Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
La Seconda guerra mondiale

La Seconda guerra mondiale

Autore: John Keegan ,

Numero di pagine: 140

Aria, acqua, terra. E fuoco, fuoco ovunque, esploso dalle bombe degli Junkers nella battaglia d’Inghilterra, dai razzi degli aerosiluranti giapponesi Kate negli scontri alle isole Midway, dai fucili dell’Armata rossa per le strade di Berlino. Non c’è elemento naturale che non sia stato attraversato dalla Seconda guerra mondiale, l’evento di più grande portata della storia per dimensioni geografiche e partecipazione umana.John Keegan, autorità massima della storiografia militare, ci riconduce su quei campi di battaglia, su quelle spiagge, quei mari, quei cieli, per seguire gli avvenimenti da una prospettiva ravvicinata. Eccoci tra i ghiacci russi a osservare le manovre dell’estenuante battaglia di Stalingrado; nella sacca di Falaise, stretti tra i Panzer tedeschi e gli Sherman alleati durante il più grosso scontro di forze corazzate del conflitto; a Okinawa, sui ponti della flotta statunitense, a contare le scie degli ultimi kamikaze di Hirohito. Grazie a una scrittura che unisce la precisione dello storico contemporaneo all’epica dello chanteur de geste, Keegan cuce ogni episodio nel disegno più generale, accompagna l’analisi delle forze in azione ai ritratti...

Le biblioteche e gli archivi durante la seconda guerra mondiale

Le biblioteche e gli archivi durante la seconda guerra mondiale

Autore: Andrea Capaccioni , Andrea Paoli , Ruggero Ranieri , Uguccione Ranieri di Sorbello Foundation ,

Numero di pagine: 581
Storia della Seconda Guerra Mondiale vol. 2

Storia della Seconda Guerra Mondiale vol. 2

Autore: Henri Michel ,

Numero di pagine: 564

Mentre nel mondo si ammucchiano rovine e innumerevoli miserie colpiscono centinaia di milioni di uomini; mentre fame e malattie devastano Paesi, un tempo opulenti, e milioni di ebrei si avviano verso le camere a gas e i forni crematori, profondi sconvolgimenti agitano il globo e la popolazione civile, impotente, impara a proprie spese il significato dell’espressione “guerra totale”. Dal 1943, anno da molti definito come quello della “svolta”, al 1945, la potenza delle nazioni va assestandosi poco alla volta secondo una nuova gerarchia.

I migliori Caccia della Seconda Guerra Mondiale - La Trilogia - Parte 2

I migliori Caccia della Seconda Guerra Mondiale - La Trilogia - Parte 2

Autore: Mantelli - Brown - Kittel - Graf ,

Numero di pagine: 256

Nuova edizione aggiornata. Si trattò di una sgradevole sorpresa. I piloti degli Spitfire della RAF avevano respinto la Luftwaffe durante la Battaglia d’Inghilterra e ora, nell’estate del 1941, dovevano affrontarla per difendere l’Europa. Non avevano però previsto la comparsa dei Focke-Wulf Fw 190, i nuovi caccia tedeschi, con motore radiale, che riuscivano a contrastare facilmente gli inadeguati Spitfire V. Quando finalmente la RAF riuscì a catturarne un esemplare nel 1942, ci si accorse che le brutte notizie dovevano ancora arrivare. Il 190, infatti, si rivelò più veloce di qualsiasi caccia britannico o statunitense e, con un armamento poderoso, l’agile velivolo tedesco poteva distruggerli con facilità. Per il Giappone lo Zero fu, in realtà, assai più di un aeroplano, ma il simbolo stesso della potenza aerea dell’Impero; er gli Alleati fu assai più di un implacabile avversario, ma un incubo e al tempo stesso un mito. A lungo gli furono attribuite delle virtù in gran parte immaginarie, poiché le sue uniche e incontestabili doti erano un’eccezionale manovrabilità e un altrettanto eccezionale autonomia. Il Mitsubishi A6M è uno di quegli aerei che non...

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale

Autore: Antony Beevor ,

Numero di pagine: 1114

Giugno 1944: sulla costa della Normandia gli Alleati catturano il coreano Yang Kyoungjong. Yang è stato arruolato a forza dall'esercito imperiale nipponico, dall'Armata Rossa, dalla Wehrmacht, ed emigrerà poi negli Stati Uniti. È solo uno dei protagonisti del ricco mosaico composto da Antony Beevor in un'opera ardita e avvincente che, attingendo alle ultime scoperte d'archivio, affronta la seconda guerra mondiale da una prospettiva nuova. Beevor spazia da fronti noti ad altri meno conosciuti, dal Sahara alla giungla birmana, dalle atrocità dei gruppi d'assalto delle SS e dei gulag sovietici fino alla barbarie dello scontro sino-giapponese. E sul solido telaio di un racconto globale del conflitto, tesse i fili di mille micro-storie personali, restituendo alla guerra più crudele e distruttiva che il mondo ricordi una dimensione e una verità profondamente umane.

Carri armati della seconda guerra mondiale. I grandi veicoli corazzati degli anni 1939-45

Carri armati della seconda guerra mondiale. I grandi veicoli corazzati degli anni 1939-45

Autore: Jim Winchester ,

Numero di pagine: 320
Diplomazia di celluloide? Hollywood dalla Seconda guerra mondiale alla Guerra fredda

Diplomazia di celluloide? Hollywood dalla Seconda guerra mondiale alla Guerra fredda

Autore: Cambi ,

Numero di pagine: 187

Il sostegno internazionalmente garantito alle majors dalle autorità statunitensi è riconducibile a un mero "dovere istituzionale" nei confronti dell'imprenditoria americana o piuttosto alla convinzione di ottenere un ritorno in termini di condizionamento psicologico? Attraverso la consultazione di fonti governative, l'Autore tenta di chiarire se e come gli artefici della diplomazia culturale e della politica estera dell'informazione abbiano inteso sfruttare i film d'evasione quale mezzo per influenzare la mente (e quindi l'azione) degli spettatori stranieri durante gli anni nei quali il mondo transitò dalla Seconda guerra mondiale alla Guerra fredda. Se a Washington l'esistenza di una "questione cinematografica" giunse infatti a un definitivo riconoscimento con la "guerra totale", la definizione di una "politica cinematografica" avrà luogo soltanto nel contesto segnato dalla "cortina di ferro", nel quale il caso della Germania, cuore della competizione bipolare, rappresentò un precedente per quanto riguarda l'impiego dei lungometraggi commerciali nel progetto (inizialmente legato al Piano Marshall) denominato Informational Media Guaranty Program. La ricostruzione storica...

La Marina italiana nella seconda guerra mondiale

La Marina italiana nella seconda guerra mondiale

Autore: James J. Sadkovich ,

Numero di pagine: 576

“Nonostante gli svantaggi, gli italiani bloccarono per trentanove lunghi mesi il grosso delle truppe britanniche” La Marina italiana nella Seconda guerra mondiale è il corposo risultato di un’approfondita indagine storiografica e di una ricerca che ha portato l’Autore a confrontarsi con una straordinaria mole di materiale documentario – pressoché tutto quanto è stato scritto sull’argomento negli ultimi sessant’anni – riguardante le operazioni navali e aeronavali condotte dalla Regia Marina nei trentanove mesi che, dal 1940 al 1943, la videro impegnata in una logorante attività bellica nei teatri di guerra del Mar Mediterraneo durante il secondo conflitto mondiale. In un’opera controcorrente rispetto alla lettura “ufficiale” degli eventi che è stata ispirata dalla predominante storiografia di scuola angloamericana, James J. Sadkovich compie un’analisi che si propone di emendare dagli stereotipi l’operato della forza navale italiana e di offrire una valutazione, sulla base del dato effettuale, del suo apporto bellico, per lo più sminuito dalla propaganda britannica. La Regia Marina non vinse la guerra, ma – è la conclusione di Sadkovich –,...

Le donne che cambiarono la seconda guerra mondiale

Le donne che cambiarono la seconda guerra mondiale

Autore: Denise Kiernan ,

Numero di pagine: 384

Dall'archivio segreto americano, una storia vera che diventerà presto una serie TV Il progetto top secret che decise le sorti del conflitto Al culmine della seconda guerra mondiale, la località di Oak Ridge, in Tennessee, contava una popolazione di 75.000 anime e consumava più energia di New York, eppure il resto del mondo non sapeva nemmeno che esistesse. Chi erano gli abitanti di questa strana città-fantasma? E quali attività top secret vi si svolgevano? Migliaia di cittadini americani – incluse molte donne provenienti soprattutto dai paesini di campagna degli Stati del Sud – furono condotti qui per un esperimento riservatissimo del governo USA: lavorare l’uranio e il plutonio per la realizzazione della bomba atomica. Ma l’opinione pubblica non seppe nulla di questo progetto – e delle persone che vi presero parte – almeno fino a dopo il lancio della bomba a Hiroshima. Grazie allo straordinario lavoro di ricerca di Denise Kiernan, basato su interviste esclusive alle donne che vissero a Oak Ridge e su una documentazione desecretata solo di recente, oggi possiamo conoscere una pagina di storia rimasta finora oscura e inedita, tra le più interessanti e originali...

La missione segreta che ha cambiato la seconda guerra mondiale

La missione segreta che ha cambiato la seconda guerra mondiale

Autore: Eric Carter , Antony Loveless ,

Numero di pagine: 288

E se non fosse andata come dicono i libri di storia? Una storia vera Lo straordinario racconto dell'ultimo sopravvissuto alla Force Benedict Eric Carter è l’ultimo sopravvissuto ad aver preso parte a una missione segreta – nome in codice: Force Benedict – svoltasi durante la seconda guerra mondiale. Voluta da Winston Churchill in persona nel 1941, l’operazione doveva servire a difendere la città di Murmansk, l’unico porto russo non ancora caduto nelle mani dei nazisti durante l’invasione tedesca dell’URSS. Se anche Murmansk avesse capitolato, infatti, la resistenza sovietica sarebbe stata vinta facilmente e Hitler avrebbe di nuovo concentrato tutte le sue forze sulla conquista della Gran Bretagna. Ecco perché urgeva un’operazione segreta ideata direttamente da Londra. Ma Eric Carter e i suoi compagni sapevano che la loro era una missione suicida, e che Murmansk sarebbe stata difesa a ogni costo dai tedeschi. Oggi, a più di settant’anni di distanza, Carter ha voluto finalmente raccontare al mondo intero come un pugno di uomini riuscì a salvare l’Inghilterra dalla minaccia nazista. Un’operazione militare tenuta nascosta per anni. Un eroe di guerra è...

Spie della seconda guerra mondiale

Spie della seconda guerra mondiale

Autore: Domenico Vecchioni ,

Nel corso della Seconda guerra mondiale, innumerevoli furono i personaggi, le vicende umane, le tecnologie e le sperimentazioni che nei due campi contrapposti caratterizzarono l'utilizzo delle "strutture parallele". In questo volume vengono rievocate significative attività di intelligence realizzate dagli alleati per avere ragione del nemico nazista (dalle mistificazioni alle operazioni segrete più spettacolari, dagli agenti segreti più singolari dall'uso dei codici ecc...) in una contesa dai contorni ideologici che assumeranno caratteri sempre più definiti: le democrazie contro i regimi totalitari.

Le grandi battaglie della seconda guerra mondiale

Le grandi battaglie della seconda guerra mondiale

Autore: Giuseppe Rasolo ,

Numero di pagine: 376

Da Pearl Harbor allo sbarco in Normandia La nostra storia nasce in queste pagine Dal fronte italiano alla Russia, da Pearl Harbor allo sbarco in Normandia, tutti gli scontri decisivi dell’ultimo conflitto La seconda guerra mondiale rappresenta senza ombra di dubbio lo spartiacque della storia del novecento, un evento unico per la ferocia dei combattimenti e il numero di persone coinvolte. Il crudele bilancio finale parlerà di sessanta milioni di morti in uno scontro che, sui diversi fronti, non è stato solo una contrapposizione di eserciti, ma una lotta per la supremazia economica e militare, una sfida tra i totalitarismi e i nazionalismi da una parte e il mondo democratico dall’altra. Questo libro vuole ripercorrere le battaglie che ne hanno determinato l’esito, dal primo scontro in Polonia fino al suo epilogo a Berlino, in un’innovativa prospettiva comparativa. I teatri operativi qui descritti sono molteplici: si va dalla Guerra-lampo al Fronte orientale, dalla Campagna d’Africa al Fronte italiano, da quello occidentale al Pacifico, oltre alle battaglie che videro protagonisti in prima persona gli italiani e alla caduta finale del Reich. Un lavoro esauriente,...

La battaglia che cambiò la seconda guerra mondiale: Pearl Harbor

La battaglia che cambiò la seconda guerra mondiale: Pearl Harbor

Autore: Roberto Iacopini ,

Numero di pagine: 320

Come sarebbe stata la storia senza Pearl Harbor? Strategie, protagonisti, mezzi e armi dell'attacco più celebre della storiaDopo Pearl Harbor, tutto è cambiato. Fino all’attacco giapponese del 7 dicembre 1941, infatti, gli Stati Uniti non erano ancora scesi in campo, e solo con questa devastante azione bellica la seconda guerra mondiale sarebbe diventata davvero un conflitto globale.In questo libro, l’autore racconta non solo l’ideazione dell’attacco, la meticolosa organizzazione dei giapponesi e la storia dei suoi protagonisti (uomini, armi, mezzi aerei e navali), ma anche i retroscena che portarono alla disfatta americana. Dal ruolo giocato da diplomazia e intelligence d’oltreoceano all’impreparazione dell’apparato militare statunitense che sottovalutò fino all’ultimo, e nonostante vari indizi, la possibilità di un attacco nemico nelle Hawaii, fino alle “prove” addotte dai teorici del complotto del presidente Roosevelt e alla drammatica catena di errori e di circostanze fortuite che portarono gli usa in guerra. Ma la fama di Pearl Harbor deve molto al cinema che ha contribuito a fissare in maniera indelebile questa tragedia nella memoria comune. E anche...

Aviazione della seconda guerra mondiale. Evoluzione, armi, caratteristiche

Aviazione della seconda guerra mondiale. Evoluzione, armi, caratteristiche

Autore: Robert Jackson ,

Numero di pagine: 319
L’Industria Culturale Italiana Dal 1900 alla Seconda Guerra Mondiale

L’Industria Culturale Italiana Dal 1900 alla Seconda Guerra Mondiale

Autore: Fausto Colombo ,

Numero di pagine: 131
L'Italia e la Germania dopo la seconda guerra mondiale

L'Italia e la Germania dopo la seconda guerra mondiale

Autore: Karoline Ebel ,

Numero di pagine: 40

Seminar paper from the year 2001 in the subject Romance Languages - Italian and Sardinian Studies, grade: 1,3, Milano Lingue (-), 17 entries in the bibliography, language: Italian, abstract: Questa tesina ha lo scopo di descrivere il percorso storico e politico che ha portato alla nascita delle moderne Germania e Italia. Il contesto storico è quello degli anni tra il 1943 e il 1950, dal termine della guerra da cui i due paesi sono usciti sconfitti, fino agli inizi della ripresa economica che ha interessato entrambe le nazioni. E’ stato esaminato il diverso modo in cui i due paesi hanno vissuto la “guerra fredda”. E per ciascun paese sono stati quindi analizzati i fattori storici che più li hanno caratterizzati e che più hanno influenzato le scelte politiche in quel periodo. Nei primi due capitoli si è posto l’accento sulla storia e sul contesto politico, economico e sociale dei due paesi cercando di seguire gli eventi di quell’epoca in ordine cronologico. Nel capitolo successivo si seguono i passi e le scelte che hanno portato alla stesura della Legge Fondamentale tedesca e della Costituzione Italiana. Si descrivono e confrontano quindi i punti di maggiore novità e...

Sin imagen

Storia della seconda guerra mondiale: La vittoria degli Alleati (gennaio 1943-settembre 1945)

Autore: Henri Michel ,

Seconda guerra mondiale

Seconda guerra mondiale

Autore: AA.VV. ,

Numero di pagine: 128

Il mondo nel quale oggi viviamo è la diretta conseguenza degli esiti del secondo conflitto mondiale. Combattuta su una superficie planetaria, questa catastrofe dell’età contemporanea ha determinato immani distruzioni umane e materiali, ha registrato il coinvolgimento di civili e militari in una misura mai vista fino ad allora, ha palesato lo straordinario sviluppo delle capacità tecnologiche al servizio della volontà distruttrice dei paesi belligeranti. Ha rivelato il carattere totale della guerra moderna.

Al fronte e in prigionia

Al fronte e in prigionia

Autore: Camillo Pavan ,

Numero di pagine: 64

La storia di un ragazzo, la storia di una generazione. Chiamato alle armi a vent'anni, nel marzo del 1940, tre mesi più tardi l'artigliere Guido Granello si trovò in guerra. Dapprima contro i francesi nelle Alpi, poi contro gli inglesi nel deserto; sempre con la stessa divisa di panno. Catturato a Bardia il 5 gennaio 1941,Granello fu tra i primi a conoscere sul campo la cruda differenza fra propaganda di guerra e realtà della guerra. Camminò per giorni nel deserto, senza acqua, senza cibo, senza scarpe,derubato di tutto dai soldati nemici. Dopo un breve soggiorno nelle "gabbie" egiziane, con un allucinante viaggio in nave raggiunse la destinazione finale, il campo di Zonderwater in Sud Africa. Tornerà a casa nel marzo del 1946, dopo sei anni di guerra e prigionia.

matematica e cultura 2004

matematica e cultura 2004

Autore: Michele Emmer ,

Numero di pagine: 254

Si parla di fumetti nel libro del 2004 con quella che sta diventando una tradizione con il fumetto stile Disney del 2003 e del grafico olandese Maurits Cornelis Escher, anzi si "vedono" alcune delle immagini che sono state realizzate in animazione. Si parla del sogno di un uomo, di Gaudì, della grande ambizione di ascendere verso il cielo con la cattedrale di Barcellona; di come quel sogno si stia realizzando. Di teatro, di cinema si parla, ovviamente. Dell’interessante spettacolo di Luca Viganò e del teatro di Genova su Evariste Galois. E anche della America ́s Cup, di come dei matematici abbiano contribuito alla vittoria della barca Svizzera nella più importante avventura velica del mondo. Si parla di guerra e di pace, un argomento che non cessa mai di essere attuale. Inoltre, un omaggio al matematico Ennio De Giorgi che avrebbe dovuto essere il primo oratore del primo convengo di "Matematica e cultura". Una avventura dunque nella matematica che continua...

La Marina italiana nella seconda guerra mondiale: I sommergibili in Mediterraneo: t. 1. Dal 10 giugno 1940 al 31 dicembre 1941. t. 2. Dal 10gennaio 1942 all'8 settembre 1943

La Marina italiana nella seconda guerra mondiale: I sommergibili in Mediterraneo: t. 1. Dal 10 giugno 1940 al 31 dicembre 1941. t. 2. Dal 10gennaio 1942 all'8 settembre 1943

Autore: Italy. Marina. Stato maggiore. Ufficio storico ,

Sin imagen

Le Vere Cause Della Seconda Guerra Mondiale

Autore: Gianfredo Ruggiero ,

Numero di pagine: 123

Il primo settembre del 1939, l'invasione tedesca della Polonia diede inizio all'ennesima guerra civile europea, che l'entrata in campo dell'America trasformò in un conflitto di dimensioni mondiali.Non sappiamo se il vero obiettivo di Hitler fosse la conquista del mondo intero o più semplicemente la riunificazione della Germania e l'allargamento dei suoi confini verso est.Quello che è certa è stata la determinazione delle potenze democratiche, Inghilterra e America in testa, nel portare il conflitto alle sue estreme conseguenze, e di trasformare una guerra interna all'Europa (l'ennesima) in una conflagrazione di estensione mondiale.Perché Gran Bretagna e Francia dichiarano guerra alla Germania e non alla Russia quando anche Stalin invase la Polonia? Perché Hitler a Dunkerque permise al corpo di spedizione inglese di porsi in salvo dalla Francia occupata? Perché l'Italia entrò in guerra un anno dopo? Roosevelt poteva evitare Pearl Harbor? In questo testo troverete le puntuali e documentate risposte a queste e altre domande che raramente sono poste nei libri di scuola.

La Marina italiana nella seconda guerra mondiale: Navi militari

La Marina italiana nella seconda guerra mondiale: Navi militari

Autore: Italy. Marina. Stato maggiore. Ufficio storico ,

Ultimi ebook e autori ricercati