori di Milano

Autore: Camilla Landi ,

Numero di pagine: 288
Facilitare la comunicazione in classe. Suggerimenti dalla metodologia della narrazione e della riflessione

Facilitare la comunicazione in classe. Suggerimenti dalla metodologia della narrazione e della riflessione

Autore: Claudio Baraldi ,

Numero di pagine: 208
Antropologia e infanzia. Sviluppo, cura, educazione: studi classici e contemporanei

Antropologia e infanzia. Sviluppo, cura, educazione: studi classici e contemporanei

Autore: Robert Levine (Neurologe) , Rebecca Staples New ,

Numero di pagine: 527

Una raccolta di saggi di autori importanti (tra gli altri, M. Mead, B. Malinowski, R. Benedict, E. Tronick, B. Rogoff) sull'infanzia in diversi contesti culturali - tra le popolazioni di cacciatori-raccoglitori e tra quelle agricole o industriali del Pacifico, dell'Africa, dell'America Latina, dell'Asia Orientale, dell'Europa e del Nord America - dai quali emergono prospettive teoriche utili per la ricerca sullo sviluppo, la cura e l'educazione dei bambini. Il testo è caratterizzato da un taglio originale e interdisciplinare che mette a disposizione di lettori con interessi antropologici, psicologici ed educativi ricerche e approcci metodologici diversi e complementari e consente di ricostruire un quadro coerente e culturalmente situato dello sviluppo infantile.

Ultimi ebook e autori ricercati